RATING DI LEGALITA’Delibera AGCM del 14novembre 2012 n°24075Andrea Chiappacon la collaborazione Elena Ghidetti
INDICE Che cos’è il rating di legalità? A cosa serve? Chi può richiederlo? Indice di valutazione deirequisiti Requisi...
CHE COS’E’ IL RATINGDI LEGALITA’?E’ un tipo di rating etico destinatoalle imprese italiane, disciplinatoe promosso dall’Au...
A COSA SERVE? E’ un’efficace prova che certificail comportamento etico e legaledelle imprese a tutela deglistakeholders (...
CHI PUO’ RICHIEDERLO?Può accedere alla richiesta di rating,l’impresa in forma individuale ocollettiva: avente sede operat...
INDICE DI VALUTAZIONEDEI REQUISITIDA UNA A TRE ‘STELLETTE’Il rating avrà un range tra un minimodi una “stelletta” a un mas...
INDICE DI VALUTAZIONEDEI REQUISITI UNA “STELLETTA”Una “stelletta” rappresenta ilpunteggio minimo ottenibile, vieneattribu...
REQUISITI MINIMIESSENZIALI (1)L’impresa deve dichiarare: che l’imprenditore e gli altri soggetti(direttore tecnico, diret...
REQUISITI MINIMIESSENZIALI (2) di non essere destinataria di provvedimentidell’autorità competente di accertamento diun m...
REQUISITI MINIMIESSENZIALI (3) di non essere destinataria di provvedimentidell’autorità competente di accertamentodella m...
REQUISITI AGGIUNTIVI (1)Il punteggio base sarà incrementato di un“più” al ricorrere di ciascuna delleseguenti condizioni:...
REQUISITI AGGIUNTIVI (2) adottare una struttura organizzativache effettui il controllo di conformitàdelle attività aziend...
DURATA,RINNOVO,SOSPENSIONE E REVOCAIl rating di legalità ha durata di dueanni dal rilascio ed è rinnovabile surichiesta. I...
LINK UTILI Per lottenimento del rating di legalità, limpresarichiedente deve presentare domanda allAutorità,mediante la c...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Rating di legalita’

574 views

Published on

Tutto sul rating di legalità e la delibera dell' autorità garante della concorrenza e del mercato.

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
574
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Rating di legalita’

  1. 1. RATING DI LEGALITA’Delibera AGCM del 14novembre 2012 n°24075Andrea Chiappacon la collaborazione Elena Ghidetti
  2. 2. INDICE Che cos’è il rating di legalità? A cosa serve? Chi può richiederlo? Indice di valutazione deirequisiti Requisiti minimi essenziali Requisiti aggiuntivi Durata, rinnovo, sospensione,revoca Link utili
  3. 3. CHE COS’E’ IL RATINGDI LEGALITA’?E’ un tipo di rating etico destinatoalle imprese italiane, disciplinatoe promosso dall’Autorità garantedella concorrenza e del mercato(AGCM).Nasce nel 2012, con lo scopo difornire una valutazione/misurazionequalitativa di eticità e legalitàdelle imprese e dei suoicomportamenti.
  4. 4. A COSA SERVE? E’ un’efficace prova che certificail comportamento etico e legaledelle imprese a tutela deglistakeholders (clienti,fornitori, investitori,istituzioni, ecc…). Viene considerato in sede diconcessione di finanziamentipubblici da parte delle P.A. Ha valenza in sede di accesso alcredito bancario.(Infatti, la banca che nonconcedesse crediti ad una impresa avente rating, saràtenuta a motivare la scelta con apposita nota allaBanca d’Italia).
  5. 5. CHI PUO’ RICHIEDERLO?Può accedere alla richiesta di rating,l’impresa in forma individuale ocollettiva: avente sede operativa nel territorionazionale; che abbia raggiunto un fatturatominimo di due milioni di euronell’ultimo esercizio chiusonell’anno precedente alla richiestadi rating; che alla data della richiesta dirating, risulti iscritta nelregistro delle imprese da almeno dueanni.
  6. 6. INDICE DI VALUTAZIONEDEI REQUISITIDA UNA A TRE ‘STELLETTE’Il rating avrà un range tra un minimodi una “stelletta” a un massimo ditre “stellette”, attribuitodall’Autorità sulla base delledichiarazioni delle aziende cheverranno verificate tramitecontrolli incrociati con i dati inpossesso delle pubblicheamministrazioni interessate.
  7. 7. INDICE DI VALUTAZIONEDEI REQUISITI UNA “STELLETTA”Una “stelletta” rappresenta ilpunteggio minimo ottenibile, vieneattribuita alle imprese chepossiedono i requisiti minimiessenziali, determinati dall’ AGCM.DA DUE A TRE “STELLETTE”Le ulteriori due “stellette” ottenibili,vengono attribuite in base al possessodimostrato di sei requisiti aggiuntivi,non essenziali.N.B Per ogni requisito aggiuntivo posseduto, viene riconosciutoun “+”. Ad ogni tre “+” viene attribuita una “stelletta” (Max 6“+”, equivalenti a tre “stellette”).
  8. 8. REQUISITI MINIMIESSENZIALI (1)L’impresa deve dichiarare: che l’imprenditore e gli altri soggetti(direttore tecnico, direttore generale,rappresentante legale, amministratori, soci)non sono destinatari di misure di prevenzionee/o cautelari, sentenze/decreti penali dicondanna, sentenze di patteggiamento perreati tributari. di non avere subito condanne e non esserestata iniziata azione penale, per reati dimafia. di non essere destinataria di sentenze dicondanna né di misure cautelari per gliilleciti amministrativi dipendenti dai reatidi cui al d.lgs. n. 231/2001.
  9. 9. REQUISITI MINIMIESSENZIALI (2) di non essere destinataria di provvedimentidell’autorità competente di accertamento diun maggior reddito imponibile rispetto aquello dichiarato. di effettuare pagamenti e transazionifinanziarie di ammontare superiore allasoglia di mille euro esclusivamente tramitestrumenti di pagamento tracciabili, secondole modalità previste. di non essere destinataria di provvedimentidi revoca di finanziamenti pubblici di cui èstata beneficiaria, per i quali non sianostati assolti gli obblighi di restituzione.
  10. 10. REQUISITI MINIMIESSENZIALI (3) di non essere destinataria di provvedimentidell’autorità competente di accertamentodella mancata tutela della salute e dellasicurezza nei luoghi di lavoro. di non essere destinataria di provvedimentidi condanna per illeciti antitrust gravi. di non aver compiuto violazioni in materiadi obblighi retributivi, contributivi eassicurativi e di obblighi relativi alleritenute fiscali concernenti i propridipendenti e collaboratori.
  11. 11. REQUISITI AGGIUNTIVI (1)Il punteggio base sarà incrementato di un“più” al ricorrere di ciascuna delleseguenti condizioni: rispettare i contenuti del Protocollodi legalità sottoscritto dal Ministerodell’Interno e da Confindustria, e alivello locale dalle Prefetture e dalleassociazioni di categoria. utilizzare sistemi di tracciabilità deipagamenti anche per importi inferioririspetto a quelli fissati dalla legge. adottare processi per garantire formedi Corporate Social Responsibility.
  12. 12. REQUISITI AGGIUNTIVI (2) adottare una struttura organizzativache effettui il controllo di conformitàdelle attività aziendali a disposizioninormative applicabili all’impresa o unmodello organizzativo ai sensi deld.lgs. 231/2001. essere iscritte in uno degli elenchi difornitori, prestatori di servizi edesecutori di lavori non soggetti atentativi di infiltrazione mafiosa(white list). avere aderito a codici etici diautoregolamentazione adottati dalleassociazioni di categoria.
  13. 13. DURATA,RINNOVO,SOSPENSIONE E REVOCAIl rating di legalità ha durata di dueanni dal rilascio ed è rinnovabile surichiesta. In caso di perdita di unodei requisiti essenziali, l’Autoritàdispone la revoca del rating. Sevengono meno i requisiti grazie aiquali l’azienda ha ottenuto un ratingpiù alto l’Antitrust riduce il numerodi stellette.L’Autorità manterrà aggiornato sulproprio sito l’elenco delle impresecui il rating di legalità è statoattribuito, sospeso, revocato, con larelativa decorrenza.
  14. 14. LINK UTILI Per lottenimento del rating di legalità, limpresarichiedente deve presentare domanda allAutorità,mediante la compilazione dellappositomodulo in formato elettronico. La domanda deve essere sottoscritta dal legalerappresentante dellimpresa richiedente e deve essereinoltrata per via telematica, seguendo leistruzioni per linoltro della domanda. Scarica il Regolamento completo AGCM

×