Seonoantri

329 views
277 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
329
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
132
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Seonoantri

  1. 1. E che nun ce lo sai che la Seo è morta?
  2. 2. Ma che è morta davero? Il primo risultato riceve un traffico pari alla somma di quelli dal secondo al quinto (e più della somma di quelli dal quinto al ventesimo)
  3. 3. Allora nun è morta? Passare dalla seconda alla prima prima pagina significa fare un salto del +143%
  4. 4. Come si faceva Seo una volta?
  5. 5. C’era una volta la Seo… On Site Off Site Backlink con Anchor Text fissa. Backlink con Anchor Text fissa. Backlink con Anchor Text fissa. Meta Description e Keywords Keywords Density Title
  6. 6. C’è oggi una Seo… On Site Off Site Backlink Backlink Backlink Meta Description e Keywords Keywords Density Title
  7. 7. Oggi la SEO è molto cambiata rispetto a qualche anno fa. Due motivi? Google Panda & Google Penguin!
  8. 8. Google Panda? L’aggiornamento di Google Panda è creato dei filtri per I contenuti di scarsa qualità. Un gruppo di Quality Raters ha creato un modello sul quale l’algoritmo si
  9. 9. Google Penguin? Google Penguin si è scagliato contro i siti web che non rispettavano le sue linee guida, quelli che utilizzavano tecniche “black hat” e quelli che generavano un numero elevato di
  10. 10. Come si fa SEO oggi? 1.Contenuti di qualità 2.Struttura del sito 3.Dati strutturati 4.Velocità del sito 5.Backlink «buoni» 6.Citazioni e Co-Occorrenze
  11. 11. Contenuti di qualità Contenuti unici, non copiati da altri siti web. Scritti per gli utenti e non per i motori di ricerca.
  12. 12. Struttura del sito Un’alberatura dell’informazione curata, che permetta sia agli spider che agli utenti di raggiungere il contenuto cercato nel minor numero possibile di click.
  13. 13. Dati Strutturati Dati strutturati che servono per «tematizzare» i contenuti, associandoli ad uno standard di microinformazioni catalogabili dai motori di ricerca in maniera utile e profitevole.
  14. 14. Velocità di un sito Google nel tentativo di mostrare i risultati migliori, potrebbe prediligere qui siti che offrono un’esperienza di navigazione migliore.
  15. 15. Backlink buoni E’ finita l’epoca dei migliaia di backlink per posizionare i siti web. Oggi può essere addirittura penalizzante. Numero minore di link, ma da fonti di elevata qualità.
  16. 16. Citazioni e Co-Occorenze Per superare il periodo dei «backlink» probabilmente Google sta prendendo in considerazioni altri aspetti di «citazioni», come le Co-Occorenze (due o più siti che citano brand, servizi, nome dominio, ecc.)
  17. 17. Le SERP non sono uguali per tutti Ogni SERP restituita da Google è diversa in base a: • Account • Localizzazione • Vari fattori (mobile, local, cache, ecc.) Quando si fa un check SEO è bene utilizzare tool esterni che mostrino risultati puliti da «vizi» di forma.
  18. 18. Yoast SEO: Il plugin WP per fare Seo • Post titles and meta descriptions • Robots Meta configuration (index, no index, follow, nofollow) • Canonical • Permalink clean up • XML Sitemaps • Social
  19. 19. Come faccio SEO su WP • Faccio indicizzare (index, follow) le prime pagine di Tag e Categorie e non quelle successive. (evito contenuti duplicati sul sito stesso) • Assegno un id univoco per le gallery o pagine che vengono generate automaticamente. (Generare Tag Title unici) • Non faccio indicizzare (noindex, follow) pagine di Tag o Categorie con contenuti esigui numericamente. • Suddivido la sitemap per categorie e pagine. • Non mostro in home page o nelle pagine di archivo i contenuti completi di un post. • Social non influenzano la SEO direttamente ma indirettamente.
  20. 20. Grazie Alessandro Giagnoli http://www.alessandrogiagnoli.com @Alegiagnoli

×