• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Bam al Piano Strategico Metropolitano
 

Bam al Piano Strategico Metropolitano

on

  • 622 views

La presentazione dei primi risultati del report introduttivo sulla creatività che BAM! ha curato per il Piano Strategico Metropolitano di Bologna, con la supervisione di Stefano Kluzer

La presentazione dei primi risultati del report introduttivo sulla creatività che BAM! ha curato per il Piano Strategico Metropolitano di Bologna, con la supervisione di Stefano Kluzer

Statistics

Views

Total Views
622
Views on SlideShare
547
Embed Views
75

Actions

Likes
0
Downloads
3
Comments
0

1 Embed 75

http://www.bamstrategieculturali.com 75

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Bam al Piano Strategico Metropolitano Bam al Piano Strategico Metropolitano Presentation Transcript

    • 14
    • CreativitàStefano Kluzer e | TAVOLO INNOVAZIONE E SVILUPPO
    • La creatività a Bologna: una panoramica I settori ICC secondo la ricerca Incidenza percentuale dei settori nella provincia di Bologna Dimensione sociale delle ICC: Talento, Tecnologia e Tolleranza Servizi alle start-up, imprese creative, idee creative Identikit del creativo dalla formazione al fare impresa Fonti Cultura&Creatività (ERVET e Regione E-R 2011) L‘Italia nellera creativa (Tinagli, Florida 2005) Emilia-Romagna Multimedia District (2011) | TAVOLO INNOVAZIONE E SVILUPPO
    • La creatività a Bologna: i settori economici Settori ICC standard Gusto | TAVOLO INNOVAZIONE E SVILUPPO
    • La creatività a Bologna: i settori economiciAttività culturali, Media e industrie Servizi Artigianato Industria arte eintrattenimento culturali Creativi artistico del gusto • Spettacolo • Cinema e • Architettura e • Lavorazioni • Ristorazione dal vivo, altre audiovisivo ingegneria artistiche e creativa e di attività artigianali qualità creative e • Editoria, • Design artistiche stampa e • Commercio • Prodotti tipici lavorazioni • Fotografia beni d’arte, di agroalimentari • Attività collegate seconda ricreative e di • Informatica mano, etc. • Distribuzione divertimento • Musica (software e prodotti tipici (registrata) consulenza) • Distribuzione • Conservazio prodotti ne e fruizione • Trasmissioni • Pubblicità e artistici e del radiotelevisiv comunicazione artigianali patrimonio e storico, artistico e • Distribuzione culturale prodotti culturali | TAVOLO INNOVAZIONE E SVILUPPO
    • La creatività a Bologna: gli occupati del settore SETTORI Addetti Provincia di Bologna LATERALI E DI 50.955 IMPATTO Sistema Arredo Moda Settori ICC casa 15,7 % standard 15,8% 45,6%Il restante 22,9% è occupato indistribuzione culturamateriale Gusto Imprese Imprese innovative innovative high-tech high-tech | TAVOLO INNOVAZIONE E SVILUPPO
    • La creatività a Bologna: la dimensione sociale POSIZIONE INDICE SOTTO INDICE INCIDENZA CLASSIFICA NAZIONALE Classe creativa 23,3 % 5° Talento Capitale umano 10,2 % 2° Ricercatori / Impiegati 2,4/1000 lavoratori 11° tot. High Tech 1,20 quoziente locazione 14°Tecnologia Innovazione 26 brevetti/1000 abitanti 1° Connettività 0,9 15° Diversità < 0,07 (<3,6%)Tolleranza Integrazione 0,63 8° Tolleranza gay Socialità, accoglienza 1° | TAVOLO INNOVAZIONE E SVILUPPO
    • Le realtà a sostegno delle startup | TAVOLO INNOVAZIONE E SVILUPPO
    • Fasi delle imprese e servizi Consolidamento AvvioIdeazione Incubazione | TAVOLO INNOVAZIONE E SVILUPPO
    • L’impatto dei servizi per le start up Dal 2001 al 2011257 start up premiatedi cui:180 servizi creativi (ICT, Architettura, Ingegneria, Formazione e Media)24 artigianato5 industria del gusto6 attività culturali42 altri settori | TAVOLO INNOVAZIONE E SVILUPPO
    • Identikit del creativo a BolognaFormazione • Dove si è formato • Competenze acquisite • Esperienze allestero • Ambiente di lavoro Network • • • Legami con eventi o con luoghi fisici Presenza di associazioni culturali Legami con università ed esperienze dottorali • SostentamentoProfessione • • • Fonti di guadagno proprie o da lavori secondari Regime fiscale e professionale Network con aziende e tipologie di aziende • Incubazione Business • • • Modelli adottati Servizi prodotti per città ed imprese Sviluppo di nuove forme di business … coming soon | TAVOLO INNOVAZIONE E SVILUPPO