Vini Ornella Molon
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Vini Ornella Molon

on

  • 486 views

 

Statistics

Views

Total Views
486
Views on SlideShare
486
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Vini Ornella Molon Vini Ornella Molon Document Transcript

  • azienda vinicolaCome faccio a raccontarti tutto?
  • La storia nel vino.- Hai ricevuto il messaggio?- Devi assolutamente venire.- Qui da Ornella Molon.
  • La storia nel vino.
  • La storia nel vino.- Sarebbe lungo spiegarti.- No, è che sembra un altro mondo, la sala degustazione, le bottiglie di vino come piramidi luccicanti, file indiane di tappi di ceralacca, e poi fiori, pianoforti antichi...
  • La storia nel vino.
  • La storia nel vino. - -- Ma sì ... sono sicuro.- A Campo di Pietra, a Salgareda, dove c’è la casa di Parise, il Piave dove fu ferito Hemingway.
  • La storia nel vino.- Dai non ho tempo ... come faccio a raccontarti tutto.- Allora il Raboso, di solito lo assaggi nei libri, ti rendi conto cos’è, lo riconosci dal profumo di violetta, dai sentori di cuoio, di pelliccia, e poi di ciliegia fresca, come quando la prendi e te la mangi d’un fiato che fa croc croc sotto i denti.
  • La storia nel vino.
  • La storia nel vino.- Con un riso allo scalogno, oppure al radicchio trevigiano e salsiccia, o con il gorgonzola, eccezionale se cucini un brasato.- Ok due minuti, un’altra scoperta è il Cabernet barricato, un blend settanta per cento Cabernet Sauvignon e un trenta di Franc ... il 2007 ha un sentore di torrefazione, un pepe nero molto evidente, un chiodo di garofano.
  • La storia nel vino.- No metti via i pregiudizi sui barricati, ogni mese seguono il vino, la botte è un microlaboratorio, ci sta il tempo giusto, se no succede quello che dici tu.- Sì fa anche il Merlot e che Merlot, è il Rosso di Villa, tiene testa ai bordolesi.- In Borgogna ti trovi tra Garonna e Dordogna, qui tra Piave e Monticano, pensa a cos’è questo terreno, un misto di Dolomiti e Laguna, e poi il clima, le nebbie invernali, il vento del Lago di Garda.- T’incanta, è un’esplosione di fragranze, cioccolato, cassis, lamponi.
  • La storia nel vino.- Certo che c’è altro ma non ho tempo.- Si chiama Eros.- Anche Eros come il dio dell’amore.- È un blend di Pinot noir e Malbech.
  • La storia nel vino.- Da una parte senti il crunchy dei frutti di bosco del Pinot nero, dall’altro il Malbech più concentrato, più vicino alla prugna, sono come due persone diverse che stanno bene insieme.- Il vino è poesia, senza emozioni come faccio a raccontarti qualcosa, il vino è il territorio, l’Abbazia di Busco si trova a pochi chilometri da qui, fu prima dei benedettini e poi dei cistercensi, e la villa fu di Giovanni Querini Stampalia, ma ti racconto meglio un’altra volta.
  • www.ornellamolon.it