Mese di borsa online - luglio

371 views
283 views

Published on

Nei mesi di maggio e di giugno l’attenzione degli investitori è stata catalizzata dalle vicende europee: le elezioni, ma soprattutto le mosse della Banca centrale europea (BCE). Nell’attesa riunione di giugno l’Eurotower è entrata in azione su più fronti: oltre a tagliare i tassi sono state annunciate una serie di misure per contenere il rischio deflazione e dare slancio alla ripresa della zona euro. E un contesto di tassi ai minimi storici ha favorito l’azionario, in particolare il settore bancario.

L’azione della Bce ha inoltre influenzato indirettamente il mercato obbligazionario: i titoli di Stato dei Paesi periferici dell’Eurozona, come Italia e Spagna, hanno aggiornato i minimi storici dei rendimenti offerti. Eurozona a parte, sul fronte geopolitico nel mese di giugno sono tornate ad accendersi le tensioni tra Russia e Ucraina sul prezzo del gas, e quelle in Iraq (secondo produttore di greggio all’interno dell’Opec). I timori legati alla possibile crisi irachena hanno spinto al rialzo le quotazioni del Petrolio.

Published in: Economy & Finance
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
371
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
7
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Mese di borsa online - luglio

  1. 1. LUGLIO ‘14 I CERTIFICATI DA METTERE IN VALIGIA SCOPRI L'OFFERTA ESTIVA DI BNL 7272
  2. 2. w w w . p r o d o t t i d i b o r s a . c o m www.prodottidiborsa.com Quotazioni in tempo reale Riviste e newsletter online Tutti i Certificate BNL Borse Investimenti ESCLUSIVA ONLINE! 20 Italia ed Europa, insieme per puntare sulla crescita 18 Premio del 3,75% i primi 2 anni e fino al 12% a scadenza 22 Premio potenziale del 4,6% annuo e protezione finale 16 Premio fisso del 6,6% e fino al 12% il secondo anno 14 L’Italia per sei mesi alla guida dell’Europa 12 Netflix, è iniziata la conquista dell’Europa 10 La Bce scrive un nuovo spartito per l’euro/dollaro 6 Le mosse delle banche cen- trali restano in primo piano Athena su Ftse Mib ed Euro Stoxx 50 Athena Double Relax su Volkswagen Priv. e Bmw Athena su Visa e Google Classe A
  3. 3. Alcuni articoli di questa rivista riguardano Certificates e potrebbero essere intesi come messaggi pubblicitari con finalità promozionali in relazione a Certificates; pertanto, si sugge- risce all’investitore, prima dell’adesione, di leggere attentamente il Prospetto, la relativa Nota di Sintesi e le Condizioni Definitive (Final Terms) e, in particolare, le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all’investimento, ai costi e al trattamento fiscale. L’investimento nei Certificates può comportare il rischio di perdita totale o parziale del capitale inizial- mente investito. Ove i Certificates vengano negoziati prima della scadenza l’investitore può incorrere anche in perdite in conto capitale. Ove i Certificates vengano negoziati prima della scadenza, il rendimento potrà essere diverso da quello sopra descritto. Questo documento e le informazioni in esso contenute non costituiscono una consulenza, né un’offerta al pubblico di Certificates. Gli importi e scenari riportati sono meramente indicativi ed a scopo esclusivamente esemplificativo e non esaustivo. Il Prospetto, la Nota di Sintesi e le Condizioni Definitive (Final Terms) sono disponibili sul sito www.prodottidiborsa.com. AVVERTENZE Il presente documento è stato preparato da Brown Editore S.p.A (l’editore), Sede Legale Viale Mazzini, 31/L 36100 Vicenza, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’editore stesso. La pubblicazione è sponsorizzata da BNP Paribas che potrebbe essere controparte di operazioni aventi ad oggetto gli strumenti finanziari trattati nel presente documento. Il presente documento è destinato al pubblico indistinto e non può essere riprodotto o pubblicato, nemmeno in una sua parte, senza la preventiva autorizzazione scritta dell’editore. Qualsiasi informazione, opinione, valutazione e previsione contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute da fonti che l’editore ritiene attendibili; né l’editore né tantomeno BNP Paribas, sponsor del presente documento, assumono responsabilità sulla accuratezza e precisione delle suddette fonti e informazioni né sulle conseguenze finanziarie, fiscali o di altra natura che potrebbero derivare dall’utilizzazione delle informazioni stesse. Nulla di quanto contenuto in questa pubblicazione deve intendersi come offerta al pubblico o consulenza legale, fiscale o di altra natura o raccomandazione ad intraprendere qualsiasi investimento. Prima di effettuare un qualsiasi investi- mento negli strumenti finanziari illustrati nel presente documento è necessario leggere attentamente il Prospetto, la relativa Nota di Sintesi e le Condizioni Definitive (Final Terms) e, in particolare, le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all’investimento, ai costi e al trattamento fiscale. Il Prospetto, le Condizioni Definitive (Final Terms) sono disponibili presso le Filiali BNL e sul sito www.prodottidiborsa.com. 26 QuotatosulmercatoSedexdiBorsaItaliana- OTCilprodottoalmomento puòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato. L’emittente hafattorichiestadiquotazione suSedex- Quotatosul mercatoTLX- OTCilprodottoalmomento puòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato. L’emittente hafattorichiestadiquotazione suTLX- 4 ProdottiQuanto,ossiacopertidalrischiocambio PERULTERIORI DETTAGLI CHIAMA ILNUMERO VERDE800.92.40.4 3OPPURE CONSULTA ILSITOWWW.PROD OTTIDIBORS A.COM CATALOGO PRODOTTI ‘14 Per informa zioni sulla sottoscrizione e la negozia zione chiama re il numero verde oppure consult are il sito 800.924043 www.prodottidiborsa.com LUGLIO 2014 ATHENARELAXAIRBAG ESCLUSIVAONLINE! SOTTOSTAN TE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRI ZIONE VALUTAZIO NE INIZIALE BARRIERA PREMIO NETFLIX NL0010832 226 2001874 22/07/2017 FINO AL 25/07/2014 25/07/2014 60% A SCADENZA 6,6% FISSO ATHENADOUBLERELAX SOTTOSTAN TE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRI ZIONE VALUTAZIO NE INIZIALE BARRIERA PREMIO VOLKSWAG EN PRIV. E BMW XS1068414 389 2001875 23/07/2018 FINO AL 25/07/2014 25/07/2014 60% A SCADENZA 3,75% FISSO ATHENA SOTTOSTAN TE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRI ZIONE VALUTAZIO NE INIZIALE BARRIERA PREMIO FTSE MIB ED EURO STOXX 50 XS1068414 033 2001876 23/07/2018 FINO AL 25/07/2014 25/07/2014 60% A SCADENZA 5,25% ATHENA SOTTOSTAN TE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRI ZIONE VALUTAZIO NE INIZIALE BARRIERA PREMIO VISA E GOOGLE CLASSE A XS1068413 811 2001877 23/07/2018 FINO AL 25/07/2014 25/07/2014 60% A SCADENZA 4,6% Creazione e produzione: Brown Editore Spa Hanno collaborato: Alberto Bolis Titta Ferraro Daniela La Cava Valeria Panigada Alessandro Piu Mara Romanò Flavia Scarano Art Director: Domenico Romanelli Copyright Tutto il materiale pubblicato è protetto da copyright. La riproduzione e la distribuzione non autorizzate sono espressamente vietate. Per le immagini e le illustrazioni: © SHUTTERSTOCK IMAGES LLC © LAPRESSE Numero chiuso in redazione il 26/06/2014 E oltre... Investment Certificate pag. 26 Athena 27 Benchmark 30 Bonus 30 Bonus Cap 30 Easy Express 32 Equity Protection 32 Equity Protection con Cap 33 Jet Cap Protection 33 Altri Certificate 33 Leva Fissa Long & Short 33 Turbo Long & Short 34 Mini Future Long & Short 34 CATALOGO PRODOTTI LUGLIO 2014 24 Estate: è tempo di viaggi da sogno
  4. 4. LUGLIO 2014 1 LUGLIO USA ISM manifattura Q Q UE PMI manifattura Q Q UE Disoccupazione Q Q ITA Disoccupazione Q Q ITA Immatricolazioni auto Q 3 LUGLIO UE BCE annuncio tassi Q Q Q USA Disoccupazione Q Q USA Variazione salari non agricoli Q Q Q 4 LUGLIO USA Mercati chiusi per festività Q Q Q 9 LUGLIO USA Minute FED Q Q Q 10 LUGLIO UE Bollettino BCE Q Q ITA Produzione industriale Q UK BOE annuncio tassi Q Q 11 LUGLIO UE Moody’s rating Q Q 14 LUGLIO UE Produzione industriale Q 15 LUGLIO UE Bilancia commerciale Q UE ZEW Sondaggio Q Q ITA Indice prezzi al consumo Q Q 16 LUGLIO CINA Pil II trimestre Q Q ITA Bilancia commerciale Q USA Produzione industriale Q USA Beige Book Q Q Q 17 LUGLIO UE Immatricolazioni auto Q UE Indice prezzi al consumo Q Q 18 LUGLIO ITA Bollettino Bankitalia Q Q 22 LUGLIO USA Indice prezzi al consumo Q Q Q 25 LUGLIO UK Pil I trimestre Q Q 30 LUGLIO USA Pil annualizzato I trimestre Q Q Q USA FED annuncio tassi Q Q Q Principali dati macroeconomici 4 Banca Centrale Europea (Bce) Bank of England (BoE) Federal Reserve (Fed) Institute for Supply Management (ISM) LEGENDA Q POCO IMPORTANTE Q Q IMPORTANTE Q Q Q MOLTO IMPORTANTE Indice Zew: viene reso noto mensilmente dal Zentrum fur Europaische Wirtschaftsforschung. È un sondaggio che misura il sentiment degli investitori istituzionali tedeschi. Purchasing Manager Index (Pmi): è un indice che studia il settore manifatturiero in Europa tramite l’elaborazione delle risposte a questionari inviati ai responsabili degli acquisti di molte aziende. Beige Book: è una pubblicazione periodica della Fed che riassume lo stato dell’economia USA. E’ una delle principali fonti informative dei membri del Comitato di politica monetaria.
  5. 5. 5 Mercato Italiano Materie Prime e ValuteMercati Esteri 135punti Sotto questa soglia è sceso a giugno lo spread tra Btp e Bund decennali dopo l’azione della Bce 5mld €Il valore del maxi aumento di capitale varato dalla banca toscana Monte dei Paschi di Siena (Mps) 777,7 mln € Le vendite di Prada per il trimestre archiviato al 30 aprile 2014 (+3,8% a tassi di cambio costanti) 5,3 mld $ La cifra offerta da Oracle per acquisire Micros Systems. L’accordo dovrebbe chiudersi nella seconda metà del 2014 +4,5%Il progresso delle vendite di auto nuove in Europa per il mese di maggio, secondo i dati diffusi dall’Acea 107$ al barile Il petrolio Wti ha sfiorato in chiusura il 13 giugno questa soglia in scia alle tensioni in Iraq. Si tratta dei massimi da settembre 2013 1,7Il cambio sterlina/dollaro ha toccato questo livello in scia alle parole del governatore della Bank of England, Mark Carney, su rialzo tassi Nei mesi di maggio e di giugno l’attenzione de- gli investitori è stata catalizzata dalle vicende europee: le elezioni, ma soprattutto le mosse della Banca centrale europea (Bce). Nell’atte- sa riunione di giugno l’Eurotower è entrata in azione su più fronti: oltre a tagliare i tassi sono state annunciate una serie di misure per con- tenere il rischio deflazione e dare slancio alla ripresa della zona euro. E un contesto di tassi ai minimi storici ha favorito l’azionario, in parti- colare il settore bancario. L’azione della Bce ha inoltre influenzato indirettamente il mercato obbligazionario: i titoli di Stato dei Paesi perife- rici dell’Eurozona, come Italia e Spagna, hanno aggiornato i minimi storici dei rendimenti offer- ti. Eurozona a parte, sul fronte geopolitico nel mese di giugno sono tornate ad accendersi le tensioni tra Russia e Ucraina sul prezzo del gas, e quelle in Iraq (secondo produttore di greggio all’interno dell’Opec). I timori legati alla pos- sibile crisi irachena hanno spinto al rialzo le quotazioni del Petrolio. Il Mercato in cifre SCOPRI I PIÙ IMPORTANTI AVVENIMENTI ECONOMICO-FINANZIARI AGGIORNATI IN REALTIME SU www.prodottidiborsa.com (prodottidiborsa.com/Quotazioni in tempo reale/News)
  6. 6. idee innovazione strategia ricerca piani di sviluppo D a una sponda all’altra dell’Atlantico nella se- conda parte del 2014 il dibattito rimarrà focalizzato sugli sviluppi della politica monetaria, soprattutto dopo le misure lanciate dalla Banca centrale europea (Bce). Come promesso nella riunione di giugno il governatore Mario Draghi ha messo in campo il suo arsenale per contenere il rischio deflazione, sostenere il credito all’economia reale e ri- lanciare l’economia della zona euro. E sui mercati è tornato l’entusiasmo visto ai tempi del “famoso discorso di Londra” del luglio del 2012 quando il presidente della Bce risollevò le sorti dell’Eurozona dicendo: “Nell’ambito del nostro manda- to la Bce è pronta a fare tutto il necessario a preservare l’euro”. L’azione di Draghi Oltre ad avere ridotto i tassi di interesse al minimo storico del- lo 0,15% e portato il tasso sui depositi in territorio negativo per la prima volta nella storia Secondo le stime di Fmi e Ocse l’economia globale continuerà a rafforzarsi nel 2014 e nel 2015 Le mosse delle banche centrali restano in primo piano dell’euro, l ’ E u r o - tower ha annunciato una serie di misure non convenzionali per fornire liquidità alle banche della zona euro, tra cui un nuovo pia- no di rifinanziamento a lungo termine, che prevede prestiti alle banche per un ammon- tare iniziale di 400 miliardi di euro. Secondo il team macro di Exane BNP Paribas, l’insieme di misure promosse dalla Bce do- vrebbe permettere, attraverso un’ulteriore iniezione di liquidi- tà che manterrà nel breve ter- mine stabili sia i tassi che l’eu- ro, di traslare i cambiamenti in migliori condizioni nei prestiti alle imprese. Eurozona: prosegue la ripresa Le recenti previsioni della Commissione europea (diffuse a inizio maggio, prima dell’in- tervento di Draghi) indicano un proseguimento della ripresa Azioni e ancora azioni. Tra gli inve- stitori globali è tornato l’appetito per il mercato azionario, rifletten- do così un outlook più ottimista verso l’economia globale. Questa è la tendenza che emerge dal sondaggio di giugno di Bank of America Merrill Lynch. I grandi investitori tornano a posizionarsi sulle azioni (il livello più elevato da inizio anno), con il 48% degli intervistati che ha preso una posizione “overweight” su questa asset class (sovrappesare in por- Azioni e mercati emergen BORSE 6
  7. 7. crescita economica occupazione successo ti: ecco su cosa puntano gli investori globali tare il motore fondamentale della crescita. “Man mano che i redditi reali beneficiano di un’inflazione più bassa e della stabilizzazione del mercato del lavoro, le spese per i consumi dovrebbero gradualmente raf- forzare la crescita – rimarcano da Bruxelles - La ripresa degli investimenti dovrebbe conti- nuare a sostenere la crescita, con un incremento degli inve- stimenti in attrezzature e opere edilizie”. Il rischio maggiore di indebolimento delle prospet- tive di crescita resta una nuo- va perdita di fiducia in caso di stallo delle riforme. Quanto all’Italia, l’esito delle elezioni europee di fine mag- gio ha dipinto un nuovo sce- nario più roseo per il Belpaese. La vittoria del Pd del premier Matteo Renzi ha convinto il mercato e per gli analisti que- economica nell’Unione euro- pea dopo l’uscita dalla reces- sione di un anno fa. La crescita del Pil reale dovrebbe segnare l’1,2% nella zona euro nel 2014, con un ulteriore miglioramento nel 2015 all’1,7%. La domanda interna dovrebbe rappresen- FMI OCSE CONSENSUS USA 2% 2,60% 2,20% Zona Euro 1,20% 1,20% 1,10% Giappone 1,40% 1,20% 1,50% STIMECRESCITAPILNEL2014 tafoglio). Ma tra le tendenze in atto c’è anche il ritorno di fiamma verso gli emergenti. Nell’ultimo sondaggio mensile condotto da Morningstar tra le principali case di investimento che operano in Italia migliora il sentiment dei gestori sui mercati emergenti, sia azionari sia obbligazionari. Guardando alla zona euro, gli analisti si attendono che le misure annunciate dalla Bce possano tradursi in un aumento dei prestiti alle imprese e quindi in un trasferimento della liquidità all’economia reale che, seppur lentamente, sta registrando segnali di ripresa. Il mix di misure non convenzionali ha avvantag- giato soprattutto i listini periferici, tra cui Piazza Affari. Per il sondag- gio Wall Street ha ancora benzina per correre: l’S&P500 continua a macinare record e gli analisti sono convinti che le valutazioni abbiano raggiunto valori equi (fair value). Le aspettative sugli utili rimangono comunque positive e la volatilità è in discesa. Fonte: FMI, OCSE e Bloomberg Il governatore della Bce, Mario DraghiIl presidente del Consiglio italiano, Matteo Renzi 7
  8. 8. sto risultato è un fattore posi- tivo per il profilo di credito in quanto potrebbe fornire un’ul- teriore spinta all’agenda di ri- forme economiche del governo. Di recente l’Italia ha anche in- cassato la promozione di Fitch che ha migliorato l’outlook da negativo a stabile. Questo perché, spiegano gli analisti, la prolungata recessione nel Belpaese è finita nel secondo trimestre del 2013. Economie globali: in che dire- zione andranno? Eurozona e Italia a parte, dove andranno le economie globali nella seconda metà del 2014? L’e- conomia mondiale è in crescita, a un tasso modesto, ma ancora in crescita. “L’economia globale si rafforzerà nei prossimi due anni, ma un’azione urgente è ancora necessaria per ridurre ulteriormente la disoccupa- zione e affrontare altri lasciti della crisi”. Lo rivela l’ultimo Economic Outlook dell’Ocse, l’Organizzazione per la coope- razione e lo sviluppo econo- mico, ente internazionale che riunisce 34 Paesi sviluppati. Nonostante un primo trimestre deludente, condizionato dalla crisi in Ucraina e dalle avver- se condizioni meteo negli Stati Uniti, l’economia globale si sta rafforzando e dovrebbe mo- strare ulteriori miglioramenti nel biennio 2014/15. È quello che emerge invece da uno degli outlook economici più autore- voli a livello mondiale, quello del Fondo monetario inter- nazionale (Fmi) di aprile, che indica una crescita dell’econo- mia mondiale pari al 3,6% nel 2014 rispetto al +3% del 2013. Fondamentale sarà il contribu- to che arriverà dagli Stati Uniti: secondo le stime dell’istituto di Washington il Pil Usa dovreb- be aumentare del 2%, con una crescita che dovrebbe prende- re vigore nel 2015 quando è vista attestarsi al 3 per cento. I mercati continueranno poi a monitorare da vicino le mosse della Fed e le dichiarazioni del governatore Janet Yellen. “Con la ripresa dell’economia americana ben avviata sul se- condo trimestre e l’inflazione in rialzo, i mercati stanno ini- ziando a chiedersi il timing del rialzo dei tassi da parte della Banca Centrale Americana”, af- fermano da Exane BNP Paribas. Qualche incognita ancora aleggia sul Giappone, dove l’Abenomics (le misure del premier Shinzo Abe per rilanciare l’economia) devono ancora tradursi in una sostenuta ripresa della do- manda privata interna. LastagionedelletrimestraliUsaèalleporte Uno degli appuntamenti più attesi di luglio è l’avvio ufficiale della stagione delle trimestrali negli Stati Uniti. Come da tradizione sarà Alcoa una delle prime società a svelare martedì 8 luglio i conti del secondo trimestre 2014 (periodo aprile-giugno). Secondo gli analisti interpellati da Bloomberg il big statunitense dell’alluminio dovrebbe registrare un fatturato trimestrale di 5,65 miliardi di dollari e utili pari a 154,6 milioni. In generale, i profitti societari mostreranno una crescita moderata. È quanto emerge dalle recenti previsioni elaborate da FactSet, secondo le quali gli utili delle società che compongono l’S&P 500 saliranno del 5,4%* nel secondo trimestre. Il settore delle telecomunicazioni dovrebbe registrare il tasso di crescita più elevato. Il premier giapponese Shinzo Abe Il governatore della Fed, Janet Yellen *stime aggiornate al 13 giugno BORSE 8
  9. 9. Seguici anche LIVE, o in differita ON-DEMAND, sul nostro sito dedicato www.borsaindiretta.tv differita ON DOMANDEIN TRASMISSIONE ANALISI OPERATIVE DIRETTACONITRADER OSPITIINSTUDIO In diretta tutti i LUNEDÌ alle 17:30 Borsa in Diretta TV ÈnatalanuovaWebTVdiBNPPARIBAS BorsainDirettaTVè ilprogrammasettimanalediBNPParibas realizzato in collaborazione con la redazione e l'ufficio studi di FinanzaOnline pensato e dedicatoagliinvestitoriitaliani. In ogni puntata saranno affrontati i temi e le storie più calde che guidano i mercati finanziari. Il tutto con un taglio operativo e pratico dato dalla partecipazione dei miglioriespertidimercato. Gli spettatori possono inviare le proprie domande al conduttore della trasmissione durante la diretta. A rispondere ai quesiti saranno gli ospiti in studio e gli esperti in collegamento.
  10. 10. D alle parole ai fatti. La Banca centrale europea (Bce) ha rotto gli indu- gi mostrandosi pronta a fare tutto il necessario per evitare il materializzarsi di una spira- le deflattiva nell’area euro. Le nuove misure varate nel mee- ting del 5 giugno scorso sono la prova tangibile del nuovo corso dell’Eurotower. La Bce ha inoltre in cantiere ulteriori azioni, come l’avvio di un piano di quantitative easing, se la situazione lo rende- rà necessario. L’istituto guidato da Mario Draghi è stato indot- to all’azione dall’allontanarsi dell’inflazione dal target del 2% L’azione della Bce ha invertito il trend rialzista per l’euro che si è velocemente allontanato dalla soglia critica di 1,40 contro il dollaro La Bce scrive un nuovo spartito per l’euro/dollaro (0,5% annuo nel mese di mag- gio), ma anche dalla progressiva ascesa nel corso degli ultimi 12 mesi dell’euro che rischiava di mettere a repentaglio il sentiero di ripresa economica. Il cambio- euro/dollaro si era infatti spinto a inizio maggio fino a un soffio da quota 1,40 dollari. la presa di posizione della Bce ha così inne- scato un cambio di trend con una flessione di oltre il 3 per cento dell’euro dai massimi nell’ar- co di sole cinque settimane. Draghi ha così “pilotato” una prima discesa della divisa unica europea che secondo gli analisti è solo all’inizio. Infatti il consen- BORSE 10
  11. 11. sus Bloomberg vede l’euro/dol- laro scendere entro la fine anno a quota 1,31 dollari per poi spin- gersi fino a 1,28 a metà 2015. Bce e Fed in direzioni opposte Il rinnovato attivismo della Bce lascia presagire tassi dell’Euro- zona sui minimi ancora a lungo, mentre Oltreoceano la Federal Reserve appare intenzionata a implementare gradualmente l’exit strategy. Quest’anno, sal- vo sorprese, l’istituto centrale statunitense ultimerà il tape- ring (la riduzione graduale degli stimoli all’economia) andando ad azzerare il piano di acquisto asset, sceso a giugno di ulteriori 10 miliardi di dollari attestan- dosi a soli 35 miliardi di dollari mensili. Il mercato già guarda al prossimo anno con il primo rialzo dei tassi di interesse pre- visto verso metà 2015 anche se il Fondo Monetario Internazio- nale (Fmi) vede spazio per un rinvio nel tempo della prima stretta sui tassi di interesse. Tale divergenza tra le politiche monetarie di Bce e Fed dovrebbe quindi comportare, a partire dal prossimo anno, un differenziale di tassi tra Usa e Europa au- mentando l’appeal relativo del biglietto verde rispetto alla mo- neta unica. A favore del dollaro anche le diverse prospettive di crescita. Le ultime stime vedo- no infatti il Pil degli Stati Uniti crescere del 3% nel 2015, ritmo doppio rispetto al +1,5% atteso per Eurolandia. Oltreoceano la Fed potrebbe apportare la prima stretta sui tassi nel corso del 2015 aumentando le pressioni rialziste sul dollaro 1,5000 1,4500 1,4000 1,3500 1,3000 1,2500 1,2000 201420132012201120102009 Il consensus Bloomberg vede l’economia Usa crescere a ritmo doppio rispetto all’Eurozona sia quest’anno che nel 2015. Il cross euro/dollaro è atteso scendere sotto quota 1,30 nel corso del 2015. CAMBIO EURO/DOLLARO EUROZONA E STATI UNITI: ECONOMIE A CONFRONTO EUROZONA STATIUNITI Pil 2014 +1,10% +2,20% Pil 2015 +1,50% +3% Disoccupazione 2014 11,70% 6,30% Inflazione 2014 0,70% 1,80% Tassi di interesse 0,15% 0,25% Euro/dollaro 2014 1,31 Euro/dollaro 2015 1,28 11
  12. 12. Il gruppo Usa dei video in streaming lancia il piano di espansione. I 50 milioni di abbonati sono dietro l’angolo Netflix, è iniziata la conquista dell’Europa D opo aver stregato gli Stati Uniti, Netflix parte alla conquista dell’Euro- pa. Nato nel 1997 come piat- taforma online di noleggio di dvd e videogiochi, il gruppo è cresciuto in maniera costante e ha spostato il suo business principale nella visione di film e serie tv in streaming on-de- mand. Una svolta che ha dato molti frutti visto che il tra- guardo dei 50 milioni di ab- bonati è ormai dietro l’angolo (35,6 milioni dei quali si tro- vano negli Stati Uniti). Netflix ha quindi deciso di ampliare i suoi orizzonti ed entro la fine del 2014 sbarcherà in sei nuovi Paesi europei: Francia, Belgio, Svizzera, Lussembur- go, Germania e Austria. L’Ita- lia per il momento resta fuori, penalizzata soprattutto dalla scarsa diffusione della banda larga. Netflix è già presente nei Paesi del Nord Europa e in Regno Unito, mentre le tariffe che verranno I NUMERI IN CRESCITA DI NETFLIX 48,4milioni 53,1milionididollari +86,5percento Il numero degli abbonati di Netflix. 35,6 milioni si trovano negli Stati Uniti L’utile registrato nel primo trimestre del 2014. I ricavi sono stati pari a 1,27 miliardi La performance del titolo Netflix a Wall Street negli ultimi dodici mesi Foto: www.pr.netflix.com FOCUS SOTTOSTANTEBORSE 12
  13. 13. be. L’intrigo a sfondo politico interpretato da Kevin Spacey è arrivato quest’anno alla se- conda stagione, che in Italia sarà trasmessa da Sky. Exploit a Wall Street Dopo l’acquisto dei diritti di “House of Cards” Netflix ha iniziato la sua lunga corsa a Wall Street. A inizio 2013 il titolo del colosso Usa dei video in streaming quotava poco sotto 100 dollari, mentre ora viaggia oltre la soglia dei 400 dollari. Oltre alla brillan- te performance a Wall Street, dove negli ultimi dodici mesi il guadagno è stato superio- re all’85%, Netflix ha iniziato a macinare utili. Nel primo trimestre del 2014 la società ha riportato profitti per 53,1 milioni di dollari, mentre i ri- cavi sono cresciuti del 24% a 1,27 miliardi. Dopo il grande colpo di “House of Cards”, la prossima scommessa di Reed Hastings è l’espansione in- ternazionale: l’obiettivo è quello di generare nei prossimi anni il 70% del- le entrate fuori dai con- fini nazionali. L’espan- sione è quindi appena iniziata e Netflix vuole stare ancora per molto tempo sotto i riflettori. applicate nei nuovi Paesi non sono ancora state svelate ma dovrebbero aggirarsi intorno ai 7 dollari al mese. Il gruppo americano è riuscito a conqui- stare il grande pubblico a fine 2012: il colpo del fondatore Reed Hastings è stato l’acqui- sto dei diritti della serie “Hou- se of cards” che ha ottenuto riconoscimenti ai Golden Glo- Competizione tra i big Usa della tecnologia I l sentiero che porta all’espansione internazionale non sarà privo di ostacoli per Netflix. Nel business della diffusione di video in streaming on-demand si è infatti scatenata una competizione serrata che vede schierati in prima linea i pesi massimi della tecnologia Usa. Il competitor principale è senza dubbio Amazon, che nel giro di pochi mesi ha triplicato il traffico del suo Prime Video Streaming, posizionandosi alle spalle di Youtube e della stessa Netflix. Anche Yahoo! non è stata con le mani in mano ed ha acquisito alcune serie televisive. Senza dimenticare l’annuncio di Google dell’imminente lancio dell’Android Tv, una piattaforma che secondo le intenzioni del colosso di Mountain View dovrà replicare il successo di Netflix. In Europa il gruppo guidato da Reed Hastings dovrà vedersela con le rigide regole del mercato cinematografico francese e con le soluzioni locali di video in streaming presenti in Germania. Anche in Italia gli operatori tradizionali, come Sky e Mediaset, stanno preparando la loro offensiva con pacchetti di abbonamento esclusivamente online. Wall Street apprezza la strategia dell’a.d. Hastings. Nel primo trimestre utili a 53,1 milioni di dollari 13
  14. 14. Il 1° luglio prende il via il semestre italiano di presidenza Ue. Le sfide che attendono Renzi e Padoan L’Italia per sei mesi alla guida dell’Europa A rginare l’austerità a fa- vore della crescita e cer- care di sfatare il tabù del Fiscal Compact puntando ad un suo ammorbidimento. Con questi due capisaldi l’Italia si prepara ad affrontare il se- condo semestre di presidenza dell’Unione europea che pren- de il via ufficialmente il primo luglio, ereditando il testimone dalla Grecia. Il programma, messo a punto dal sottose- gretario alle Politiche europee e coordinatore del semestre, Sandro Gozi, viene illustrato dal premier Matteo Renzi in occasione della seduta plena- ria del Parlamento a Strasbur- go già in occasione del 2 luglio, giorno in cui il presidente del consiglio italiano debutta nel- PresidenzaitalianaenomineUe:eccoletappe 1 Prende il via ufficialmente il semestre di presidenza italiana dell’Unione europea. Il 2 luglio il premier Renzi debutta come presidente di turno dell’Unione Il Consiglio europeo si riunisce per discutere degli accordi di partnership tra la Ue e i singoli membri per aiuti e flessibilità in cambio di riforme Scadenza formale del mandato dell’attuale Commissione europea guidata dal presidente portoghese Josè Manuel Barroso 1° riunione plenaria del nuovo Parlamento Ue dedicata alla nomina del presidente dell’as- semblea e dei 14 vicepresidenti Si riunisce il Consiglio euro- peo di fine anno che chiude il semestre di presidenza italiana dell’Ue. Il testimone passerà alla Lettonia Scadenza formale del secondo mandato del presidente del Consiglio europeo, Herman Van Rompuy. Era stato eletto il 1° giugno del 2012 2° riunione plena- ria del Parlamento Ue con possibile avvio procedura per nomina nuovo presidente della Commissione europea LUGLIO 2 LUGLIO 23 OTTOBRE 14 LUGLIO 31 OTTOBRE 30 NOVEMBRE 19 DICEMBRE Nella foto: il premier Matteo Renzi e il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan BORSE 14
  15. 15. le vesti di presidente di turno dell’Unione. Più crescita e meno rigore “La presidenza italiana dell’U- nione europea metterà al primo posto la crescita e l’occupazio- ne”. Lo ha voluto sottolineare il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, reduce da un tour diplomatico tra i vari Pa- esi dell’Eurozona, assicurando che “il dilemma crescita-ri- gore è un dilemma superato”. Obiettivo primario italiano è infatti quello di aprire i nego- ziati per un cambiamento dei Trattati. In questo senso, l’Ita- lia lavora per smussare i rigidi paletti fissati dal Fiscal Com- pact, cercando di ottenere una maggiore flessibilità sul tetto del rapporto deficit/Pil al 3% e più tempo per la riduzione del debito prevista a partire dal 2016. Di contro, il Belpaese deve impegnarsi ad approvare una serie di interventi tra cui la riforma del lavoro e della giustizia oltre all’attuazio- ne della spending review. Più problematica appare invece la possibilità di scomputare dal deficit ai fini del Fiscal Com- pact la parte di spesa pubbli- ca destinata agli investimenti, così come sottolineato da Mar- co Buti, direttore generale de- gli affari economici e monetari della Ue, secondo cui non esi- sterebbe sufficiente consenso politico per il cambiamento di questa regola. Uno spiraglio da Berlino Non sembrerebbe della stessa opinione il ministro dell’Eco- nomia tedesco, Sigmar Ga- 2014 +0,4+0,4 +1,1+1,1 +0,6+0,6 +1,2+1,2 2015 Consensus Bloomberg CRESCITAPIL DISOCCUPAZIONE Commissione Ue 2014 2015 2014 2015 Commissione Ue 2014 2015 12,712,7 12,512,5 12,812,8 12,512,5 2014 2,8 2,52,5 2,62,6 2,22,2 2015 DEFICIT/PIL INFLAZIONE Commissione Ue 2014 2015 2014 2015 Commissione Ue 2014 2015 0,60,6 1,21,2 0,70,7 1,21,2 Consensus Bloomberg Consensus Bloomberg Consensus Bloomberg briel, secondo cui “per ridurre il deficit c’è bisogno di cresci- ta e una soluzione potrebbe essere rappresentata dal mancato calcolo per la determina- zione del deficit dei costi delle riforme”. “A coloro che sono determinati a portare avanti le riforme daremo più tempo per attuarle, purchè rientrino nei parametri”, ha te- nuto a precisare Gabriel. Leprevisionieconomichesull’Italiaperil2014eil2015 Cos’èilConsiglioUeela presidenzaditurno? Il Consiglio dell Unione europea è l istituzione che rappresenta i governi degli Stati membri. Noto anche come Consiglio Ue, è il luogo dove i ministri provenienti da ciascun Paese dell Ue si riuniscono per adottare leggi e coordinare le politiche. Non va confuso con il Consiglio europeo o con il Consiglio d’Europa. La presidenza del Consiglio dell Ue è assunta a rotazione da ciascuno Stato membro ogni sei mesi e dirige le riunioni ad ogni livello: Consiglio, Comitato dei rappresentanti permanenti e gruppi. Propone orientamenti ed elabora i compromessi necessari all adozione di decisioni da parte del Consiglio. Dati espressi in percentuale Fonte: Bloomberg, commissione europea 15
  16. 16. 16 ESCLUSIVA ONLINE INVESTIMENTI 140 240 340 440 Gen 13 Apr Gen 14 AprLug Ott 2 Premio fisso del 6,6% e fino al 12% il secondo anno N etflix è una società statu- nitense che offre servizi streaming online di noleg- gio di film e videogiochi. L’azione Netflix è stata scelta da BNP Pari- bas come sottostante per l’Athe- na Relax Airbag in sottoscrizione fino al prossimo 25 luglio. Netflix è quotata negli Stati Uniti, in dol- lari, mentre il Certificate è defini- to in euro. L’investitore non deve tuttavia preoccuparsi dell’an- damento del cambio tra euro e dollaro visto che l’Athena Relax Airbag è dotato di caratteristica Quanto. Al termine del periodo di sottoscrizione, il 25 luglio, viene rilevato il valore iniziale del sot- tostante e il Certificate inizia la sua vita che potrebbe finire già dopo solo un anno. Infatti, il 27 luglio 2015 è in calendario la pri- ma e unica data di valutazione intermedia. Se in tale occasione NETFLIX, ANDAMENTO DA INIZIO 2013 Dati in dollari USA ATHENA RELAX AIRBAG SU NETFLIX Netflix è un gruppo statunitense, fondato nel 1997, che offre servizi di noleggio di dvd e videogiochi via internet oltre a un servizio di strea- ming online che ha riscosso grande successo negli ultimi anni. Il gruppo può contare su 48,4 milioni di abbo- nati, 35,6 dei quali si trovano negli Stati Uniti. Codice Isin: US64110L1061 Quotazione: Nasdaq Comp. (New York) Valuta: Dollaro Usa Comprare (Buy) 40,5% Mantenere (Hold) 45,2% Vendere (Sell) 14,3% Prezzo attuale 417,06 $ Target medio 443,65 $ (+5,99% dal prezzo attuale) PROFILO PROSPETTIVE SCHEDA SOTTOSTANTE FONTE: BLOOMBERGDATI RILEVATI AL: 17/06/2014 Premio del 6,6% alla fine del 1° anno. A scadenza, premiati anche per ribassi del sottostante fino al 40% Da inizio 2013 (dati al 17/06/2014) Netflix ha gua- dagnato il 379,15% contro il 43,04% guadagnato dal Nasdaq Composite, l’indice tecnologico statunitense. ANDAMENTO TITOLO la quotazione di Netflix è supe- riore o pari a quella iniziale, si ha la scadenza anticipata del Certificate e il pagamento di un importo di 106,6 euro. In appena dodici mesi, pertanto, è possibile portare a casa una performance del 6,6%. Se invece Netflix quota a un valore inferiore a quello ini-
  17. 17. 17 ESCLUSIVA ONLINE Investire con un click Innovative soluzioni di investimento per cogliere le opportunità del mercato con la possibilità di proteggere il tuo capitale. Da oggi anche online dalla tua Area Clienti Privati CERTIFICATES BNP PARIBAS novità CERTIFICATES ONLINE ESCLUSIVA ONLINE l 31 Gennaio SCOPRI SE È L’INVESTIMENTO CHE FA PER TE PREMIO DEL 6,6% DOPO IL PRIMO ANNO Il Certificate Athena Relax Airbag paga all’investitore un premio del 6,6% al termine del primo anno, indipendentemente dall’andamento del sottostante, l’azione Netflix. POTENZIALE SCADENZA ANTICIPATA GIÀ AL TERMINE DEL PRIMO ANNO Già dopo un anno dall’emissione il Certificate può scadere anticipatamente. In tal caso l’investitore riceverà, oltre al premio di 6,6 euro, la restituzione del capitale investito (100 euro). PREMIO POTENZIALE RADDOPPIATO ALLA SCADENZA FINALE PREMIO POTENZIALE A SCADENZA ANCHE IN CASO DI RIBASSI Se a scadenza l’azione Netflix ha perso terreno rispetto al Valore iniziale, ma quota a un valore pari o superiore al 60% del Valore iniziale stesso, il Certificate restituisce il capitale investito e un premio del 6%. Alla scadenza finale, l’investitore riceve un premio del 12%, oltre alla restituzione del capitale investito, se Netflix quota alla pari o sopra il Valore iniziale. ziale, il Certificate prosegue fino alla scadenza finale. Tuttavia l’investitore non rimane a mani vuote. L’Athena Relax Airbag pre- vede infatti il pagamento di un premio del 6,6% per qualsiasi valore di Netflix. Anche alla sca- denza finale il prodotto fa tutto il possibile per permettere all’in- vestitore di intascare un guada- gno. Sono previsti tre scenari, due dei quali positivi. Nel primo, il migliore, se Netflix quota a scadenza a un valore superiore o pari a quello iniziale, il Certifica- te paga 112 euro. Considerando il premio ottenuto al termine del primo anno per l’investitore il guadagno è del 18,6%, in soli due anni. Se invece Netflix ha perso terreno rispetto al valore inizia- le, ma quota sopra o alla pari della Barriera posta al 60% del valore iniziale stesso, l’Athena Relax Airbag restituisce il valore nominale di 100 euro e paga un premio di 6 euro per Certificate. Pertanto anche se Netflix non ha mai guadagnato terreno in Bor- sa e se a scadenza non ha perso oltre il 40% rispetto al suo valore iniziale, l’investimento si conclu- de con una performance positi- va del 12,6%. Se invece Netflix si trova, a scadenza, al di sotto della Barriera, viene restituito un importo commisurato all’effetti- va performance del sottostante rispetto al valore iniziale e l’in- vestitore registra una perdita sul capitale investito. CARTA D’IDENTITA’ DEL CERTIFICATE NOME Athena Relax Airbag su Netflix CODICE ISIN NL0010832226 CODICE BNL 2001874 DATA DI VALUT. INIZIALE 25/07/2014 DATA DI VALUT. FINALE 22/07/2016 DATA DI SCADENZA 22/07/2016 DATA PAGAMENTO FINALE 29/07/2016 SOTTOSCRIZIONE Fino al 25/07/2014 1° VALUT. INT. (27/07/2015) ʘ 106,6€ se Netflix ≥ Valore iniziale ʘ 6,6€ se Netflix < Valore iniziale PAGAMENTO FINALE ʘ 112€ se Netflix ≥ Valore iniziale ʘ 106€ se Barriera ≤ Netflix < Valore iniziale ʘ Commisurato alla performance di Netflix se Netflix < Barriera BARRIERA (solo a scadenza) 60% del Valore iniziale di Netflix EMITTENTE BNP Arbitrage Issuance BV QUOTAZIONE Sarà presentata domanda di quotazione su EuroTLX ESCLUSIVA ONLINE BNL In collocamento fino al 25 luglio
  18. 18. 18 INVESTIMENTI 65 75 85 95 Gen 13 Apr Gen 14 AprLug Ott Gen 13 Apr Gen 14 AprLug Ott 130 150 170 190 210 2 ATHENA DOUBLE RELAX SU VOLKSWAGEN PRIV. E BMW L e azioni di due tra i mag- giori marchi automobili- stici mondiali concorrono nell’Athena Double Relax per premiare l’investitore. Si tratta di Volkswagen (azione privilegio) e Bmw. Dopo aver rilevato il valore iniziale dei sottostanti al termine del periodo di sottoscrizione, il 25 luglio 2014, il Certificate offre la prima possibilità di scadenza anticipata il 23 luglio 2015: se la quotazione di entrambe le azio- ni è superiore o pari al rispetti- vo valore iniziale, all’investitore viene restituito il valore nomina- le pari a 100 euro aumentato di un premio di 3,75 euro. Il Certifi- cate paga in ogni caso un premio di 3,75 euro per Certificate, pur senza scadere anticipatamente, anche se uno o entrambi i sot- tostanti hanno perso terreno. In questo secondo caso prosegue fino alla seconda data di valu- tazione intermedia del 22 luglio 2016 dove lo schema si ripete. Scadenza anticipata e pagamen- to di 103,75 euro per Certifica- te se entrambi i sottostanti si trovano sopra o alla pari con il valore iniziale oppure pagamen- Premio del 3,75% i primi 2 anni e fino al 12% a scadenza Dati in euro Dati in euro VOLKSWAGEN PRIV., ANDAMENTO DA INIZIO 2013 BMW, ANDAMENTO DA INIZIO 2013 Comprare (Buy) 47,7% Mantenere (Hold) 47,7% Vendere (Sell) 4,5% Prezzo attuale 91,41 euro Target medio 100,02 euro (+9,41% dal prezzo attuale) Comprare (Buy) 57,9% Mantenere (Hold) 39,5% Vendere (Sell) 2,6% Prezzo attuale 195,62 euro Target medio 218,96 euro (+11,94% dal prezzo attuale) Da inizio 2013 (dati al 18/06/2014) il titolo Bmw ha guadagnato il 25,33% contro il 30,44% guadagnato dal Dax l’indice principale della Borsa di Francoforte. Da inizio 2013 (dati al 18/06/2014) il titolo Volkswa- gen priv. ha guadagnato il 13,62% contro il 30,44% guada- gnato dal Dax l’indice principa- le della Borsa di Francoforte. ANDAMENTO BMWANDAMENTO VOLKSWAGEN PROSPETTIVEPROSPETTIVE SCHEDA SOTTOSTANTE FONTE: BLOOMBERGDATI RILEVATI AL: 18/06/2014 Possibilità di scadenza anticipata al termine del primo, del secondo o del terzo anno Codice Isin: DE0007664039 Quotazione: DAX (Francoforte) Valuta: Euro Codice Isin: DE0005190003 Quotazione: DAX (Francoforte) Valuta: Euro
  19. 19. 19 to del solo premio del 3,75%. Un’ultima opportunità di scaden- za anticipata è in calendario il 24 luglio 2017. Ancora una volta se Volkswagen privilegio e Bmw quotano a un prezzo superiore o pari al valore iniziale il Certifi- cate scade e restituisce il valore nominale di 100 euro aumenta- to di un premio di 8 euro. Non è previsto il pagamento di un pre- mio, ma solo la prosecuzione del- la vita dell’Athena Double Relax fino alla scadenza finale, se uno o entrambi i sottostanti hanno perso terreno. Alla data di valu- tazione finale del 23 luglio 2018 gli scenari possibili sono tre. Nel primo, se Volkswagen privilegio e Bmw quotano a un valore su- periore o pari al valore iniziale, l’investitore riceve 112 euro. Se invece anche uno solo dei due si trova sotto al valore iniziale ma entrambi quotano sopra o alla pari con la Barriera, posta al 60% del valore iniziale di ciascun sot- tostante, l’Athena Double Relax restituisce 100 euro e l’investito- re porta a casa una performance del 7,5% grazie ai premi pagati al termine del primo e del secondo anno. L’ultimo scenario prevede il pagamento di un importo com- misurato alla performance del ti- tolo che ha registrato l’andamen- to peggiore, se anche uno solo tra Volkswagen priv. e Bmw si trova a scadenza sotto la Barriera. In tal caso l’investitore registra una perdita di capitale investito. SCOPRI SE E’ L’INVESTIMENTO CHE FA PER TE CARTA D’IDENTITA’ DEL CERTIFICATE PREMIO DEL 3,75% DOPO IL 1° E DOPO IL 2° ANNO Il Certificate Athena Double Relax paga all’investitore un premio di 3,75 euro al termine del 1° e al termine del 2° anno indipendentemente dall’andamento delle due azioni sottostanti. POTENZIALE SCADENZA ANTICIPATA AL TERMINE DEL 1°, 2° O 3° ANNO Dopo un anno dall’emissione o al termine del 2° o del 3° anno il Certificate può scadere anticipatamente. In tal caso l’investitore riceve, oltre al premio del 3,75% il 1° e 2° anno e dell'8% il 3° anno, la restituzione del capitale investito (100 euro). PREMIO POTENZIALE A SCADENZA PROTEZIONE POTENZIALE DEL CAPITALE INVESTITO A SCADENZA Se a scadenza almeno un'azione tra Volkswagen priv. e Bmw ha perso terreno, ma entrambe le azioni quotano a un valore superiore o pari al 60% del rispettivo Valore iniziale, il Certificate protegge il capitale investito e restituisce 100 euro. NOME Athena Double Relax su Volkswagen priv. e Bmw CODICE ISIN XS1068414389 CODICE BNL 2001875 DATA DI VALUT. INIZIALE 25/07/2014 DATA DI VALUT. FINALE 23/07/2018 DATA DI SCADENZA 23/07/2018 DATA PAGAMENTO FINALE 31/07/2018 SOTTOSCRIZIONE fino al 25/07/2014 1° VALUT. INT. (23/07/2015) ʘ103,75€ se Volkswaqgen priv. e Bmw ≥ Val.iniz. ʘ3,75€ se Volkswagen priv. e/o Bmw Val.iniziale 2° VALUT. INT. (22/07/2016) ʘ103,75€ se Volkswagen priv. e Bmw ≥ Val.iniziale ʘ3,75 € se Volkswagen priv. e/o Bmw Valore iniziale 3° VALUT. INT. (24/07/2017) ʘ108 € se Volkswagen priv. e Bmw ≥ Valore iniziale PAGAMENTO FINALE ʘ112 € se Volkswagen priv. e Bmw ≥ Valore iniziale ʘ100€ se Volkswagen priv. e/o Bmw Valore iniziale ma Volkswagen priv. e Bmw ≥ Barriera ʘCommisurato alla performance del peggiore tra Volkswagen priv. e Bmw se Volkswagen priv. e/o Bmw Barriera BARRIERA (solo a scadenza) 60% del Valore iniziale di Volkswagen priv. e Bmw EMITTENTE SecurAsset SA QUOTAZIONE Sarà presentata domanda di quotazione su EuroTLX Alla scadenza finale l’investitore riceve il capitale investito e un premio del 12% se entrambe le azioni sottostanti quotano alla pari o sopra il Valore iniziale. In collocamento nelle FILIALI BNL fino al 25 luglio 2014
  20. 20. 20 INVESTIMENTI 2 16.000 18.000 20.000 22.000 2.500 2.700 2.900 3.100 3.300 Gen 13 Apr Gen 14 AprLug Ott Gen 13 Apr Gen 14 AprLug Ott ATHENA SU FTSE MIB ED EURO STOXX 50 I l più classico dei Certificate della famiglia Athena viene de- clinato su quattro anni, nella proposta che BNP Paribas ha in sottoscrizione fino al prossimo 25 luglio. In questa data è prevista anche la rilevazione del valore iniziale dei due sottostanti, gli in- dici Ftse Mib ed Euro Stoxx 50. Un Certificate che punta con decisio- ne sulle opportunità di ripresa europee e che già dopo un anno dall’emissione potrebbe scadere anticipatamente premiando l’in- vestitore con la restituzione del capitale nominale (100 euro) e un premio di 5,25 euro per Cer- tificate. Per ottenere la scadenza anticipata è necessario che alla data di valutazione intermedia del 23 luglio 2015 sia il Ftse Mib che l’Euro Stoxx 50 quotino a un valore superiore o pari al rispet- Italia ed Europa, insieme per puntare sulla crescita Dati in punti Dati in punti FTSE MIB, ANDAMENTO DA INIZIO 2013 EURO STOXX 50, ANDAMENTO DA INIZIO 2013 Da inizio 2013 (dati al 19/06/2014) il l’indice Euro Stoxx 50 ha guadagnato il 25,75% contro il 29,82% guadagnato dall’Msci World l’indice rappresentativo delle Borse mondiali. Da inizio 2013 (dati al 19/06/2014) l’indice Ftse Mib ha guadagnato il 36,52% contro il 29,82% guadagnato dall’Msci World l’indice rappresentativo delle Borse mondiali. ANDAMENTO EURO STOXX 50ANDAMENTO FTSE MIB SCHEDA SOTTOSTANTE FONTE: BLOOMBERGDATI RILEVATI AL: 19/06/2014 Con il premio cumulativo annuo del 5,25% al termine dei 4 anni la performance potenziale arriva al 21% Codice Isin: IT0003465736 Borsa: Milano Capitalizzazione: 454,89 mld € Massimi a 52 sett.: 22.590,18 punti Minimi a 52 sett.: 14.901,49 punti Codice Isin: EU0009658145 Quotazione: Parigi Capitalizzazione: 2.038,72 mld € Massimi a 52 sett.: 3.321,61 punti Minimi a 52 sett.: 2.494,54 punti tivo valore iniziale. Se anche uno solo dei due avrà perso terreno il Certificate proseguirà fino alla data di valutazione intermedia successiva. Ne sono previste in totale tre e sono caratterizzate da uno schema che si ripete mentre il premio potenziale aumenta del
  21. 21. 21 5,25% ogni anno. Procedendo con ordine, il 22 luglio 2016 è prevista la seconda data di valutazione intermedia con scadenza antici- pata e pagamento di 110,5 euro per Certificate se entrambi i sot- tostanti hanno un valore superio- re o pari a quello iniziale e prose- cuzione della vita del Certificate se anche uno solo tra Ftse Mib ed Euro Stoxx 50 si trova al di sotto del suo valore iniziale. L’ultima data di valutazione intermedia è in calendario il 24 luglio 2017 con un premio che raggiunge il 15,75%, oltre alla restituzione dell'ammontare investito, per quotazioni di Ftse Mib ed Euro Stoxx 50 superiori o pari al valore iniziale. In caso contrario, se uno o entrambi i sottostanti quotano al di sotto del valore iniziale, l’A- thena arriva alla scadenza fina- le dove le possibilità diventano tre. Nel primo caso, se gli indici sottostanti hanno un valore su- periore o pari a quello iniziale, l’investitore riceve 121 euro. Se invece Ftse Mib o Euro Stoxx 50 o entrambi hanno perso terreno, il Certificate protegge il capitale investito e restituisce 100 euro per Certificate purché entrambi i sottostanti quotino sopra o alla pari con la Barriera posta al 60% del rispettivo valore iniziale. In caso contrario il pagamento vie- ne commisurato alla performan- ce del sottostante che ha perso di più, con conseguente perdita sul capitale investito. SCOPRI SE E’ L’INVESTIMENTO CHE FA PER TE CARTA D’IDENTITA’ DEL CERTIFICATE POTENZIALE SCADENZA ANTICIPATA GIÀ DOPO UN ANNO Già dopo un anno dall’emissione il Certificate può scadere anticipatamente. In tal caso l’investitore riceverà, oltre al premio di 5,25 euro, la restituzione del capitale investito (100 euro). PREMIO POTENZIALE CUMULATIVO DEL 5,25% Se il Certificate non scade anticipatamente alla data di valutazione intermedia il premio cresce cumulativamente di 5,25 euro alla data di valutazione successiva. PREMIO POTENZIALE A SCADENZA PROTEZIONE POTENZIALE DEL CAPITALE INVESTITO A SCADENZA Se a scadenza Ftse Mib e/o Euro Stoxx 50 hanno perso terreno rispetto al Valore iniziale, ma entrambi quotano a un valore pari o superiore al 60% del rispettivo Valore iniziale, il Certificate restituisce il capitale investito e paga comunque 100 euro. NOME Athena su Ftse Mib ed Euro Stoxx 50 CODICE ISIN XS1068414033 CODICE BNL 2001876 DATA DI VALUT. INIZIALE 25/07/2014 DATA DI VALUT. FINALE 23/07/2018 DATA DI SCADENZA 23/07/2018 DATA PAGAMENTO FINALE 31/07/2018 SOTTOSCRIZIONE fino al 25/07/2014 1° VALUT. INT. (23/07/2015) ʘ105,25€ se Ftse Mib ed Euro Stoxx 50 ≥ Val.iniz. 2° VALUT. INT. (22/07/2016) ʘ110,5€ se Ftse Mib ed Euro Stoxx 50 ≥ Val.iniz. 3° VALUT. INT. (24/07/2017) ʘ115,75€ se Ftse Mib ed Euro Stoxx 50 ≥ Val.iniziale PAGAMENTO FINALE ʘ121€ se Ftse Mib ed Euro Stoxx 50 ≥ Valore iniziale ʘ100€ se Ftse Mib e/o Euro Stoxx 50 Valore iniziale ma Ftse Mib ed Euro Stoxx 50 ≥ Barriera ʘCommisurato alla performance del peggiore tra Ftse Mib ed Euro Stoxx 50 se Ftse Mib e/o Euro Stoxx 50 Barriera BARRIERA (solo a scadenza) 60% del Valore iniziale di Ftse Mib ed Euro Stoxx 50 EMITTENTE SecurAsset SA QUOTAZIONE Sarà presentata domanda di quotazione su EuroTLX Se a scadenza entrambi i sottostanti quotano a un valore superiore o pari a quello iniziale, il Certificate restituisce il capitale investito e paga un premio del 21%. In collocamento nelle FILIALI BNL fino al 25 luglio 2014
  22. 22. 22 INVESTIMENTI 2 340 390 440 490 540 590 140 160 180 200 220 240 Gen 13 Apr Gen 14 AprLug OttGen 13 Apr Gen 14 AprLug Ott ATHENA SU VISA E GOOGLE CLASSE A I pagamenti online passano per la maggior parte su carta di credito. Dunque legare in- sieme in un Athena i titoli di due società come Visa, leader nei pagamenti con carta, e Google una delle big della rete, potreb- be essere una buona idea. Per quanto riguarda Google si tratta delle azioni di categoria A, ossia le azioni più comuni, liberamen- te scambiabili sul mercato. I due sottostanti sono quotati in dolla- ri ma l’Athena è dotato di carat- teristica Quanto che lo immuniz- za dalle oscillazioni del cambio euro/dollaro. L’Athena, in collo- camento fino al 25 luglio 2014, ha una durata di quattro anni ma offre l’opportunità di scade- re anticipatamente nei primi tre anni. Dopo aver rilevato il valo- re iniziale dei due sottostanti, la prima finestra di valutazione Premio potenziale del 4,6% annuo e protezione finale Dati in dollari Usa Dati in dollari Usa VISA, ANDAMENTO DA INIZIO 2013 GOOGLE CLASSE A, ANDAMENTO DA INIZIO 2013 Comprare (Buy) 76,5% Mantenere (Hold) 23,5% Vendere (Sell) 0% Prezzo attuale 564,99 dollari Target medio 659,47 dollari (+16,72% dal prezzo attuale) Comprare (Buy) 78,9% Mantenere (Hold) 18,5% Vendere (Sell) 2,6% Prezzo attuale 210,32 dollari Target medio 249,69 dollari (+18,71% dal prezzo attuale) Da inizio 2013 (dati al 18/06/2014) il titolo Google A ha guadagnato il 59,58%. Da inizio 2013 (dati al 19/06/2014) il titolo Visa ha guadagnato il 27,75%. ANDAMENTO GOOGLE AANDAMENTO VISA PROSPETTIVEPROSPETTIVE SCHEDA SOTTOSTANTE FONTE: BLOOMBERGDATI RILEVATI AL: 19/06/2014 Dal 1° anno opportunità di scadenza anticipata per 4 anni con premio cumulativo fino al 18,4% totale Codice Isin: US92826C8394 Quotazione: Dow Jones Ind. (New York) Valuta: Dollaro Usa Codice Isin: US68389X1054 Quotazione: SP500 (New York) Valuta: Dollaro Usa intermedia arriverà il 23 luglio 2015. Se le quotazioni di Visa e Google saranno superiori o pari al rispettivo valore iniziale, l’A- thena scadrà anticipatamente, pagando il valore nominale di 100 euro aumentato di un pre- mio di 4,6 euro per Certificate. In caso contrario il Certificate
  23. 23. 23 si presenterà alla seconda data di valutazione intermedia del 22 luglio 2016. Al termine del secondo anno, se la quotazione di Visa e Google è superiore o pari al rispettivo valore iniziale, oltre al valore nominale di 100 euro viene pagato un premio del 9,2%. Se anche uno solo dei sottostanti quota sotto al proprio valore iniziale si procede fino al 24 luglio 2017 nella quale è pre- vista la terza data di valutazione intermedia: restituzione del va- lore nominale e pagamento di un premio del 13,8% per valori di Visa e Google superiori o pari ai valori iniziali e nessuna sca- denza anticipata se Visa o Google quotano sotto al rispettivo valore iniziale. Alla scadenza finale gli scenari diventano tre. Nel primo se Visa e Google hanno guada- gnato o sono riusciti perlomeno a conservare il valore iniziale, il Certificate paga 118,4 euro. Nel secondo viene protetto il valore nominale del Certificate e ven- gono restituiti 100 euro se Visa, Google o entrambi hanno perso terreno ma quotano a un valo- re superiore o pari alla Barriera. L’ultimo scenario, infine, prevede un pagamento commisurato alla performance del sottostante che ha perso di più rispetto al proprio valore iniziale, se Visa o Google o entrambi quotano al di sotto della Barriera. In tal caso l’inve- stitore registra una perdita sul capitale investito. SCOPRI SE E’ L’INVESTIMENTO CHE FA PER TE CARTA D’IDENTITA’ DEL CERTIFICATE POTENZIALE SCADENZA ANTICIPATA GIÀ DOPO UN ANNO Già dopo un anno dall’emissione il Certificate può scadere anticipatamente. In tal caso l’investitore riceverà, oltre al premio del 4,6%, la restituzione del capitale investito. PREMIO POTENZIALE CUMULATIVO DEL 4,6% Se il Certificate non scade alla data di valutazione intermedia, il premio cresce cumulativamente di 4,6 euro alla data di valutazione successiva. PREMIO POTENZIALE A SCADENZA PROTEZIONE POTENZIALE DEL CAPITALE INVESTITO A SCADENZA Se a scadenza Visa e/o Google Classe A hanno perso terreno rispetto al Valore iniziale, ma entrambi quotano a un valore pari o superiore al 60% del rispettivo Valore iniziale, il Certificate restituisce il capitale investito e paga comunque 100 euro. NOME Athena su Visa e Google Classe A CODICE ISIN XS1068413811 CODICE BNL 2001877 DATA DI VALUT. INIZIALE 25/07/2014 DATA DI VALUT. FINALE 23/07/2018 DATA DI SCADENZA 23/07/2018 DATA PAGAMENTO FINALE 31/07/2018 SOTTOSCRIZIONE fino al 25/07/2014 1° VALUT. INT. (23/07/2015) ʘ104,6€ se Visa e Google A ≥ Valore iniziale 2° VALUT. INT. (22/07/2016) ʘ109,2€ se Visa e Google A ≥ Valore iniziale 3° VALUT. INT. (24/07/2017) ʘ113,8€ se Visa e Google A ≥ Valore iniziale PAGAMENTO FINALE ʘ118,4€ se Visa e Google A ≥ Valore iniziale ʘ100€ se Visa e/o Google A Valore iniziale ma Visa e Google A ≥ Barriera ʘCommisurato alla performance del peggiore tra Visa e Google A se Visa e/o Google A Barriera BARRIERA (solo a scadenza) 60% del Valore iniziale di Visa e Google Classe A EMITTENTE SecurAsset SA QUOTAZIONE Sarà presentata domanda di quotazione su EuroTLX Se a scadenza entrambi i sottostanti quotano a un valore superiore o pari a quello iniziale, il Certificate restituisce il 100% del capitale investito e paga un premio del 18,4%. In collocamento nelle FILIALI BNL fino al 25 luglio 2014
  24. 24. ...E OLTRE 2424 Anguilla, Seychelles o Thailandia: gli italiani sognano mete esotiche e lontane per le vacanze al mare S tessa spiaggia, stesso mare? Quest’anno no! Tra mete esoti- che, viaggi alla scoperta dell’America e destinazioni avven- turose, gli italiani quest’anno più che mai sognano vacanze più lunghe in luoghi più lontani, dove poter fantasticare ad occhi aperti e staccare la spina dalla quotidianità. Ecco tre tipologie di vacanze che, secondo gli operatori del settore, seguono i trend dell’estate 2014. Da Oriente a Occidente, la scelta non manca... preparate la valigia per raggiungere queste mete esclusive! Le vacanze al mare rimangono senza dubbio le più gettonate per l’estate. E, sebbene il Mediterraneo offra molti spunti, sono le mete più lontane ed eso- tiche a essere nei desideri degli italiani. Tra queste, spiccano le Isole Canarie e i Caraibi. Qui una delle mete più trendy del momento è Anguilla, nelle Pic- cole Antille, che con le sue 33 spiagge mai affol- late, affacciate su un mare turchese, è l’ideale per una vacanza “a piedi scalzi”. Nell’Oceano Indiano, oltre alle famose Maldive, un must sono le Sey- chelles, un arcipelago di 115 isole, tra atolli e antichissime terre di granito, che danno il meglio di sé esplorate in catamara- no. Ancora più a Oriente, la Thailandia è tra le mete fa- vorite con una combinazione di spiagge da favola e natura selvaggia, e un rapporto qua- lità-prezzo senza confronti. UN TUFFO DOVE L’ACQUA È PIÙ BLU AMERICA ON THE Caraibi Thailandia New York San Francisco
  25. 25. 2525 Gli Stati Uniti d’America restano una meta da sogno in tutte le stagioni dell’anno. La città che non dorme mai, New York, è sempre nei pensieri degli italiani. Ma altre grandi città statunitensi stanno conqui- stando posizioni, come Las Vegas, dalle mille luci, e San Francisco, con i suoi caratteristici tram e il quartiere hippy. E proprio San Francisco rappresenta il punto di partenza ideale per iniziare un memora- bile tour “on the road” alla scoperta della California, meta dai grandi contrasti paesaggistici che appas- siona sempre più viaggiatori. Sia che si percorra la bellissima Highway 1 da dove si possono ammirare le città principali e il panorama della costa, sia che ci si spin- ga nell’entroterra tra le catene montuose della Sierra Nevada, perdendosi tra gli infiniti deser- ti e gli immensi parchi nazionali, il Golden State non delude mai. ROAD Cresce la nicchia dei viaggi avventura conmeta d’eccezione l’Africa per safari indimen-ticabili. Nel Continente nero è l’Uganda alprimo posto delle preferenze, per la possibi-lità di addentrarsi nella giungla fino a vede-re da vicino i gorilla e per le vette innevatea poca distanza dall’equatore. Sempre piùattrattivo anche il Ghana, ancora trascura-to dai flussi di visitatori ma che ha fatto delturismo una leva per lo sviluppo fu-turo. Visitandolo è possibile farsiun’immagine quasi completa diciò che esiste nei Paesi che siaffacciano sul Golfo di Guinea:la natura delle foreste tropica-li, le spiagge meravigliose sor-vegliate da fortezze colonialie i villaggi dove poter assistereancora a riti tribali. VOGLIA DI AVVENTURA Se il viaggio inizia già in aeroporto, comincerà nel migliore dei modi al Narita International di Tokyo, considerato lo scalo migliore al mondo. Grazie a un’organizza- zione impeccabile, all’attenzione nei confronti dei passeggeri, alla segnaletica interna chiara e intu- itiva anche per chi non conosce il giapponese, e agli ottimi col- legamenti esterni con bus, taxi e treni, l’aeroporto di Tokyo è risul- tato il primo nei giudizi di gradi- mento dei passeggeri intervistati da eDreams. Il peggiore? Quello tedesco di Dusseldorf. Prendere il volo qui è un vero piacere Sognando gli Stati Uniti d’America: New York, San Francisco e Las Vegas le città da non perdere Per chi è a caccia di un’estate avventurosa tappa in Africa per safari indimenticabili Ghana Safari
  26. 26. 26 PERULTERIORIDETTAGLICHIAMAILNUMEROVERDE800.92.40.43OPPURECONSULTAILSITOWWW.PRODOTTIDIBORSA.COM CATALOGO PRODOTTI 14 Per informazioni sulla sottoscrizione e la negoziazione chiamare il numero verde oppure consultare il sito 800.924043 www.prodottidiborsa.com LUGLIO 2014 ATHENARELAXAIRBAG ESCLUSIVAONLINE! SOTTOSTANTE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE VALUTAZIONE INIZIALE BARRIERA PREMIO NETFLIX NL0010832226 2001874 22/07/2017 FINO AL 25/07/2014 25/07/2014 60% A SCADENZA 6,6% FISSO ATHENADOUBLERELAX SOTTOSTANTE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE VALUTAZIONE INIZIALE BARRIERA PREMIO VOLKSWAGEN PRIV. E BMW XS1068414389 2001875 23/07/2018 FINO AL 25/07/2014 25/07/2014 60% A SCADENZA 3,75% FISSO ATHENA SOTTOSTANTE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE VALUTAZIONE INIZIALE BARRIERA PREMIO FTSE MIB ED EURO STOXX 50 XS1068414033 2001876 23/07/2018 FINO AL 25/07/2014 25/07/2014 60% A SCADENZA 5,25% ATHENA SOTTOSTANTE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE VALUTAZIONE INIZIALE BARRIERA PREMIO VISA E GOOGLE CLASSE A XS1068413811 2001877 23/07/2018 FINO AL 25/07/2014 25/07/2014 60% A SCADENZA 4,6% QuotatosulmercatoSedexdiBorsaItaliana- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuSedex- Quotatosul mercatoTLX- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuTLX- Q ProdottiQuanto,ossiacopertidalrischiocambio ProdottiemessidaRBSequotatisulSedexdiBorsaItaliana.Dal14giugno2014BNPParibasnehaassuntoleresponsabilitàdimarketmaking,supportoedinformazione.
  27. 27. PERULTERIORIDETTAGLICHIAMAILNUMEROVERDE800.92.40.43OPPURECONSULTAILSITOWWW.PRODOTTIDIBORSA.COM INVESTMENT CERTIFICATE 27 ATHENA Questa tipologia di Certificate permette, a prestabilite date di scadenza e al verificarsi di determinate condizioni di mercato, una scadenza anticipata con il pagamento del valore nominale oltre ad un premio che cresce proporzionalmente con il passare del tempo. La struttura dello strumento rende possibile la scadenza anticipata anche nel caso di performance negative del sottostante. Gli Athena Sicurezza prevedono la restituzione del capitale nominale a scadenza e, in alcuni casi un rendimento minimo FISSO. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE BARRIERA PREMIO NEGOZ. INIZIALE 3 INDICI EMERGENTI E E. STOXX 50 NL0009816305 P16305 16/09/2015 100 € 55 % DI EURO STOXX 50 9,50 % ANNUO AIRBAG SU 3D SYSTEMS XS1029839633 P89633 31/05/2016 28/05/2014 28/05/2014 50% A SCADENZA AIRBAG SU EXPEDIA Q NL0010721973 P21973 22/03/2016 72,0700 $ 39,6385 $ 5,70 % FISSO AIRBAG SU CAP GEMINI XS0996784459 P84459 29/02/2016 100 € 60 % 3,00 % FISSO AIRBAG SU DELTA AIRLINES Q XS1033739050 P39050 02/05/2016 30/04/2014 60 % 4,25 % FISSO AIRBAG SU GENERAL MOTORS Q XS0969714863 P14863 17/12/2015 100 € 60 % 4,30 % FISSO AIRBAG SU PHILIPS XS0996783303 P83303 24/03/2017 24,5950 EUR 14,7570 3,75 % FISSO AIRBAG SU SCHNEIDER ELECTRIC XS0969715084 P15084 30/11/2015 100 € 60 % 4,20 % FISSO AIRBAG SU ADR VALE Q XS0969714434 P14434 01/02/2016 100 € 60 % 4,50 % FISSO AIRBAG JET CAP SU ALLIANZ XS1033738672 P38672 28/04/2017 30/04/2014 60 % LEVA 2X A SCADENZA APPLE XS0993341428 P41428 02/05/2017 30/04/2014 60 % 3 % CUMULATIVO APPLE XS1033738326 P38326 30/05/2017 30/05/2014 30/05/2014 4% BMW NL0010661856 P61856 31/01/2017 80,8200 € 48,4920 € 6 € CUMULATIVO ANNUO CAC40 NL0010399085 P99085 20/10/2017 4286,0300 P.TI 2785,9200 P.TI 6,5 € CUMULATIVO ANNUO CISCO SYSTEMS NL0010605242 P05242 29/11/2016 21,2500 $ 11,6875 $ 2,3 % CRESCENTE DOPPIA CHANCE SU BMW E VOLKSWAGEN NL0010124897 P24897 30/04/2015 71,8100 E 143,1000 € 39,4955 E 78,7050 € 5,10 % FISSO DOPPIA CHANCE SU BMW E VOLKSWAGEN NL0010388963 P88963 29/02/2016 100 € 55 % 4,25 % FISSO DOUBLE CHANCE SU AMAZON Q XS1033738912 P38912 27/04/2018 30/04/2014 30/04/2104 DA 2 A 5% POTENZIALE DOUBLE CHANCE SU SAIPEM NL0010054276 P54276 02/02/2015 35,7800 € 19,6790 € 7,15 % O 14,3 % D. CHANCE WORST OF APPLE ED EBAY XS1033738169 2001828 27/05/2016 30/05/2014 30/05/2014 3 O 6% DOUBLE RELAX SU ENEL NL0010228847 P28847 14/09/2015 3,03 € 1,6665 € 6,85 % FISSO DOUBLE FAST SU BNP PARIBAS NL0010273538 P73538 31/10/2016 38,8100 € 21,3455 € 6,60 % FISSO DOUBLE FAST SU GENERALI NL0010273520 P73520 31/10/2016 12,5400 € 6,8970 € 5,15 % FISSO DOUBLE FAST SU APPLE NL0010278750 P78750 31/11/2016 585,2800 $ 321,9040 $ 4,25 % FISSO DOUBLE FAST PLUS SU BNP PARIBAS XS0996784293 P84293 28/02/2018 59,4600 € 35,6760 € 4,00 % FISSO DOUBLE JET CAP RELAX SU E. STOXX 50 XS0907886120 P86120 02/05/2017 2.712,0000 P.TI 1.627,2000 P.TI 4,00 % FISSO DOUBLE JET CAP RELAX SU CREDIT SUISSE XS0939066089 P66089 01/11/2017 28,2300 CHF 16,9380 CHF 5,00 % FISSO DOUBLE JET CAP RELAX SU ENI XS0932011678 P11678 20/06/2017 215,5800 € 7,7900 € 4,50 % FISSO DOUBLE JET CAP RELAX SU METRO XS0939067566 P67566 15/08/2017 29,1900 € 17,5140 € 4,75 % FISSO DOUBLE RELAX AIRBAG SU ENEL XS0996783139 P83139 23/03/2018 25/03/2014 60 % 4,40 % FISSO DOUBLE RELAX SU AIRBUS XS0996783212 P83212 23/03/2018 25/03/2014 60 % 3,50 % FISSO DOUBLE RELAX SU APPLE Q NL0010395190 P95190 28/03/2017 442,63 $ 265,5780 $ 4,10 % FISSO DOUBLE RELAX SU ATLANTIA NL0010278768 P78768 14/12/2015 13,1800 € 7,2490 € 4,25 % FISSO DOUBLE RELAX SU ATLANTIA NL0010436549 P36549 24/05/2017 13,4400 € 7,3920 € 4,60 % FISSO DOUBLE RELAX SU AXA XS0909713972 P13972 31/01/2018 19,5000 € 10,7250 € 5,00 % FISSO DOUBLE RELAX SU AXA XS0909752932 P52932 02/05/2017 14,2150 € 7,1075 5,70 % FISSO DOUBLE RELAX SU AXA XS1033737781 P37781 25/06/2018 25/06/2014 25/06/2014 4,50 % FISSO DOUBLE RELAX SU BASF E BAYER XS1033738086 P38086 30/05/2018 30/05/2014 30/05/2014 4,25% FISSO DOUBLE RELAX SU BASKET BIOTECH Q XS0969714517 P14517 18/12/2017 100 € 60 % 4,50 % FISSO DOUBLE RELAX SU CONTINENTAL XS0932012726 P12726 20/06/2017 97,8600 € 53,8230 € 4,00 % FISSO DOUBLE RELAX SU ENI NL0010228854 P28854 14/09/2015 18,7000 € 10,2850 € 5,65 % FISSO DOUBLE RELAX SU EURO STOXX BANKS XS0996784376 P84376 28/02/2018 154,2500 € 92,5500 € 4,00 % FISSO DOUBLE RELAX SU FTSE MIB NL0010261723 P61723 28/09/2015 15.095,8400 P.TI 9.057,5040 P.TI 5,20 % FISSO DOUBLE RELAX SU GENERAL MOTORS Q XS1033739134 P39134 27/04/2018 30/04/2014 60 % 3,50 % FISSO DOUBLE RELAX SU GENERALI XS0969715324 P15324 02/11/2017 17,2200 € 9,4710 € 4,50 % FISSO DOUBLE RELAX SU GDF SUEZ XS0969714350 P14350 18/12/2017 16,7050 € 9,1878 € 4,50 % FISSO DOUBLE RELAX SU REPSOL NL0010395224 P95224 28/03/2017 15,8500 € 7,9250 € 5,60 % FISSO DOUBLE RELAX SU RICHEMONT Q XS0939067210 P67210 02/10/2017 90,6000 CHF 54,3600 CHF 4,60 % FISSO DOUBLE RELAX SU SAINT GOBAIN XS0939067301 P67301 15/08/2017 36,5200 € 18,2600 € 5,00 % FISSO DOUBLE RELAX SU SANOFI XS0918307793 P07793 31/05/2017 82,5100 € 49,5060 4,50 % FISSO DOUBLE RELAX SU ZURICH XS0969714780 P14780 29/11/2017 23,8400 $ 14,3040 $ 4,50 % FISSO DOUBLE RELAX JET CAP SU PHILIPS XS0969715241 P15241 29/11/2017 26,3450 € 15,8070 € 4,25 % DOUBLE RELAX JUMP SU MICHELIN XS0939067723 P67723 12/08/2016 74,9300 € 44,9580 € 4 % O 7,50 % QuotatosulmercatoSedexdiBorsaItaliana- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuSedex- Quotatosul mercatoTLX- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuTLX- Q ProdottiQuanto,ossiacopertidalrischiocambio ProdottiemessidaRBSequotatisulSedexdiBorsaItaliana.Dal14giugno2014BNPParibasnehaassuntoleresponsabilitàdimarketmaking,supportoedinformazione.
  28. 28. INVESTMENT CERTIFICATE PERULTERIORIDETTAGLICHIAMAILNUMEROVERDE800.92.40.43OPPURECONSULTAILSITOWWW.PRODOTTIDIBORSA.COM 28 SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE BARRIERA PREMIO NEGOZ. INIZIALE DOUBLE RELAX JUMP SU VOLKSWAGEN PRIV. XS0939066758 P66758 03/10/2017 174,2500 € 104,5500 € 4,15 % FISSO DOUBLE WIN SU FTSE MIB NL0009637800 P37800 25/11/2014 19.945,0000 P.TI 9.972,9700 P.TI 4,5 %, 9 % O 13,5 % DOUBLE WIN SU FTSE MIB NL0010187902 P87902 29/06/2016 14.274,3700 P.TI 8.564,6220 P.TI 5,3 % FISSO DOUBLE WIN SU EURO STOXX 50 NL0009690569 P90569 02/03/2015 3.013,0900 P.TI 1.506,5400 P.TI 4,5 % CUMULATIVO ANNUO DOUBLE WIN RELAX SU FIAT NL0010157673 P57673 23/05/2016 3,8700 € 1,9350 € 5,1 % FISSO DOUBLE WIN RELAX SU EURO STOXX 50 NL0010220711 P20711 01/08/2016 2.325,7200 P.TI 1.395,4320 P.TI 6,7 % FISSO DUO SU SP500 E E. STOXX 50 NL0010016705 P16705 06/01/2015 1.277,8100 E 2298,6500 P.TI 1.149,3250 P.TI 7,5 % DUO SU ENI E ENEL NL0010489480 P89480 05/07/2016 2,4280 € E 15,7500 € 55 % 5 % FISSO EURO STOXX 50 NL0010399002 P99002 19/10/2016 3033,3100 P.TI 2123,3170 P.TI 4 € CUMULATIVO ANNUO EURO STOXX 50 NL0010399069 P99069 20/10/2017 3033,3100 P.TI 1971,6520 P.TI 8,5 € CUMULATIVO ANNUO EURO STOXX BANKS NL0010399010 P99010 19/10/2016 142,3000 P.TI 92,4950 P.TI 5 € CUMULATIVO ANNUO EURO STOXX BANKS NL0010399077 P99077 20/10/2017 142,3000 P.TI 85,3800 P.TI 10,5 € CUMULATIVO ANNUO EURO STOXX OIL GAS NL0010399036 P99036 19/10/2016 333,5100 P.TI 233,4570 P.TI 4 € CUMULATIVO ANNUO EURO STOXX TELECOMMUNIC. NL0010399028 P99028 19/10/2016 299,9000 P.TI 209,9300 P.TI 4 € CUMULATIVO ANNUO FAST PLUS SU ALLIANZ NL0010056255 P56255 02/03/2015 91,0300 € 50,0665 € 7 % FISSO FAST PLUS SU ARCELORMITTAL XS0969714194 P14194 01/02/2017 12,3200 € 7,3920 € 4,55% FISSO FAST PLUS SU BAIDU Q NL0010583324 P83324 31/10/2016 160,9000 $ 80,4500 $ 5% FISSO FAST PLUS SU BRENT NL0010122255 P22255 30/04/2015 119,4700 $ 71,6820 $ 4,5 % FISSO FAST PLUS SU ENI NL0010001699 P01699 01/12/2014 15,6800 € 8,6240 € 6 % FAST PLUS SU FACEBOOK Q NL0010273363 P73363 02/11/2015 21,1150 $ 10,5575 $ 8 % FISSO FAST PLUS SU FORD Q XS0996784020 P84020 28/02/2017 15,3900 $ 9,2340 $ 3,50 % FISSO FAST PLUS SU FTSE MIB NL0010054227 P54227 20/01/2015 15.632,0600 P.TI 8.597,6330 P.TI 7,3 % FISSO FAST PLUS SU GDF SUEZ NL0010136586 P36586 22/05/2015 16,4750 € 9,06125 € 6 % FISSO FAST PLUS SU GENERALI NL0010122149 P22149 30/04/2015 10,2900 € 5,6595 € 5 % FISSO FAST PLUS SU VOLKSWAGEN NL0010043758 P43758 02/02/2015 135,3500 € 74,4425 € 7,8 % FISSO FAST PLUS SU TESLA Q XS0969714277 P14277 19/12/2016 150,1500 € 90,0900 € 4 % FISSO FIAT NL0010402079 P02079 03/04/2017 8,7650 € 5,2590 € 12 % FINMECCANICA NL0010402087 P02087 03/04/2017 7,2500 € 4,3500 € 12 % FIXED PREMIUM SU BANCA MPS NL0010398053 P98053 17/07/2015 0,2100 € 0,12600 € 7,0% FIXED PREMIUM SU FIAT NL0010398061 P98061 17/07/2015 5,8200 € 4,07400 € 8,0% FIXED PREMIUM SU INTESA SANPAOLO NL0010398079 P98079 17/07/2015 1,2590 € 0,88130 € 8,5% FIXED PREMIUM SU MEDIASET NL0010398087 P98087 17/07/2015 3,2200 € 1,93200 € 7,5% FIXED PREMIUM SU BPM NL0010398095 P98095 17/07/2015 0,3420 € 0,20520 € 8,0% FIXED PREMIUM SU TELECOM ITALIA NL0010398103 P98103 17/07/2015 0,5030 € 0,32695 € 6,0% FIXED PREMIUM SU UBI NL0010398111 P98111 17/07/2015 2,8620 € 2,00340 € 8,0% FIXED PREMIUM SU UNICREDIT NL0010398129 P98129 17/07/2015 3,5360 € 2,47520 € 8,0% FIXED PREMIUM SU AIR FRANCEKLM NL0010398137 P98137 17/07/2015 6,6300 € 3,97800 € 7,0% FIXED PREMIUM SU BANCO SANTANDER NL0010398145 P98145 17/07/2015 5,0310 € 3,52170 € 6,5% FIXED PREMIUM SU CIE DE STGOBAIN NL0010398152 P98152 17/07/2015 32,0350 € 22,42450 € 6,0% FIXED PREMIUM SU CREDIT AGRICOLE NL0010398160 P98160 17/07/2015 6,7450 € 4,38425 € 7,5% FIXED PREMIUM SU ORANGE NL0010398178 P98178 17/07/2015 7,2870 € 4,73655 € 6,0% FIXED PREMIUM SU GDF SUEZ NL0010398186 P98186 17/07/2015 15,3150 € 9,95475 € 7,0% FIXED PREMIUM SU INFINEON NL0010398194 P98194 17/07/2015 6,9260 € 4,84820 € 7,5% FIXED PREMIUM SU ING GROEP NL0010398202 P98202 17/07/2015 7,3860 € 5,17020 € 6,5% FIXED PREMIUM SU SOCGEN NL0010398210 P98210 17/07/2015 27,8950 € 19,52650 € 7,5% FIXED PREMIUM SU DAIMLER NL0010398251 P98251 17/07/2015 52,3500 € 36,64500 € 6,0% FLOATING SU E. STOXX 50 NL0010065942 P65942 30/03/2016 2.477,2800 P.TI 1.238,6400 P.TI MINIMO 3 % FLOATING SU E. STOXX 50 NL0009704493 P04493 25/03/2015 2.911,3300 € 1.746,8000 € MINIMO 3 % FLOATING PLUS SU E. STOXX 50 NL0010055778 P55778 24/02/2016 2.512,1100 P.TI 1.256,0550 P.TI MINIMO 4 % FLOATING PLUS SU E. STOXX BANKS NL0010278743 P78743 30/11/2016 110,1800 P.TI 55,0900 P.TI MINIMO 5,5 % FLOATING EUROSTOXX ED EURIBOR NL0009816297 P16297 29/07/2015 2.670,3700 P.TI 1.602,2220 P.TI MINIMO 3 % FTSE MIB NL0010399051 P99051 20/10/2017 19271,0200 12526,1600 8,5 € CUMULATIVO ANNUO FTSE MIB NL0010398996 P98996 19/10/2016 19271,0200 13489,7100 4 € CUMULATIVO ANNUO GENERALI NL0010402095 P02095 03/04/2017 16,2500 € 11,3750 € 8,50 % IBEX NL0010399044 P99044 19/10/2016 10001,8000 7001,2600 4 € CUMULATIVO ANNUO INTESA SANPAOLO NL0010402103 P02103 03/04/2017 2,5320 € 1,5192 € 9,50% JET CAP SU MICHELIN XS1033737435 P37435 23/06/2017 25/06/2014 25/06/2014 4% QuotatosulmercatoSedexdiBorsaItaliana- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuSedex- Quotatosul mercatoTLX- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuTLX- Q ProdottiQuanto,ossiacopertidalrischiocambio ProdottiemessidaRBSequotatisulSedexdiBorsaItaliana.Dal14giugno2014BNPParibasnehaassuntoleresponsabilitàdimarketmaking,supportoedinformazione.
  29. 29. PERULTERIORIDETTAGLICHIAMAILNUMEROVERDE800.92.40.43OPPURECONSULTAILSITOWWW.PRODOTTIDIBORSA.COM INVESTMENT CERTIFICATE 29 SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE BARRIERA PREMIO NEGOZ. INIZIALE JET CAP RELAX SU ALLIANZ NL0010395232 P95232 29/03/2016 105,9500 € 63,5700 € 4,55 % FISSO JET CAP RELAX SU ALSTOM XS0918307447 P07447 31/05/2016 29,1300 € 16,0215 € 5,50 % FISSO JET CAP RELAX SU DAIMLER XS0907885668 P85668 02/05/2016 42,0150 € 23,1082 € 4,70 % FISSO JET CAP RELAX SU DAIMLER XS0928447738 P47738 20/06/2016 44,5800 € 24,5190 € 4,70 % FISSO JET CAP RELAX SU GDF SUEZ NL0010297099 P97099 04/01/2016 15,9950 € 8,7972 € 6,5 % FISSO JET CAP RELAX SU TOTAL NL0010387643 P87643 29/02/2016 38,2950 € 21,0623 € 4,55 % FISSO JET RELAX SU ALLIANZ NL0010278776 P78776 30/11/2015 99,9500 € 54,9725 € 5,25 % FISSO JET RELAX SU UNICREDIT NL0010278735 P78735 01/12/2014 3,5800 € 1,7900 € 6 % FISSO MATCH RACE SU INDICI AZIONARI NL0010273421 P73421 31/10/2016 100 € 55 % 7 % POTENZIALE ANNUO MEDIASET NL0010402111 P02111 03/04/2017 4,2640 € 2,5584 € 13 % MEDIOBANCA NL0010402129 P02129 03/04/2017 8,4100 € 5,046 € 8,50 % PLUS SU ALCATEL LUCENT XS0996783485 P83485 22/03/2016 25/03/2014 50 % 6,4 % FISSO PLUS SU BLACKROCK Q XS0969715837 P15837 02/11/2015 300,8100 $ 180,4860 $ 5 % FISSO PLUS SU EURO STOXX 50 NL0009650894 P50894 30/12/2016 2.807,0400 P.TI 1.684,2240 P.TI 4,5 % CUMULATIVO ANNUO PLUS SU NASDAQ 100 NL0010229175 P29175 15/09/2014 2.855,2300 P.TI 1.855,8955 P.TI 4% FISSO PREMIUM CERTIFICATE SU E.STOXX 50 XS0939067053 P67053 01/10/2018 2.893,1500 - 3 % FISSO QUANTO SU SWATCH GROUP Q NL0010552501 P52501 30/09/2016 582,000 CHF 349,2000 CHF 2,5 % RELAX SU APPLE NL0010056271 P56271 02/03/2015 542,4400 $ 298,3420 $ 5,6 % FISSO RELAX SU CATERPILLAR NL0010297107 P97107 04/01/2016 94,9200 $ 52,2060 $ 5 % FISSO RELAX SU EURO STOXX 50 NL0010015764 P15764 01/12/2014 2.330,4300 P.TI 1.165,2150 P.TI 5,5 % RELAX SU DEUTSCHE POST NL0010187878 P87878 29/06/2015 13,9400 € 7,6670 € 5,5 % FISSO RELAX SU DEUTSCHE POST NL0010220786 P20786 31/07/2015 14,6400 € 8,0520 € 5,5 % FISSO RELAX SU EBAY Q XS0939067483 P67483 30/09/2016 55,7900 $ 33,4740 $ 4,90 % FISSO RELAX SU ENI ED ENEL NL0009099902 P99902 09/01/2015 18,3600 € 4,1800 € 9,1800 € E 2,0900 € 5 % + 5 % CUMULATIVO ANNUO RELAX SU ENI ED ENEL NL0010016713 P16713 09/01/2015 16,3400 € E 3,0860 € 8,1700 € E 1,5430 € 9,5 % FISSO RELAX SU ENEL NL0010001616 P01616 01/12/2014 3,1520 € 1,5760 € 7 % RELAX SU GENERALI NL0010021770 P21770 18/12/2014 11,2000 € 5,6000 € 8% FISSO RELAX SU GENERALI XS0918307520 P07520 31/05/2016 14,4500 € 7,9475 € 4,50% FISSO RELAX SU INTEL XS0969714780 P14780 29/11/2016 23,8400 $ 14,3040 $ 4,5 % FISSO RELAX SU LVMH NL0010298394 P98394 04/01/2016 141,8500 € 78,0175 € 5 % FISSO RELAX SU KERING XS0969714277 P14277 19/12/2016 150,1500 € 90,0900 4 % FISSO RELAX SU KERING XS0996784533 P84533 28/02/2017 152,3000 € 91,3800 5 % FISSO RELAX SU MICHELIN NL0009816289 P16289 29/07/2014 58,6600 € 32,2630 € 5,4 % FISSO RELAX SU PIRELLI C. NL0010514295 P14295 10/08/2016 9,4700 € 4,7350 € 3 % FISSO RELAX SU SAIPEM NL0010066064 P66064 31/03/2015 38,7300 € 21,3015 € 5,5 % FISSO RELAX SU ADR SU TATA MOTORS NL0010418802 P18802 02/05/2016 27,5400 USD 15,1470 USD 5,05 % FISSO RELAX SU SONY Q NL0010447066 P47066 23/05/2016 2.290,0000 ¥ 1.259,0000 ¥ 2,5% SEMESTRALE RELAX SU TOD’S NL0010387635 P87635 01/03/2016 110,9000 € 66,5400 € 4,75 % FISSO RELAX SU VODAFONE Q NL0010188009 P88009 29/06/2015 179,2500 £ 98,5875 £ 5 % FISSO RELAX SU VODAFONE Q NL0010220992 P20992 28/09/2015 175,7500 £ 96,6625 £ 5 % FISSO RELAX SU VOLKSWAGEN PRIV. NL0010391041 P91041 29/03/2016 155,0000 € 85,2500 € 4,65 % FISSO RELAX AIRBAG SU LINKEDIN NL0010773909 P73909 31/05/2016 25/06/2015 55% A SCADENZA 5,5% FISSO RELAX LOOKBACK SU BMW XS0939067996 P67996 15/08/2017 72,3000 € 39,9650 € 4,60 % FISSO RELAX LOOKBACK SU ENI XS0939066915 P66915 03/10/2017 16,9500 € 10,1700 € 5,5 % FISSO RELAX LOOKBACK SU EURO STOXX 50 XS0932014938 P14938 26/06/2017 2.568,4500 P.TI 1.551,8700 P.TI 4 % FISSO SCUDO SU ARCELOR., ALSTOM, LVMH NL0009816271 P16271 29/07/2014 100 € 60 % 6,3 € SICUREZZA SU 6 TITOLI NL0009098755 P98755 30/10/2014 100 € CAPITALE PROTETTO 5 % + CEDOLA FINO AL 12,5 % SICUREZZA SU 6 TITOLI NL0009098797 P98797 01/12/2014 100 € CAPITALE PROTETTO 5 % + CEDOLA FINO AL 12,5 % SICUREZZA SU 6 TITOLI NL0010043766 P43766 31/01/2017 100 € CAPITALE PROTETTO 5 % + CEDOLA FINO AL 20 % SICUREZZA SU 7 TITOLI TEDESCHI NL0009497783 P97783 30/07/2015 100 € CAPITALE PROTETTO 3,75 % + 3,75 % CUM. ANNUO SICUREZZA PIU’ 6 TITOLI NL0009312339 P12339 29/01/2015 100 € CAPITALE PROTETTO 4 % + 4 % CUM. ANNUO SICUREZZA PIU’ 6 TITOLI NL0009347632 P47632 02/03/2015 100 € CAPITALE PROTETTO 4 % + 4 % CUM. ANNUO SICUREZZA PIU’ 6 TITOLI NL0009388784 P88784 31/03/2015 100 € CAPITALE PROTETTO 4 % + 4 % CUM. ANNUO SICUREZZA PIU’ 6 TITOLI NL0009412675 P12675 30/04/2015 100 € CAPITALE PROTETTO 4 % + 4 % CUM. ANNUO SICUREZZA PIU’ 6 TITOLI NL0009435049 P35049 26/05/2015 100 € CAPITALE PROTETTO 4 % + 4 % CUMUL. ANNUO SICUREZZA PIU’ 6 TITOLI NL0009476282 P76282 30/06/2015 100 € CAPITALE PROTETTO 4 % + 4 % CUMUL. ANNUO SICUREZZA SU 6 TITOLI NL0009798537 P98537 31/05/2016 100 € CAPITALE PROTETTO 4,5 % FISSO QuotatosulmercatoSedexdiBorsaItaliana- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuSedex- Quotatosul mercatoTLX- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuTLX- Q ProdottiQuanto,ossiacopertidalrischiocambio ProdottiemessidaRBSequotatisulSedexdiBorsaItaliana.Dal14giugno2014BNPParibasnehaassuntoleresponsabilitàdimarketmaking,supportoedinformazione.
  30. 30. INVESTMENT CERTIFICATE PERULTERIORIDETTAGLICHIAMAILNUMEROVERDE800.92.40.43OPPURECONSULTAILSITOWWW.PRODOTTIDIBORSA.COM 30 QuotatosulmercatoSedexdiBorsaItaliana- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuSedex- Quotatosul mercatoTLX- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuTLX- Q ProdottiQuanto,ossiacopertidalrischiocambio ProdottiemessidaRBSequotatisulSedexdiBorsaItaliana.Dal14giugno2014BNPParibasnehaassuntoleresponsabilitàdimarketmaking,supportoedinformazione. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE BARRIERA PREMIO NEGOZ. INIZIALE ST MICROELECTRONICS NL0010402137 P02137 03/04/2017 6,7290 € 4,0374 € 15 % TELECOM ITALIA NL0010402145 P02145 03/04/2017 0,8575 € 0,5145 € 13 % TRIO SU TITOLI TEDESCHI NL0010066007 P66007 30/03/2015 100 € 60 % 6 % CUMUL. ANNUO UNICREDIT NL0010402152 P02152 03/04/2017 6,7300 € 4,0380 € 10 % WORST OF SU GOOGLE E ORACLE XS1033737518 P37518 23/06/2017 25/06/2014 25/06/2014 5,7 % BONUS Con questi Certificate è possibile ottenere un rendimento minimo, definito Bonus, se nell’arco di durata del certificato il sottostante non è mai sceso a toccare la Barriera. Inoltre si partecipa interamente alla performance del sottostante se questa è superiore alla percentuale Bonus. Se la Barriera dovesse essere toccata, il Certificate replicherà linearmente la performance messa a segno dal sottostante. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE BARRIERA BONUS NEGOZIAZIONE INIZIALE EURO STOXX 50 NL0009099886 P99886 09/01/2017 3.007,3400 P.TI 1.503,6700 P.TI 121 % ENEL GB00B7CYWC49 NYWC49 13/04/2016 2,4960 € 1,7521 € 140 % BONUS CAP Analogo al Bonus Certificate tradizionale, consente di partecipare a scadenza al rialzo del sottostante fino a un determinato valore, il Cap, che viene determinato come percentuale rispetto al prezzo di emissione. Rimane intatta l’opportunità di ottenere un premio minimo, definito Bonus, se nell’arco di durata del Certificate il sottostante non è mai sceso a toccare la Barriera. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE BARRIERA BONUS CAP NEGOZIAZIONE INIZIALE ALLIANZ NL0010398277 P98277 16/01/2015 114,2500 € 85,6875 € 113 % 113 % BANCA MONTE DEI PASCHI NL0010398855 P98855 01/10/2014 0,2074 € 0,1452 € 117 % 117 % BANCA POPOLARE DI MILANO NL0010399283 P99283 19/12/2014 0,4872 € 0,3167 € 121 % 121 % BANCA POPOLARE DI MILANO NL0010397998 P97998 18/07/2014 0,3430 € 0,2230 € 118 % 118 % BANCO POPOLARE NL0010398020 P98020 18/07/2014 0,9050 € 0,5883 € 116,5 % 116,5% BMW NL0010398293 P98293 16/01/2015 69,0000 € 51,7500 € 116,5 % 116,5 CAC 40 NL0010398970 P98970 30/12/2015 4.119,1100 P.TI 2.883,3770 P.TI 115 % 115 % CREDIT AGRICOLE NL0010399317 P99317 19/12/2014 8,8050 € 6,6038 € 116 % 116 % DAIMLER NL0010398285 P98285 16/01/2015 48,7550 34,1285 117 % 117,0 % DAX NL0010398889 P98889 30/12/2015 8.495,7300 P.TI 5.947,0110 P.TI 110,5 % 110,5 % SOTTOSTANTE CODICE ISIN COD. NEG SCADENZA ALUMINIUM NL0009480342 N80342 09/06/2020 ATHENS FTSE 20 NL0009478767 N78767 08/06/2015 BOVESPA NL0009478734 N78734 08/06/2015 CECE EUR INDEX NL0009477074 N77074 04/06/2015 COPPER LND NL0009480359 N80359 09/06/2020 CRUDE OIL NL0009481878 N81878 10/06/2020 DAX NL0009477066 N77066 04/06/2015 EGYPT CASE 30 INDEX NL0009478759 N78759 08/06/2015 GOLD NL0009480664 N80664 09/06/2020 HANG SENG NL0009478163 N78163 07/06/2015 HANG SENG CHINA ENTERPRISES NL0009478148 N78148 07/06/2015 KAZAKH TRADED INDEX NL0009478122 N78122 07/06/2015 LEAD NL0009480326 N80326 09/06/2020 BENCHMARK I Benchmark Certificate tendono a replicare tramite un’esposizione lineare l’andamento di una determinata asset class altrimenti difficilmente raggiungibile per l’investitore privato. I prodotti qui sotto sono emessi da RBS. Dal 14 giugno 2014 BNP Paribas ne ha assunto le responsabilità di market making, supporto ed informazione. SOTTOSTANTE CODICE ISIN COD. NEG SCADENZA MEXICAN IPC INDEX NL0009478106 N78106 07/06/2015 MSCI TAIWAN NL0009478130 N78130 07/06/2015 NATURAL GAS NL0009481886 N81886 10/06/2020 NICKEL NL0009480649 N80649 09/06/2020 NIKKEI 225 NL0009477264 N77264 04/06/2015 PALLADIUM NL0009480698 N80698 09/06/2020 PLATIN NL0009480680 N80680 09/06/2020 RUSSIAN DEP. INDEX EUR NL0009477140 N77140 04/06/2015 SP ASX 200 NL0009478171 N78171 07/06/2015 SILVER NL0009480672 N80672 09/06/2020 TEL AVIV 25 INDEX NL0009478726 N78726 08/06/2015 ZINK NL0009480334 N80334 09/06/2020
  31. 31. PERULTERIORIDETTAGLICHIAMAILNUMEROVERDE800.92.40.43OPPURECONSULTAILSITOWWW.PRODOTTIDIBORSA.COM INVESTMENT CERTIFICATE 31 QuotatosulmercatoSedexdiBorsaItaliana- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuSedex- Quotatosul mercatoTLX- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuTLX- Q ProdottiQuanto,ossiacopertidalrischiocambio ProdottiemessidaRBSequotatisulSedexdiBorsaItaliana.Dal14giugno2014BNPParibasnehaassuntoleresponsabilitàdimarketmaking,supportoedinformazione. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE BARRIERA BONUS CAP NEGOZIAZIONE INIZIALE ENEL NL0010399234 P99234 19/06/2015 3,2080 € 2,2456 € 113 % 113 % ENEL NL0009527654 P27654 20/03/2015 2,8600 € 1,8590 € 118 % 150 % ENEL NL0010399655 P99655 18/12/2015 3,7680 € 2,6376 € 114 % 114 % ENI NL0010399663 P99663 18/12/2015 17,4200 € 12,1940 € 115 % 115 % EURO STOXX 50 NL0010069910 P69910 18/07/2014 2.479,8200 P.TI 1.785,4704 P.TI 109 % 109 % EURO STOXX 50 NL0009526110 P26110 19/09/2014 2.238,7000 P.TI 1.119,3500 P.TI 112 % 180 % EURO STOXX 50 NL0010069555 P69555 19/09/2014 2.485,7500 P.TI 1.615,7375 P.TI 116 % 116 % EURO STOXX 50 NL0009525799 P25799 21/08/2015 2.670,0370 P.TI 1.335,1850 P.TI 123 % 160 % EURO STOXX 50 NL0010070108 P70108 22/08/2014 2625,1700 P.TI 1968,8775 P.TI 111 % 111 % EURO STOXX 50 NL0010069910 P69910 18/07/2014 2479,8200 P.TI 1785,4704 P.TI 109 % 109 % EURO STOXX 50 NL0010398897 P98897 01/07/2015 2.863,4400 P.TI 2.147,5800 P.TI 114,5 % 114,5 % EURO STOXX 50 NL0010398905 P98905 30/12/2015 2.863,4400 P.TI 2.004,4080 P.TI 117 % 117 % EURO STOXX 50 NL0010398913 P98913 29/06/2016 2.863,4400 P.TI 2.004,4080 P.TI 126 % 126 % EURO STOXX BANKS NL0010398954 P98954 01/07/2015 126,0600 P.TI 88,2420 P.TI 120 % 120 % EURO STOXX BANKS NL0010398962 P98962 30/12/2015 126,0600 P.TI 81,9390 P.TI 123 % 123 % EUROSTOXX BANKS NL0010070116 P70116 22/08/2014 117,1800 P.TI 82,0260 P.TI 119 % 119 % FERRAGAMO NL0010398756 P98756 30/12/2014 25,8600 € 18,1020 € 110,5 % 110,5 % FERRAGAMO NL0010399671 P99671 18/12/2015 23,5200 € 16,4640 € 114 % 114 % FIAT NL0010399697 P99697 17/06/2016 7,5750 € 5,3025 € 136 % 136 % FIAT NL0010402202 P02202 07/10/2015 8,7800 € 6,1460 € 119 % 119 % FIAT NL0010398822 P98822 30/12/2014 6,2300 € 4,3610 € 121 % 121 % FIAT NL0010398830 P98830 01/07/2015 6,2300 € 4,0495 € 127 % 127 % FIAT NL0010402202 P02202 07/10/2015 8,7800 6,146 € 119 % 119 % FINMECCANICA NL0010399242 P99242 19/12/2014 5,5700 € 3,6205 € 118 % 118 % FINMECCANICA NL0010399713 P99713 18/12/2015 7,1800 € 5,0260 € 133 % 133 % FONDIARIA SAI NL0010399259 P99259 19/06/2015 1,9400 € 1,3580 € 123 % 123 % FTSE MIB NL0009526102 P26102 19/09/2014 14.981,3500 P.TI 7.490,6750 P.TI 112 % 180 % FTSE MIB NL0010069548 P69548 19/09/2014 15.511,2500 P.TI 9.306,7500 P.TI 116 % 116 % FTSE MIB NL0010070090 P70090 22/08/2014 16539,0000 P.TI 12404,2500 P.TI 113 % 113 % FTSE MIB NL0010398921 P98921 01/07/2015 17.562,5500 P.TI 13.171,9130 P.TI 120 % 120 % FTSE MIB NL0010398939 P98939 30/12/2015 17.562,5500 P.TI 12.293,7850 P.TI 120 % 120 % FTSE MIB NL0010398947 P98947 29/06/2016 17.562,5500 P.TI 12.293,7850 P.TI 127 % 127 % GENERALI ASSICURAZIONI NL0010399721 P99721 18/12/2015 16,5600 € 12,4200 € 116 % 116 % INTESA SANPAOLO NL0010399754 P99754 07/10/2015 2,2340 € 1,7872 € 108 % 108 % INTESA SANPAOLO NL0010402178 P02178 19/09/2014 2,5540 € 1,9155 € 120 % 120 % INFINEON NL0010398012 P98012 18/07/2014 6,6280 € 4,6396 € 116 % 116 % INTESA SANPAOLO NL0010399267 P99267 19/12/2014 1,7950 € 1,3463 € 118 % 118 % INTESA SANPAOLO NL0010397964 P97964 18/07/2014 1,2830 € 0,8981 € 118 % 118 % INTESA SANPAOLO NL0010398350 P98350 16/01/2015 1,2830 € 0,7698 € 120 % 120 % INTESA SANPAOLO NL0010398731 P98731 30/12/2014 1,6350 € 1,1445 € 122 % 122 % INTESA SANPAOLO NL0010398749 P98748 01/07/2015 1,6350 € 0,9810 € 126 % 126 % INTESA SANPAOLO NL0010402178 P02178 07/10/2015 2,5540 € 1,9155 € 120 % 120 % MEDIASET NL0010399762 P99762 18/12/2015 4,1300 € 2,8910 € 128 % 128 % MEDIASET NL0010399770 P99770 19/09/2014 4,1300 € 3,3040 € 111 % 111 % MEDIOBANCA NL0010399788 P99788 18/12/2015 7,1500 € 5,0050 € 117 % 117 % MEDIOBANCA NL0010399275 P99275 19/06/2015 6,4400 € 4,5080 € 119 % 119 % MEDIOBANCA NL0010397980 P97980 18/07/2014 4,4680 € 3,1276 € 114 % 114 % MEDIOBANCA NL0010398806 P98806 30/12/2014 4,9820 € 3,4874 € 120 % 120 % MEDIOBANCA NL0010398814 P98814 01/07/2015 4,9820 € 3,2383 € 125 % 125 % NOKIA NL0010397956 P97956 18/07/2014 3,2020 € 2,0813 € 120 % 120 % NOKIA NL0010398376 P98376 16/01/2015 3,2020 € 1,9212 € 129 % 129 % ORANGE NL0010398384 P98384 16/01/2015 7,2750 € 5,0925 € 121 % 121 % PEUGEOT NL0010399325 P99325 19/12/2014 10,2750 € 7,1925 € 130 % 130 % PIRELLI NL0010399796 P99796 18/12/2015 12,5200 € 8,7640 € 114% 114% RENAULT NL0010398004 P98004 18/07/2014 57,2500 € 40,0750 € 117 % 117 % SAIPEM NL0010399804 P99804 18/12/2015 16,7800 € 11,7460 € 121% 121% SOCIETE GENERALE NL0010399333 P99333 19/12/2014 40,5700 € 30,4275 € 116 % 116 % STMICROELECTRONICS NL0010399291 P99291 19/12/2014 5,6700 € 3,9690 € 115 % 115 %
  32. 32. INVESTMENT CERTIFICATE PERULTERIORIDETTAGLICHIAMAILNUMEROVERDE800.92.40.43OPPURECONSULTAILSITOWWW.PRODOTTIDIBORSA.COM 32 SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE BARRIERA BONUS CAP NEGOZIAZIONE INIZIALE TELECOM ITALIA NL0010398764 P98764 30/12/2014 0,6130 € 0,4291 € 123 % 123 % TELECOM ITALIA NL0010398772 P98772 01/07/2015 0,6130 € 0,3678 € 125 % 125 % TELECOM ITALIA NL0010402194 P02194 07/10/2015 0,8930 € 0,6251 € 121 % 121 % TELECOM ITALIA NL0010399820 P99820 19/09/2014 0,8700 € 0,6960 € 111 % 111 % TELECOM ITALIA NL0010402194 P02194 07/10/2015 0,8930 € 0,6251 € 121 % 121 % TOD’S NL0010398848 P98848 30/12/2014 140,3000 € 98,2100 € 109 % 109 % TODS NL0010399838 P99838 18/12/2015 99,8500 € 69,8950 € 118 % 118 % UBI BANCA NL0010399846 P99846 18/12/2015 6,1150 € 4,2805 € 119 % 119 % UNICREDIT NL0010399309 P99309 19/12/2014 5,5350 € 4,1513 € 116 % 116 % UNICREDIT NL0010397972 P97972 18/07/2014 3,6220 € 2,5354 € 115,5 % 115,5 % UNICREDIT NL0010398368 P98368 16/01/2015 3,6220 € 2,1732 € 119 % 119 % UNICREDIT NL0010398780 P98780 30/12/2014 4,7300 € 3,3110 € 120 % 120 % UNICREDIT NL0010398798 P98798 01/07/2015 4,7300 € 3,0745 € 125 % 125 % UNICREDIT NL0010402186 P02186 07/10/2015 6,7050 € 5,0288 € 120 % 120 % UNICREDIT NL0010399879 P99879 19/09/2014 5,9100 € 4,7280 € 108 % 108 % UNICREDIT NL0010402186 P02186 07/10/2015 6,7050 € 5,0288 € 120 % 120 % VOLKSWAGEN PRIV NL0010398038 P98038 16/01/2015 163,1500 € 114,2050 € 114 % 114 % EASY EXPRESS Gli Easy Express Certificates consentono di sfruttare l’andamento stabile o moderatamente ribassista del sottostante. Questi Certificates vengono emessi ad un prezzo inferiore del nominale. A scadenza se il sottostante è maggiore o uguale al livello Barriera, il Certificate paga all’investitore il nominale pari a 100 euro; il rendimento è quindi dato dalla differenza tra il prezzo di emissione e il valore nominale. Se invece a scadenza il prezzo del sottostante è inferiore alla Barriera, il Certificate paga una performance commisurata a quella registrata dal sottostante. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE BARRIERA EXPRESS PREZZO NEGOZIAZIONE INIZIALE EMISSIONE BANCA POPOLARE DI MILANO NL0010399424 P99424 17/06/2016 0,4493 € 0,4268 € 100 € 76,00 € BMW NL0010399556 P99556 17/06/2016 80,8200 € 76,7790 € 100 € 80,00 € ENEL NL0010399432 P99432 17/06/2016 3,3880 € 3,2186 € 100 € 77,00 € ENI NL0010399440 P99440 17/06/2016 16,8500 € 16,0075 € 100 € 76,00 € FERRAGAMO NL0010399457 P99457 17/06/2016 22,9800 € 21,8310 € 100 € 80,00 € FIAT NL0010399465 P99465 17/06/2016 7,3950 € 7,0253 € 100 € 77,00 € FINMECCANICA NL0010399473 P99473 17/06/2016 6,5200 € 6,1940 € 100 € 74,00 € GENERALI NL0010399481 P99481 17/06/2016 16,0500 € 15,2475 € 100 € 83,00 € INTESA SANPAOLO NL0010399499 P99499 17/06/2016 2,0100 € 1,9095 € 100 € 77,00 € MEDIOBANCA NL0010399507 P99507 17/06/2016 6,8150 € 6,4743 € 100 € 80,00 € STM NL0010399515 P99515 17/06/2016 6,0870 € 5,7827 € 100 € 73,00 € TELECOM ITALIA NL0010399523 P99523 17/06/2016 0,8250 € 0,7838 € 100 € 77,00 € TODS NL0010399531 P99531 17/06/2016 101,3000 € 96,2350 € 100 € 80,00 € UNICREDIT NL0010399549 P99549 17/06/2016 5,5800 € 5,3010 € 100 € 77,00 € EQUITY PROTECTION L’ Equity Protection è un Certificate che previene a scadenza una protezione del capitale fino al 100% e un livello di partecipazione al rialzo del sottostante fino al 100%. Permette di investire sul potenziale rialzista dei mercati azionari (azioni, indici) proteggendo, a scadenza, il captale investito. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE PARTECIPAZIONE PROTEZIONE NEGOZIAZIONE INIZIALE BASKET AZIONI ITALIANE XS1033737864 P37864 30/05/2018 30/05/2014 3,5 % 80 % EUROSTOXX 50 NL0009330091 P30091 03/03/2015 2.728,4700 P.TI 65 % 100 € (2.728,4700 P.TI) SP500 NL0009330794 P30794 30/03/2015 1.169,4300 P.TI 70 % 100 € (1.169,4300 P.TI) QuotatosulmercatoSedexdiBorsaItaliana- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuSedex- Quotatosul mercatoTLX- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuTLX- Q ProdottiQuanto,ossiacopertidalrischiocambio ProdottiemessidaRBSequotatisulSedexdiBorsaItaliana.Dal14giugno2014BNPParibasnehaassuntoleresponsabilitàdimarketmaking,supportoedinformazione.
  33. 33. 33 LEVA FISSA LONG SOTTOSTANTE LEVA COD. ISIN COD. NEG SCADENZA FUTURE SU FTSEMIB +7X NL0010398418 P98418 22/02/2018 FUTURE SU FTSEMIB +5X NL0010069266 P69266 23/02/2018 FUTURE SU DAX +7X NL0010398442 P98442 23/07/2018 FUTURE SU DAX +5X NL0010069274 P69274 22/02/2018 FUTURE SU EUROSTOXX50 +7X NL0010398459 P98459 23/07/2018 FUTURE SU EUROSTOXX50 +5X NL0010069639 P69639 22/02/2018 FUTURE SU EUROSTOXX BANKS +5X NL0010398533 P98533 23/07/2018 SOTTOSTANTE LEVA COD. ISIN COD. NEG SCADENZA FUTURE SU FTSEMIB -7X NL0010398400 P98400 22/02/2018 FUTURE SU FTSEMIB -5X NL0010069233 P69233 23/02/2018 FUTURE SU DAX -7X NL0010398426 P98426 23/07/2018 FUTURE SU DAX -5X NL0010069241 P69241 22/02/2018 FUTURE SU EUROSTOXX50 -7X NL0010398459 P98459 23/07/2018 FUTURE SU EUROSTOXX50 -5X NL0010069647 P69647 22/02/2018 FUTURE SU EUROSTOXX BANKS -5X NL0010398525 P98525 23/07/2018 I Leva Fissa Certificate sono Leverage Certificate che amplificano, su base giornaliera, l’andamento del sottostante per un fattore pari alla leva. Sono prodotti di investimento altamente speculativi indicati per un orizzonte temporale di brevissimo termine. La leva rimane fissa per investimenti su base giornaliera: per investimenti superiori a tale periodo i Certicate sono soggetti agli effetti del Compounding Effect. LEVA FISSA SHORT PERULTERIORIDETTAGLICHIAMAILNUMEROVERDE800.92.40.43OPPURECONSULTAILSITOWWW.PRODOTTIDIBORSA.COM INVESTMENT CERTIFICATE LEVERAGE CERTIFICATE EQUITY PROTECTION CON CAP Questa tipologia di Certificate ha una struttura molto simile a quella degli Equity Protection tradizionali. L’unica differenza è legata alla partecipazione al rialzo del sottostante cui viene fissato un livello massimo a scadenza, il livello Cap, espresso come percentuale rispetto al prezzo di emissione o valore assoluto. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE PARTECIPAZ. PROTEZIONE CAP NEGOZIAZIONE INIZIALE ENI NL0009098110 P98110 25/07/2014 16,0800 € 100 % 95 € (15,2800 €) 130 % ENI NL0009689991 P89991 02/02/2015 17,3000 € 100 % 90 € (15,5700 €) 150 % 1 FIAT POST SCISS. + 1 FIAT IND. NL0009098151 P98151 25/07/2014 6,8200 € 100 % 95 € (6,4800 €) 125 % FTSE MIB NL0009420207 P20207 12/05/2015 21.029,4800 P.TI 100 % 100 € (21029,4800 P.TI) 127 % GAS NATURALE Q XS0441697629 P97629 29/09/2014 1,4750 $ 100 % 1000 € (1,4750 $) 130 % ORO Q XS0435871297 P71297 31/07/2014 939 $ 100 % 100 € (939$) 127 % ROYAL DUTCH SHELL Q XS0939066162 P66162 01/11/2018 31/10/2013 100 % 100 € 135 % TOTAL NL0009098144 P98144 25/07/2014 36,7750 € 100 % 95 € (34,9400 €) 130 % JET CAP PROTECTION Con i nuovi Jet Cap Protection è possibile guadagnare a scadenza la performance che l’azione sottostante ha registrato rispetto al suo valore iniziale per la leva, fino a un livello massimo prefissato determinato dal Cap. A scadenza il Certificate offre comunque all’investitore una protezione del 100% del capitale investito se la quotazione del sottostante è pari o inferiore al valore iniziale ma superiore o pari alla Barriera. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE PARTECIPAZIONE CAP BARRIERA NEGOZIAZIONE INIZIALE ENEL NL0010068953 P68953 17/07/2015 2,3260 € 300 % 160 % 55% (1,2793 €) FIAT NL0010069217 P69217 05/10/2015 4,1520 € 300 % 151 % 50% (2,0760 €) FRANCE TELECOM NL0010069720 P69720 30/11/2016 8,2510 € 250 % 260 % 60% (4,9506 €) ALTRI CERTIFICATE Qui sotto sono riportati alcuni Certificate rientranti nella categoria Investment ma che hanno una struttura differente rispetto agli altri sopra descritti. Per ulteriori informazioni sul loro funzionamento visitate il sito www.prodottidiborsa.com NOME ISIN CODICE SCADENZA BARRIERA BONUS PROTEZIONE BARRIERA NEGOZIAZIONE SUPERIORE BONUS DISCOUNT SU E. STOXX 50 NL0009810258 N10258 21/06/2016 1.650,2940 PTI 135 % - - BUTTERFLY SU ORO NL0009669225 N69225 03/03/2015 995,05 $ - - 2274,40$ PREMIUM SU ENI XS0969713899 P31899 31/01/2018 - 5+5% POTENZIALE 90 % - STEP UP SU UNICREDIT GB00B7HRVV09 NRVV09 01/06/2015 - - 50 % - QuotatosulmercatoSedexdiBorsaItaliana- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuSedex- Quotatosul mercatoTLX- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuTLX- Q ProdottiQuanto,ossiacopertidalrischiocambio ProdottiemessidaRBSequotatisulSedexdiBorsaItaliana.Dal14giugno2014BNPParibasnehaassuntoleresponsabilitàdimarketmaking,supportoedinformazione.

×