Come sviluppare un progetto completo

1,841 views
1,762 views

Published on

Slides del workshop live "Simulazione: come sviluppare un progetto completo (4 lezioni, free webinar)"

Video delle sessioni: http://youtube.com/artlandis77

Presentazione del workshop:
A grande richiesta torna il corso completo di simulazione pratica per seguire insieme lo sviluppo di un progetto dalla A alla Z.
Per 4 giorni (ogni sera, dalle 19 alle 21.30) seguiremo insieme tutte le fasi di sviluppo di un progetto simulato (ma completo di ogni dettaglio) partendo dalla strategia Visiva, attraverso Wordpress e la pianificazione di un e-commerce, fino all'allestimento dei canali Social Media ed alle fasi promozioniali cross-media!
Imperdibile occasione per assistere a tutte le fasi di nascita, crescita e sviluppo di un Brand in tutte le sue parti! Consigliato!

Per registrarti ai nuovi webinar e workshop disponibili, visita ogni settimana la pagina http://artlandis.eventbrite.it/

Segui Artlandis su:
Facebook Fanpage (webinar) - http://facebook.com/ArtlandisWebinar
Facebook (personal) - http://www.facebook.com/Artlandis
LinkedIn - http://www.linkedin.com/in/artlandis
Google+ - http://gplus.to/Artlandis
Twitter - http://twitter.com/Artlandis
Youtube (video dei webinar) - http://youtube.com/artlandis77

Published in: Marketing

Come sviluppare un progetto completo

  1. 1. 「3」Season BRIEF DELL’AZIENDA “DEMO” CREAMY WONDERLAND E NOTE SUL WORKSHOP
  2. 2. 「3」Season Scheda AziendA "Creamy Wonderland" http://creamywonderland.biz L'azienda Creamy Wonderland è un'azienda del settore alimentare che produce gelati, creme, semifreddi e salse attraverso una tecnologia innovativa, ispirata alla cucina molecolare, destinata ai palati amanti dei gusti dolci e salati. I suoi prodotti, infatti, mescolano sapori e aromi intriganti e particolari, mix di piac- eri conosciuti e nuovi da provare in accompagnamento ai consueti pasti oppure al termine di ogni banchetto puntando a deliziare anche i palati più esigenti. Mission: Creare un brand di successo che si sviluppi in franchising dalla forte caratterizzazione ambien- tale. Tipologia di prodotti e note caratteristiche: Gelati, creme, semifreddi, salse dolci, yogurt dolci, yogurt spe- ziati, creme per primi piatti e contorni. Tutti i prodotti sono sviluppati sia per gli amanti dei gusti dolci che dei gusti salati e ogni punto vendita lavora durante l'anno alternando l'offerta di stagione in stagione, proponendo gusti speciali, esperimenti e delikatessen ispirandosi alla cucnia macrobiotica. Note caratteristiche dei punti vendita.: ogni area di vendita è concepita sul concetto della dualità dei sapori, presentandosi in una struttura separata in due aree (una "dolce" e l'altra "salata") collegate all'in- terno solo per gli addetti ai lavori ma del tutto separate per i clienti. In ognuna delle due sezioni è previs- to l'ausilio della comunicazione sensoriale: l'azienda punterà a creare un legame emozionale con il brand attraverso la stimolazione sinestetica, i profumi e gli odori in linea con il tipo di prodotto e la stagi- one in corso. La“decorazione”dei locali si baserà sul contrasto tra bianco/panna (dolce) e nero (salato), associando visivamente i due fondi cromatici al genere desiderato.
  3. 3. 「3」Season Sviluppo Logo: l'azienda ha bisogno di un logo dinamico, in grado di esprimere l'empatia dei sapori e la sua "vision" soprattutto in relazione alla fisionomia dell’allestimento dei locali. Il logo deve esprimere le caratteristiche dell'azienda prevedendo due declinazioni per la parte "dolce" e "salata", riconoscibile, leg- gibile e molto incisiva. Lo stile generale deve essere elegante e non banale. Non sono graditi effetti "car- tone animato". I colori possono essere indicati dallo sviluppatore, in linea con vision e mission dell'azienda. Altre note sul logo: il logo deve possedere 3 payoff alternativi: uno generico, uno dedicato all'area "dolce" e uno a quella "salata". Brief Social Media L'azienda ha deciso di presentarsi online inserendosi all'interno della fascia di marchi in grado di generare una "tribe-community" ispirandosi alle dinamiche del food-marketing di moderna concezione. L'azienda desidera essere presente in rete sia come in qualità di "Brand", sia come "aggregatrice" dei suoi punti vendita (e delle relative "sub-community" geolocalizzate). La strategia dovrà dunque considerare azioni di marketing e sviluppo della Community online/offline al fine di creare una rete di canali coordinati (la cui immagine sarà co-gestita dallo Staff dell'azienda). Ogni canale dovrà rappresentare le caratteristiche della gamma dei prodotti offerti e presentare un servizio di assistenza al Cliente che sia di sostegno alla Campagna di comunicazione cross-media previs- ta. All'interno della Community sarà dato ampio spazio ad immagini e video prodotte dall'azienda e dall’agenzia di riferimento. La fase di lancio deve prevedere un'azione principale che corrisponda all'avvio della campagna prevista tra 90 giorni e proseguire nei 6 mesi di programmazione prevista per spot, media online, locandine e video.
  4. 4. 「3」Season Brief Advertising La nota azienda Creamy Wonderland, leader del settore alimentare e delle nuove tecnologie di produzi- one dei sapori dopo aver sviluppato la sua identità ha deciso di lanciare una campagna di comunicazi- one ispirata alla varietà di sapori e alla personalizzazione delle“tonalità di gusto”che rappresentano il suo core-business. L'azienda ha dunque bisogno di una campagna multi-soggetto (almeno 4 soggetti complementari) in grado di mettere in risalto le caratteristiche della sua produzione attraverso un impatto visivo coinvol- gente ed emozionante. I soggetti presi in considerazione dovranno dunque riuscire a comunicare attraverso l'uso dei colori (e una“visual strategy”dedicata) con eleganza e semplicità, tutte le caratteristiche delle creme e delle salse ideate, nel rispetto dei valori dell'azienda. I Visual sviluppati saranno in seguito declinati secondo necessità per la promozione online (social media, allestimento canali e advertising) Punti vendita Ciascun punto vendita sarà allestito seguendo la logica della divisione in 2 aree (dolce e salato) e mirerà alla costruzione di sub-community geolocalizzate che potranno dotarsi di aree dedicate sul sito (all’inter- no del cms previsto) e comunicheranno attraverso opportune landing pages orientate all’area geografica nella quale si trovano (domini di terzo livello come ad es. http://piemonte.creamywonderland.biz, http://- siciali.creamywonderland.biz, ecc..). Ogni punto vendità disporrà, di conseguenzza, di una newsletter dedicata al proprio pubblico (con ele- menti grafici strutturati per il loro specifico target di area) puntando a generare una community-target rilevante grazie alla declinazione del messaggio promozionale di volta in volta stabilito. Ogni responsabile del punto vendità godrà di un account interno al sito per poter gestire la propria sezi- one in autonomia.
  5. 5. 「3」Season ESEMPIO DI “BRAND MANUAL” (VERSIONE LIGHT) PER IL BRAND SVILUPPATO DURANTE IL WORKSHOP DEDICATO

×