• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
ACCOGLIENZA DIFFUSA e STORIE LOCALI - BTO Buy Tourism Online 2013 - Pasquale Stroia
 

ACCOGLIENZA DIFFUSA e STORIE LOCALI - BTO Buy Tourism Online 2013 - Pasquale Stroia

on

  • 901 views

BTO - Buy Tourism Online ...

BTO - Buy Tourism Online
Day TWO
4 dicembre 2013
IT'S future
http://www.buytourismonline.com/eventi/its-future/

.IT is YOU.

Ma l’Italia del futuro e il futuro del turismo saranno loro, i giovani.

In un paese vecchio, anagraficamente e mentalmente, esistono energie e creatività cui dobbiamo e vogliamo dare spazio.

In questo incontro presenteremo alcune case history di natura diversa, ma legate da una passione comune.

Prendendo a prestito le parole di uno dei partecipanti, volevamo far parlare “chi ai sogni e all’Italia ci crede ancora”.

Modera: Roberta Milano
C-founder BTO Educational

Speakers:
Emiliano Bechi Gabrielli
Italian Dreamtime

Jason Boon
comuni-chiamo

Pasquale Stroia
Accoglienza diffusa e storie locali

Fabio Zaffagnini
Trail Me Up

Statistics

Views

Total Views
901
Views on SlideShare
899
Embed Views
2

Actions

Likes
3
Downloads
26
Comments
0

2 Embeds 2

http://www.linkedin.com 1
https://m.facebook.com&_=1388676635109 HTTP 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

CC Attribution License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    ACCOGLIENZA DIFFUSA e STORIE LOCALI - BTO Buy Tourism Online 2013 - Pasquale Stroia ACCOGLIENZA DIFFUSA e STORIE LOCALI - BTO Buy Tourism Online 2013 - Pasquale Stroia Presentation Transcript

    • Accoglienza Diffusa e Storie Locali una proposta progettuale legata ai piccoli territori @pasqualestroia
    • in sintesi ü  una  rete  di  pun+  diffusi  sul   territorio    che  impegna  i   residen+  nell’accoglienza  dei   turis+  e  nell’informazione   locale  a7raverso  il  racconto   dei  luoghi.   a chi si rivolge ü  il  proge7o  è  pensato  per   piccoli  e  micro  territori:   comuni,  unioni  di  comuni,   consorzi,  proloco,  ecc.  che   hanno  l’obie>vo  di   sviluppare  turismo  in  modo   strategico  e  collabora+vo.   come nasce ü  l’idea  nasce  in  seguito   all’analisi  delle   problema+che  ineren+  alle   aree  marginali  che  limitano  la   compe++vità  e  lo  sviluppo   dei  piccoli  territori  italiani,   nonché    dall’osservazione  dei   comportamen+  amichevoli  e   accoglien+  degli  abitan+  in   piccoli  borghi  nei  confron+  di   turis+  di  passaggio  nei  luoghi   che  abitano.   perché ü  cresce  l’interesse  verso   des+nazioni  fuori  dai  circui+   tradizionali.   @pasqualestroia
    • Alcuni  Obie>vi   Esperienza ▫ Partecipazione Attiva Consapevolezza ▫ Favorire il dialogo Patrimonio informativo e le storie Valorizzare il Senso di appartenenza ▫ Condivisione Accoglienza ▫ Costruzione di community @pasqualestroia web
    • La rete e le relazioni: chi fa cosa Comunità  Locale   Persone/A4vità   Storie   Patrimonio  informa+vo   Consapevolezza   Partecipazione   Accoglienza   Patrimonio  +  Tradizioni   Racconto  e  condivisione  delle   esperienze     Marke+ng:   •   Proge7azione  territorio  +  strategie   •   Raccolta/Analisi/Diffusione  delle        esperienze   •   Creazione  di  community  tra        residen+  e  turis+   •   Promozione   @pasqualestroia
    • Il processo di costruzione della rete [1/2] [1]  Individuazione   dei  pun+  fisici   diffusi   [3]  Selezione   degli  aderen+  al   proge7o   [2]  Convocazione   pubblica  della   popolazione  locale   [4]  Formazione   dei  mediatori   culturali  scel+   @pasqualestroia
    • [8]  ▪ Geolocalizzazione  dei   pun+  diffusi   ▪ Integrazione  con  la   strategia  di  des+na+on  web   marke+ng   ▪ Creazione  di  community   online   [6]  Riconoscibilità   dei  Pun+  fisici   diffusi  e   legi>mazione  dei   Mediatori   culturali  locali   [7]  Distribuzione  di   un  regolamento   comportamentale   [10]  Monitoraggio   [9]   Riorganizzazione   dello  IAT  centrale   Il processo di costruzione della rete [2/2] [5]  Definizione   del  sistema  di   compensazione   @pasqualestroia
    • Da dove partire? Non  conoscere  il   territorio  in  cui  si   abita,  vuol  dire   ucciderlo   quo+dianamente!     Quindi,   prendiamo  un  po’  di   consapevolezza  e  col+viamola.   Affinché  questa  cresca,   s+moliamola  con  la   partecipazione.  Rendere  gli   abitan+  di  un  territorio   protagonis+  di  un  proge:o   condiviso,  svilupperà  un  senso   di  orgoglio  e  di  accoglienza   che  mescolata  alla  crea<vità   delle  persone  potrebbe   migliorare  e  rafforzare   l’a7ra>vità  del  territorio.     @pasqualestroia
    • Per approfondire scarica dal blog! → Grazie per l’ascolto e restiamo in contatto! www.costruireturismo.com @pasqualestroia   /costruireturismo   /in/pasqualestroia   /pasqualestroia