Sicurezza in azienda

244 views
213 views

Published on

1 Comment
0 Likes
Statistics
Notes
  • Complimenti Jacopo: più se ne parla e meglio è, anche se ogni tanto ho come la sensazione che ce la raccontiamo tra pochi. Poi ci sono alcuni giovani che non dicono solo “fasso tutto mi“, ma aggiungono anche “savemo tutto noi“, e questo mi preoccupa perché pare che l'umiltà non sia più una dote degna di questo mondo.
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
244
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
1
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Sicurezza in azienda

  1. 1. Un nuovo modello“Assi-Etica nasce per produrre il bene altrui, dove il passofondamentale è capire e non credere: solo così le personepotranno liberarsi dai condizionamenti e dai sistemi,diventando finalmente protagoniste del propriocambiamento.” (Jacopo Feletti)
  2. 2. Preambolo•  cultura del rischio approssimativa•  polizza = panacea di tutti i mali ?•  scarsa propensione al risk management•  materia (assicurativa) articolata e strutturata•  propensione alla vendita tout court•  il“fasso tutto mi!”(veneto) serve ancora ?•  pressapochismo e fatalismo•  “cus’el al Broker ?!?” (a Ferrara me lo chiedono da 25 anni)•  attenzione a ciò che si compra•  contratti franchi da provvigione : un tabù ?!?
  3. 3. Gli obiettivi, la struttura e l’ambiente in cui l’azienda operasono in rapida evoluzione, e quindi i rischi mutano dicontinuoSi possono affrontare in maniera attiva la prevenzione e laprotezione dei rischi da un lato, e la copertura dei dannidall’altro, con un approccio squisitamente professionaleLe aziende dovranno ricorrere a tecniche di Risk Managementnella identificazione e valutazione dei rischi operativi(1^fase), con la necessaria verifica quantitativa e qualitativadel proprio programma assicurativo (2^fase)
  4. 4. Data di nascita: 10 gennaio 1963Titolo di studio: dottore in giurisprudenzaQualifica professionale: broker di assicurazioneRuolo Ricoperto e profilo: amministratore unico di Assietica,approfondisce la materia del Risk Management, assistendo piccole emedie imprese a zero provvigioni e a zero conflitti di interesse.Principali esperienze formative:Principi di Risk Management (Willis, 1997)Analisi dei rischi Ducati Motor Bologna (2000)Fire Risk Management (Isfop/Irsa, 2001)Tecniche e metodologie di gestione dei rischi (Aiba/ Cineas, 2005)Enviromental Risk Assessment and Management (Aiba/ Cineas, 2009)
  5. 5. … la prima assicurazione per l’azienda …è forse una polizza di assicurazione ?!?... la soluzione indipendente che ci aiuta a comprendere e controllare i nostri rischi a zero provvigioni e zero conflitti di interesse
  6. 6. analisi professionale dei rischi SI NOstudio critico dei contratti SI NOcompetenze in condivisione tra di loro in netta separazioneforme di garanzia rc prof - fondo garanzia - conti separati rc prof - se agentecondizioni di assicurazione personalizzate standardizzateturnover intermediario assente - ufficio unipersonale frequente - rete di venditacompenso equo e ampiamente sostenibile ad elevate provvigionireportistica e manutenzione garantita assenteconflitto di interessi assente presente
  7. 7. Per un approccio etico in assicurazione•  consulenza su misura•  ascolto delle problematiche•  scelta fornitori specializzati per singolo rischio•  assenza conflitti di interesse•  contratti a zero provvigioni•  cura integrale del sinistro•  condivisione dei professionisti in gioco•  assistenza periodica•  costante aggiornamento•  compenso equo e altamente sostenibile

×