UMBRIA - Think Tank 2011
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share

UMBRIA - Think Tank 2011

  • 1,335 views
Uploaded on

BTO Educational goes to Think Tank Umbria ...

BTO Educational goes to Think Tank Umbria
Todi, 29 e 30 Aprile 2011
A contribuire ai focus group su TAC 2, destinazione, attrattività, competitività, turismi, stagionalità, vantaggi dell’innovazione, web e web 2.0

More in: Education , Travel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
1,335
On Slideshare
1,332
From Embeds
3
Number of Embeds
2

Actions

Shares
Downloads
26
Comments
0
Likes
0

Embeds 3

http://www.btoeducational.it 2
http://www.slideshare.net 1

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. 2011 BTO Educational goes to Think Thank Umbria Todi, 29 e 30 Aprile 2011 A contribuire ai focus group su TAC 2, destinazione, attrattività, competitività, turismi, stagionalità, vantaggi dell’innovazione, web e web 2.0 Inquadra con il tuo SmartPhone il QRCode e entra su SlideShare di BTO Educational Robert Piattelli Co-founder BTO Educational Versione 1.0 del 25 Maggio 2011
  • 2. Ecosistema [I]1 “……un ecosistema è una porzione di biosfera delimitata naturalmente, cioè linsieme di organismi animali e vegetali che interagiscono tra loro e con lambiente che li circonda. Ogni ecosistema è costituito da una comunità (biocenosi) e dallambiente fisico circostante (geotopo) con il quale si vengono a creare delle interazioni reciproche in equilibrio dinamico…..” Un report
  • 3. Ecosistema [II]2 “…..condizione necessaria perché sia stabilito un sistema e sia mantenuto come tale (senza degenerare nella pura agglomerazione dei suoi componenti) è che gli elementi interagiscano in maniera efficace ed efficiente. In altri termini che gli elementi del sistema agiscano in modo che il comportamento delluno influenzi vantaggiosamente quello dellaltro…..” Un report
  • 4. BTO Educational Think Tank Umbria Todi, Palazzo della Vignola 29 e 30 Aprile 2011 Think Tank su: Strategia e Turismo, dalla formulazione allimplementazione Regione Umbria in collaborazione con Sandro Formica, Ph.D Associate Professor of Strategic Management Florida International University Torna in Umbria, sempre nella coerente cornice di Todi, il Think Tank [serbatoio di pensiero], a qualche3 mese di distanza dallultima tappa di Novembre 2010. Il Think Tank è il format perfetto che ha lobiettivo di creare il contesto ideale per lelaborazione di strategie territoriali guardando verso il futuro del turismo, riunendo i portatori dinteresse pubblici e privati, contaminandoli con persone "neutre", ovvero non direttamente coinvolte, ma disponibili a portare il proprio contributo di esperienza. Le persone che partecipano ad un Think Tank offrono e ricevono: contribuiscono con la propria partecipazione, ricevono unesperienza di alta qualità. La merce di scambio è appunto questa. Dal Think Tank Umbria di Novembre 2010 Dal contributo delle persone coinvolte sempre a Todi dalla governance, parte importante del contributo alla stesura del Piano Triennale di Sviluppo del Turismo di Regione Umbria. Un report
  • 5. Think Tank I Think Tank sono una peculiarità tutta statunitense: dalla cultura pragmatica di cui gli USA sono pervasi a favorirne la nascita, lo sviluppo e infine listituzionalizzazione. Tali organismi assicurano dati, informazioni, consigli e previsioni ai policy makers (coloro che realizzano le politiche pubbliche) in termini tendenzialmente oggettivi, tenendo conto cioè dello stato reale delle cose e pertanto valutando le possibilità di una politica pubblica scovandone opportunità, risorse, obiettivi auspicabili e conseguenze effettivamente riscontrabili o riscontrate. Ad oggi la politica (nel senso di politics) statunitense non può evitare di fare riferimento a queste strutture, tanto che negli ultimi anni ne sono sorte anche alcune governative. Il Think Tank non fotografa solo lo stato dellarte, ma guarda decisamente al futuro, in questo caso4 dellUmbria e più nello specifico al Futuro del Turismo. TAC 2 Il 29 e 30 Aprile sullo sfondo le risorse intercettate da Regione Umbria funzionali ad un bando fondamentale chiamato TAC 2, acronimo di Turismo, Ambiente, Cultura. TAC 2 di Regione Umbria è un "Bando per il finanziamento di interventi volti alla promo- commercializzazione turistica di prodotti tematici e prodotti d’area mediante la realizzazione di progetti integrati collettivi" Tanto per chiarire meglio il concetto di "progetto integrato collettivo": "progetto attuato da una aggregazione di soggetti collegati tra loro attraverso obblighi e responsabilità reciproche per la realizzazione del progetto nella sua interezza e per il raggiungimento delle sue specifiche finalità" Un report
  • 6. Think Tank Umbria 2011 Il 29 e 30 Aprile ha partecipato un gruppo etereogeneo di persone impegnate in Umbria nel rappresentare interessi collettivi, nel fare impresa, nellimpegnarsi nella governance. A questo primo gruppo, si aggiungono persone da altri territori in grado di creare valore con la propria esperienza al raggiungimento degli obiettivi ultimi di questo Think Tank. In questo Think Tank, un ragionamento collettivo su come utilizzare al meglio le risorse disponibili tramite TAC 2, coinvolgendo le persone a rispondere per prima cosa in modo chiaro e esaustivo a quattro precise domande: 1. Quali sono le forze future che influenzeranno il turismo in Umbria? 2. Che impatto avranno queste forze nel contesto dei piani TAC 2?5 3. Quali sono i metodi competitivi che ci permetteranno di creare allinterno di ogni piano TAC 2 ed essere avanti rispetto ai concorrenti? 4. Quali sono le nuove professionalità che ci permetteranno di essere più competitivi a medio e lungo termine? 5. Quali sono gli strumenti di promo-commercializzazione più efficaci ed efficienti, in grado di raggiungere con successo il mercato bersaglio? Lorizzonte temporale a cui è stato chiesto di ragionare sono i prossimi 5 anni e loggetto è lUmbria, largomento il Turismo. Un report
  • 7. Forze Future Non è un caso che la prima domanda a cui i partecipanti sono stati chiamati a rispondere è quella sulle forze future, con lobiettivo fin dalle prime battute iniziali del Think Tank di invitare a guardare la luna invece che il dito. Lesercizio viene svolto attraverso la creazione di 7 tavoli di focus, ognuno moderato da uno dei "ragazzi" del Team di Sandro Formica. I^ Think Tank Le persone vengono assegnate al singoli tavoli di focus secondo unanalisi dei loro skills, contaminando6 le persone dellUmbria con quelle venute da fuori. Ad ogni tavolo, uno fra questi argomenti a cui associare le principali forze esterne che potranno determinare il Futuro del Turismo:  Ambiente Ecologico  Ambiente Economico  Ambiente Politico  Ambiente Socio-Culturale  Ambiente Tecnologico Il numero di eventi ed andamenti futuri da individuare per ambiente sono 3, ad ognuno deve essere illustrato come il tavolo ha definito lapplicazione di un modello e le competenze per affrontare il tutto in chiave turistica. Quindi per ognuno degli eventi e andamenti futuri:  Impatto Umbria e/o Progetti TAC 2  Timing Un report
  • 8. Alla fine del tutto, il campo viene ristretto a 3 contesti a cui fare riferimento e su questi inizia il lavoro della seconda Think Tank. II^ Think Tank La seconda Think Tank deve ragionare sui metodi competitivi, facendo anche riferimento alle forze esterne evidenziate come possibili nella prima Think Tank. Il focus sono i progetti TAC 2 finanziati da Regione Umbria:  Avioturismo  Benessere e Sport  Cicloturismo  Culturale7  Congressuale  Emozioni dellUmbria  Enogastronomico  Equestre  Religioso Il ragionamento dei focus group deve portare a definire per singolo Progetto TAC 2: Metodo Competitivo, abbinandogli Prodotti e Servizi Metodo Competitivo, stima del Valore Aggiunto Elenco delle Risorse e Competenze necessarie per mettere in atto il Metodo Competitivo, con Descrizione e Importanza Matrice Competenze di Base e Metodo Competitivo Al termine, applicazione del Modello Competitivo e Co-allineamento alle Competenze di Base Dopo circa unora e mezza confronto, il tavolo deve scegliere un rappresentante del focus group per presentare il risultato del lavoro a tutte le altre persone del Think Tank. Un report
  • 9. Il lavoro viene presentato come se la soluzione proposta dal focus group dovesse essere finanziata da un investitore, ovvero in una modalità orientata a raccogliere un consenso. Le proposte vengono presentate su dei fogli molto grandi e appesi ad un muro: al termine di tutte le presentazioni, le votazioni tramite dei post-it gialli da appiccicare sulle proprie preferenze. III^ Think Tank Sabato 30 Aprile, la terza Think Tank sulla promo-commercializzazione. Dopo aver individuato durante la prima Think Tank gli scenari futuri di riferimento e messo a punto nella seconda Think Tank i metodi competitivi, per ognuno dei progetti TAC 2 una pianificazione e esecuzione dellimplementazione.8 Questo lo schema: Scenario futuro di supporto al metodo competitivo Definizione del metodo competitivo, inclusi i servizi e prodotti che lo rappresentano Obiettivi da raggiungere tramite il piano di promo-commercializzazione Dettaglio delle fasi Risorse umane e Misure chiare e tempi di esecutive per il economiche necessarie per realizzazione dei risultati raggiungimento degli portare a termine ognuna attesi per ognuna delle fasi obiettivi delle fasi Scadenza entro la quale gli obiettivi devono essere raggiunti La persona di riferimento con la responsabilità di seguire la strategia e portare a termine gli obiettivi Un report
  • 10. Questo è il Think Tank. BTO Educational ♥ Think Tank Umbria 2011 Riferimenti Think Tank Umbria 2011 è stata guidata dal: Prof. Sandro Formica Associate Professor of Strategic Management Florida International University http://hospitality.fiu.edu School of Hospitality & Tourism Management Biscayne Bay - 3000 N.E. 151 Street - North Miami, FL 33181 Tel: 305.919.4532 - Fax: 305.919.4555 –9 sformica@fiu.edu Think Tank Umbria 2011 è stato promosso da: Regione Umbria Servizio Turismo Dirigente Responsabile: D.ssa Antonella Tiranti Via Mario Angeloni, 61 - Perugia Su Flickr di BTO Educational, il Think Tank Umbria 2011 : Set photos Think Tank [Day One] – 29 Aprile Clicca qua Set photos Think Tank [Day Two] – 30 Aprile Clicca qua Un report
  • 11. Su Flickr di BTO Educational, il Think Tank Umbria 2010 : Set photos Think Tank 29 e 30 Novembre Clicca qua Download bando TAC 2 di Regione Umbria Su SlideShare di BTO Educational Presentazione Piano Triennale Turismo Regione Umbria 2011 – 2013 Dal mediacenter di Regione Umbria Il website Turismo di Regione Umbria www.regioneumbria.eu10 Il portale ufficiale di Regione Umbria www.regione.umbria.it Riferimenti BTO Educational Robert Piattelli Co-founder BTO Educational robert@btoeducational.it Un report
  • 12. BTO Educational BTO Educational è un’Associazione senza fine di lucro che nasce dall’esperienza BTO – Buy Tourism Online, levento edu-entertainment unico nel suo genere, giunto alla terza edizione consecutiva, lultima a Firenze, alla Stazione Leopolda, il 18 e 19 Novembre 2010. BTO Educational parte dal desiderio di trasferire la propria conoscenza e renderla fruibile a più persone possibili. Quali sono i temi di BTO Educational? Il web 2.0, più in particolare il Travel 2.0 e tutti gli altri argomenti cari agli operatori della lunga filiera turistico ricettiva, alla governance e agli stakeholder dei territori. E ancora, i mercati e come stanno cambiando, trasformandosi sempre più in delle conversazioni, anzi dei network, opportunità e minacce del 2.0, la blogosfera, i contenuti generati dagli utenti. BTO Educational è unidea che mette al centro la condivisione della conoscenza, senza compromessi, senza nessuna barriera.11 L’obiettivo di BTO Educational è di “promuovere e sostenere la conoscenza, l’accessibilità, lo studio, il miglioramento, l’evoluzione, la condivisione, l’utilizzo, la diffusione di internet e la creazione di una cultura digitale consapevole, favorendo l’educazione e l’istruzione della collettività ad un utilizzo consapevole di internet” (Articolo 3 dello Statuto di BTO Educational). BTO Educational svolge la propria missione di Associazione tramite:  Lo studio e la ricerca  I progetti  L’organizzazione di eventi edu-entertainment  Il contributo scientifico a convegni, seminari, workshop organizzati da terzi  La didattica  La formazione Le persone del Comitato Tecnico Scientifico, i Founders, gli Speakers di BTO Educational su: www.btoeducational.it Un report
  • 13. Il calendario [http://www.btoeducational.it/index.php?calendario ] Questi gli eventi edu-entertainment organizzati durante il 2010 e i primi mesi del 2011 da BTO Educational, spesso assieme a Fondazione Sistema Toscana di Regione Toscana. Ogni evento è collegato con i precedenti e prepara i successivi, con l’obiettivo di creare un percorso formativo/informativo ben preciso, con una testa e una coda. Clicca sul logo Le fotografie La ricerca Interviste e speech  World Word Web Firenze, Fortezza da Basso12 Terra Futura , 21 Maggio 2011 Un appuntamento molto concreto pensato per la governance, i portatori dinteresse, gli operatori della lunga filiera turistico ricettiva, chi studia, chi fa ricerca, chi lavora o chi lavorerà.  Internet Better Tuscany Firenze Auditorium Sant’Apollonia , 5 Maggio 2011 Un appuntamento molto concreto pensato per la governance, i portatori dinteresse, gli operatori della lunga filiera turistico ricettiva, chi studia, chi fa ricerca, chi lavora o chi lavorerà.  Internet Better [Sustainaible] Tourism Massa Marittima, in Maremma Palazzo dell’Abbondanza 28 Marzo 2011 Dentro ToscanaLab, il format di Fondazione Sistema Toscana molto conosciuto anche per il suo mantra Internet Better Life  Workshop ITERR-COST Pisa Certosa Monumentale di Calci , 25 Marzo 2011 All’interno del contributo BTO Educational e Fondazione Sistema Toscana per la valorizzazione degli itinerari dell’architettura romanica dell’Alto Tirreno ITERR-COST  SITE EMEA Forum 2011 Firenze Grand Hotel Baglioni , 19 Marzo 2011 WEB 2.0 – Like translations Un report
  • 14.  Workshop ITERR-COST Pisa Scuola Superiore Sant’Anna , 9 Marzo 2011 All’interno del contributo BTO Educational e Fondazione Sistema Toscana per la valorizzazione degli itinerari dell’architettura romanica dell’Alto Tirreno ITERR-COST  Gianluca Diegoli & others Roma, dentro la Social Media Week Il Festival della Rete, 8 Febbraio 2011 Nel salotto di BTO Educational e Fondazione Sistema Toscana  Social Media Better Tourism [reload] Roma, dentro la Social Media Week Il Festival della Rete, 8 Febbraio 2011 Organizzato da BTO Educational e Fondazione Sistema Toscana  ToscanaLab #generazioni2.0@arezzo Arezzo Museo d’arte medievale e moderna, 3 Dicembre 2010 Organizzato da Fondazione Sistema Toscana. BTO Educational ha fornito un piccolo contributo scientifico.  BTO – Buy Tourism Online 201013 Firenze Stazione Leopolda, il 18 e 19 Novembre 2010 Organizzato da BTO Educational. Fondazione Sistema Toscana ha contributo con la gestione del panel Mobile Better Tourism, InToscana.it, assieme a Wired.it, è stato l’official media partner, il Social Media Team ha supportato l’evento, il Direttore della Fondazione ha chiuso la manifestazione.  Festival della Creatività Firenze 33 spazi tra musei, piazze e logge, dal 21 al 24 Ottobre 2010 Quattro giorni di talkshow, incontri, laboratori, mostre, concerti, un evento con un format innovativo organizzato da Fondazione Sistema Toscana con un piccolo contributo scientifico di BTO Educational  Social Media Week, il Festival della Rete Milano Blend Tower, 22 Settembre 2010 All’interno della settimana dedicata all’universo dei Social Media organizzata da Augmendy a Milano e in contemporanea a Los Angeles, Bogotá, Buenos Aires e Mexico City BTO Educational e Fondazione Sistema Toscana hanno gestito il seminario unconventional Social Media Better Tourism  ToscanaLab 2K10 Firenze Gypsoteca dell’Istituto d’Arte, 28 e 29 Giugno 2010 Organizzato da Fondazione Sistema Toscana. BTO Educational ha gestito lo slot Internet Better Tourism del 29 Giugno e contribuito alla stesura del Manifesto finale Internet Better Life. Un report
  • 15.  BTO – Buy Tourism Online Edizione delle Isole Portoferraio, Isola dElba Centro Culturale De Laugier, 24 e 25Maggio 2010 Organizzato da BTO Educational. Fondazione Sistema Toscana ha contributo nella stesura del programma scientifico, InToscana.it è stato l’official media partner, il Social Media Team ha supportato l’evento.14 Un report