Sostenibilità e Responsabilità Sociale d’Impresa Perché ci credo Ing. Carlo P. Molinari  consigliere Asseprim
Cultura - Consapevolezza - Responsabilità <ul><li>CULTURA </li></ul><ul><li>della </li></ul><ul><li>RESPONSABILITA’  </li>...
<ul><li>Io ci credo,  </li></ul><ul><li>perché una cultura esprime comportamenti concreti. </li></ul><ul><li>Solo i compor...
Cultura - Consapevolezza - Responsabilità <ul><li>“ Essere responsabili”, di per se, non significa niente,  </li></ul><ul>...
Cultura - Consapevolezza - Responsabilità Ovvio che nessuno vuole essere responsabile di cose percepite come negative dal ...
<ul><li>Quindi ogni persona, che sia individuo o che operi in una piccola o grande impresa, già agisce in modo responsabil...
Cultura - Consapevolezza - Responsabilità <ul><ul><li>Definire il mix di energia tra fossile e rinnovabile… </li></ul></ul...
<ul><li>Secondo questa logica la responsabilità va oltre i miti, le teorie, i premi,  </li></ul><ul><li>ma è una cosa di t...
<ul><li>Già  oggi la maggioranza delle imprese seguono i responsabilmente  i propri  concetti di  sostenibilità. </li></ul...
<ul><li>ASSEPRIM  </li></ul><ul><li>intende fare crescere  </li></ul><ul><li>la consapevolezza, la cultura,  </li></ul><ul...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Sostenibilità e Responsabilità Sociale: perché ci credo (Molinari)

1,578 views
1,461 views

Published on

"Perchè ci credo" Intervento dell'Ing. Carlo Molinari alla presentazione del Libro ASSEPRIM "Sostenibilità e Responsabilità Sociale - Guida pratica per le Imprese"

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,578
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
10
Actions
Shares
0
Downloads
17
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Sostenibilità e Responsabilità Sociale: perché ci credo (Molinari)

  1. 1. Sostenibilità e Responsabilità Sociale d’Impresa Perché ci credo Ing. Carlo P. Molinari consigliere Asseprim
  2. 2. Cultura - Consapevolezza - Responsabilità <ul><li>CULTURA </li></ul><ul><li>della </li></ul><ul><li>RESPONSABILITA’ </li></ul><ul><li>per la </li></ul><ul><li>SOSTENIBILITA’ </li></ul>
  3. 3. <ul><li>Io ci credo, </li></ul><ul><li>perché una cultura esprime comportamenti concreti. </li></ul><ul><li>Solo i comportamenti possono creare cambiamento in </li></ul><ul><li>un mondo socioeconomico, rimasto “fermo”, </li></ul><ul><li>nei suoi paradigmi di utilità e profitto, </li></ul><ul><li>dalla “rivoluzione industriale” fino agli anni’90. </li></ul><ul><li>Oggi assistiamo ad una fase di “rivoluzione” culturale, </li></ul><ul><li>in quella che definiamo l’esigenza di “sostenibilità”, </li></ul><ul><li>provocata dal mutare dei singoli comportamenti, </li></ul><ul><li>sempre più consapevoli delle persone, </li></ul><ul><li>(gli stakeholders) che animano le imprese, a vario titolo. </li></ul><ul><li>E la consapevolezza accresce la cultura. </li></ul>Cultura - Consapevolezza - Responsabilità
  4. 4. Cultura - Consapevolezza - Responsabilità <ul><li>“ Essere responsabili”, di per se, non significa niente, </li></ul><ul><li>se non si aggiunge… di che cosa? </li></ul><ul><li>Nell’economia classica (prima della cultura della sostenibilità ) : </li></ul><ul><ul><ul><li>di avere creato posti di lavoro, </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>di aver venduto volumi di merce, quantità di servizi, </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>di aver fatto innovazione, elevato la qualità, </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>di avere soluzioni organizzative efficienti, </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>di avere progettato nuovi prodotti, </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>di avere successo economico, </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>di concorrere alla comodità, al miglioramento della vita, alla soddisfazione dei bisogni dei clienti, al bene economico della Società… e questo non muta. </li></ul></ul></ul>
  5. 5. Cultura - Consapevolezza - Responsabilità Ovvio che nessuno vuole essere responsabile di cose percepite come negative dal comune buon senso. Ma cosa era negativo prima e cosa è negativo ora? Un tempo i cavalli riempivano le strade di escrementi... le carrozze non avevano senso di marcia! Si bloccavano per ore in città… Guidare un motorino a 2 tempi in città, concorre a limitare il traffico di auto, ma emette molto olio nell’atmosfera… inquina l’aria più di un grosso motore. Informazioni + Nessi Logici = Conoscenza Conoscenza + Consapevolezza = Cultura
  6. 6. <ul><li>Quindi ogni persona, che sia individuo o che operi in una piccola o grande impresa, già agisce in modo responsabile, rispetto a quello che pensa della sostenibilità. </li></ul><ul><li>Da un approccio generalista tipo: </li></ul><ul><li>Trattare il personale secondo i contratti… </li></ul><ul><li>Stare attenti agli sprechi… </li></ul><ul><li>Seguire carta qualità e il codice etico Asseprim… </li></ul><ul><li>Essere onesti con clienti e fornitori… </li></ul><ul><li>Curare la gestione qualità, ambiente, sicurezza, etica, energia… </li></ul><ul><li>Minimizzare i consumi, il condizionamento e riscaldamento negli uffici… </li></ul><ul><li>Spegnere i computer, le luci… </li></ul><ul><li>Gestire i rifiuti… </li></ul><ul><li>Fin’anche tutte le azioni consapevoli che si esplicano in ogni decisione personale ed aziendale… </li></ul>Cultura - Consapevolezza - Responsabilità
  7. 7. Cultura - Consapevolezza - Responsabilità <ul><ul><li>Definire il mix di energia tra fossile e rinnovabile… </li></ul></ul><ul><ul><li>Avere rispetto del tempo e del lavoro altrui… </li></ul></ul><ul><ul><li>Scegliere auto meno potenti, meno pesanti, ibride, elettriche… </li></ul></ul><ul><ul><li>Fare uso o acquisto di carta certificata - f.s.c. … </li></ul></ul><ul><ul><li>Studiare orari di lavoro, di ferie che non creino forzature e sprechi… </li></ul></ul><ul><ul><li>Utilizzare responsabilmente la tecnologia ICT … </li></ul></ul><ul><ul><li>Preferire cibi di provenienza o produzione a basso impatto… </li></ul></ul><ul><ul><li>Favorire vacanze fuori dalla massa… </li></ul></ul><ul><ul><li>Valorizzare tipi di pubblicità, a bassi impatti collaterali… </li></ul></ul><ul><ul><li>Inserire parametri responsabili nella scelta dei fornitori… </li></ul></ul><ul><ul><li>Curare la separazione rifiuti e verificare il ciclo di vita dei prodotti… </li></ul></ul><ul><ul><li>Valorizzare scelte sostenibili per le sale riunione o alberghi… </li></ul></ul><ul><ul><li>Approcciare i doni di Natale, pranzi , banchetti con alternative sociali... </li></ul></ul><ul><ul><li>… </li></ul></ul>
  8. 8. <ul><li>Secondo questa logica la responsabilità va oltre i miti, le teorie, i premi, </li></ul><ul><li>ma è una cosa di tutti, per tutti e di tutti i giorni. </li></ul><ul><li>La responsabilità è una piramide che comprende tutti, </li></ul><ul><li>dentro e fuori dalle Imprese, </li></ul><ul><li>non dicotomica con l’azione economica </li></ul><ul><li>dei cittadini e delle imprese. </li></ul><ul><li>La responsabilità di ogni impresa oggi è di essere sostenibile </li></ul><ul><li>secondo i criteri che passano attraverso il contesto socioculturale, </li></ul><ul><li>che induce anche il consenso politico. </li></ul><ul><li>Pertanto, ragionando sul tema della responsabilità, </li></ul><ul><li>si arriva al senso della sostenibilità. </li></ul>Cultura - Consapevolezza - Responsabilità
  9. 9. <ul><li>Già oggi la maggioranza delle imprese seguono i responsabilmente i propri concetti di sostenibilità. </li></ul><ul><li>E’ quindi importante che questi siano socialmente utili, corretti ed aggiornati, </li></ul><ul><li>E’ dunque responsabilità delle Istituzioni Economiche, Sociali, </li></ul><ul><li>Associative, affiancare le Imprese nel creare il </li></ul><ul><li>nuovo ambiente socioeconomico futuro </li></ul><ul><li>in cui sia possibile convivere meglio </li></ul><ul><li>e raggiungere l’aspirazione e il diritto di ogni essere umano </li></ul><ul><li>di conseguire benessere, vedere un futuro per figli e nipoti </li></ul><ul><li>e avere speranza nella propria opportunità alla felicità. </li></ul><ul><li>E io credo che questo stia già avvenendo. </li></ul><ul><li>Basta accorgersene </li></ul>Cultura - Consapevolezza - Responsabilità
  10. 10. <ul><li>ASSEPRIM </li></ul><ul><li>intende fare crescere </li></ul><ul><li>la consapevolezza, la cultura, </li></ul><ul><li>delle persone, nelle imprese sulla </li></ul><ul><li>RESPONSABILITA’ per la SOSTENIBILITA’ </li></ul><ul><li>Per questo siamo qui, e lo saremo in altre occasioni, se lo desiderate. </li></ul><ul><li>Per info, commenti, approfondimenti, per capire come condividere in azienda la cultura della Responsabilità, dialoghiamo attraverso l’indirizzo: </li></ul><ul><li>[email_address] </li></ul><ul><li>A disposizione e grazie! </li></ul><ul><li>Ing.Carlo P.Molinari </li></ul><ul><li>[email_address] </li></ul>Cultura - Consapevolezza - Responsabilità

×