Le sfide del pubblico giovanile. Analisi e strategie <br />Alessandro Bollo<br />
Alcune coordinate biografiche<br />
Giovanissimi, giovani e giovani adulti<br /><ul><li>Giovani, tempo libero e pratiche culturali
Cambiamenti nella comunicazione e nelle tecnologie
Musei nella percezione e nella fruizione
Limiti, barriere, ostacoli
Progetti e strategie per un miglior coinvolgimento</li></ul>…ma per partire bisogna liberarsi da alcuni luoghi comuni… <br />
“I giovani sono poco interessati alla cultura, leggono poco, non vanno nei musei e nei teatri, passano molto tempo davanti...
Scuola<br />Famiglia<br />GIOVANISSIMI<br />GIOVANII<br />GIOVANI ADULTI<br />
Il giovane-scolaro, il giovane-”turista familiare”<br />Il ruolo della scuola nell’avvicinamento al museo <br />Importanza...
I consumi culturali dei giovanissimi, giovani e giovani adulti<br />
La nuova cultura digitale: cambiamenti nelle preferenze, nelle pratiche e nei riti?<br />Uso naturale, pervasivo e “protes...
...A Bubble?<br />Photo courtesy of brokenchopstick<br />
Diventare un pubblico vuol dire superare barriere<br />
I risultati delle ricerche<br />
Non vado al museo!<br /><ul><li>10 Focus Group
Circa 90 ragazzi coinvolti, tra i 14 e i 19 anni
5 Istituti secondari superiori (1 professionale, 2 tecnici, 2 licei) della provincia di Modena</li></ul>Ricerca commission...
Non vado al museo!<br />Uso del tempo libero, atteggiamenti e comportamenti<br /><ul><li>Analisi dei fattori e delle compo...
Percezione e tratto d’immagine associato al museo
Indicazione di linee guida per politiche e strategia di avvicinamento del pubblico giovane</li></li></ul><li>“anche quando...
Consumi culturali “di sfondo” – alta e bassa intensità
Dimensione relazionale
Influenza sociale </li></li></ul><li>“ma poi già vado a scuola, perchè devo fare qualcosa anche fuori da scuola?”<br />Il ...
“L’arte non sta nei musei”. Tratto di immagine parziale
“Se mi dici mostra…allora sì”
Museo luogo dell’apprendimento </li></li></ul><li>“un museo ha senso se ti riesce a colpire dentro. Cioè al museo del Depo...
Le regole comportamentali
Modalità della visita
Emozione e coinvolgimento
Interazione: approccio critico alla tecnologia</li></li></ul><li>L’esagono esperienziale<br />Reattivo<br />Estrinseco<br ...
I giovani<br />Rifiutano approcci esplicitamente didattici <br />Per loro è centrale il tema dell’identità<br />Sentono il...
Cosa chiedono al museo<br />
Alcune strategie di avvicinamento<br />Ruolo strategico degli “intermediari” (gruppi, associazioni, ecc)<br />Utilizzo di ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Musei. Le sfide del pubblico giovanile. Analisi e strategie

2,580 views
2,406 views

Published on

Presentazione di Alessandro Bollo nell'ambito dei seminari della Rete Museale del Parmense. 21 febbraio 2011

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,580
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
49
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Musei. Le sfide del pubblico giovanile. Analisi e strategie

  1. 1. Le sfide del pubblico giovanile. Analisi e strategie <br />Alessandro Bollo<br />
  2. 2. Alcune coordinate biografiche<br />
  3. 3. Giovanissimi, giovani e giovani adulti<br /><ul><li>Giovani, tempo libero e pratiche culturali
  4. 4. Cambiamenti nella comunicazione e nelle tecnologie
  5. 5. Musei nella percezione e nella fruizione
  6. 6. Limiti, barriere, ostacoli
  7. 7. Progetti e strategie per un miglior coinvolgimento</li></ul>…ma per partire bisogna liberarsi da alcuni luoghi comuni… <br />
  8. 8. “I giovani sono poco interessati alla cultura, leggono poco, non vanno nei musei e nei teatri, passano molto tempo davanti a uno schermo o con le cuffie nelle orecchie”<br />
  9. 9. Scuola<br />Famiglia<br />GIOVANISSIMI<br />GIOVANII<br />GIOVANI ADULTI<br />
  10. 10. Il giovane-scolaro, il giovane-”turista familiare”<br />Il ruolo della scuola nell’avvicinamento al museo <br />Importanza di attivare effetto di “addiction culturale”<br />
  11. 11.
  12. 12. I consumi culturali dei giovanissimi, giovani e giovani adulti<br />
  13. 13.
  14. 14.
  15. 15. La nuova cultura digitale: cambiamenti nelle preferenze, nelle pratiche e nei riti?<br />Uso naturale, pervasivo e “protesico” delle nuove tecnologie. <br />Cambiamenti nei modelli di apprendimento? <br />Diffusione dei network sociali digitali, importanza crescente della condivisione e della cogenerazione dei contenuti. <br />Cambiamenti nei modelli di comunicazione?<br />
  16. 16.
  17. 17. ...A Bubble?<br />Photo courtesy of brokenchopstick<br />
  18. 18. Diventare un pubblico vuol dire superare barriere<br />
  19. 19. I risultati delle ricerche<br />
  20. 20. Non vado al museo!<br /><ul><li>10 Focus Group
  21. 21. Circa 90 ragazzi coinvolti, tra i 14 e i 19 anni
  22. 22. 5 Istituti secondari superiori (1 professionale, 2 tecnici, 2 licei) della provincia di Modena</li></ul>Ricerca commissionata dalla Provincia di Modena e realizzata da Fondazione Fitzcarraldo nel 2008<br />
  23. 23. Non vado al museo!<br />Uso del tempo libero, atteggiamenti e comportamenti<br /><ul><li>Analisi dei fattori e delle componenti che allontanano dal consumo culturale
  24. 24. Percezione e tratto d’immagine associato al museo
  25. 25. Indicazione di linee guida per politiche e strategia di avvicinamento del pubblico giovane</li></li></ul><li>“anche quando un guardi film, è come quando guardi la tv, non è che pensi… cioè qualcosa penserai, ma non è che come su un libro, è un modo per rilassarsi”<br />“ho sempre la tv o lo stereo acceso, anche solo per 5 minuti… serve a staccare”<br />“se gli dico andiamo al museo, non so, di arte contemporanea, mi dicono «cosa?! Stai male? Hai bevuto!? »”<br />“sto sul computer a chattare, poi esco con le amiche” “ogni tanto lo faccio, di stare da sola, su MSN…”<br />“si decide in gruppo, la maggioranza sceglie”<br />“La vita nostra è molto scandita dall’orario”<br />Le principale evidenze<br /><ul><li>Percezione del tempo libero (poco, occupato e vincolato)
  26. 26. Consumi culturali “di sfondo” – alta e bassa intensità
  27. 27. Dimensione relazionale
  28. 28. Influenza sociale </li></li></ul><li>“ma poi già vado a scuola, perchè devo fare qualcosa anche fuori da scuola?”<br />Il museo nel percepito<br /><ul><li>Chiusura, normatività, lontananza
  29. 29. “L’arte non sta nei musei”. Tratto di immagine parziale
  30. 30. “Se mi dici mostra…allora sì”
  31. 31. Museo luogo dell’apprendimento </li></li></ul><li>“un museo ha senso se ti riesce a colpire dentro. Cioè al museo del Deportato se ti facevano vedere solo il filo spinato, non è che… mentre con quelle scritte sui muri invece uno si emoziona…”<br />“Andare lì, camminare sempre, non sedersi mai, sentire una che non smette mai di parlare…”<br />“la guida devi stare attento a non guardarla negli occhi se no non ti molla più”<br />Il museo nell’esperienza<br /><ul><li> I contenuti del museo: “le solite cose vecchie”
  32. 32. Le regole comportamentali
  33. 33. Modalità della visita
  34. 34. Emozione e coinvolgimento
  35. 35. Interazione: approccio critico alla tecnologia</li></li></ul><li>L’esagono esperienziale<br />Reattivo<br />Estrinseco<br />MUSEO<br />GIOVANI<br />Autoriferito<br />Eteroriferito<br />Attivo<br />Intrinseco<br />
  36. 36. I giovani<br />Rifiutano approcci esplicitamente didattici <br />Per loro è centrale il tema dell’identità<br />Sentono il bisogno di mettersi alla prova e sperimentare talenti e capacità<br />Sguardo puntato sul presente e sul futuro<br />La dimensione sociale è prevalente in ogni attività, così come il valore di legame associato alle esperienze<br />Estremamente esposti al giudizio dei pari<br />Una volta rassicurati, hanno voglia e bisogno di esprimere opinioni e punti di vista<br />
  37. 37. Cosa chiedono al museo<br />
  38. 38. Alcune strategie di avvicinamento<br />Ruolo strategico degli “intermediari” (gruppi, associazioni, ecc)<br />Utilizzo di strategie peer-topeer<br />Valutazione front end e coinvolgimento nella progettazione<br />Estrema attenzione al linguaggio e alla mediazione<br />Portare esperienze museali fuori dal museo<br />Utilizzo attento delle nuove tecnologie e della cultura digitale<br />
  39. 39. …dire, fare…ascoltare<br />Ascoltare<br />Far partecipare<br />Coinvolgere<br />Produrre protagonismo<br />Stimolare nuovi “ambasciatori”<br />Sviluppare modalità di comunicazione “tra pari”<br /> Non trovare pretesti ma trovare motivi<br />Cosa possono fare loro per il museo?<br />
  40. 40. La Piramide di Nina Simon<br />I risultati delle ricerche<br />
  41. 41. Alcuni esempi<br />
  42. 42. Interazione-experienza<br />
  43. 43.
  44. 44. Coinvolgimento-protagonismo<br />
  45. 45. Met<br />Lavorare sulle barriere percettive<br />Fare molta valutazione<br />
  46. 46. Brooklyn Inst.<br />
  47. 47. Contemporary Art<br />Museum St. Luis<br />
  48. 48. Baratto<br />Gamec<br />Bergamo<br />
  49. 49. Comunicazione<br />
  50. 50. Städel Museum<br />Studentefutter<br />Il programma prevede un calendario di visite guidate mensili condotte da studenti universitari <br />formati ad hoc e destinate ai loro compagni di università. Il tono delle visite è intenzionalmente provocatorio, il <br />tema è normalmente “piccante” e il metodo è dialogico, con l’obiettivo di stimolare il confronto e il dibattito tra i <br />partecipanti<br />
  51. 51. Bibliografia su musei e giovani<br />Antinucci F. (2004), Comunicare nel museo, GLF editori Laterza, Roma-Bari.<br />Bollo A. (2008) (a cura di), I pubblici dei musei. Conoscenza e politiche, Franco Angeli, Milano<br />Bollo A. (2004), Il museo e la conoscenza del pubblico: gli studi sui visitatori, Istituto per i Beni artistici, culturali e naturali, Bologna. <br />Compagna, A., Bucci, E. e Di Marco S. (a cura di) (1988), I giovani e il museo. Indagine pilota sui giovani di 19-30 anni di età residenti in Campania e in Veneto, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Roma.<br />Donnat O., Octobre S. (a cura di) (2001), Lespublicsdeséquipementsculturels: méthodesetrésultats d'ênquetes, Ministère de la Culture et de la Communication. Départementdesétudeset de la perspective, Paris.<br />Falk J. H., Dierking L. D. (1992), The MuseumExperience, Whalesback, Washington D.C.<br />Fondazione IARD (2007), Rapporto giovani. Indagine dell’Istituto IARD sulla condizione giovanile in Italia, Il Mulino, Bologna.<br />Gasperoni G., Marconi L., Santoro M. (2004), La musica e gli adolescenti. Pratiche, gusti, educazione, Edt, Torino.<br />Griffin J. (2002), Young People In Museums : SuppressedVoices? ForgottenAudiences?, The New Wave: Entrepreneurship & the Arts, Melbourne, Australia – 5 and 6 April 2002, ISBN No 0 7300 2553 5<br />Lemerise T. (1995), “The Role and PlaceofAdolescents in Museums: Yesterday and Today”, in Museum Management and Curatorship, vol. 14, n. 4, pp. 393-408.<br />Sacco P., Trimarchi M. (2003), Il museo invisibile, Osservatorio Impresa e Cultura, Milano,.<br />Santagata W., Falletti V. e Maggi M. (1999), Il pubblico invisibile. Indagine sui non-utenti dei musei, <br />Sarti S., Terraneo M., Zoboli S. (2008), Scommettere sui giovani, Istituto Iard. RPS, Milano, <br />Trombini A. (2003), “Adolescenti e musei: un incontro possibile”, in Sani M., Trombini A., La qualità nella pratica educativa al museo, C<br />
  52. 52. Grazie <br />per l’attenzione!<br />Alessandro Bollo<br />Responsabile Ricerca e Consulenza Fondazione Fitzcarraldo<br />Alessandro.bollo@fitzcarraldo.it<br />

×