Ilflor
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Ilflor

on

  • 1,007 views

Esercitazione n°2

Esercitazione n°2
Gruppo: eBusiness Lab

Statistics

Views

Total Views
1,007
Views on SlideShare
1,007
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Ilflor Ilflor Presentation Transcript

    • “Da creativi ci siamo trasformati in imprenditori dell’e-commerce e in brand setter. Ci è venuta voglia dioffrire una più ampia varietà di articoli originali, creati anche da altri talenti italiani. Crediamo nel made in italy e vogliamo far crescere ilfloraggiungendo sempre più nuovi brand.” COSMOPOLITAN Ottobre 2012
    • Sito creato dai designer Licia Florio e FrancioFerrari, ilflor.com nasce come contenitore per giovanibrand di moda e di design.I primi tre brand, di loro creazione, ad aver dato l’avvio al sito sono:• L’F unisex, una linea di scarpe unisex;• Licia Florio, una linea di abiti per donne;• TMH The masion happiness, una linea di vintage custom.
    • L’azienda ilflor può essere considerata un operatore “digital oriented”, in quanto commericializza i propri prodotti sia tramite retailer che attraverso il canale ecommerce.Tra le regole del nuovo mondo della rete esposte da Chris Anderson ne segue in particolare la terza, ovvero «aiutami a trovare ciò che cerco». Questo è possibile grazie alla presenza dei link nei social network e nel blog.
    • La pagina Facebook si presenta molto semplice e schematica dove viene proposto un link che rimanda al sito ufficiale.Vengono pubblicate foto delleultime creazioni dove, in modocoinvolgente, viene chiesto unparere ai visitatori, chepossono, tramite un link, acquistareil prodotto visualizzato sullo shopdel sito.
    • Dalla pagina di “ilflor” attraverso un link è possibile accedere a quella di Licia Florio, una dei due fondatori dell’azienda.Gli album fotografici e le pagine facebookhanno la funzione di mostrare ai visitatorile nuove collezioni presentate dalla stilistae da altri fan della pagina, con l’obiettivodi raccogliere nuove idee.
    • Correlata alle due precedenti paginevi è anche “L’F” che si focalizzaprincipalmente sulla parteriguardante il mondo delle scarpe inversione unisex. Vengono proposte varie foto di sfilate e momenti di vita quotidiana il cui i soggetti indossano i prodotti che vengono venduti.
    • L’azienda ilflor oltre a vendere nel proprio sito web, si avvale della possibilità di sfruttare la visibilità delmercato di alcune piattaforme molto famose e conosciute quali: “luisaviaroma.com” e “polyvar.com”, dalle quali ilflor trae dei benefici non indifferentipassando da un gruppo di consumatori molto ristretto e di nicchia ad una target molto più ampio entrando in concorrenza anche con brand molto più affermati e famosi.
    • Polyvore.com, un fashion social-commerce/website, con oltre 17milioni di visitatori al meseche creano, scoprono, condividono e comprano, ha deciso di pubblicizzare i prodotti deilflor.com, indirizzando successivamente il consumatore interessato sul sitoLuisaViaRoma.com
    • Allo stesso modo i due designer promuovono i loro brand meno conosciuti(TMH, L’F) tramite il più rinomato: Licia Florio. I siti di ognuno dei lorobrand sono strettamente interconnessi.
    • Anche blogger famose, come Chiara Ferragni di TheBlondeSalad.com, hannoiniziato ad indossare il marchio Licia Florio.
    • Oltre al comune metodo di vendita on-line, con una ampia scelta di prodotti, colori e misure, ilflor dedica anche una sezione del proprio sito aisaldi. Proprio così: non potendo ricorrere a un outlet reale, come la maggior parte dei comuni brand, i due giovani creativi hanno ovviato al problemacreandone uno sulla rete, dove capi di stagioni passate e avanzi di magazzino vengono venduti con sconti consistenti, fino al 50%.
    • Specificando i tempi di spedizione richiesti per l’Italia e il resto del mondo, garantisce alla clientela un servizio molto preciso e soddisfacente, proponendo inoltre la possibilità di tracking del proprio ordine, così da poter conoscere in ogni momento lo stato della spedizione e il tempo di attesa rimanente.Ma l’aspetto più interessante e innovativo riguarda le spese di spedizione: oltre adoffrire ai compratori italiani la gratuità per una spesa superiore ai 100 €, rende dasubito conoscibile al cliente straniero il costo della spedizione per il propriopaese, con una scelta tra ben 103 nazioni.
    • Un altro importante servizio è la possibilità di rendere la merce se fallata o non gradita. In questi casi si può entrare direttamente a contatto con gli operatori tramite una mail dedicata, nella quale specificare i dati personali, i motivi del reso e cosa si richiede (rimborso o sostituzione).Importante notare la molteplicità di soluzioni offerte, indice di una grandesicurezza nel proprio prodotto, ma anche di una forte attenzione alle esigenzedella clientela, alla quale vengono richieste specifiche informazioni su cosa nonla soddisfi, così da poter continuamente migliorare le prestazioni.