Your SlideShare is downloading. ×
0
Presentazione e learning object ar-vr
Presentazione e learning object ar-vr
Presentazione e learning object ar-vr
Presentazione e learning object ar-vr
Presentazione e learning object ar-vr
Presentazione e learning object ar-vr
Presentazione e learning object ar-vr
Presentazione e learning object ar-vr
Presentazione e learning object ar-vr
Presentazione e learning object ar-vr
Presentazione e learning object ar-vr
Presentazione e learning object ar-vr
Presentazione e learning object ar-vr
Presentazione e learning object ar-vr
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Presentazione e learning object ar-vr

76

Published on

Presentazione nell'ambito dell'Apulian ICT Living Lab del progetto I.N.R.L. - Interactive Network Remote Learning

Presentazione nell'ambito dell'Apulian ICT Living Lab del progetto I.N.R.L. - Interactive Network Remote Learning

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
76
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Iris s.n.c. Il Progetto I.N.R.L – Interactive Network Remote Learning OR4 - Progettazione e realizzazione di moduli e contenuti interattivi e innovativi che includano tecnologie di Realtà Aumentata e Simulazione virtuale; dott. Italo Spada – Responsabile Area New Media CETMA
  • 2. Il Progetto INRL La Realtà Aumentata(Augmented Reality) La tecnologia della realtà virtuale/aumentata basata sull’utilizzo di motori rendering 3D in tempo reale, gestisce contenuti complessi di alta qualità in grado di illudere la percezione dell’occhio umano offrendo l’impressione di un elevato realismo; si intende l'arricchimento della percezione sensoriale umana mediante informazioni, in genere manipolate e convogliate elettronicamente, che non sarebbero percepibili con i cinque sensi. Settori applicativi: • Beni culturali e turismo; • Video game; • Commercio; • Industria; • Educazione
  • 3. Il Progetto INRL La Realtà Aumentata (Augmented Reality) La realtà aumentata può essere utilizzata in due modalità AR marker based e AR markerless, entrambe fruibili da postazione PC o da dispositivo MOBILE: AR marker based: puntando con una qualsiasi videocamera (anche del telefonino o del tablet), un stampa cartacea(marker), verrà visualizzato il contenuto digitale AR markererless: puntando con una qualsiasi videocamera (anche del telefonino o del tablet), una specifica area di interazione, verrà visualizzato il contenuto digitale
  • 4. Il Progetto INRL La Realtà Aumentata (Augmented Reality) AR marker based – Marker prestampato AR markerless – Area di Interazione
  • 5. Il Progetto INRL La Realtà Virtuale La realtà virtuale, per sua stessa definizione, simula la realtà effettiva. La tecnologia oggi ha raggiunto livelli impensabili qualche anno fa. È infatti possibile navigare in ambientazioni fotorealistiche in tempo reale, interagendo con gli oggetti presenti in esse. Tale argomento ha acquisito una notevole rilevanza soprattutto a seguito del successo strepitoso riscosso dal film "Avatar" di James Cameron, presentato nelle sale cinematografiche per la prima volta il 15 gennaio 2010. Ieri Oggi
  • 6. Il Progetto INRL La Realtà Virtuale L’interazione con un ambiente ricco e stimolante come un museo o un’esposizione d’arte coinvolge due aspetti fondamentali della cognizione umana, quella esperienziale e quella riflessiva. Nella prima le informazioni possono essere assimilate senza sforzo apparente, lasciando che sia l’ambiente esterno a guidare la percezione e le emozioni. La cognizione riflessiva invece si distingue per l’iniziativa e lo sforzo cosciente che sono necessari a recuperare le informazioni e ad assimilarle.
  • 7. Il Progetto INRL Progetto INRL Scuole Edili Brindisi, Lecce e Taranto Il progetto INRL mira a superare le problematicità della formazione online tradizionale mettendo a fattore comune le dimensioni formale/informale ed individuale/sociale dell’apprendimento. L’obiettivo consiste nel passaggio da una formazione di tipo statico, caratterizzata da un’idea tradizionale di “trasmissione della conoscenza”, ad una formazione dinamica, dove decenti e alunni, cooperano utilizzando tecnologie Smart.(AR/VR) L’ Area Interactive Learning sarà lo spazio virtuale immersivo della paittaforma INRL, nel quale saranno proposti nuovi format didattici interattivi(AR e VR), finalizzati a stimolare nell’utente maggiore comprensione del contenuto e invogliarlo nella definizione di nuovi paradigmi tecnologico-didattici.(learning by doing e learning by interacting)
  • 8. Il Progetto INRL Progetto INRL Scuole Edili Brindisi, Lecce e Taranto La creazione di ambienti e interazioni virtuali o in realtà aumentata, prevede complesse fasi di programmazione del codice informatico e riproduzione tridimensionale dei contenuti. (FORMAZIONE MACCHINE)
  • 9. Il Progetto INRL Progetto INRL Scuole Edili Brindisi, Lecce e Taranto La creazione di ambienti e interazioni virtuali o in realtà aumentata, prevede complesse fasi di programmazione del codice informatico e riproduzione tridimensionale dei contenuti. Vista Frontale 3D Vista Laterale 3D
  • 10. Il Progetto INRL Progetto INRL Scuole Edili Brindisi, Lecce e Taranto Vista prospettica 3D
  • 11. Il Progetto INRL Progetto INRL Scuole Edili Brindisi, Lecce e Taranto Vista prospettica 3D AR
  • 12. Il Progetto INRL Progetto INRL Scuole Edili Brindisi, Lecce e Taranto + Contenuto Tradizionale Contenuto Digitale 3D
  • 13. Il Progetto INRL Progetto INRL Scuole Edili Brindisi, Lecce e Taranto Fruizione da casa - Utente/Alunno
  • 14. Il Progetto INRL Progetto INRL Scuole Edili Brindisi, Lecce e Taranto Fruizione in classe – Docente/alunno

×