Your SlideShare is downloading. ×
Chi dice donna dice danno
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Saving this for later?

Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime - even offline.

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Chi dice donna dice danno

1,595
views

Published on

Progetto svolto durante il corso di "Atteggiamenti e Opinioni" - Corso di laurea magistrale in "Teoria e Tecnologia della Comunicazione". Lo studio si focalizza sui costrutti di stereotipi, …

Progetto svolto durante il corso di "Atteggiamenti e Opinioni" - Corso di laurea magistrale in "Teoria e Tecnologia della Comunicazione". Lo studio si focalizza sui costrutti di stereotipi, controstereotipi di genere e pregiudizi.

Published in: Education

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,595
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
23
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. CHI DICE DONNA
      • Atteggiamenti e Opinioni 2011/2012
      • Silvia Mari
      • Luca Andrighetto
    Alessandra Surace Andrea Lanza Angelo Oldani Marco Damiano Valeria Di Rosa
      • Presentazione di:
    DICE DANNO
  • 2. Cosa Trattiamo
      • Stereotipi positivi
      • (le donne mostrano maggior attitudine al lavoro domestico)
    01
      • Stereotipi di genere
      • (le donne sono più sensibili)
      • Contro-stereotipi
      • (la donna parcheggia bene)
  • 3. Definizione stereotipo
    • Il termine, adoperato per la prima volta da Walter Lippmann nel 1922, sta ad indicare la rappresentazione ipersemplificata, condivisa e rigida di un individuo o di un gruppo.
    02
  • 4. 01. Stereotipi positivi Lo stereotipo può avere un significato neutrale, negativo o positivo . Gli stereotipi positivi sono spesso percepiti come qualità ammirevoli o complimenti rivolti a membri del gruppo. Sono positivi nel senso che sono valutazioni favorevoli e sembrano voler confermare una sorta di “vantaggio” dei membri appartenenti ad un gruppo diversamente dai non-membri. 03
  • 5. 02. stereotipi positivi
    • In ogni caso, in quanto stereotipi, essi sono intrinsecamente restrittivi in quanto si basano esclusivamente sul gruppo di appartenenza.
    • Spesso mantengono una relazione complementare con stereotipi più negativi così che i membri del gruppo target possono sempre essere denigrati.
    04 esempio: le donne sono accoglienti, ma deboli
  • 6. 01. Studio di A. M. Czopp
    • Alexander Czopp ha realizzato due esperimenti per esaminare come gli obiettivi di stereotipi positivi valutassero chi esprime questi “complimenti” stereotipati .
    05
  • 7. 02. Studio di A. M. Czopp
    • Nello studio 1, i partecipanti dovevano valutare uno studente bianco che lodava le abilità atletiche di americani neri in maniera più negativa che nella situazione di controllo.
    06
  • 8. 02. Studio di A. M. Czopp
    • Nello studio 2, partecipanti bianchi e neri assistevano o ad un’interazione interetnica che coinvolgeva un attore bianco che esprimeva stereotipi positivi o un’interazione controllata senza stereotipi.
    07
  • 9. 03. Studio di A. M. Czopp
    • In generale i risultati di questi studi hanno messo
    • in luce che:
    08
      • Lo stereotipo positivo viene percepito in maniera negativa dai membri del gruppo cui è rivolto
      • Chi lo esprime è meno simpatico e più prevenuto
      • Non migliora le interazioni tre etnie diverse
  • 10. Come approfondire questo studio?
    • costrutto di contro-stereotipo
    • misurazione della percezione di discriminazione della donna
    • 3. cambio contesto (stereotipi di genere)
    09
  • 11. Contro-stereotipo
    • Espressione che va contro uno stereotipo
    • Stereotipo :
    • le donne sono spendaccione
    • Contro-stereotipo:
    • “ tesoro, questo mese non siamo andati in rosso!”
    01 10
  • 12. Percezione di discriminazione
    • Quanto i partecipanti donna percepiscono le
    • donne discriminate nella società.
    • Esempio:
    • “ come devono essere le donne per poter accedere al mondo della televisione?”
    01 11
  • 13. Stereotipo di genere: premessa
    • Sesso :
    • con questo termine facciamo riferimento alle differenze biologiche e anatomiche tra maschio e femmina.
    • Il sesso è determinato dalla biologia
    • Genere :
    • è il corrispettivo sociologico di sesso; è il processo di costruzione delle caratteristiche biologiche.
    • Il genere è determinato dalla cultura
    12
  • 14. Stereotipi di genere Sono percezioni rigide e distorte della realtà che forniscono elementi per comprendere ciò che noi intendiamo con comportamenti femminili e maschili e ciò che ci aspettiamo dagli uomini e dalle donne Esempio: i bambini sono più vivaci delle bambine 13
  • 15. Alcuni stereotipi di genere 14
  • 16. 02. Stereotipi di genere La società in parte contribuisce alla diffusione e all’amplificazione degli stereotipi di genere  mezzi di comunicazione di massa Conseguenza? Lo stereotipo si rafforza e la realtà a cui fa riferimento prende forma 15
  • 17. Il nostro studio
  • 18. Obiettivi 16
      • Stereotipi Positivi
      • Pregiudizi
    • Capire in che modo le donne valutano complimenti stereotipati che vengono loro indirizzati e gli uomini che li esprimono;
    • In particolare, verificare se il complimento espresso sotto forma di contro-stereotipo è percepito in maniera più negativa o più positiva del complimento espresso come stereotipo positivo
  • 19. Ipotesi 17 Il contro-stereotipo espresso da un uomo, a differenza dello stereotipo positivo, può essere considerato come una qualità ammirevole o un complimento rivolto ad una donna?
  • 20. Studio - Metodo 18
    • Partecipanti :
    • Uomini
    • Donne
      • 120 studenti universitari
      • (60 donne - 60 uomini)
  • 21. Studio - Metodo 19 Procedimento. Cover story : I partecipanti vengono informati del fatto che le due fasi di studio non sono legate tra loro; nello specifico gli viene spiegato che nella prima fase vengono formulate domande per testare la percezione che la donna ha di se stessa nella società; nella seconda indagare come vengono interpretati determinati rapporti di coppia.
  • 22. Studio - Metodo 20
    • Procedimento
    • I fase : questionario per testare la percezione delle donne in merito agli stereotipi di genere
    • Esempi:
    • Che ruolo hanno le donne in Striscia la Notizia?
  • 23. Studio - Metodo 21 Esempi: 2. Come sarebbe se nel gruppo di amici, dove i maschi sono la maggioranza, quando vuoi esprimere una tua opinione sulla Formula Uno, che anche a te appassiona, ti fermano dicendo “ma che vuoi sapere tu...? 3. Chi piloterà l’elicottero dei due?
  • 24. Studio - Metodo 22 Procedimento : II fase : osservazione di un video di un’interazione tra un uomo e una donna (due neo-conviventi) in macchina in tre condizioni diverse: 1. Situazione di controllo 2. Situazione con stereotipo positivo 3. Situazione di contro-stereotipo
  • 25. Studio - Metodo 23
    • Situazione di controllo
    • Donna e uomo che interagiscono parlando del più e del
    • meno (assenza di stereotipi)
    • 2 . Situazione con stereotipo positivo
    • l’uomo dice alla donna: “ Menomale che viviamo insieme così le mie camicie sono stirate perfettamente!”
    • 3 . Situazione di contro-stereotipo
    • L’ uomo dice alla donna mentre parcheggia l’auto: “Anche se ero scettico nel prestarti la mia auto, devo dire che guidi benissimo!”
  • 26. Studio- Metodo 24
    • Cosa abbiamo misurato e come?
    • Situazione di manipolazione
      • Questionario con domande aperte per la misurazione della percezione di pregiudizio della donna
      • Misurazione del comportamento dell’uomo nei confronti della fidanzata attraverso item di questo genere (scale a 7 punti)
  • 27. Studio- Metodo 25
    • Esempi:
    • Come è stato il comportamento dell’uomo verso la sua fidanzata?
    • sgradevole _ _ _ _ _ _ _ gradevole
    • Quanto pregiudizio ha l’uomo nei confronti della fidanzata?
    • nessuno _ _ _ _ _ _ _ molto
    • Come valuti le parole usate dall’uomo nei confronti della fidanzata?
    • sgradevoli _ _ _ _ _ _ _ gradevoli
  • 28. Risultati attesi 26 Tanto più i partecipanti donna percepiscono la discriminazione della donna nella società, tanto più percepiscono in maniera negativa il contro-stereotipo e lo stereotipo positivo Le donne partecipanti allo studio in particolare reputano stereotipo positivo e contro-stereotipo molto più negativamente degli uomini partecipanti;
  • 29. Risultati attesi 27 Tutti i partecipanti credono che sia lo stereotipo positivo che il contro-stereotipo vengano percepiti in maniera negativa dalla donna cui sono rivolti; entrambi reputano l’uomo che esprime stereotipo e contro-stereotipo più prevenuto e meno gradevole rispetto alla situazione di controllo;
  • 30. Risultati attesi 2 28 In generale il contro-stereotipo è percepito più negativamente dello stereotipo positivo; Spesso le donne sono prevenute nei confronti degli uomini, quindi percepiscono stereotipi positivi e contro-stereotipi non in modo positivo .
  • 31. Implicazioni future 29 Riteniamo possa essere molto interessante invertire lo studio : provare a testare la situazione in cui è la donna ad esprimere stereotipi e contro-stereotipi sull’uomo. Cosa poterebbe accadere?
  • 32. Implicazioni future 30 Pensiamo che anche l’uomo possa percepire negativamente stereotipo positivo e contro-stereotipo, ma probabilmente in maniera minore in quanto a livello sociale è meno discriminato della donna. E se fosse una donna a stereotipizzare un’altra donna o a complimentarsi con lei adoperando un contro-stereotipo?
  • 33. Implicazioni future 31 In questa situazione probabilmente la donna non percepirebbe in maniera negativa stereotipo positivo e contro-stereotipo (le donne apprezzano maggiormente un complimento ricevuto da una donna piuttosto che da un uomo).
  • 34. FINE