Your SlideShare is downloading. ×
Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani - Mensile di riflessione, attualità e informazione                             ...
editoriale15 aprile: le Acli a Congresso                                                                           2 min S...
opinioni                       Fabio Pipinato                                                                             ...
opinioni       e Se miraSSimoIl picchio                                                                         2 min alla...
attualità Le Acli a Congresso/tavola rotonda                                                                              ...
attualità                                                                                            Va poi ribadito, come...
attualitàRisparmiando si creano infatti leprospettive per vincere domani.michele dossi Le Acli potrebberoelaborare un prog...
attualità Circoli Acli per il Congresso                                                                         5,5 min  r...
palmassociati.itINGEGNERIA idraulica,impiantistica industriale di QUALITÀL’ACQUA AMBIENTALE,e salvaguardiaè servizio della...
attualità                                                                                             La capacità di cogli...
attualitàIncontri concreti                                                                                           4,5 m...
attualità                                                indeterminato. Importantissimo,             il Prof. Colasanto ha...
attualitàUmanità Nuova/Movimento politico per l’unità                                      5,5 min 5 min la leGGe elettora...
attualità                                                                selezione delle candidature per           restitu...
o   ertIns                                                                                                                ...
Itinerari dello spirito 2012     PossibiliTà Di alTrE DaTE su richiEsTa     lourDEs                                       ...
Riccione                                                                                     hotel adigrat **             ...
soggiorni mare estate 2012                                                                                                ...
notizie utiliPenSPlan                                                                                                     ...
notizie utili   Patronato aCli                  2,5 min   manoVra SalVa italia  La manovra Salva Italia prevede           ...
Notiziario Acli Trentine  -  Aprile 2012
Notiziario Acli Trentine  -  Aprile 2012
Notiziario Acli Trentine  -  Aprile 2012
Notiziario Acli Trentine  -  Aprile 2012
Notiziario Acli Trentine  -  Aprile 2012
Notiziario Acli Trentine  -  Aprile 2012
Notiziario Acli Trentine  -  Aprile 2012
Notiziario Acli Trentine  -  Aprile 2012
Notiziario Acli Trentine  -  Aprile 2012
Notiziario Acli Trentine  -  Aprile 2012
Notiziario Acli Trentine  -  Aprile 2012
Notiziario Acli Trentine  -  Aprile 2012
Notiziario Acli Trentine  -  Aprile 2012
Notiziario Acli Trentine  -  Aprile 2012
Notiziario Acli Trentine  -  Aprile 2012
Notiziario Acli Trentine  -  Aprile 2012
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Notiziario Acli Trentine - Aprile 2012

555

Published on

A pagina 26 parlano di noi!!!
Se non sapete ancora a chi destinare il vostro 5xmille vi diamo un consiglio noi!
Ecco il nostro codice fiscale: 94 02 01 00 221
Non costa nulla!

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
555
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Notiziario Acli Trentine - Aprile 2012"

  1. 1. Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani - Mensile di riflessione, attualità e informazione 4 2012Acli trentine n. 4 - Aprile 2012 - Poste Italiane s.p.a. - Sped. in abb. Postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n° 46) art. 1, comma 1, DCB Trento - Iscritto n. 74 Trib. TN - Contiene I.P. P A 13 G I N A Acli e Agenzia provinciale del lavoro UN GRANDE IMPEGNO PER UNA NUOVA 15 P A G I N A La legge elettorale: ECONOMIA AL SERVIZIO una priorità DELLA PERSONA
  2. 2. editoriale15 aprile: le Acli a Congresso 2 min Sentinelle del domaniIl nostro congresso rappresenta un fraternità. In secondo luogo occorre ovvero quello di riportare ad unità ilpunto di arrivo e uno di partenza che che le Acli perfezionino la propria bisogno di spiritualità con quello didovrà definire l’orizzonte delle capacità di interpretazione dei riformare il paese, le istituzioni e lanuove Acli. bisogni che emergono dalla società. stessa politica. Anche per questo leSul tappeto ci ritroviamo innanzituttoi problemi innescati da questa crisi ...guardando ai prossimi anni è poieconomica. Vi sono poi le sfide necessario una rivalutazione del ruolo dei“interne” al movimento rappresentate cattolici nella società e nella politica. Ildall’invecchiamento progressivo nostro compito sarà quello di ricomporre ildella classe dirigente e dalla necessità cuore e la testa...di adeguare le nostre strategie ed inostri servizi alla società che cambia. L’essere sentinelle significa, infatti, Acli saranno impegnate nei prossimiIn primo luogo le Acli hanno scelto di proprio questo: individuare i problemi mesi in un’importante iniziativa che sicaratterizzare il proprio impegno nel degli ultimi e mettere in campo pone l’obiettivo di cambiare la leggecampo della cosiddetta “economia proposte conseguenti ed efficaci sul elettorale per garantire una veracivile”. Un’economia non distruttiva piano dell’azione sociale. È necessario rappresentanza democratica in Italia.delle risorse e non prevaricatrice dei poi lavorare per il rinnovamento dei Dalla coniugazione di questi puntidiritti dei lavoratori e dell’ambiente. nostri servizi puntando sulla qualità programmatici potranno nascerePer fare questo le Acli devono delle nostre prestazioni ed affinando, le nuove Acli che io definirei dellainnanzitutto elaborare una capacità parallelamente, la visione strategica “cura delle relazioni”, ovvero undi lettura della realtà che ci viene che le Acli possono contribuire a movimento espressione genuina einsegnata dal Vangelo, la prima sviluppare a livello politico. diretta dei bisogni delle personefedeltà del nostro movimento. Dal Guardando ai prossimi anni è poi più semplici.Vangelo possiamo apprendere necessario una rivalutazione delun criterio di discernimento ed ruolo dei cattolici nella società e nella Arrigo Dalfovointerpretazione della realtà e porre in politica. Il nostro compito sarà quello Presidente Acli trentine arrigo.dalfovo@aclitrentine.itcampo la prima scelta essenziale: la di ricomporre il cuore con la testa,Sommario 15 Umanità nuova/movimento Fap acli Convenzione Acli con le sedi politico per lunità La legge del Castello del Buonconsiglioeditoriale elettorale: una priorità 23 Formazione/accompagnare 3 15 aprile: le acli a Congresso il cambiamento Un corso Sentinelle del domani notizie Utili particolarmente apprezzato 17 PensPlan Comunicazione periodica Formazione/Scuola di ComunitàoPinioni agli aderenti Via al piano operativo 2012 4 dialogo a quattro Perché le Acli a 18 Patronato acli Manovra salva Italia 24 Fap acli Il manifesto per tutte le età Gerusalemme 19 Caf acli Il modello 730/2012 25 Primiero Un corso per assistenti Spiritualità Rinnovarsi per familiari 20 Sicet: Casa e territorio rigenerare Ristrutturazione: affitto e contributi 5 il picchio E se mirassimo alla Un altro Pianeta sufficienza? 26 ipsia per linfanzia 5 buoni motivi mondo aCli il mantice Ridurre lo spread, a per destinare il 5 per mille qualunque livello 22 Formazione/enaip tione Campioni di cucina Vita aSSoCiatiVa 27 Circolo Acli di Storo, Circolo AcliattUalitÀ Molina di Fiemme, Circolo Acli don 6 le acli a Congresso/tavola rotonda Gino Lorenzi - Riva del Garda, Circolo Una nuova profezia Acli Cavalese, Acli trentine, Circolo Acli Valle di Cembra10 Circoli acli per il Congresso Riflessioni dei presidenti dei Circoli territoriali13 incontri concreti Acli e Agenzia provinciale del lavoroaCli trentine APRILE 2012 P A G 3 I N A
  3. 3. opinioni Fabio Pipinato 2 min Presidente Ipsia del Trentino Dialogo a quattro PerChé le aCli a GerUSalemmeIl Congresso nazionale Acli inizia a a qualcosa a livello personale, di Martini. Certo professore, ma la paceGerusalemme. gruppo, di popolo, di nazione. non è mai un edificio solido (palazzoDialogo artefatto tra il nostro Papisca. Si Eccellenza, ma non di vetro), ma somiglia piuttosto adpresidente, un politico, un prete ed dimentichiamo la Comunità una tenda, ad un castello di sabbia,un maestro. Internazionale. È ora che il Palazzo da custodire e da ricostruire sempreLa Pira. Il destino del Mediterraneo di vetro si trasferisca da New York con infinita pazienza. In altre parole,è essere centro di attrazione e a Gerusalemme. La sede a New non è sufficiente rifarsi soltantogravitazione storica, spirituale e York è a rischio di… sudditanza. Se a considerazioni etico-politichepolitica essenziale per superare le l’amministrazione Usa non vuole (chi ha ragione, chi ha torto, chi èdivisioni nella famiglia di Abramo, una Onu super partes, democratica, laggressore, chi è laggredito, lusoed iniziare quell’inevitabile moto di se non vuole né la Corte penale della legittima difesa, leventualepace destinato ad edificare unetà internazionale né corpi permanenti possibilità di una guerra giustaqualitativamente nuova (salto di polizia delle Nazioni Unite né ecc.). Occorre avere il coraggioqualitativo!) della storia del mondo. istituzioni economiche internazionali di proclamazioni profetiche, cheMartini. Si caro Giorgio, ma in funzione di giustizia sociale, se non tengano conto della precarietà ericordiamoci che la pace ha un costo. vuole le ong tra i piedi alle grandi peccaminosità della situazione umanaSe si vuole sinceramente la pace conferenze mondiali, se vuole solo storica: "listinto del cuore umano èbisogna decidersi a pagarne il prezzo. un Fondo Monetario Internazionale incline al male fin dall’adolescenza"La stessa nonviolenza evangelica ce capace di quell’accanimento (Gen 8, 21).lo insegna: "a chi ti vuole chiamare terapeutico che si chiama Olivero: ecco perché v’è la necessitàin giudizio per toglierti la tunica, tu "aggiustamento strutturale costi- di tornare all’umiltà; a Betlemme. Perlascia anche il mantello". Ciò significa quel-che-costi", ebbene non si indugi modificare, in primis, noi stessi.che bisogna essere disposti a pagare oltre, si scuota la polvere dai calzari e Esigenti con noi stessi per esserlo, poi,un prezzo e a rinunciare anche si offra una nuova casa all’Onu. con gli altri. Don Rodolfo Pizzolli Accompagnatore Spiritualità 2 min spirituale Acli trentine r.pizzolli@diocesitn.it rinnoVarSi Per riGenerareCrisi la parola più detta nel 2001, un cambiamento nella visione nella sua integralità e costruire unasecondo alcuni attenti osservatori. della persona: colta solo nella società che sappia essere a misuraCrisi parola che ritorna negli sua dimensione concreta e dell’uomo e così risponda a tutti iorientamenti congressuali delle materiale si è impostata la cultura, bisogni dell’uomo.Acli per il prossimo congresso. l’economia e la politica secondo Diventa necessaria una formazioneCrisi: conseguenza di qualcosa che questa visione riduttiva dell’essere che proponga la natura dell’esserenon è stato chiaro, di mancanza di umano. La persona, infatti, è anche umano secondo la visone, correttasenso, di progettualità. relazionalità, affettività, moralità e positiva, della Dottrina socialeCrisi: occasione per risistemare e spiritualità. La domanda che ora della Chiesa.le cose, per liberarsi da ciò che è ci si pone è se le Acli, nelle loro Essa sa indicare la capacità delladannoso per il bene comune. Per dirigenze e nell’associato nelle persona di cogliere il bello, ilattuare ciò, ci vuole la capacità di strutture di base abbia chiara l’idea buono ed il vero e ne evidenziadiscernimento e quindi acquisire di chi è l’essere umano e cioè, anche il limite, la fragilità perstrumenti, criteri di giudizio e abbia chiara la visione integrale fare in modo che si possanovalori di riferimento, affinché della persona umana. Se vogliamo formare coscienze realistiche sullal’intenzione di uscire dalla crisi uscire dalla crisi e fare in modo che persona, considerata bisognosaper rigenerare la comunità non la nostra società non ne produca di aprirsi alla verità che Dio donasia solo un’operazione di facciata. una peggiore nel prossimo futuro all’umanità: da solo l’essere umanoPer uscire dalla crisi è necessario è necessario concepire la persona non è in grado di coglierla. P A G 4 I N A aCli trentine APRILE 2012
  4. 4. opinioni e Se miraSSimoIl picchio 2 min alla SUFFiCienza?“Crescita, rigore, equità” è il trinomio e dell’illegalità. Impressionanti le cifre esimio rappresentante, Wolfgangche l’attuale governo tecnico si è in milioni e miliardi di euro che saltano Sachs, ci portava questo esempio.posto come traguardo da raggiungere fuori dalla scoperta di operazioni Stiamo producendo automobili - dicevaper uscire dalla crisi. Dopo il primo truffaldine. Al punto da far dire al Sachs - che sono in grado di sfrecciare aintervento “lacrime e sangue” per cittadino comune: “Ma non ne avevano tre-quattrocento Km all’ora. Da nessunarimettere a posto i conti dello Stato mai abbastanza?”. Attendiamo con parte, tranne che nei circuiti, possiamoe ricuperare la fiducia dei partner ansia e speranza la ripresa economica andare a quelle velocità. E concludeva:internazionali e quindi dopo il rigore, e quindi la crescita. Anche perché “È come voler tagliare il burro con lasi attende che subentri la crescita diversamente, oltre al paventato motosega”! La stessa cosa avvieneeconomica che rilancia la produzione e default, ci si profila davanti una società con altri consumi, ivi compresi quellii consumi. E si guarda con circospezione di disperati. E la disperazione porta con alimentari. Vi siete mai chiesti perchéperché il tutto avvenga con equità, sé il cappio dei suicidi. Ma bisognerà mai nella storia di secoli abbiamo avutocioè senza favoritismi o zone franche. pur chiedersi come non ricadere nella il problema di dove scaricare i rifiuti? ECosicché veramente siano tutti i cittadini tentazione di vivere oltre le proprie oggi è uno dei problemi più difficili daa concorrere e dalla crisi ne usciamo possibilità. Anche perché questa è risolvere. A scuola guai accontentarsiinsieme. Dall’analisi condivisa emerge stoltezza. La scuola di Wuppertal, che della sufficienza. Si resta ignoranti. Maun particolare che merita attenzione. non è un convento di francescani, nella produzione di beni materiali eSi dice che per anni e decenni siamo bensì per manager dell’economia, nei consumi la sufficienza può esserevissuti oltre le nostre possibilità . E va dicendo da decenni che il mondo sinonimo di saggezza.questo è avvenuto con un crescendo occidentale deve porsi come ideale Anche evangelica se il di più viene datorossiniano negli ambiti della corruzione “efficienza della sufficienza”. Un suo ai poveri. ridUrre lo SPread,Il mantice 2 min Piergiorgio Cattani Redattore Acli trentine pgcattan@fastwebnet.it a qUalUnqUe liVelloIn questi ultimi mesi la parola spread, e l’Europa potrebbe misurarsi con allo scarto tra quello che vorremmo ecioè il differenziale tra la rendita dei la quantità di richiami che la Corte quello che possiamo avere.titoli di Stato di un paese con quelli Europea ci ha inviato in tema di A livello di comunità esiste un altrotedeschi, ritenuti più affidabili, è giustizia, con l’incapacità italiana di tipo di spread determinato da forzerimbalzata ovunque, dalla politica ai utilizzare i fondi per lo sviluppo e così centrifughe che spingono verso lagiornali fino alle discussioni quotidiane. via. Non credo però che la maggior parcellizzazione e la disgregazioneCosì il premier Monti ha parlato di un parte dei nostri politici guardi verso della società. Il modello socialeaumento dello spread tra i tre partiti l’alto, mentre è più facile assistere al caratteristico del nostro tempo èche sostengono l’attuale anomala rimbecco quotidiano degli errori altrui. basato sull’equilibrio di interessimaggioranza di governo: qui però Tutti possiamo avere il nostro spread. individuali che vanno incanalati nellaquesta parola è semplicemente Calcolarlo secondo le nostre aspirazioni, giusta direzione. Come fare a costruireutilizzata con il significato di divario, secondo gli ideali che ci siamo dati. una comunità coesa? La medicinadivaricazione, dislivello, fossato. Sta Ancora una volta però dobbiamo avere è conosciuta: rafforzare quegliaumentando la distanza tra le varie un punto di riferimento ed è proprio organismi e quelle istituzioni (ancheagende dei partiti ma non c’è un quello che ci manca. La riduzione di bassissimo grado come può esserepunto di riferimento virtuoso su cui dello spread tra desideri e concreta una semplice associazione), che sonoparametrare una buona o cattiva attuazione di essi è un parametro per luoghi di compensazione, incontro,politica. Abbiamo l’Europa che, in misurare la felicità e la realizzazione? Si elaborazione, proposta.generale, rappresenta per il nostro corre il rischio di ragionare secondo una Se così non accadesse la febbre dellapaese un modello di sviluppo, di logica economica quasi che il nostro società - un altro modo per misurare lofunzionalità dei servizi, di qualità di benessere fosse misurabile. spread - sarebbe sempre ai livellivita a cui riferirsi. Lo spread tra noi Dobbiamo abituarci allo spread cioè di guardia.aCli trentine APRILE 2012 P A G 5 I N A
  5. 5. attualità Le Acli a Congresso/tavola rotonda 6 min Una nUoVa ProFezia Abbiamo scelto di misurarci sui in base a queste considerazioni Sandro aita In quest’epoca contenuti del congresso delle Acli quali traiettorie immaginate per il caratterizzata dalla frammentazione del 15 aprile prossimo con alcuni prossimo futuro al fine di rinnovare e dall’egoismo diffuso è necessario interlocutori “esterni” al movimento. il ruolo delle acli? ribadire quella che Ivan Illich Persone che vivono in “prima linea” chiamava la convivialità. Un sul fronte dell’impegno e dell’azione michele dossi Osservando la realtà valore che ribadisce come il noi sociale. della scuola emerge che il mondo venga prima dell’io. In questo modo cerchiamo di giovanile è immerso in un’età misurare l’utilità pubblica del nostro caratterizzata dalle cosiddette Piergiorgio Bortolotti Si parla movimento e dei nostri servizi per presunte scorciatoie dove si crede di mercato del lavoro, come valutare insieme la fedeltà ad una che gli obiettivi fondamentali se il lavoro fosse diventato mission che rimane quella si servire della vita siano immediatamente una semplice merce. Questa gli ultimi, il lavoratori, i soggetti più a portata di mano. Una traiettoria presunta riforma ha impoverito deboli della società. di sviluppo per le Acli potrebbe ulteriormente la società tanto che Vi sono poi due obiettivi congressuali quindi essere quella giovanile sempre più spesso non si notano sui quali vorremmo interloquire: il all’interno della quale si riflette e differenze fra gli emarginati e tema dell’autoriforma delle Acli e si agisce trasmettendo ai giovani coloro che vivono il problema dell’economia civile. Da una parte l’esperienza del passato ed insieme si della disoccupazione. Per questo si pone la sfida dell’adeguamento costruiscono proposte per il futuro. è necessario riprendere una strutturale del movimento rispetto E qui diventa fondamentale il tema riflessione sul concetto di alle nuove sfide che maturano nella della formazione e della trasmissione lavoro come bene per tutti, non società e nel mondo del lavoro. dei saperi. circoscrivibile soltanto all’attività Dall’altra il tema di quell’economia che non guardi al profitto immediato, ...vi sono poi due obiettivi congressuali ma che si ponga l’obiettivo delle sui quali vorremmo interloquire: il tema ricadute etiche e sociali e delle dell’autoriforma delle Acli e dell’economia compatibilità ambientali. civile... P A G 6 I N A aCli trentine APRILE 2012
  6. 6. attualità Va poi ribadito, come sottolinea Edmondo Berselli nel suo saggio sull’economia giusta, il valore delle politiche redistributive senza le quali non si ha vero progresso sociale. Quando il divario fra ricchi e poveri diventa insostenibile l’economia si ferma ed è allora che si va in recessione. Piergiorgio Bortolotti Sotto accusa è questo modello di crescita che ha ridotto a merce anche la casa. L’edilizia è un settore in crisi, ma a nessuno viene in mente di ristrutturare i centri storici o di recuperare le aree dismesse. Ristrutturare il vecchio, dare servizi igienici a tutti, comporta anche la creazione di nuovi posti di lavoro, invece si continua nella speculazione tanto che a Trento ci sono circa 4.000 appartamenti sfitti. Un’economia attenta al sociale è poi anche più competitiva, con meno spese per la difesa e l’ordine pubblico.che rende economicamente. evidenza le responsabilità sul debito Veniamo alla sfida giovanileVa invece recuperata l’idea e sul deficit di bilancio delle nazioni che è poi la sfida del futuro.di lavoro come vettore per la europee. Da questo studio emerge Come tornare dai giovani, comerealizzazione della persona umana. con chiarezza che il debito è i risultato offrire loro nuove forme di di un’economia finanziarizzata che rappresentanza e di servizio?questa crisi sta mettendo a nudola fragilità di un’economia che ha ...la situazione sociale ed economica cheridotto tutto a merce: non solo il stiamo vivendo ci sta comunicando la fine dilavoro, ma anche la vita umana. un’epoca. Quella della crescita illimitata eda qui la necessità di ribadire il della piena occupazione...valore dell’economia civile, vicinaal cittadino e alla persona umana. ha perso di vista il benessere delle Sandro aita Innanzitutto dandoamica dell’ambiente e parte nazioni e dei loro cittadini. loro il buon esempio, comunicandocostitutiva dell’idea di futuro. Cosa ai giovani che si può viverepensate della proposta delle acli di michele dossi Da qui la necessità “altrimenti”, che un altro mondo èdiventare esse stesse espressione di ricollocare il lavoro al centro dei possibile se sappiamo dare valoreorganizzata dell’economia civile? valori della persona. Il lavoro come alla testimonianza e alle buone patrimonio sociale che non va ridotto pratiche.Piergiorgio Bortolotti Francesco a merce. Ai giovani va comunicato, comeGesualdi, allievo di don Milani ha fatto Marco Roveda nel suo beled animatore del Centro Nuovo Sandro aita È necessario tornare ad libro “Perché ce la faremo”, cheModello di Sviluppo, è intervenuto un’alleanza con la natura per sentirsi anche la scelta della sobrietà rientrarecentemente proprio per mettere in parte di una società ecologica. in una prospettiva di futuro.nelle foto, momenti della tavola rotonda con Sandro aita, Piergiorgio Bortolotti e michele dossi.aCli trentine APRILE 2012 P A G 7 I N A
  7. 7. attualitàRisparmiando si creano infatti leprospettive per vincere domani.michele dossi Le Acli potrebberoelaborare un progetto pilotasull’imprenditorialità sociale giovanilecollegando le diverse esperienzeche si stanno concretizzando alivello europeo. Penso ad esempioal coinvolgimento dei giovani nellapubblica amministrazione tedesca oad altri progetti europei riferiti allamobilità alternativa o alle energierinnovabili.Piergiorgio Bortolotti I giovanihanno fame di cose buone e giuste.Occorre appassionarli e aiutarli acapire che per realizzarle bisognalavorare con costanza sull’obiettivo,perseguirlo con convinzione. LeAcli potrebbero a questo riguardo ...è qui che risiede il senso profetico che unrivestire un ruolo profetico, aprendo movimento come le Acli potrà assumereun serio ragionamento sull’economia delineando nuovi servizi, nuove piattaformee sul lavoro. solidaristiche, nuovi strumenti di welfare...Sandro aita Ai ragazzi occorre dare Partecipanti alla tavola rotonda quella dello spreco e del superamentofiducia e responsabilità fin da Sandro Aita, responsabile Agesci del dei limiti ecologici. Un modellopiccoli. Trentino Alto Adige; economico e di relazioni sociali è Piergiorgio Bortolotti, già direttore giunto al capolinea e un’altra epoca simichele dossi Bisogna anche dire del Punto d’incontro di Trento, da apre davanti a noi.che la scuola ha rappresentato, specie sempre impegnato nel sociale; L’invito che questi amici rivolgono allenegli ultimi anni, un modello negativo Michele Dossi, insegnante Liceo Acli è quello di imparare a nuotare indi istituzione. Ai ragazzi viene offerto Da Vinci, attivo nelle associazioni mare aperto solcando le vie ancoratutto già confezionato e tutto questo diocesane e nei movimenti per la pace non tracciate di una nuova economiaprovoca un senso di irresponsabilità. ed i diritti umani. compatibile con l’ambiente, di unaViceversa va ripreso un percorso società che riscopra il valore dellaeducativo che punti sulla fraternità.responsabilizzazione dei giovani e la riFleSSione È qui che risiede il senso profeticosulla loro effettiva partecipazione. Nel ringraziare i nostri amici per che un movimento come le Acli potràIn Svezia e nei paesi nordici in il contributo offerto al prossimo assumere delineando nuovi servizi,generale è normale vedere gli allievi congresso non possiamo che nuove piattaforme solidaristiche,pulire le aule dove studiano, fatto ripercorrere insieme alcune riflessioni nuovi strumenti di welfare.questo inimmaginabile nel nostro degli ultimi anni. Per questo è necessario costruirepaese. La situazione sociale ed economica una seria proposta inclusiva perPer questo è necessario riprendere che stiamo vivendo ci sta i giovani che sappia delineare iin mano un progetto educativo che comunicando la fine di un’epoca. percorsi possibili di una nuova politicapunti al coinvolgimento responsabile Quella della crescita illimitata e basata sulla partecipazione e sulladei giovani. della piena occupazione. Ma anche responsabilità. nelle foto, "I giovani hanno fame di cose buone e giuste. [...]" a cura di Walter Nicoletti e Laura RuabenaCli trentine APRILE 2012 P A G 9 I N A
  8. 8. attualità Circoli Acli per il Congresso 5,5 min riFleSSioni dei PreSidenti dei CirColi territoriali Partire da sé. Le Acli cercano di ...abbiamo coinvolto alcuni presidenti di Circolo ripensare, alla luce del contesto invitandoli a fare alcune riflessioni e proposte su attuale, la loro mission associativa e come avvicinarci agli obiettivi del Congresso... sociale. Le tematiche congressuali hanno come assi portanti sistema stesso per il raggiungimento muovendo per la costituzione di un l’autoriforma delle Acli, l’economia di un obiettivo comune. Rafforzare, Gas Acli. civile, lavoro e giovani. Abbiamo quindi, con determinazione il legame Lavoro e casa rimangono gli ambiti più coinvolto alcuni presidenti di Circolo e la collaborazione fra i servizi (Cta, importanti e delicati perché ad essi è proprio per partire “dall’interno” Patronato, Caf, Enaip) e tra i circoli, strettamente collegata la libertà e la invitandoli a fare alcune riflessioni luogo di partecipazione, di ascolto e dignità di ogni persona. Vanno quindi e proposte su come avvicinarci agli di proposta e osservatori privilegiati ampliamente sostenuti e potenziati, obiettivi del Congresso. delle necessità quotidiane dei ove necessario, le realtà che operano cittadini. in questi contesti, quali Servizio Acli le acli si presentano a questo È utile fare rete, valorizzare oltre alle Casa, Sicet, Casa sociale e del lavoro, congresso con una sorta di relazioni interpersonali anche i nuovi progetto Acli Care. parola d’ordine: autoriforma. Con linguaggi e metodi di comunicazione Il movimento aclista dovrebbe questo s’intende un processo di per creare il senso di appartenenza ad ritornare tra i soggetti principali ristrutturazione ed adeguamento una casa comune. del mondo del lavoro, facendosi del movimento e dei suoi C’è una crescente sensibilità rispetto sostenitore dell’apprendistato, dei servizi rispetto alle novità che alle tematiche ambientali, alle energie contratti di formazione professionale si impongono a livello sociale: alternative, ai temi della legalità, ai e dei momenti di informazione e precariato, nuovi lavori, giovani, nuovi stili di vita e di consumo che va di dibattito sui diritti e doveri dei immigrati, donne e conciliazione maggiormente intercettata, agevolata, lavoratori. casa-lavoro. quali sono le sue accolta, ospitata. Un semplice ma Le Acli potrebbero aumentare la proposte per ampliare il ruolo delle significativo esempio è costituito collaborazione con le associazione acli e la loro “utilità pubblica”? dal nascere sul territorio di numerosi che già operano nella società civile un Per sviluppare il ruolo delle Acli e GAS (gruppi acquisto solidali) che ruolo importante nell’attenzione alla la loro utilità pubblica è necessario promuovono anche attività di persona e all’ambiente e alla diffusione prima di tutto aumentare la sinergia formazione ed informazione. Le Acli di tematiche “sostenibili”, anche con tra movimento e servizi all’interno del ne condividono la filosofia e si stanno l’intento di “fare cultura”. nella foto, bandiere acliste nel corso di una manifestazione estiva del movimento. P A 10 G I N A aCli trentine APRILE 2012
  9. 9. palmassociati.itINGEGNERIA idraulica,impiantistica industriale di QUALITÀL’ACQUA AMBIENTALE,e salvaguardiaè servizio della COMUNITÀ.al UN BENEPREZIOSO!IDROTECH progetta e installa impiantid’irrigazione a goccia che evitano sprechi emigliorano i risultati.I VANTAGGI irrigazione a pioggia o a scorrimento, con IDROTECH SrlI sistemi di irrigazione a goccia, se ben pro- notevoli benefici ambientali e produttivi. 38122 Trento, Via Cesare Abba 8gettati, installati e gestiti, possono ottenere IDROTECH, da decenni, realizza in Trentino im- T 0461 930229 F 0461 397070 E info@idrotech.it www.idrotech.itun buon risparmio di acqua che può esse- pianti di irrigazione all’avanguardia con la col-re somministrata con maggiore precisione laborazione di partner professionali di grandealle radici delle piante rispetto ai sistemi di esperienza.Qualità, competenza, tutela ambientale, sostenibilità sono i valori di IDROTECH.In possesso di attestazione SOA nelle categorie OG03, OG06, OG09 e OG13.
  10. 10. attualità La capacità di cogliere i bisogni e di saper attivarsi per contribuire a dare risposte concrete ha reso il movimento credibile in passato e potrà continuare renderlo tale anche in futuro. Prioritario risulta a tal fine intercettare anche il mondo giovanile e alcuni ambienti privilegiati possono essere naturalmente la formazione (con tutte le proposte dell’Enaip e la Scuola di Comunità), i circoli presenti sul territorio, G.A. e il servizio civile giovanile. L’associazione permette e favorisce un impegno ed un confronto costruttivo in molti ambiti e con molte realtà (sindacati, esponenziale i bisogni, le difficoltà, le istituzioni, mondo del volontariato). Un altro obiettivo che si pongono nuove povertà. Inseriti in una preziosa Un aspetto che va comunicato e fatto le acli con questo congresso è lo cultura e tradizione cooperativistica conoscere alle giovani generazioni è sviluppo dentro il movimento e valorizzando il ruolo di sentinella quello che le Acli fanno politica (nel della rappresentanza legata dei circoli, le Acli possono come senso più nobile del termine) senza all’economia civile, ovvero soggetto sociale inserirsi in questo essere condizionate da logiche di quell’economia che non guarda al ambito, intercettare e dare risposta ai partito. È fondamentale far conoscere solo profitto, ma allo sviluppo della bisogni reali legati alla persona e alle e diffondere quindi la proposta persona all’interno di un contesto famiglie con particolare attenzione educativa data dagli incontri sul sostenibile sia sotto il profilo alle fasce più deboli. Si pensi ai territorio e dai corsi della Scuola di sociale che ambientale. quali sono disoccupati, agli immigrati, agli Comunità. È costruttivo testimoniare i suoi suggerimenti e proposte per ammalati, agli anziani soli, ai padri e trasmettere soprattutto ai giovani sviluppare ulteriormente l’attività separati, ma anche alla necessità le tre fedeltà che hanno orientato delle acli in questo settore? di servizi che aiutino a conciliare il la nostra azione in tutti questi anni: Attenzione primaria va data tempo di lavoro con quello della al lavoro, esigenza irrinunciabile alla formazione per creare famiglia e ad attività di sostegno ed per ogni individuo, al Vangelo, alla consapevolezza, ma anche per accompagnamento scolastico. Per un democrazia, come partecipazione del sviluppare competenze negli economia civile al centro la persona. cittadino alla vita sociale e politica. aclisti e nelle persone, per leggere E occorre avere quindi un occhio di i cambiamenti e saper intravedere riguardo per il lavoro, che non sia solo e condividere insieme prospettive fonte di sussistenza ma abbia anche hanno partecipato per il futuro. A questo proposito valore sociale. Il lavoro vestito di Delia Scalet, ben vengano azioni e proposte professionalità e flessibilità. presidente circolo Acli Primiero; concrete come “Accompagnare Bertotti Gabriele, il cambiamento” e la Scuola di Un caposaldo delle acli è sempre presidente circolo Acli Povo; Comunità. stata la formazione attraverso la Radoani Sergio, Occorre prendere coscienza anche del quale il movimento è cresciuto presidente circolo Acli Storo; fatto che aumenta lo spazio sociale negli anni intercettando i giovani Lorenzi Francesca, lasciato libero dal mondo associativo e fornendo loro importanti presidente circolo Acli Cembra; da una parte (che soffre di ricambio traiettorie di sviluppo. Come è Slomp Andrea, generazionale) e da enti e istituzioni possibile tornare alla formazione presidente circolo Acli Mattarello; dall’altra (che hanno esigenze e dei giovani per rilanciare il ruolo Trentini Giuseppe, vincoli statutari organizzativi e di delle acli nei confronti delle presidente circolo Acli San Giuseppe bilancio) e aumentano in maniera generazioni future? Trento. nella foto, giovani allievi di un CFP enaip presentano i loro piatti ai responsabili del Laura Ruaben movimento. Redattrice Acli trentine laura.ruaben@aclitrentine.it P A 12 G I N A aCli trentine APRILE 2012
  11. 11. attualitàIncontri concreti 4,5 min aCli e aGenzia ProVinCiale del laVoroIl giorno 29 febbraio si è tenuta, ricordato la collaborazione cominciata Trentino srl Michele Mariotto - di unpresso la sede provinciale delle Acli alcuni mesi fa con la dirigenza del primo passo verso quella sinergiatrentine, una interessante serata Caf Acli, affermando come i dati e piena collaborazione che dora inche ha visto la nostra Presidenza raccolti dai nostri centri di assistenza avanti le realtà operanti nei contestie i referenti dei principali Servizi fiscale, diffusi capillarmente su tutto sociali delicati, come appuntoaclisti incontrarsi e confrontarsi con il territorio, e girati allAgenzia per lagenzia del lavoro e le Acli, dovrannolAgenzia provinciale del Lavoro. essere sottoposti ad un attento sempre più rafforzare per rispondereGradito e competente ospite monitoraggio, abbiano rappresentato alle domande e alle necessitàil Professor Michele Colasanto, unottima base di partenza per il di un Trentino sempre virtuosopresidente dellAgenzia provincialedel lavoro e docente di Sociologia ...la Presidenza e i referenti dei principalipresso lUniversità Cattolica del Servizi aclisti hanno incontrato MicheleSacro Cuore di Milano, capace in Colasanto, Presidente dellAgenzia provincialepoco più di unora di relazione, di del lavoro...rendere un preciso quadro generaledella situazione attuale e fornire controllo dellandamento del mercato ma comunque toccato dalla crisiinformazioni relative allandamento del lavoro in particolare, e dello stato economica e dalle difficoltà ormai adel mercato del lavoro allinterno di redistribuzione della ricchezza tutti note.della nostra provincia, senza in generale, relativo a tutto lambito La panoramica relativa al tassotralasciare una rapida e precisa provinciale. di disoccupazione provincialeocchiata al contesto nazionale ed Si è trattato - hanno poi ribadito il riafferma il Trentino come provinciainternazionale. presidente di Acli trentine, Arrigo stabilmente ai primi posti perNel suo intervento il Professore ha Dalfovo e il direttore di Acli servizi quanto attiene alloccupazionenella foto, giovani allievi in un laboratorio enaip.aCli trentine APRILE 2012 P A 13 G I N A
  12. 12. attualità indeterminato. Importantissimo, il Prof. Colasanto ha evidenziato in genere anche se in un anno la più volte è stato detto, il ruolo lottimo lavoro svolto dallagenzia del disoccupazione è aumentata di dellistruzione e della formazione, sia lavoro in riferimento ai corsi attuati a circa un punto percentuale e questo scolare che di aggiornamento e aiuto livello provinciale per i disoccupati, rappresenta un campanello dallarme alla conversione professionale. che spesso si sono rivelati utili viatici che non deve essere sottovalutato Importante su questo punto per il raggiungimento di un nuovo Il nostro Trentino, è stato infatti più lintervento della dirigente provinciale impiego. volte ricordato, non è unisola né di Enaip Trentino Maria Cristina Bridi, La seconda parte della serata è stata tanto meno il paese del bengodi la quale ha portato allattenzione dedicata alle domande della platea e pertanto sarà necessario nei dei presenti il cammino che da anni e nuovi temi sono stati analizzati: prossimi mesi e anni monitorare gli istituti di istruzione professionale dallimpiego dei lavoratori stranieri, ormai importante, insostituibile e ...la volontà è stata quella di dare il la consolidata realtà, alla necessità di ad un cantiere di idee, utile per gettare riuscire a trasformare la precarietà le fondamenta di un nuovo mercato del in flessibilità, garantendo a tutti, pur lavoro... con cambiamenti nellarco della parabola lavorativa, un reddito sempre più la situazione cercando delle Acli stanno affrontando in modo fisso e lemersione di una buona di colmare, ad esempio, i periodi estremamente positivo con lAgenzia professionalità. di inattività dei lavoratori atipici e del Lavoro per quanto attiene agli In conclusione si è trattato di una stagionali e cercando nel contempo stage professionalizzanti e alle attività serata attenta ai meccanismi legati di mantenere efficienti i settori dove di avvio alloccupazione dei giovani; al mondo del lavoro senza lasciare i lavoratori sono occupati a tempo sempre insistendo su questo punto in secondo piano il capitale più importante al quale pensare sempre: la persona, con il suo diritto alla realizzazione personale, familiare e professionale. La volontà, come espresso al termine del dibattito da tutti i convenuti, è stata quella di dare il la ad un cantiere di idee, utile per gettare le fondamenta di un nuovo mercato del lavoro pensato e costruito per gli odierni ed i futuri lavoratori. Il cammino è chiaramente ancora lungo ma un promettente percorso è stato individuato. nella foto, giovani studenti in una serra didattica. Fabio Pizzi, Matteo Iob, Pizzi Cristian Bosio delle Acli del Trentino Segretario Giovani GA del Trentino fabio.pizzi@aclitrentine.it
  13. 13. attualitàUmanità Nuova/Movimento politico per l’unità 5,5 min 5 min la leGGe elettorale: Una PrioritÀIn queste pagine ospitiamo una sintesidel documento di Umanità nuova edel movimento politico per l’unità,realtà espressione dei Focolarini diChiara Lubich, su tema della riformaelettorale. “Come gran parte delpopolo italiano, si legge in una recentelettera invita ai parlamentari, anchenoi del Movimento Politico per l’Unitàe di Umanità Nuova seguiamo conattenzione e speranza levolveredella riforma della legge elettorale.Vorremmo che il prossimo parlamentopotesse essere il frutto di un pattoprogrammatico/etico/democratico fra ...l’attuale legge elettorale: un problemaelettori e candidati, tale da restituire per la democrazia e la politica. Un appelloai cittadini una reale sovranità nelle a tutte le forze politiche: cambiamo lascelte a favore del Paese. La legge legge, vera priorità istituzionale del nostroelettorale sarà determinante e la tempo...attendiamo con urgenza”. maggioritario. la più ampia rappresentanza dellel’attuale legge elettorale: un 4. Non è espressione di un’ampia forze politiche presenti nel Paese eproblema per la democrazia e la condivisione e rimane esposta operanti nei territori. In particolare,politica a possibili cambiamenti anche sul lato della governabilità, non1. Le liste bloccate non consentono radicali ad ogni nuova legislatura. dovrebbe essere possibile avere agli elettori di operare una scelta maggioranze diverse alla Camera e al tra diversi candidati di una stessa Una riforma istituzionale per Senato. formazione politica, né esistono ridare speranza alla politica Fedeltà dell’eletto al proprio meccanismi di partecipazione In una democrazia rappresentativa elettorato democratica alla creazione di tali l’esercizio della sovranità popolare Irrinunciabile é la fedeltà dell’eletto liste, come ad esempio le elezioni si concretizza, accanto ad altre nei confronti dell’elettore. A tal primarie istituzionalizzate. importanti forme di partecipazione, proposito è auspicabile una riforma2. Il diverso criterio di attribuzione attraverso l’espressione del voto; dei regolamenti parlamentari. La del premio di maggioranza (alla quindi le leggi elettorali dovrebbero possibilità di creare nuovi gruppi Camera su scala nazionale, al rappresentare una cornice neutrale parlamentari attraverso scissioni Senato su base regionale) può per l’esercizio dei diritti politici. o riaggregazioni dovrebbe essere produrre maggioranze diverse Rappresentatività e governabilità preclusa, come pure la facoltà nelle due Camere, specie in Ogni legge elettorale, in un di un parlamentare di aderire situazioni di frammentazione sistema democratico, dovrebbe singolarmente ad un gruppo partitica. assicurare governabilità, attraverso parlamentare diverso da quello3. L’attuale legge elettorale esprime la definizione di maggioranze di originaria appartenenza, fatta una forte tendenza ad un sistema parlamentari stabili e durature, e eccezione per il menzionatonella foto, Palazzo montecitorio a roma, sede della Camera dei deputati.aCli trentine APRILE 2012 P A 15 G I N A
  14. 14. attualità selezione delle candidature per restituzione ai cittadini del diritto “gruppo misto”. escludere coloro che abbiano di scegliere in modo diretto i propri Partecipazione alla determinazione pendenze giudiziarie gravi, rappresentanti nelle Istituzioni. delle liste tutelando la credibilità delle Inoltre chiediamo il riconoscimento I partiti dovrebbero adottare e Istituzioni che essi dovrebbero giuridico dei partiti, che darebbe rendere pubblico prima della rappresentare; con regole certe attuazione concreta all’articolo 49 compilazione delle liste e in di democrazia interna, fra le quali della Costituzione, come strumenti tempi diversi dalla fase elettorale l’eventuale obbligatorietà di di partecipazione democratica propriamente detta, un codice di elezioni primarie per la scelta dei irrinunciabili. auto-regolamentazione per dare agli candidati; Vi intravvediamo la possibilità elettori una reale possibilità di scelta 2. l’obbligo di presentare un bilancio di riannodare il rapporto, oggi tra candidati secondo i programmi pubblico e trasparente delle compromesso, tra Parlamento e politici e per un voto etico anche entrate e degli impieghi, prioritario cittadini, tra i parlamentari e il loro in base alle qualità personali; per per norme che prevedano territorio, tra la politica e la vita garantire agli elettori la possibilità finanziamenti pubblici ai partiti. comune. di scegliere tra i candidati coloro Questo appello, come espressione che siano maggiormente meritevoli Un aPPello a tUtte le Forze della società civile, dei gruppi, della loro preferenza e, nell’attuale PolitiChe: CamBiamo la leGGe delle associazioni, del mondo del situazione di scarso ricambio della elettorale volontariato trova una diffusa classe politica in Italia, tra un congruo Il dibattito sulle prospettive di riforma condivisione nell’opinione pubblica numero di candidati giovani e di dell’attuale legge elettorale in Italia del Paese, come è emerso nella donne. ha come finalità di assicurare al Paese, recente 46ma Settimana Sociale secondo regole democratiche il più di Reggio Calabria. Un appello Per una riforma dei partiti politici ampiamente condivise, un sistema di cittadini di differenti partiti e C’è l’esigenza di elaborare e portare politico-istituzionale rappresentativo orientamenti politici confidando all’approvazione in Parlamento ed efficace. che tutte le forze politiche possano anche una legge di riforma dei Per conseguire tale obiettivo é trovare un punto di convergenza ed partiti politici, che li riconosca quali essenziale che le forze politiche una generale condivisione in tempi associazioni di diritto pubblico, collochino al centro dell’impegno brevi. portando a compimento la dizione il bene comune del Paese con una dell’articolo 49 della Costituzione. riforma elettorale e una riforma dei Anche le Acli trentine seguono con Ai partiti si richiederebbe: partiti, con maggiore trasparenza e attenzione l’evoluzione di questa 1. l’obbligo di depositare un proprio partecipazione alla vita politica da proposta e la sostengono nell’ambito Statuto nel quale venga esplicitata parte dei cittadini. di un percorso condiviso che punti la propria ispirazione originale Una riforma elettorale è inderogabile a fare del cambiamento della legge e i propri valori fondanti, con e alle forze politiche chiediamo elettorale la vera priorità istituzionale un “codice etico” con i criteri di l’abolizione delle liste bloccate e la del nostro tempo. NELLA SEDE - mostra annuale 2012 "GALIZIA 1914 I soldati tirolesi trentini nella Grande Guerra" - Altre sale: Fortezze degli Altipiani, Comunità Cimbra, Fauna degli Altipiani - Metallurgia preistorica, Sala video e Bookshop PER GRUPPI - possibilità di vista guidata anche al Forte Lusérn, alla Casa Museo Haus von Prükk, alla Pinacoteca R.M.Pedrazza con mostra storica "Lincendio di Luserna del 1911" o di pittori PER TUTTI - facile e piacevole escursione lungo loriginale Sentiero Cimbro dell’Immaginario - ottima gastronomia nei 9 ristoranti di Luserna - Lusérn
  15. 15. o ertIns news Da CTA Turismo n. 2, in redazione Marta Fontanari, progetto e realizzazione grafica Palma & Associati Alcuni esempi dei nostri tour 2012 richiEDETE i Programmi DETTagliaTi aPrilE Turchia istanbul, cappadocia, Egeo 12 maggio € 845,00 Parigi E casTElli DElla loira da Bergamo 8 giorni / 7 notti 30 aPrilE € 850,00 iTà da trento 7 giorni / 6 notti nov Praga magica E Karlovy vary 16 maggio € 490,00 da trento 5 giorni / 4 notti maggio monaco, norimbErga E Dachau per non dimenticare olanDa PEr la FloriaDE villaggi, fiori e musei (museo Van Gogh incluso) 18 maggio € 330,00 8 maggio € 785,00 da trento 3 giorni / 2 notti da trento 6 giorni / 5 notti Ev i! rETTaT aFF inDia E nEPal roma E gallEria borghEsE 20 maggio € 1.980,00 10 maggio € 485,00 da vr/mi 14 giorni / 13 notti da trento 4 giorni / 3 notti argEnTario E isola DEl giglio cosTiEra amalFiTana con 25 maggio € 290,00 minicrociEra da trento 3 giorni / 2 notti 10 maggio € 420,00 da trento 4 giorni / 3 notti nepal, Kathmandu lonDra 25 maggio € 690,00 da milano 4 giorni / 3 notti lisbona, FaTima E sanTiago DE comPosTEla Esclusivo cta 29 maggio € 770,00 da milano 6 giorni / 5 notti corsica, Tour 30 maggio € 635,00 da trento 5 giorni / 4 notti InformazIonI, prenotazIonI, rIchIesta programmI dettaglIatI cta trento, vIa roma 6 - tel. 0461.1920133 I
  16. 16. Itinerari dello spirito 2012 PossibiliTà Di alTrE DaTE su richiEsTa lourDEs FaTima E lisbona il santuario della speranza l’altare del Portogallo 1 giugno € 560,00 17 sETTEmbrE € 645,00 4 giorni / 3 notti da bergamo 4 giorni / 3 notti da milano 8 agosTo € 470,00 3 giorni / 2 notti da bergamo FaTima E 10 sETTEmbrE € 490,00 sanTiago DE comPosTEla 3 giorni / 2 notti da verona 6 sETTEmbrE € 895,00 Betlemme 5 giorni / 4 notti da milano TErrasanTa Pellegrinaggio 24 maggio € 1.200,00 8 giorni / 7 notti da bergamo mEDjugoriE E lE ciTTà Di mosTar spalato, Trogir, Zara 23 maggio € 420,00 5 giorni / 4 notti da Trento soggiorni mare estate 2012 richiEDETE il Programma DETTagliaTo 2012 Emilia romagna rivazzurra di rimini hotel mikaela * sPEcialE Piano Famiglia Igea marina 2 adulti + 1° bambino gratis fino a 6 anni + 2° bambino riduzione del 50% hotel strand ***sup. 25 maggio 10 giorni / 9 notti 18 maggio 10 giorni / 9 notti da trento € 625,00 mezzi propri € 550,00 da trento € 425,00 mezzi propri € 330,00 3 giugno 15 giorni / 14 notti 27 maggio 15 giorni / 14 notti da trento € 980,00 mezzi propri € 905,00 da trento € 595,00 mezzi propri € 510,00 17 giugno 15 giorni / 14 notti 10 giugno 15 giorni / 14 notti da trento € 1.010,00 mezzi propri € 935,00 da trento € 650,00 mezzi propri € 565,00 1 luglio 15 giorni / 14 notti 24 giugno 15 giorni / 14 notti da trento € 1.025,00 mezzi propri € 950,00 da trento € 680,00 mezzi propri 590,00II
  17. 17. Riccione hotel adigrat ** sPEcialE Piano Famiglia 2 adulti + 1° bambino gratis fino a 11 anni + 2° bambino riduzione del 50% 27 maggio 15 giorni / 14 notti da trento € 790,00 mezzi propri € 730,00rivazzurra di rimini 10 giugno 15 giorni / 14 nottihotel veliero *** da trento € 825,00 mezzi propri € 750,00 sPEcialE Piano Famiglia 2 adulti + 1° bambino grasi fino a 8 anni + 2° bambino riduzione del 50% Misano Adriatico hotel riviera *** 18 maggio 10 giorni / 9 notti da trento € 415,00 mezzi propri € 340,00 sPEcialE Piano Famiglia 27 maggio 15 giorni / 14 notti 2 adulti + 1 bambino gratis fino a 6 anni + 2° bambino riduzione del 50% da trento € 670,00 mezzi propri € 580,00 24 giugno 15 giorni / 14 notti 25 maggio 10 giorni / 9 notti da trento € 765,00 mezzi propri € 690,00 da trento € 515,00 mezzi propri € 445,00 3 giugno 15 giorni / 14 notti da trento € 795,00 mezzi propri € 725,00Bellaria 17 giugno 15 giorni / 14 nottihotel semprini *** da trento € 885,00 mezzi propri € 815,00 sPEcialE Piano Famiglia 1 luglio 15 giorni / 14 notti 2 adulti + 1° bambino gratis fino a 7 anni da trento € 960,00 mezzi propri € 905,00 + 2° bambino riduzione del 40% 25 maggio 10 giorni / 9 notti iTà nov da trento € 580,00 mezzi propri € 495,00 Misano Adriatico 3 giugno 15 giorni / 14 notti hotel club *** da trento € 855,00 mezzi propri € 770,00 18 maggio 8 giorni / 7 notti 17 giugno 15 giorni / 14 notti da trento € 335,00 mezzi propri € 265,00 da trento € 920,00 mezzi propri € 835,00 25 maggio 10 giorni / 9 notti 1 luglio 15 giorni / 14 notti da trento € 430,00 mezzi propri € 360,00 da trento € 995,00 mezzi propri € 930,00 1 luglio 15 giorni / 14 notti da trento € 840,00 mezzi propri € 775,00gatteo a mare iTà novhotel spiaggia *** Gabicce Mare hotel glamour **** sPEcialE Piano Famiglia 2 adulti + 1° bambino gratis fino a 6 anni 25 maggio 10 giorni / 9 notti + 2° bambino riduzione del 50% da trento € 600,00 mezzi propri € 535,00 18 maggio 10 giorni / 9 notti 3 giugno 8 giorni / 7 notti da trento € 510,00 mezzi propri € 435,00 da trento € 520,00 mezzi propri € 450,00 27 maggio 15 giorni / 14 notti 10 giugno 8 giorni / 7 notti da trento € 865,00 mezzi propri € 785,00 da trento € 520,00 mezzi propri € 450,00 10 giugno 15 giorni / 14 notti 23 giugno 8 giorni / 7 notti da trento € 1.010,00 mezzi propri € 925,00 da trento € 540,00 mezzi propri € 470,00 24 giugno 15 giorni / 14 notti 30 giugno 8 giorni / 7 notti da trento € 1.020,00 mezzi propri € 945,00 da trento € 540,00 mezzi propri € 470,00InformazIonI, prenotazIonI, rIchIesta programmI dettaglIatI cta trento, vIa roma 6 - tel. 0461.1920133 III
  18. 18. soggiorni mare estate 2012 abruZZo Alba Adriatica hotel sporting*** 25 maggio 10 giorni / 9 notti da trento € 570,00 mezzi propri € 465,00 Sicilia, Isole Eolie 27 maggio 15 giorni / 14 notti à da trento € 845,00 mezzi propri € 740,00 oviTn Gabicce Mare 3 giugno 15 giorni / 14 notti hotel maremonti *** sup. da trento € 910,00 mezzi propri € 805,00 25 maggio 10 giorni / 9 notti da trento € 545,00 mezzi propri € 475,00 3 giugno 15 giorni / 14 notti da trento € 865,00 mezzi propri € 795,00 Toscana aTE Cattolica alT rE D isur a um hotel King *** TE s E D oF FEr San Vincenzo sPEcialE Piano Famiglia orovacanze garden club *** 2 adulti + 1° bambino gratis fino a 8 anni + 2° bambino riduzione del 50% 9 giugno 8 giorni / 7 notti da trento € 685,00 mezzi propri € 585,00 27 maggio 15 giorni / 14 notti 16 giugno 8 giorni / 7 notti da trento € 770,00 mezzi propri € 665,00 da trento € 890,00 mezzi propri € 790,00 10 giugno 15 giorni / 14 notti da trento € 795,00 mezzi propri € 710,00 sicilia marchE iTà Speciale Isole Eolienov soggiorno a lipari pesaro hotel continental *** 16 giugno € 765,00 7 giugno 15 giorni / 14 notti da verona 8 giorni / 7 notti alTrE DaTE su richiEsTa da trento € 675,00 mezzi propri € 605,00 senigallia hotel baltic *** sPEcialE Piano Famiglia 2 adulti + 1° bambino gratis fino a 6 anni soggIornI mare estero 2012 + 2° bambino riduzione del 50% costa brava Tenerife Turchia, Antalya 27 maggio 15 giorni / 14 notti da trento € 915,00 mezzi propri € 790,00 minorca capo verde Egitto, marsa alam 10 giugno 15 giorni / 14 notti maiorca grecia, rodi da trento € 995,00 24 giugno mezzi propri € 870,00 15 giorni / 14 notti Quote a partire da € 555,00 da trento € 1.060,00 mezzi propri € 950,00Iv InformazIonI, prenotazIonI, rIchIesta programmI dettaglIatI cta trento, vIa roma 6 - tel. 0461.1920133
  19. 19. notizie utiliPenSPlan 3 min ComUniCazione PeriodiCa aGli aderentiCome di consueto anche quest’anno informazioni di cui la COVIP ha verificare se le scelte effettuate circa laentro fine marzo gli aderenti ad una richiesto la diffusione. linea di investimento e le percentualiforma pensionistica complementare contributive siano adeguate allehanno ricevuto la cosiddetta Insieme alla comunicazione proprie esigenze.“Comunicazione periodica”, periodica viene trasmessaovvero un documento riepilogativo agli aderenti anche una stima Qualora l’aderente ne faccia esplicitadella propria posizione individuale, dell’evoluzione della posizione richiesta, le comunicazioni periodicheaggiornata al 31 dicembre dell’anno individuale e dell’importo della ed i PEP potranno essere trasmessiappena trascorso. prestazione complementare tramite posta elettronica, anzichè attesa, denominata “Progetto ordinaria.Le disposizioni impartite esemplificativo personalizzato”dall’autorità di vigilanza (COVIP) (PEP). Si ricorda che tutta laprevedono che il documento sia documentazione è scaricabile anchecomposto di due parti: ...“Comunicazione all’interno della sezione “servizi on- periodica”, un line” del portale Pensplan (ovvero• prima parte: dedicata documento sul sito della caratteristica forma ad informare l’aderente riepilogativo della pensionistica), dove ogni aderente sull’andamento della propria propria posizione, ha la possibilità di controllare in ogni posizione individuale (versamenti, aggiornata al 31 momento la propria posizione on-line. anticipi, saldo, rendimenti, ...); dicembre 2011...• seconda parte: dedicata alla Per informazioni in merito alla diffusione di notizie di interesse La comunicazione periodica può comunicazione periodica puoi più generale, come le principali essere un’utile occasione per rivolgerti alle sedi Pensplan di Trento variazioni che hanno interessato verificare l’aggiornamento dei dati e di Bolzano, o presso qualsiasi il fondo pensione nel corso personali che risultano registrati sportello Pensplan Infopoint di dell’anno e le eventuali ulteriori presso il fondo pensione, nonchè per tua fiducia. ti ricordiamo che presso i Pensplan infopoint è possibile effettuare su inFormazioni appuntamento un check-up previdenziale completo e personalizzato in PENSPLAN base alle proprie specifiche esigenze, sia per quanto riguarda la previdenza Piazza delle Erbe, 2 complementare che per quella di tipo obbligatorio. 38122 Trento Prenota subito una consulenza professionale gratuita per conoscere la tua posizione previdenziale! Via della Mostra, 11/13 la previdenza complementare ti aiuta a migliorare le tue prospettive future. 39100 Bolzano Mattia Cattani tel 0461 274800 Consulente Pensplan Centrum tel 0471 317600 e-mail info@pensplan.comaCli trentine APRILE 2012 P A 17 G I N A
  20. 20. notizie utili Patronato aCli 2,5 min manoVra SalVa italia La manovra Salva Italia prevede ai pagamenti delle prestazioni a libretto postale, oppure attraverso il divieto per le pubbliche sostegno del reddito e quindi il carte prepagate. Anche per questi amministrazioni di effettuare divieto di pagamento in contanti soggetti, pur percependo nella pagamenti con denaro contante per per importi superiori a 1.000 euro generalità dei casi pagamenti di un importo superiore a 1.000 euro a dal 7 marzo 2012. Il divieto stabilito importo inferiore alla soglia di partire dal 7 marzo 2012. dalla norma interessa non solo i 1.000 euro, potrebbero verificarsi trattamenti pensionistici, ma anche pagamenti mensili per importi La nuova disposizione è finalizzata l’indennità di disoccupazione, la superiori al limite a causa di eventuali a “favorire la modernizzazione mobilità, la cassa integrazione, ecc. e arretrati o altri emolumenti. e l’efficienza degli strumenti di i pagamenti diretti dell’indennità di A seguito dell’emanazione del pagamento, riducendo i costi maternità, di malattia, dell’assegno al decreto legge di semplificazione finanziari e amministrativi derivanti nucleo familiare, ecc. fiscale, e’ stato differito al 1 maggio dalla gestione del denaro contante”. I soggetti che abbiano scelto come 2012 il termine iniziale del divieto modalità di pagamento di queste in argomento. Pertanto, ferma Pertanto, per i pagamenti di qualsiasi prestazioni il “bonifico presso l’ufficio restando l’opportunità di favorire emolumento e a chiunque destinato postale”, potranno riscuotere la sin da subito le nuove alternative di importo superiore a 1.000 euro somma spettante solo a condizione modalità di accredito presso i netti, la norma prevede che le che il singolo pagamento sia inferiore potenziali beneficiari delle prestazioni pubbliche amministrazioni debbano ai mille euro. a sostegno del reddito, Poste italiane utilizzare strumenti di pagamento In tutti gli altri casi, per consentire lo provvederà ad assicurare comunque elettronici, disponibili presso il svolgimento regolare dei pagamenti i pagamenti per cassa con i bonifici sistema bancario o postale (accredito è necessario che i soggetti interessati domiciliati presso gli uffici postali in conto corrente, libretto postale o su comunichino alla propria sede INPS sino alla nuova data (1 maggio 2012) carta ricaricabile) per corrispondere di competenza le coordinate (codice anche per gli importi superiori a 1.000 stipendi, pensioni o compensi di IBAN) necessarie per l’accredito in euro relativi a prestazioni di sostegno altra natura superiori a mille euro conto corrente bancario o postale, su reddito. (limite che in futuro potrà essere modificato con decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze). Con un messaggio l’INPS ricorda che la normativa relativa alla “riduzione del limite per la tracciabilità dei pagamenti a 1.000 euro e contrasto all’uso del contante” si applica anche inFormazioni PATRONATO ACLI Patronato Acli Via Roma, 57 38122 Trento numero verde 800 74 00 44 e-mail patronato@aclitrentine.it www.patronato.acli.it orario di apertura 8:00 - 12:00 e 15:00 - 17:00 nella foto, consumatori in un centro commerciale. da lunedì a venerdì giovedì 8:00 - 14:00 P A 18 G I N A aCli trentine APRILE 2012

×