Your SlideShare is downloading. ×
Titolo del percorso formativoProgetto “Nel mare ci sono i coccodrilli” -Tempo totale del percorso formativo: 6 oreDestinat...
BIBLIOGRAFIA“Nel mare ci sono i coccodrilli” di Fabio Geda“Attivi per la pace” di ParknäsTESTIMONIANZEAssociazione Punto d...
Programma del percorso – Nel mare ci sono i coccodrilli lungoINCONTRO     TEMA                                   CONDUTTOR...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Nel mare ci sono i coccodrilli lungo

663

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
663
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Nel mare ci sono i coccodrilli lungo"

  1. 1. Titolo del percorso formativoProgetto “Nel mare ci sono i coccodrilli” -Tempo totale del percorso formativo: 6 oreDestinatariAlunni delle scuole secondarie di primo grado.Obbiettivi del percorso– Far conoscere la realtà socio-culturale dell’Afghanistan (comune a molte realtà dei paesi del mondo impoverito) con le sue difficoltà dovute alla storia recente, le diversità culturali, i drammi sociali e le risposte che si riscontrano nella società stessa;– diffondere una cultura della solidarietà, che tenga conto dei contesti dai quali provengono molti migranti e le motivazioni che li spingono a rischiare la vita per cercare di conquistare un’esistenza migliore;– educare al rispetto delle differenze culturali per promuovere la conoscenza ed il rispetto per “il diverso” estirpando la paura di ciò che non si conosce;– trasmettere il valore dell’accoglienza;– prendendo spunto dalla situazione di guerra di cui l’Afghanistan è stato, riflettere sui valori della pace;– affrontare il tema dello sfruttamento del lavoro minorile.Metodo di lavoro– Presentazione dell’intervento da parte di A.P.I.Bi.M.I. e breve discussione con gli scolari sulle opinioni che si sono fatti sulle motivazioni che spingono i migranti a cercare di raggiungere i paesi occidentali (durata di un’ora circa);– lettura del libro (individuale);– cogliendo l’occasione data dall’ospitalità offerta dalla Provincia di Trento ai profughi sbarcati a Lampedusa, organizzare un incontro di un’ora con uno dei migranti ospitati per raccoglierne la testimonianza e avviare un dibattito con gli alunni (con l’eventuale supporto dei volontari di A.P.I.Bi.M.I.).– possibile “rappresentazione” – “gioco di ruolo” (magari collaborando con una compagnia teatrale) in cui i visitatori ricoprono il ruolo di migranti e chi realizza la messa in scena incarna i vari ostacoli che devono riuscire a superare e le situazioni in cui si possono venire a trovare (centri d’accoglienza, forze dell’ordine, ostilità della gente comune, ecc.).Programma del percorsoRisultati attesiRealizzazione di un “gioco di ruolo”da parte degli alunni per i loro coetanei.Supporti informativiIl libro “Nel mare ci sono i coccodrilli” di Fabio GedaTestimonianzeDue incontri con i volontari di A.P.I.Bi.M.I. a titolo gratuito.
  2. 2. BIBLIOGRAFIA“Nel mare ci sono i coccodrilli” di Fabio Geda“Attivi per la pace” di ParknäsTESTIMONIANZEAssociazione Punto d’IncontroAtas TrentoCinformiAssociazione bambini lavoratoriFILMATI/REPERTORIO FOTOGRAFICO“Nel mare ci sono i coccodrilli” film“Welcome” film francese“L’ospite inatteso “ film americano“Il cacciatore di aquiloni” film che si ispira all’ omonimo libro di Hosseini sulla condizionedei bambini in AfghanistanRICERCHE TRAMITE INTERNETGoogle Earth per seguire il percorso fatto da Enaiatollah AkbariRicerca tramite Wikipedia sulle condizioni socio-economiche dei paesi attraversatiNB: il percorso può essere rivisto in base alle esigenze ed alle specifiche di ogni singolo insegnante aderente, a tal fine diamo la possibilità di un incontro preventivo (assolutamente non obbligatorio).
  3. 3. Programma del percorso – Nel mare ci sono i coccodrilli lungoINCONTRO TEMA CONDUTTORE SUPPORTIPrimo Approfondimento della geografia, Insegnante Wikipedia storia, cultura e condizioni socio- Stralci del libro “Nel economiche dell’Afghanistan mare ci sono i coccodrilli”Secondo Discussione con gli scolari sulle Insegnante – Apibimi Stralci del libro “Nel opinioni che si sono fatti sulle mare ci sono i motivazioni che spingono i coccodrilli” (la migranti a cercare di raggiungere i lettura completa sarà paesi occidentali eventualmente affrontata individualmente dagli alunni)Terzo - Visione di un film a scelta tra “Nel Insegnante - Apibimi Film sceltoquarto mare ci sono i coccodrilli”, “Welcome”, “L’ospite inatteso”, “Il cacciatore di aquiloni”Quinto Discussione dei temi emersi dalla Insegnante - Apibimi visione del film sceltoSesto Incontro con uno dei profughi Apibimi – Materiale fornito da ospitati dalla Provincia di Trento Cinformi/Atas Trento Apibimi e da per raccoglierne la testimonianza e Cinformi/Atas avviare un dibattito con gli alunni TrentoEventuale Possibile “rappresentazione” – Insegnante – Apibimisettimo “gioco di ruolo” in cui i visitatori – compagnia teatrale ricoprono il ruolo di migranti e chi realizza la messa in scena incarna i vari ostacoli che devono riuscire a superare e le situazioni in cui si possono venire a trovare (centri d’accoglienza, forze dell’ordine, ostilità della gente comune, ecc.)

×