Esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus

951 views
837 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
951
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus

  1. 1. Osservatorio Fundraising Online 2010 Il rapporto dei donatori con il web Milano 16 dicembre 2010 e con le ONP L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus
  2. 2. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusLa Fondazione Banco Alimentare Onlus dal 1989 raccoglie le eccedenze di produzionedella filiera agro-alimentare e, attraverso la propria Rete le ridistribuisce alle strutturecaritative che si occupano di offrire aiuti alimentari ai poveri e agli emarginati in tutta Italia.
  3. 3. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus La Rete Banco Alimentare raccoglie alimenti ancora ottimi che, avendo perso valore commerciale, sarebbero destinati alla distruzione. Salvati dallo spreco tali alimenti riacquistano valore e diventano ricchezza per chi ha troppo poco.80.000tonnellate di alimenti La Rete Banco Alimentare è operativa 365raccolti nell’ultimo anno(l’equivalente di 6.200 TIR) giorni l’anno 1.000 volontari impegnati quotidianamente 1.500.000 Persone povere assistite in Italia 8.000 Strutture caritative convenzionate 36.230 metri quadri di magazzini
  4. 4. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus La Fondazione Banco Alimentare Onlus è membro della Fédération Européenne des Banques Alimentaires (FEBA), cui aderiscono 22 Paesi.Attraverso la FEBA vengono raccolte in Europa 328.000 tonnellate di alimenti, distribuiti a 4,7 milioni di persone indigenti, attraverso 25.900 strutture caritative. La Fondazione Banco Alimentare Onlus mantiene relazioni con Feeding America Food Bank e con alcune food bank in America Latina.
  5. 5. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusLa Giornata Nazionale della Colletta Alimentare è un appuntamento che dal 1997 è diventato unimportante momento che coinvolge e sensibilizza la società civile al problema della povertà attraversol’invito a un gesto concreto di gratuità e di condivisione: fare la spesa per chi ha bisogno. TO A ASSOCIA NE CON BORAZIO IN COLLA MEMBRO DELLA no gn Mila OnDesi Accent to contribu zione vuto un A ha rice pea - Dire La GNC missione euro ro dalla Com Ministe nità e dal Opportu ali, e le Pari politiche soci Sociali e delle naziona le lavoro ramma del no del Prog della lotta all’inter 0 Anno europeo e sociale. sion per il 201 e all’Esclu i, ertà a. alla pov rmazion opovert giori info /annoeurope ITA Per mag ro.gov.it ta te in ques ELLA V www.lavo zioni contenu iamente Le info rma necessar zione non pubblica E IL SE NSO DL’INIZIATIVA IDER TI ADERENTI AL ipare alla CONDIV NI, PER . NEI SUPERMERCPer questo invitiamodetullaiCopa tta Alimaentaè più A rtec BISOG tt a re, IDERE I N O lle chi A BISOG nale donarla CONDIV SPESA PER CHI H ente a Nazio spesa e sitivo Giornat fare la iato e po anche immed cietà. perché e di un per la so UA LA T gratuita m povero è occasion r sé e qu indi ividere è nel ento pe lo. Cond rio che cambiam uomo so deside no ro è un glia il vero à è il do Il pove ma risve o. “La Ca rit dram amat hé è questo : essere … perc ciascuno uomini e)”. tto agli Veritat cuore di Dio ha fa (Carita s in de che donato più gran amore ricevuto e amore NSOR I MAIN SPO R TECNIC SPONSO R PARTNE MEDIA R SPONSO
  6. 6. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusI numeri della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare
  7. 7. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusDalla comunicazione all’interazione per una nuova web strategy.
  8. 8. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus I social media le nuove reti di rapporti sociali. MySpace, Lo sviluppo di Facebook, Twitter, internet negli ultimi LinkedIn, YouTube, anni ha visto sono tra i più noti consolidarsi il social media fenomeno della capaci di interazione tra gli coinvolgere milioni utenti e dei social di utenti nel mondo network e di costruire retiuniversalmente noto di rapporti sociali come “web 2.0”. e professionali.
  9. 9. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus Le community online per comunicare in modo diretto.In questo contesto molte È ormai imprescindibileaziende e organizzazioni non- l’esistenza di un’azienda, di unprofit stanno iniziando a prodotto o di un servizio dallasfruttare le possibilità di sua “rappresentazione” online,contatto fornite dalle una presenza però fatta dicommunity online ed a comunicazionecomunicare in modo diretto multidirezionale in cui lecon i propri utenti, traendone conversazioni degli utentispesso enormi vantaggi dal diventano l’occasione perpunto di vista della conoscere meglio il realeconoscenza del mercato, delle valore che i consumatoritendenze e del miglioramento attribuiscono ai beni o ai serviziqualitativo dei prodotti e dei che le aziende producono.servizi.
  10. 10. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusL’audience sta spostando l’attenzione verso i new media.
  11. 11. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus
  12. 12. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus dentro-fuori comunicazione tradizionale, web 1.0 dentro-dentro partecipazione, intranet, enterprise 2.0 fuori-dentro ascolto, feedback, suggerimenti, monitoraggio conversazioni, web 2.0 fuori-fuori conversazioni esterne, UGC, viral, socialda: Impresa 4.0. Marketing e comunicazionedigitale (di Marco CamisaniCalzolari)
  13. 13. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusModello di comunicazione top - down
  14. 14. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusModello di comunicazione bottom - up
  15. 15. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusI vantaggi dellacomunicazione diffusa- aumenta la visibilità del sitoistituzionale- migliora la presenza suimotori di ricerca- aumentano le possibilità dicontatto con le personeinteressate- le potenzialità di contattodiventano esponenziali
  16. 16. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus La mappa del Social Media Marketing Microblogging Corporate Blogging (Twitter / Pownce) (WordPress blog) Social Media Platform Online Video (Ning / Buddy WordPress / Movable type) Content aggregation (FriendFeed) (YouTube / Google video) Voting / Ranking Photosharing Publishing (Digg account) (Flickr / Zoomr) (Issuu) Livecasting Widget (Ustream / Mogulus / Babelgum) (Facebook / Apple / ...) Social Networking Wiki Podcasting (Facebook / MySpace) (Wikipedia) (iTunes) Tagging / Bookmarking Instant Message (Delicious / StumbleUpon) (msn / seesmic /skype) Events (Upcoming) Brand monitoring Crowdsourcing (Radian6 / BlogMeter / scoutLabs) (*) Presentation sharing Cause Fundraising (SlideShare) (TwitCause) (Chipin / GiveZooks) Mashup (Google map)( * ) i.e. IdeaExchange has generated 8,300+ ideas / My Starbucks Idea, over 50,000 ideas
  17. 17. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus I mercati sono conversazioni “Le conversazioni sono diventate il piùimportante asset competitivo e le persone la più importante tecnologia”
  18. 18. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusA cosa serve il social media marketing- fare comunicazione su media alternativi rispetto al sito web- stimolare engagement e brand awarness- promuovere eventi, feste, concerti, manifestazioni, appuntamenti, . . .- analizzare il comportamento degli utenti- veicolare informazioni in maniera diffusa- supportare l’invio di newsletter- creare una communityNasce una nuova figura: il social media specialist- progetta la creazione di contenuti, video, immagini, testi- costruisce reti di link utilizzando comunicati stampa sociali, article marketing, video interviste- crea campagne virali- stimola la produzione di UGC- identifica opinion leader sui propri target- vive sui social media
  19. 19. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusEcosistema di comunicazione Banco Alimentare Adwords Twitter Facebook OBA Blog Banco Alimentare Search engine Colletta Alimentare SitiCibo Flickr YouTube Altri media Banner
  20. 20. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusGli strumenti della comunicazione
  21. 21. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusChi comunica è la personaLa comunicazione, prima ancora di essere una tecnica, è un fenomeno relazionale.Pertanto è solo dalla responsabilità di ogni persona coinvolta nella realizzazione della GNCAche dipenderà il successo delle azioni e degli strumenti di comunicazione che sarannoapprontati per far conoscere l’evento attraverso i media nazionali e locali.Senza l’impegno personale di ciascuno, per far conoscere e condividere le ragioni e il senso delgesto della GNCA, non si affermerebbe il suo vero valore che è quello di educare alla gratuità.
  22. 22. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus Media radio televisione stampa internetdigital signage affissioni aziende
  23. 23. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusSpot Radio
  24. 24. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusSpot TV
  25. 25. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusSpot TV
  26. 26. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus TelevisioneEffettuate dalle varie redazioni televisive una serie di azioni di comunicazione di tipo informativo:- servizi giornalistici- interventi nei telegiornali- interviste- inserti nelle trasmissioni più popolari (Prova del Cuoco, Porta a Porta, Uno Mattina, Occhio alla Spesa, . . . )
  27. 27. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus InternetLa presenza su internet è uno degli aspetti più importanti della comunicazione per la GNCA. La visibilità su web è stata articolata in macro aree: sito istituzionale sito evento social network word of mouth web diffusion live chat emailing
  28. 28. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus Sito istituzionaleNel periodo di promozione della GNCA il sito istituzionale è stato posizionato ad un secondo liveilod’accesso e utilizzato come luogo di rimando delle informazioni e delle news veicolate attraverso il sitodell’evento con i rimandi anche alle pagine presenti sui social network.
  29. 29. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus Sito eventoNel periodo di promozione della GNCA il sito evento èstato utilizzato come portaled’accesso per tutta la comunicazione internet della FBAO. La comunicazion e veicolata attraversi gli altri media ha avuto nel sitoweb il punto di rimando principale.
  30. 30. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusSito evento Le fasi del processo per la realizzazione e la gestione del sito: - Concept e progettazione - Struttura dei contenuti - Web design - Adattamento dei contenuti in funzione degli eventi temporali - Geolocalizzazione dei punti vendita tramite Google Maps - Stimolo agli utenti per l’invio di testimonianze sull’evento - Ideazione di iniziative di call to action
  31. 31. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusCall to action
  32. 32. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus BannerLe azioni di web diffusion sono statesupportate dlla pubblicazione dibanner pubblicitari nei circuiti onlinedelle aziende che hanno concessospazi di visibilità all’evento GNCA.Il contenuto del messaggio veicolatodai banner è stato variato a secondadel periodo di erogazione concesso:“promozione Colletta” (nella settimanache precede l’evento), “SMSsolidale” (nelle due settimanesuccessiva).
  33. 33. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus Social networkLa presenza sui social network è stata fondamentale per accrescere la diffusionedell’evento in ambiti diversi da quelli del circuito Banco Alimentare.
  34. 34. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus Configurazione grafica della fan page dedicata all’evento Ottimizzazione testi descrittiviCreazione contenuti e immagini dedicati per stimolare azioni viral (Auto promozione) Creazione eventi (Colletta e SMS) Landing page personalizzate dedicate agli eventi Gestione relazione e conversazione con gli utenti Aggiornamenti di stato con call to action Diffusione dei contenuti del sito
  35. 35. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusConfigurazione grafica del canale dedicata all’evento Ottimizzazione testi descrittivi Riorganizzazione delle play-list Caricamento video promozionali Caricamento video da rassegna stampa TV Caricamento video da sedi locali Ottimizzazione naming e tag video
  36. 36. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus Scelta strategica come piattaforma di repository Creazione community fotografi esterni (amatoriali e professionali) Individuazione tag per caricamento immagini fotograficheAzioni di crowdsourcing per l’utilizzo degli account personali con tag precodificate Creazione indice visuale con importazione automatica sul sito dell’evento Favorito e coordinato la nascita di gruppi spontanei di fotografi
  37. 37. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus Ricerca follower tra utenti in target Configurazione grafica dell’account dedicata all’evento Definizione hashtag dell’evento Tweet di contenuti specifici Condivisione dei contenuti del sito tramite share-buttomImportazione tweet tramite CoverIIT LIVE (piattaforma live integrata al sito)
  38. 38. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus Attivazione del tool CoverItLive per la copertura dell’evento attraverso una chat in diretta Gestione e moderazione degli interventi Integrazione live con Twitter
  39. 39. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare OnlusGoogle Analytics
  40. 40. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus 01 nov 2010 - 15 dic 2010 01 nov 2009 - 15 dic 2009
  41. 41. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus Google Analytics 2009 2010Visite 27.386 77.403 +183% 2009 2010Visitatori 20.408 58.540 +187%Pagine visualizzate 159.758 281.582 +76% Tempo medio sul sito 3:24 6:36 +96% 2009 2010 2009 2010 300000 7 240000 5,6 180000 4,2 120000 2,8 60000 1,4 0 0 Visite Visitatori Pagine visualizzate Tempo medio sul sito
  42. 42. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus sett 2010 dic 2010Fans (Amici della Pagina) 9.372 12.702 +36% Settembre 2010 Dicembre 2010 13000 10400 7800 5200 2600 0 Fans (Amici della Pagina)
  43. 43. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus 30 sett 2010 30 nov 2010 Utenti attivi nel giorno 270 11.016 Visualizzazione post nel gorno 1 78.618 30 settembre 2010 30 novembre 2010 Utenti attivi nel giornoVisualizzazione post nel giorno 0 16000 32000 48000 64000 80000
  44. 44. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus Amici invitati dall’account (max consentito) 5.000 Amici invitati dagli amici 46.469 9,3 inviti a testa Totale inviti 51.469 Amici invitati dall’account Amici invitati dagli amici Totale invitiinviti Facebook 0 12000 24000 36000 48000 60000
  45. 45. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus sett 2010 dic 2010Visualizzazioni canale 559 2.258 +304%Visualizzazioni totali caricamenti 1.275 13.007 +920% Settembre 2010 Dicembre 2010 15000 12000 9000 6000 3000 0 Visualizzazioni canale Visualizzazioni totali caricamenti
  46. 46. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus Spot 2009 Spot 2010Visualizzazioni Spot GNCA 113 5.568 +4.827% Spot 2009 Spot 2010 6000 4800 3600 2400 1200 0 Visualizzazioni Spot GNCA
  47. 47. L’esperienza della Fondazione Banco Alimentare Onlus 2009 2010Tonnellate di alimenti 8.700 9.400 +9%raccolti 2009 2010 10000 7500 5000 2500 0 Tonnellate raccolte

×