Sist op

276 views

Published on

Sistemi Operativi dal punto di vista dell'utente:
-Batch
-Transazionali
-per la Gestione delle Reti

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
276
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
18
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Sist op

  1. 1. Hanno la funzione primaria di gestire le risorse di calcolo. Un SO fornisce un’astrazione delle risorse... dando l'"illusione" all'utente di avere una memoria "infinita", una CPU veloce, dedicata ad ogni utente. I SO forniscono un accesso uniforme a risorse estremamente eterogenee. L'SO è ciò che fa funzionare l'hardware e costituisce la base per il funzionamento dei software applicativi. La conoscenza della struttura interna e dei principi di funzionamento dei SO è indispensabile per la programmazione di sistemi e permette di scrivere programmi più efficienti. Sistemi Operativi
  2. 2. Sistemi Batch (sistemi a lotti) Privilegiano lo sfruttamento del sistema a prezzo dell’assenza di interazione da parte dell’utente, che deve fornire in via preliminare il suo lavoro. I lavori sono raggruppati in lotti e memorizzati su supporto magnetico. Il S.O. gestisce l’avanzamento sequenziale dei singoli lavori. Le unità di ingresso/uscita sono virtualizzate (spooling: Simultaneous Peripheral Operations On-Line, i dati vengono trasferiti nel buffer).
  3. 3. SO = loader + sequenziatore + processore di output. Vantaggi: la macchina è meglio sfruttata grazie alla assenza di interazione con l’utente. Le operazioni di I/O sono più veloci. Svantaggi: l’utente può anche attendere molto tempo per avere i risultati del proprio lavoro, e non può intervenire mentre si svolgono le istruzioni. ______________________S. Batch
  4. 4. ______________________File Batch Un file batch o comando batch è un file di testo che contiene una sequenza di comandi per l'interprete di comandi del sistema (solitamente command.com, cmd.exe o .bat). Il file batch viene eseguito dall'interprete dei comandi mandando in esecuzione i comandi elencati nel file uno dopo l'altro, nello stesso ordine in cui compaiono nel file.
  5. 5. Sistemi Transazionali Trattasi di sistemi interattivi destinati ad eseguire transazioni, ossia sequenze di operazioni elementari che richiedono l’esecuzione ciascuna di un programma o di una sua parte. Sono sistemi di gestione. Possono concludersi con un successo o un insuccesso; in caso di successo, il risultato delle operazioni deve essere permanente, mentre in caso di insuccesso si deve tornare allo stato precedente all'inizio della transazione. In un sistema transazionale l’utente interroga ed aggiorna archivi. Tutti gli utenti operano sugli stessi archivi e richiedono l’esecuzione delle stesse operazioni elementari, fornendo i propri dati.
  6. 6. ______________________S. Transazionali Le operazioni, per definirsi transazioni, devono avere le proprietà ACID (Atomicità, Coerenza, Isolamento e Durabilità) Un utilizzo tipico delle transazioni è il seguente: ●Prima di eseguire una transazione, si esegue un'istruzione di "inizio transazione”. ●Si eseguono le operazioni di interrogazione e modifica dei dati. ●Se si riscontra qualche anomalia, si esegue un'istruzione detta di "rollback", per abortire la transazione. ●Se si sono eseguite tutte le operazioni senza riscontrare anomalie, si esegue un'istruzione detta di "commit", per confermare la transazione.
  7. 7. _____________esempio applicativo Esistono numerose applicazioni in cui le informazioni contenute in un database sono elaborate da più programmi o più esecuzioni dello stesso programma. • Un esempio è il sistema di prenotazione in cui in uno stesso momento più agenti possono vendere i biglietti e quindi modificare le liste dei passeggeri. • Se non si disciplina l'accesso ai dati, può capitare di ottenere degli effetti indesiderati. Ad esempio vendere lo stesso posto a due persone diverse.
  8. 8. Sistemi per la Gestione delle Reti ● Le applicazioni sono costruite sopra la pila TCP/IP ● Seguono il modello client/server -Il server è in ascolto su una porta e fornisce il servizio -Il client richiede il servizio su quella porta
  9. 9. _______________modello client/server ●Il client compone il messaggio utilizzando un protocollo applicativo ●Il server analizza il messaggio ricevuto secondo quanto specificato dal protocollo applicativo ●Esempi di protocollo applicativi: http, telenet, ftp, snmp
  10. 10. _____________________IP e TCP L'IP è un protocollo di rete CL (Connection-Less): garantisce l'invio “non controllato di un pacchetto” IlTCP è un protocollo di trasporto CO (Connection Oriented): garantiscono l'ordine, l'assenza di errori, la mancanza di duplicazioni

×