Your SlideShare is downloading. ×
A.dalla francesca boella_estesa
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

A.dalla francesca boella_estesa

277
views

Published on

Published in: Business

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
277
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide
  • Il progetto è a cura del Settore biblioteche, archivi e istituti culturali della Direzione cultura, turismo e Sport della Regione Piemonte, in accordo con la Direzione Generale Archivi del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Il progetto riguardante il sito è svolto con la collaborazione della Fondazione Istituto Piemontese Antonio Gramsci Onlus
  • Il progetto è realizzato in collaborazione con la Regione Piemonte e la Fondazione Giovanni Goria di Asti
  • Transcript

    • 1. Archivi d’impresa e biblioteche sul web Comunicazione e valorizzazione online di archivi e biblioteche in Piemonte Alessia Dalla Francesca
    • 2. Archivi e biblioteche
      • Gli archivi e le biblioteche sono […] insieme di “cose” accomunate dalla stessa destinazione, con il compito di custodire e trasmettere la memoria del passato, consistente in quelle informazioni, dati, volontà, sensazioni, emozioni che l’uomo, fin da tempi immemorabili, ha voluto esprimere […]
      • (De Pasquale, 2008)
      • Ruolo comune di archivi e biblioteche come enti culturali: conservazione e valorizzazione di un patrimonio culturale
    • 3. Archivi d’impresa e biblioteche sul web
      • Attività:
      • Sito web dedicato agli archivi d’impresa piemontesi (valorizzazione delle imprese e del loro patrimonio)
      • Comunicazione online delle biblioteche in Piemonte
      • (comunicazione delle biblioteche in un contesto regionale)
      • Forme di fruizione dei servizi delle biblioteche tramite dispositivi mobili
      • (servizi delle biblioteche fruibili su smartphone, tablet, e-reader)
    • 4. Archivi d’impresa in Piemonte
      • Obiettivi: progettazione e realizzazione di un sito web dedicato agli archivi d’impresa in Piemonte
      • Attività di valorizzazione nell’ambito del progetto CAIP – Progetto di censimento, digitalizzazione e valorizzazione degli archivi d’impresa in Piemonte
    • 5. Il progetto CAIP
      • Il progetto intende:
      • valorizzare il patrimonio archivistico anche tramite la digitalizzazione dei materiali
      • promuovere la conoscenza della storia e della cultura d’impresa
      • offrire agli utenti percorsi di acquisizione di saperi
      • costituire una rete di scambio tra archivi e centri di documentazione, imprese e mondo industriale, fondazioni e associazioni, scuole e università, enti territoriali e comunità scientifica
      • creare una banca dati aggiornata degli archivi d’impresa
      • creare un caso esemplificativo a livello nazionale da includere all’interno del più grande progetto del Portale tematico dedicato agli archivi d’impresa in seno al Sistema archivistico nazionale
    • 6. Obiettivi e requisiti del sito
      • Pubblicazione e valorizzazione online del patrimonio iconografico delle imprese (collezione digitale di immagini inedite tra cui fotografie, manifesti, carte intestate, ecc.)
      Focus sugli archivi d’impresa in Piemonte Target: pubblico eterogeneo non specialistico Attenzione privilegiata alle imprese (storia, patrimonio archivistico)
    • 7.
      • Taglio specialistico (SIUSA)
      Funzionalità per il sito Multimedialità (archivi Rai Teche, Media Gallery Pirelli) Strumenti di ricerca avanzati (StoriaIndustria) Condivisione e catalogazione dei contenuti da parte degli utenti (StoriaIndustria) Integrazione di strumenti web 2.0: invio mail, condivisione sui social network (Archivio Pirelli)
    • 8. Il sito sugli archivi d’impresa in Piemonte
      • Motore di ricerca delle imprese
      • Sezione dedicata alle imprese, organizzate per provincia
      • Scheda impresa: informazioni generali; documenti sul complesso archivistico, l’albero, l’impresa come soggetto produttore e conservatore; galleria di immagini; storia
      • Strumenti web 2.0 (invio mail, condivisione su Facebook)
      • Area riservata
    • 9. Sviluppi ulteriori del sito
      • Geolocalizzazione delle imprese
      • Sviluppo di ulteriori criteri di ricerca
      • Funzionalità di riuso e condivisione dei contenuti da parte degli utenti
      • Espansione dell’area riservata per permettere upload di contenuti
    • 10. Comunicazione online delle biblioteche piemontesi
      • Obiettivi:
      • analizzare i servizi e le forme di comunicazione delle biblioteche in Piemonte;
      • individuare strumenti innovativi per promuovere gli enti piemontesi che conservano beni librari tramite il web;
      • realizzare una sezione dedicata alle biblioteche sul sito web della Regione Piemonte.
      • Attualmente, la sezione biblioteche del sito regionale presenta:
      • Indicazioni sul ruolo delle biblioteche e i sistemi bibliotecari
      • Cataloghi online, modulistica
      • Non sono presenti informazioni sulle singole biblioteche
    • 11. Lo stato dell’arte - metodologia
      • Griglia di rilevazione per l’analisi di:
      • tipologie di contenuti e di informazioni
      • organizzazione e criteri di ricerca dei contenuti
      • fruizione del patrimonio e delle informazioni
      • Tipologie di siti web considerati:
      • siti dedicati ad una biblioteca piemontese, o che presentano una sezione specifica e articolata in sottosezioni su una biblioteca;
      • le sezioni “biblioteche” di siti web di regioni italiane con informazioni complesse (non solo anagrafiche) sulle biblioteche;
      • biblioteche di riferimento nel panorama nazionale ed internazionale
      • Criteri di selezione dei siti:
      • presenza di informazioni che riguardano sia l’anagrafica e il catalogo, sia i servizi e le attività della biblioteca;
      • presenza di forme di interazione dell’utente con le informazioni della biblioteca;
      • presenza di strumenti avanzati di ricerca dei contenuti
    • 12. Lo stato dell’arte – I risultati principali
      • Prevalenza di contenuti testuali, corredati in alcuni casi da fotografie o video (es. Biblioteca Civica di Cuneo)
      • Larga diffusione di motori di ricerca semplice, mentre la ricerca avanzata è utilizzata principalmente nei cataloghi online
      • Presenza diffusa di descrizioni o schede del patrimonio, mentre è meno frequente la possibilità di accedere al patrimonio online vero e proprio (eccezione: biblioteche specialistiche)
      • Su ciascun sito sono presenti in media 2 forme di interattività, tra cui le più diffuse sono la ricerca delle informazioni e l’interazione dell’utente sui social network
      • Diffusione limitata di forme di interattività come l’invio di commenti e la creazione di collezioni di contenuti
    • 13. Le biblioteche sul sito della Regione Piemonte
      • La conoscenza dello stato dell’arte permette di individuare le informazioni e le modalità di organizzazione da utilizzare sul sito web della Regione Piemonte per un’efficace comunicazione e valorizzazione delle biblioteche
      • Suddivisione per tipologia
      • Per ciascuna biblioteca: informazioni generali, attività, servizi, patrimonio
    • 14. Fruizione dei servizi delle biblioteche tramite dispositivi mobili
      • Obiettivi:
      • individuare i servizi più significativi offerti dalle biblioteche pubbliche attraverso dispositivi mobili;
      • determinare forme di fruizione del patrimonio e delle attività delle biblioteche civiche tramite dispositivi mobili, che integrino l’accesso alle informazioni con la partecipazione dell’utente, tenendo conto di esigenze e aspettative di utenti ed esperti del settore;
      • proporre un servizio per dispositivi mobili che permetta all’utente di accedere al patrimonio e alle attività delle biblioteche civiche, e di interagire con i contenuti, i bibliotecari e gli altri utenti
      Dispositivi considerati: smartphone, tablet, e-reader Focus: biblioteche civiche Caso di studio: Biblioteca Civica Multimediale “Archimede” - Settimo Torinese
    • 15. I servizi considerati - 1
      • Consultazione di e-book o audiovisivi
      • Autoprestito di libri, CD, DVD e affini
      • Prestito di documenti digitali fruibili su dispositivo mobile (es. MediaLibraryOnline)
      • Consultazione del catalogo della biblioteca (es. iScopriRete)
      • Prenotazione di libri (es. Biblioteca “San Giorgio” - Pistoia)
      • Tour virtuale (es. Virtual Tour, Library of Congress)
    • 16.
      • Consultazione delle versioni digitali di particolari collezioni della biblioteca (es. Treasures of Bavarian State Library)
      • Inserimento sugli e-books di note, sottolineature e segnalibri
      • Inserimento di commenti relativi ai documenti della biblioteca
      I servizi considerati - 2
      • Accesso ad informazioni sulle attività e gli eventi organizzati in biblioteca e fruizione a distanza di tali attività
      • Interazione con altri utenti della biblioteca (ad esempio per conoscerne le opinioni di lettura)
    • 17.
      • Somministrazione di interviste e questionari per conoscere
      • le aspettative degli utenti (attività in fase di svolgimento)
      • Interviste ad esperti del settore
      • Questionari agli utenti della Biblioteca Civica “Archimede” di Settimo Torinese
      Le esigenze degli utenti I risultati delle interviste e dei questionari saranno il punto di partenza per la progettazione del servizio su dispositivi mobili