LA CITTA’ DI ROMA ED IL SUO AEROPORTO:una nuova strategia per guardare al futuro                            5 Ottobre 2012...
A•   ADR ed il traffico passeggeri sullo scalo di FCO      • La ricerca di traffico di qualità      • Le fughe di traffico...
A       ADR ed il traffico passeggeri sullo scalo di FCO               Roma FCO ha evidenziato un percorso di crescita not...
A      ADR ed il traffico passeggeri sullo scalo di FCO             Il profilo del passeggero di Roma FCO evidenzia un 60%...
A      ADR ed il traffico passeggeri sullo scalo di FCO            Rispetto agli altri principali Paesi europei, i flussi ...
A         Le fughe di traffico  Tuttavia, negli ultimi anni FCO ha perso un numero crescente di passeggeri di qualità  (vo...
A    Le fughe di traffico… esistono quindi potenzialità di recupero e sviluppo traffico da/per i mercati di qualità     NO...
A      La ricerca del traffico di qualità: i limiti dettati dall’attuale connettività di FCO  Oggi FCO soffre di una limit...
A•   ADR ed il traffico passeggeri sullo scalo di FCO      • La ricerca di traffico di qualità      • Le fughe di traffico...
B   Sviluppo Infrastrutturale: ADR mette in campo investimenti unici in Italia ADR è impegnata in un ampio piano di svilup...
B   Sviluppo Infrastrutturale: ADR mette in campo investimenti unici in Italia   Inquadramento generale Master Plan  INFRA...
B    Sviluppo Infrastrutturale: ADR mette in campo investimenti unici in ItaliaFiumicino: nel futuro l’hub europeo con mag...
A•   ADR ed il traffico passeggeri sullo scalo di FCO      • La ricerca di traffico di qualità      • Le fughe di traffico...
C   UNA NUOVA STRATEGIA PER GUARDARE AL FUTUROADR ha dato inizio ad una nuova strategia per poter attrarre eincrementare i...
C    UNA NUOVA STRATEGIA PER GUARDARE AL FUTUROADR crede fermamente nella necessità di un approccio sistemico al finedi vi...
Conclusioni Esiste una significativa opportunità di mercato per Roma ed il suo aeroporto ADR si impegna a perseguire oppor...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

LA CITTA' di ROMA e il suo AEROPORTO - LORENZO LO PRESTI - Stati Generali del Turismo Roma Capitale

694

Published on

La CITTA' di ROMA e il suo AEROPORTO
Lorenzo Lo Presti
Amministratore Delegato Aeroporti di Roma

Pit Stop a Roma venerdì 5 [tutto il giorno] e sabato 6 Ottobre [la mattina] con gli Stati Generali del Turismo della Capitale.
Al Palazzo dei Congressi, Governance del Turismo di Roma Capitale e gli operatori del settore dedicano una giornata e mezza del loro tempo per incontrarsi e fare un punto della situazione, appunto un Pit Stop.

http://www.btoeducational.it/calendario/romeisrome/

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
694
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
9
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

LA CITTA' di ROMA e il suo AEROPORTO - LORENZO LO PRESTI - Stati Generali del Turismo Roma Capitale

  1. 1. LA CITTA’ DI ROMA ED IL SUO AEROPORTO:una nuova strategia per guardare al futuro 5 Ottobre 2012 – Tavola Rotonda “Territorio ed Infrastrutture”
  2. 2. A• ADR ed il traffico passeggeri sullo scalo di FCO • La ricerca di traffico di qualità • Le fughe di trafficoB• Sviluppo Infrastrutturale: ADR mette in campo investimenti unici in ItaliaC• Una nuova strategia per guardare al futuro • ADR e gli Stakeholders: un obiettivo comune per attrarre nuovi flussi di traffico 1
  3. 3. A ADR ed il traffico passeggeri sullo scalo di FCO Roma FCO ha evidenziato un percorso di crescita notevole negli ultimi 10 anni, raggiungendo circa 38 Mln pax ... Nel 2011, nonostante la crisi in Nord Africa e la crisi economica, FCO ha raggiunto il suo record di traffico: 37,7 Mln pax (+3,7% anno su anno) I flussi internazionali sono sempre stati la forza trainante della crescita Negli anni, Fiumicino ha mostrato una forte capacità di resistenza agli eventi esterni negativi Considerando anche Ciampino, il sistema aeroportuale romano ha gestito circa 43 milioni di passeggeri nel 2011 Nel 2012, malgrado lo scenario di crisi, il traffico a FCO è in linea con l’anno precedente FCO: TRAFFIC PAX PERFORMANCES 2001 - 2011 FCO: TRAFFIC PAX PERFORMANCES GEN-SET 2012 vs. GEN-SET 2011 Pax FCO Gen - Set 12 vs. Gen - Sett 11 International Pax (Mln.) TOT 28,8 Mln -0,5% Al calo del Domestic Pax CAGR % DOM 9,2 Mln -7,1% Domestico si (Mln.) + 4.0% 36.3 37.7 INT 19,6 Mln +2,9% 35,2 33,8 contrappone una 32,9 di cui 28,7 30,2 UE 11,7 Mln +1,9% crescita del 28,1 25,6 25,3 26,2 CAGR % EXTRA UE 7,9 Mln +4,3% traffico 19,4 21,7 21,2 23,6 24,7 + 6,4% Internazionale, in 17,5 13,3 13,1 13,7 15,5 16,5 Nazione Pax D% 2012 vs. 2011 particolare sui Turchia 431.571 3,1% Paesi che CAGR % Russia 421.041 17,4% generano forti + 0,6% Cina 253.475 42,1% Brasile 243.330 29,2% flussi incoming di Totale 1.349.417 18,0% qualità 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011Fonte : Company data 2
  4. 4. A ADR ed il traffico passeggeri sullo scalo di FCO Il profilo del passeggero di Roma FCO evidenzia un 60% di stranieri ed una share rilevante di passeggeri che viaggiano per turismo (53%) ... Nationalità (%) - 2011 Motivo del viaggio (%) - 2011 17,2% 41,3% 30,0% 58,7% 52,8% Italiani Stranieri Business Leisure Altro Passeggeri % per età - 2011 Genere M/F (%) - 2011 (Età media: 39) 8,50% 40,0% 49,6% 50,4% 51,2% Maschi Femmine 16-35 36-55 Over 55Fonte : Rilevazioni C.R.A. anno 2011 3
  5. 5. A ADR ed il traffico passeggeri sullo scalo di FCO Rispetto agli altri principali Paesi europei, i flussi di traffico da e per FCO hanno ottenuto buoni risultati, superiori alla media Totale pax (2007=100) CAGR 2007-‘11 115 FCO +3.4% 110 Italia +2.2% Germania +1.8% 105 Francia +1.2% 100 Spagna -0.7% 95 UK -2.2% 90 85 0 2007 2008 2009 2010 2011 FCO è stato protagonista di una crescita maggiore della media nazionale. Nel 2011, FCO ha gestito oltre un quarto di tutto il traffico aeroportuale italiano In ambito europeo, Fiumicino ha registrato la migliore crescita assoluta di traffico negli ultimi 5 anniFonti: CAA, Aeroports, ADV, Aena, Assaeroporti Fonte: ICCSAI 4
  6. 6. A Le fughe di traffico Tuttavia, negli ultimi anni FCO ha perso un numero crescente di passeggeri di qualità (voli lungo raggio) a favore di altri scali hub europei cd.“fughe” … Oggi, 3.3 Mln passeggeri (+ 600.000 rispetto al 2006) hanno Fughe di traffico: focus anno 2011 ca.3.3 mln pax utilizzato altri hub per raggiungere le proprie destinazioni finali. Tale fenomeno è principalmente causato: 3,5 – dalla insufficienza dell’offerta di voli diretti verso varie destinazioni del mondo; 3,0 – dalla cronica carenza infrastrutturale necessaria 1,35 nell’accogliere tale tipologia di voli. 2,5 2,0 I principali hub europei hanno beneficiato in maniera crescente della debolezza di FCO, favoriti dallo sviluppo dei 1,5 1,01 rispettivi hub carrier e dagli investimenti infrastrutturali 0,24 effettuati nel tempo, idonei ad attrarre voli di lungo raggio 1,0 1,96 0,61 0,08 In particolare: 0,5 0,99 1,05 0,64 – Direttrice FCO – Nord America: Londra, Parigi, 0,37 0,0 Amsterdam Nord Estremo Africa Centro/Sud Medio – Direttrice FCO – Centro / Sud America: Madrid, Lisbona America Oriente & America Oriente Oceania – Direttrice FCO - ASIA: Francoforte, Monaco, Zurigo Fughe vs altri hub europei Traffico Origine / Destinazione RomaFonte: IATA Airport Is 5
  7. 7. A Le fughe di traffico… esistono quindi potenzialità di recupero e sviluppo traffico da/per i mercati di qualità NORD AMERICA FAR EAST/OCEANIA +0,7 1 +0,5 5.0 Mln Pax O&D O&D Fughe Totale Forecast O&D Fughe Totale Forecast 5 anni + 5 anni 3.3 Mln Pax Fughe = C/SOUTH AMERICA AFRICA + MIDDLE EAST +0,3 +0,5 8.3 Mln Pax Tot Mkt Potential O&D Fughe Totale Forecast 5 anni Previsioni a 5 anni O&D Fughe Totale Forecast 5 anni 10.3 Mln Pax Fonte: IATA Airport IS O&D data 2011 - AIRBUS 6
  8. 8. A La ricerca del traffico di qualità: i limiti dettati dall’attuale connettività di FCO Oggi FCO soffre di una limitata connettività sul lungo raggio, con presidio non adeguato sui mercati emergenti 1.800 VOLI SETTIMANALI O.W. (INTERCONTINENTALI) 1.500 1.200 900 1.679 600 1.242 1.067 300 713 538 465 0 LHR CDG FRA AMS MAD FCO * Nord America, Centro/Sud America, Middle East, Far East Fiumicino è all’ultimo posto tra i principali aeroporti europei per il numero di voli intercontinentali* settimanali. Il numero di voli di FCO è un quarto rispetto a Londra-Heathrow e meno della metà di Francoforte.Fonte: SRS Analyzer _ Luglio 2012 7
  9. 9. A• ADR ed il traffico passeggeri sullo scalo di FCO • La ricerca di traffico di qualità • Le fughe di trafficoB• Sviluppo Infrastrutturale: ADR mette in campo investimenti unici in ItaliaC• Una nuova strategia per guardare al futuro • ADR e gli Stakeholders: un obiettivo comune per attrarre nuovi flussi di traffico 8
  10. 10. B Sviluppo Infrastrutturale: ADR mette in campo investimenti unici in Italia ADR è impegnata in un ampio piano di sviluppo per Fiumicino, con l’obiettivo di trasformarlo nell’ hub europeo di maggiore capacità Il Master Plan al 2044 è completato. ADR ha rispettato gli impegniElementi caratteristici del Master Plan: 2 nuove piste di volo invece che 3 ca. 100ha di estensione: ottimizzazione del territorio ca. 650.000 mq di Terminal a FCO Nord Livello di servizio classe A-IATA per FCO Nord (comfort massimo per il passeggero in termini di spazi disponibili e fruibilità delle infrastrutture) 50% di passeggeri e staff raggiungeranno l’aeroporto con i mezzi pubblici nel Ground Transportation Center 85% energia autoprodotta e parco ambientale: sostenibilità ambientale Polo formativo, archeologico, sportivo: integrazione con il Territorio Progetto preliminare delle infrastrutture di accesso completato e inviato alla U.E. Approvazione Delibera n°275 Regione Lazio per l’avvio della Valutazione Ambientale Strategica e il successivo inserimento delle opere intermodali e dello sviluppo di Fiumicino a stralcio del redigendo Piano di Mobilità e dei Trasporti 9
  11. 11. B Sviluppo Infrastrutturale: ADR mette in campo investimenti unici in Italia Inquadramento generale Master Plan INFRASTRUTTURE PER INTEGRAZIONE AMBIENTALE E TERRITORIALE ATTUALE AIRPORT CITY AEROPORTO RWY 4 RWY 5CENTRALE DI COGENERAZIONE GTC 10
  12. 12. B Sviluppo Infrastrutturale: ADR mette in campo investimenti unici in ItaliaFiumicino: nel futuro l’hub europeo con maggiore capacità Il completamento del piano di sviluppo incrementerà la capacità di Fiumicino da 37 a 100 milioni di passeggeri/anno. 11
  13. 13. A• ADR ed il traffico passeggeri sullo scalo di FCO • La ricerca di traffico di qualità • Le fughe di trafficoB• Sviluppo Infrastrutturale: ADR mette in campo investimenti unici in ItaliaC• Una nuova strategia per guardare al futuro • ADR e gli Stakeholders: un obiettivo comune per attrarre nuovi flussi di traffico 12
  14. 14. C UNA NUOVA STRATEGIA PER GUARDARE AL FUTUROADR ha dato inizio ad una nuova strategia per poter attrarre eincrementare il flusso dei passeggeri specialmente dai mercati emergenti I Strategia II Struttura III Risultati mirati• Attraverso una profonda • Tale strategia si fonda sulla • ADR mira a recuperare le fughe di rivisitazione delle proprie strategie creazione di un “prodotto FCO”: traffico di marketing e commerciali, ADR una nuova proposizione che ADR • ADR mira a tassi di crescita di ha deciso di concentrare le proprie metterà in campo a favore dei flussi passeggeri – nei segmenti energie sulla ricerca di flussi principali vettori di riferimento leisure e business – in linea con le passeggeri di qualità • Nondimeno, tale nuovo approccio si previsioni elaborate dai maggiori fonda sull’esaltazione del ruolo centri studi dell’industria della città di Roma e del bacino di • Tale crescita si trasformerà in un riferimento, nelle sue diverse positivo scenario “vincente” per “anime”: tutta la filiera turismo/trasporti • Turistico • Economico • Religioso • Politico istituzionale 13
  15. 15. C UNA NUOVA STRATEGIA PER GUARDARE AL FUTUROADR crede fermamente nella necessità di un approccio sistemico al finedi vincere le sfide più difficili: gli stakeholders giocano un ruolofondamentale• Attraverso il “Prodotto Fiumicino”, primo biglietto da visita per l’incoming sull’Italia, ADR si fa promotore della città di Roma. L’apertura di nuove rotte determina infatti impatti positivi sul territorio servito dallo scalo, in termini di turismo e di conseguente “scossa positiva” all’economia locale.• E’ necessario ricercare tutte le possibili forme di collaborazione con gli stakeholders dell’industria aviation / turismo al fine di strutturare una proposizione di sistema volta ad attrarre nuovi voli su Roma• Con specifico riferimento alla filiera turistica possono essere menzionati, certamente non volendo essere esaustivi, i seguenti attori: • Roma Capitale: definizione di un’offerta turistica competitiva ad integrazione del “prodotto Fiumicino” • Federalberghi ed altre associazioni di categoria con interessi nella filiera (Camera di Commercio, Associazioni Turistiche, Associazioni Industriali): iniziative di co-marketing mirate sui segmenti target • ENIT: promozione flussi incoming a maggior valore aggiunto • Opera Romana Pellegrinaggi: focus mercati religiosi: Brasile, Messico, Filippine, … • TRENITALIA / NTV / Compagnie di crociera / Autorità Portuale di Civitavecchia: facilitare l’intermodalità 14
  16. 16. Conclusioni Esiste una significativa opportunità di mercato per Roma ed il suo aeroporto ADR si impegna a perseguire opportunità di sviluppo traffico mirando in particolare ai flussi di pregio espressi dai principali Paesi di lungo raggio (Cina, India, Brasile, …): con ricadute positive anche sullo sviluppo economico e turistico del Paese Per far ciò, ADR mette in campo investimenti da 12 Mld di euro (senza aiuti pubblici e di cui 2,8 mld nei primi 10 anni) per recuperare il gap infrastrutturale con un nuovo aeroporto ai massimi standard di qualità a livello internazionale Nondimeno, vi è la necessità di adottare un approccio sistemico con un ruolo proattivo di ADR e degli stakeholders della filiera turismo/trasporti al fine di essere insieme vincenti sui mercati internazionali 15
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×