Il blog          Alberto Vanin per Poli@rchia
Cos’è un blog?• Il termine blog è la contrazione di web-log,  ovvero «diario in rete».• Un blog oggi non è altro che una p...
www.maracarfagna.net      Alberto Vanin per Poli@rchia
www.giorgiameloni.com       Alberto Vanin per Poli@rchia
www.antoniobassolino.it       Alberto Vanin per Poli@rchia
www.ivanscalfarotto.it       Alberto Vanin per Poli@rchia
Cosa differenzia il blog da un sito?                  BLOG                                          SITOIl blog è una part...
Come costruire un blog/1•   Scegli il nome che vuoi dare al tuo blog. Di regola il nome e cognome di colui che    scrive i...
Come costruire un blog/2• In base all’utilizzo che ne fai (chiedendosi quindi che finalità possiede il  nostro blog), sceg...
Le Regole-chiave/1• La frequenza con cui postare è soggettiva, può risultare  utile programmare i propri post di settimana...
Le Regole-chiave/2• Con lapertura di un blog, apri un account Google Analytics, con il  quale monitorare il traffico e stu...
La newsletter       Alberto Vanin per Poli@rchia
Cos’è una newsletter?• Una newsletter è un messaggio di posta elettronica  (email), contenente aggiornamenti e informazion...
Come costruire una newsletter?• Esistono diverse piattaforme gratuite per la  costruzione di newsletter, con alcune  limit...
L’abbiamo provato per voi:                 mailchimp.com• Con mailchimp puoi gestire newsletter e creare newsletter in    ...
L’abbiamo provato per voi:      mailchimp.com        Alberto Vanin per Poli@rchia
Facebook e altrisocial network       Alberto Vanin per Poli@rchia
I social: le 10 regole d’oro•   Fatti affiancare da professionisti. I social        •     Essere se stessi è il miglior mo...
I primi passi: da dove iniziare?Su Facebook ci sono due tipi di account: il profilo (quello più comunemente utilizzato:nom...
Alcuni esempi/1                        facebook.com/matteorenziufficiale   Alberto Vanin per Poli@rchia
Alcuni esempi/2                         facebook.com/pierferdinandocasini   Alberto Vanin per Poli@rchia
Alcuni esempi/3   Alberto Vanin per Poli@rchia
Cosa inserire nella fan page di un        politico/candidato politico• Progetti e idee che si hanno del futuro/punti progr...
Analizzare le statistiche• Una volta creata una pagina  fan Facebook ci permette di  analizzare le visite ricevute  con st...
Analizzare le statistiche• In alto, in questa sezione,  abbiamo a disposizione  quattro scelte; in automatico  vediamo una...
Analizzare le statistiche•   Per ciascuna delle sezioni abbiamo    una suddivisione degli utenti per fasce    di età, nazi...
Altri consigli e trucchi1.   Immagine copertina - L’immagine     copertina è la prima cosa che l’utente     guarda quanto ...
Altri consigli e trucchi• Pianifica i tuoi post -  Finalmente Facebook ha  introdotto la funzione che  permette di program...
Altri consigli e trucchi•   Moderare Linguaggi Scorretti - Per    farli tacere e calmare bisogna    assegnare il loro nome...
Altri consigli e trucchi• Promuovi Post -  Facebook ha introdotto  la possibilità di  promuovere un proprio  post da Fan P...
TwitterTwitter è una rete di informazioni in tempo reale che ti connette alle ultime storie, idee, opinioni   e notizie su...
Twitter oggi• Twitter sta assumendo sempre più peso nella  comunicazione politica: negli Stati Uniti è stato  protagonista...
Four more years @BarackObama          Alberto Vanin per Poli@rchia
Come e cosa si comunica su twitter?• Twitter: oltre 5.000.000 di iscritti. Caratteristiche  demografiche dell’utente itali...
Come e cosa si comunica su twitter?• I politici tendono ad usare twitter per inviare  commenti importanti:1. Aggirando la ...
Come e cosa si comunica su twitter?Principio che regola le interazioni tra utenti è semplice:quando iscritto ciascun utent...
Come e cosa si comunica su twitter?• Il meccanismo è following/follower è  assimetrico: è estremamente funzionale nel  cas...
Strumenti e convenzioni di Twitter• Vi è la possibilità di  organizzare gli account  che seguiamo in liste• Esistono delle...
Strumenti e convenzioni di Twitter• REPLY= risposta, se si vuole interagire• RETWEET= ripostare ai propri follower un  agg...
Gli Hashtag• Gli hashtag sono degli strumenti per mettere in  evidenza l’argomento di cui si sta scrivendo, per  lui il «c...
Alcuni casi virali di hashtag• #Morattiquotes http://urlin.it/37933 (vs la  campagna «accusatoria» della Moratti verso  Pi...
Cosa comunicano i politici? Che tipo di        messaggi scrivono?• Informazioni e racconti personali: messaggi che riguard...
@AlemannoTW  Alberto Vanin per Poli@rchia
@r_formigoni  Alberto Vanin per Poli@rchia
@angealfa Alberto Vanin per Poli@rchia
@mattorenzi  Alberto Vanin per Poli@rchia
@pbersani Alberto Vanin per Poli@rchia
@nichivendola   Alberto Vanin per Poli@rchia
Pubblicità su Facebook e Google• Esistono dei metodi per migliorare la visibilità  delle pagine promozionali del nostro po...
La gestione della campagna• Progettazione: obiettivi, durata e budget di spesa (esistono  diversi tipi di campagna costo p...
Le campagne FB   Alberto Vanin per Poli@rchia
Le campagne Google ADwords         Alberto Vanin per Poli@rchia
Youtube: il caso Vendolawww.youtube.com/user/NichiVendola            Alberto Vanin per Poli@rchia
SPOT #OPPUREVENDOLA      Alberto Vanin per Poli@rchia
SPOT2 #OPPUREVENDOLA       Alberto Vanin per Poli@rchia
Le videolettere   Alberto Vanin per Poli@rchia
Youtube: il caso Grillowww.youtube.com/user/StaffGrillo            Alberto Vanin per Poli@rchia
I comunicati  Alberto Vanin per Poli@rchia
Web reputation: strumenti gratuiti per ilmonitoraggio della reputation di un politico1. Google reader: ricerca di news, ar...
Google ReaderRicerca mediante parole chiave (è necessario avere un account gmail.com)                             Alberto ...
Politicount Alberto Vanin per Poli@rchia
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

La comunicazione politica nel web 2

602 views
536 views

Published on

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
602
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

La comunicazione politica nel web 2

  1. 1. Il blog Alberto Vanin per Poli@rchia
  2. 2. Cos’è un blog?• Il termine blog è la contrazione di web-log, ovvero «diario in rete».• Un blog oggi non è altro che una pagina web facilmente aggiornabile e il più delle volte interattiva.• La facilità di gestione, la gratuità dello strumento, la possibilità immediata di esprimere liberamente e pubblicamente in rete la propria opinione sono le tre chiavi dell’enorme successo dei blog. Alberto Vanin per Poli@rchia
  3. 3. www.maracarfagna.net Alberto Vanin per Poli@rchia
  4. 4. www.giorgiameloni.com Alberto Vanin per Poli@rchia
  5. 5. www.antoniobassolino.it Alberto Vanin per Poli@rchia
  6. 6. www.ivanscalfarotto.it Alberto Vanin per Poli@rchia
  7. 7. Cosa differenzia il blog da un sito? BLOG SITOIl blog è una particolare tipologia di Un sito web al contrario: sito web (una sorta di diario) che • Può essere sia statico che soddisfa i seguenti requisiti: dinamico • È un sito web dinamico • Può essere interattivo (molto • È un sito web interattivo spesso non lo è) • È un sito web aggiornato Il sito è una «vetrina», uno spazio frequentemente (è possibile online considerato più istituzionale e modificare spesso anche il layout strutturato grafico) Anche gli strumenti utilizzati per Il blog rappresenta uno spazio strutturare e gestire i siti si sono informale, dove si dialoga con gli evoluti ora è notevolmente più utenti e si riceve da questi un semplice aggiornare un sito e gestirlo feedback (la comunicazione è grazie all’evoluzione dei CMS (alcuni bidirezionale) direttamente importati dal mondo dei blog come ad esempio wordpress). Alberto Vanin per Poli@rchia
  8. 8. Come costruire un blog/1• Scegli il nome che vuoi dare al tuo blog. Di regola il nome e cognome di colui che scrive il blog o delle parole chiave del tema di cui si discuterà all’interno.• Crea uno schema del tuo blog - in particolare scegli quali contenuti inserire e il layout grafico. E’ utile prima di partire farsi un’idea di quali contenuti vogliamo inserire al proprio interno (oltre agli articoli, possiamo prevedere di inserire link, documenti, approfondimenti,…). Di regola le pagine che non possono mai mancare sono chi sono e contatti (ulteriori pagine possono essere aggiunte, anche in un secondo momento). Per il layout sono svariate le opzioni che si possono scegliere all’interno delle varie piattaforme (nr. di colonne, colori, font, temi o design personalizzati), possibilità di inserire uno slideshare o che si possono inserire mediante dei widget «delle componenti grafiche» disponibili nei più comuni sistemi di CMS (box o bottoni particolari per la promozione dei social, un calendario eventi, delle foto modello slide).• Scegli il tuo linguaggio, anche in base al pubblico a cui ti rivolgi (quale taglio redazionale dargli?): le news sono meri comunicati stampa o articoli scritti in prima battuta dall’autore del blog? Alberto Vanin per Poli@rchia
  9. 9. Come costruire un blog/2• In base all’utilizzo che ne fai (chiedendosi quindi che finalità possiede il nostro blog), scegli se ospitare il tuo blog su una piattaforma di hosting gratuito (es. il nostro blog: poliarchia.wordpress.com) o acquistare un dominio tutto tuo. Se vuoi costruire un blog per passione, per ospitare semplicemente il tuo diario– cioè non hai l’ambizione di avere migliaia di visite al giorno –, una piattaforma di hosting gratuito va più che bene. Invece, se vuoi costruire un blog legato a un vero e proprio progetto comunicazione, acquista un dominio di secondo livello. Spenderai qualche soldo, ma avrai la massima libertà d’azione. Ovvero non sarai obbligato a rispettare le condizioni d’uso di chi ti ospita sul proprio spazio web. Potrai quindi creare un blog con il grado di personalizzazione che più preferisci.• Raccogli tutto il materiale a tua disposizione, così da poter inserire già dall’inizio diversi contenuti.• Crea il tuo sito mediante delle piattaforme semplici da utilizzare: le più importanti sono Wordpress, Google sites, Blogger, Weebly, Posterous Spaces, Live Journal, Blogetery e Blog.com. Alberto Vanin per Poli@rchia
  10. 10. Le Regole-chiave/1• La frequenza con cui postare è soggettiva, può risultare utile programmare i propri post di settimana in settimana. Anche gli orari sono da rispettare: ci sono fasce in cui è più facile raggiungere i lettori (tarda mattinata e alle ore dei pasti).• Aggiornalo di frequente (la cosa più brutta è quando si trova un blog fermo da tantissimo tempo e non aggiornato): devi essere costante nel creare contenuti, rispettando le scadenze inizialmente scelte.• Connetti il tuo blog ai social network e create apposite pagine Facebook, Twitter e Youtube. La multimedialità è apprezzata, quindi ben vengano foto+video+testi. Alberto Vanin per Poli@rchia
  11. 11. Le Regole-chiave/2• Con lapertura di un blog, apri un account Google Analytics, con il quale monitorare il traffico e studiare i comportamenti del pubblico.• Usa sempre i giusti tag per i tuoi post: parole chiave che possano condurre al vostro articolo attraverso Google o altri motori di ricerca.• Utilizza sempre una o più immagini e di buona qualità. Mi raccomando, non si ruba: quando si prende da altri siti, nella didascalia citate sempre le fonti. Ad es. Fonte: ilgiornale.it. Lo stesso per gli autori di articoli inseriti dal web.• Scrivi in modo semplice e strutturato: articoli con una buona argomentazione, freschi e con un pizzico di originalità• Fai pubblicità al tuo blog.• Impara a studiare le statistiche interne al blog: costruire un blog significa anche monitorarne le statistiche. Alberto Vanin per Poli@rchia
  12. 12. La newsletter Alberto Vanin per Poli@rchia
  13. 13. Cos’è una newsletter?• Una newsletter è un messaggio di posta elettronica (email), contenente aggiornamenti e informazioni varie, che viene inviato periodicamente e in modo gratuito a tutte le persone che vi sono iscritte.• Una newsletter è fondamentale per creare una connessione con la tua audience tenendola sempre aggiornata sulle ultime novità: nel caso di un candidato sindaco o qualsiasi candidato politico, può essere assai utile per l’informazione di coloro che vogliono essere parte della campagna, dare un proprio contributo o seguire semplicemente la campagna da lontano. Alberto Vanin per Poli@rchia
  14. 14. Come costruire una newsletter?• Esistono diverse piattaforme gratuite per la costruzione di newsletter, con alcune limitazioni. Eccone alcune selezionate per voi:1. Mailchimp2. Voxmail3. Mailant4. Mailplanet5. Your Mailing List Provider Alberto Vanin per Poli@rchia
  15. 15. L’abbiamo provato per voi: mailchimp.com• Con mailchimp puoi gestire newsletter e creare newsletter in modo veloce ed affidabile.• Le Caratteristiche di MailChimp:1. Completa personalizzazione delle newsletter.2. Importazione di una lista di e-mail che già possiedi.3. Account gratuito con un massimo di 2000 iscritti alla newsletter eun massimo di 12.000 invii al mese.4. Form di iscrizione alla newsletter personalizzabile in dimensioni,immagini di sfondo ecc.5. Gestione di newsletter diverse, ognuna con una propria lista diindirizzi e-mail.6. Vasto assortimento di Email template già pronti tra i quali sceglieree crearne uno nuovo. Alberto Vanin per Poli@rchia
  16. 16. L’abbiamo provato per voi: mailchimp.com Alberto Vanin per Poli@rchia
  17. 17. Facebook e altrisocial network Alberto Vanin per Poli@rchia
  18. 18. I social: le 10 regole d’oro• Fatti affiancare da professionisti. I social • Essere se stessi è il miglior modo per sono di moda, ma se non utilizzati bene presentarsi agli altri, come nella vita reale. possono trasformarsi in un boomerang. • Aggiorna spesso in realtime il tuo account• Se non li hai mai utilizzati cerca di prendere con foto, video e opinioni, anche non confidenza con esso e metti in conto che ti attinenti alla tua vita istituzionale. Un politico porteranno via del tempo. La tua strategia è è anche un uomo. come un abito realizzato su misura, non è • Offri contenuti spendibili dai tuoi sostenitori, necessario essere presenti su tutte le se proprio non ci riesci organizza almeno piattaforme se poi non hai il tempo o il momenti di confronto online in orari piacere di aggiornarle. stabiliti.• Poni in primo piano il monitoraggio della tua • Non perdere occasione per confrontarti ed reputazione online e offline. esprimere la tua opinione, rispondi alle• Cura il tuo profilo anche graficamente. Il domande o alle critiche che ti arrivano in luogo che accoglie la discussione ne modo chiaro e mai aggressivo. determina anche i toni e gli umori. • Non censurare mai gli argomenti spinosi e le• Non far aggiornare i tuoi account da persone critiche. Cancella solo spam e argomenti inesperte. non appropriati senza eccedere. Mantieni il• Serve umanità per allacciare discussioni. tuo spazio di discussione pulito e con toni moderati. Alberto Vanin per Poli@rchia
  19. 19. I primi passi: da dove iniziare?Su Facebook ci sono due tipi di account: il profilo (quello più comunemente utilizzato:nome e cognome di una persona) e la pagina fan. Questultima non è soggetta a unlimite di amicizie (il profilo sì, ed è di 5mila), può avere un titolo di qualsiasi tipo elunghezza e serve per aggregare tutti coloro che apprezzano qualcuno o qualcosa.Vai al link: www.facebook.com/pages/create ed inizia a creare la tua pagina! Alberto Vanin per Poli@rchia
  20. 20. Alcuni esempi/1 facebook.com/matteorenziufficiale Alberto Vanin per Poli@rchia
  21. 21. Alcuni esempi/2 facebook.com/pierferdinandocasini Alberto Vanin per Poli@rchia
  22. 22. Alcuni esempi/3 Alberto Vanin per Poli@rchia
  23. 23. Cosa inserire nella fan page di un politico/candidato politico• Progetti e idee che si hanno del futuro/punti programmatici del programma politico, spunti (magari affiancati a foto evocative, post esplicativi…)• Post dal blog personale/rimandi alle news del nostro sito internet• Messaggi di comunicazione su determinati temi• Comunicati stampa (mediante l’utilizzo delle note)• Eventi che verranno realizzati nel futuro (promuoverli in modo virale anche con l’opzione eventi di FB)• Video su temi specifici della campagna (con il candidato)• Immagini di volantini della campagna/kit di comunicazione (logo, slogan, picbadges)• Collegamenti ad altri social (twitter e youtube in primis)• Album e foto degli eventi della campagna• Sondaggi su argomenti specifici Alberto Vanin per Poli@rchia
  24. 24. Analizzare le statistiche• Una volta creata una pagina fan Facebook ci permette di analizzare le visite ricevute con statistiche molto precise, che possiamo anche esportare e salvare sul pc. Come fare?• Entriamo innanzitutto nella pagina fan; in alto al centro, appena sotto alle Notifiche, troviamo la categoria Insights: clicchiamo qui. Alberto Vanin per Poli@rchia
  25. 25. Analizzare le statistiche• In alto, in questa sezione, abbiamo a disposizione quattro scelte; in automatico vediamo una Panoramica delle statistiche, ma possiamo anche scegliere di osservarle in modalità Fan (il numero delle persone che hanno aderito, cliccando Mi piace, alla nostra pagina), Portata (il numero delle visite, cioè di tutti coloro che sono passati sulla pagina, anche senza essere fan) e Persone che parlano di questo argomento. Alberto Vanin per Poli@rchia
  26. 26. Analizzare le statistiche• Per ciascuna delle sezioni abbiamo una suddivisione degli utenti per fasce di età, nazionalità, città, lingua e una parte relativa alla fonte e alla provenienza (ad esempio se i fan provengono dal nostro sito internet, piuttosto che da un motore di ricerca, ecc.)• Cliccando in alto a destra sul simbolo dellingranaggio e quindi su Partecipa al tour, potremo vedere tutti i dati appena trattati in rapida sequenza automatica.• Cliccando invece a fianco su Esporta i dati, possiamo infine salvare tutte le statistiche nel nostro hard disk su un foglio Excel Alberto Vanin per Poli@rchia
  27. 27. Altri consigli e trucchi1. Immagine copertina - L’immagine copertina è la prima cosa che l’utente guarda quanto atterrà sulla tua pagina. Cerca, quindi, di scegliere una foto che rispecchi l’immagine e il valore2. Funzione «Mostra sempre in alto» - Questa funzione permette di appuntare in alto un determinato post o contenuto, e che puoi sfruttare per catturare l’attenzione dell’utente attraverso, per esempio, una foto. Per attivare questa funzione clicca sull’icona Modifica o rimuovi a forma di lapis, posta in alto a destra di ogni post, e seleziona la voce Mostra sempre in alto. Riconoscerai il post dal nastro giallo posto in alto a destra. Alberto Vanin per Poli@rchia
  28. 28. Altri consigli e trucchi• Pianifica i tuoi post - Finalmente Facebook ha introdotto la funzione che permette di programmare un post• Abbrevia l’url della tua pagina - Questa URL potrà essere anche usata su eventuali comunicazioni web o carta in modo molto più efficaci.• Inserisci i link del tuo sito, twitter, youtube nelle informazioni Alberto Vanin per Poli@rchia
  29. 29. Altri consigli e trucchi• Moderare Linguaggi Scorretti - Per farli tacere e calmare bisogna assegnare il loro nome nelle Lista di Blocco oppure parole chiave, che troviamo su Modifica Pagina > Gestisci Autorizzazioni> Lista di Blocco.• Percentuale di Engagement - Facebook ha introdotto una percentuale di engagement sotto ogni condivisione in fan page. Questo permetterà di individuare cosa i Fan sono più propensi a condividere e ad apprezzare. I dati sono visibili sono lato amministratore, e saranno molto utili per definire o correggere un piano editoriale. Alberto Vanin per Poli@rchia
  30. 30. Altri consigli e trucchi• Promuovi Post - Facebook ha introdotto la possibilità di promuovere un proprio post da Fan Page pagando una quota in denaro: Questa funzionalità permetterà di posizionare in bacheca home di tutti i Fan il tuo contenuto. Alberto Vanin per Poli@rchia
  31. 31. TwitterTwitter è una rete di informazioni in tempo reale che ti connette alle ultime storie, idee, opinioni e notizie su ciò che trovi interessante. Trova facilmente gli account che ritieni più avvincenti e segui le conversazioni. Nel cuore di Twitter ci sono piccole scintille di informazione chiamate tweet. Ogni tweet è lungo 140 caratteri ma non lasciarti ingannare dalla piccola dimensione – puoi scoprire molto in poco spazio. Puoi vedere foto, video e conversazioni direttamente nei tweet per conoscere tutta la storia in un rapido sguardo, e tutto in un posto solo (Fonte: Twitter.com) Alberto Vanin per Poli@rchia
  32. 32. Twitter oggi• Twitter sta assumendo sempre più peso nella comunicazione politica: negli Stati Uniti è stato protagonista delle elezioni presidenziali con lelection day che è diventato levento politico più twittato con ben 20 milioni di tweet. La notte del voto più di mezzo milione di persone ha fatto retweet del "Four more years" di Barack Obama con foto mentre abbraccia la moglie. Twitter è diventato fonte di informazione e di persuasione, anticipando spesso i media tradizionali e superando qualsiasi divieto. Alberto Vanin per Poli@rchia
  33. 33. Four more years @BarackObama Alberto Vanin per Poli@rchia
  34. 34. Come e cosa si comunica su twitter?• Twitter: oltre 5.000.000 di iscritti. Caratteristiche demografiche dell’utente italiano medio: impiegato, del nord, tra i 35 e i 44 anni, diplomati• Twitter è un mezzo di comunicazione sociale dove l’unità di misura sono 140 caratteri: brevità forzata del messaggio• Twitter è una rete di informazione in tempo reale: immediatezza, rapidità e capacità di connettersi agli eventi (es. caduta del Governo Berlusconi, nov. 2011)• Twitter è adatto a raccontare, commentare, condividere in modo istituzionale e spesso emotivo, eventi di interesse pubblico creando forte adesione e senso di comunità attorno ad essi Alberto Vanin per Poli@rchia
  35. 35. Come e cosa si comunica su twitter?• I politici tendono ad usare twitter per inviare commenti importanti:1. Aggirando la mediazione dei giornalisti e dei media tradizionali2. Tutto ciò che succede su twitter ha un’eco vastissima sugli altri mezzi di comunicazione che vi attingono sistematicamente le notizie e i commenti inviati di prima mano dai politici Alberto Vanin per Poli@rchia
  36. 36. Come e cosa si comunica su twitter?Principio che regola le interazioni tra utenti è semplice:quando iscritto ciascun utente può decidere di seguiredegli altri utenti e ricevere gli aggiornamenti nella suapagina principale i tweet inviati da questi utenti• FOLLOWING= l’utente riceve i loro aggiornamenti, gli utenti seguiti dal politico/candidato• In senso inverso se un utente mi segue riceverà i miei aggiornamenti= FOLLOWER (importanza al nr. di follower che segue il politico/candidato, esprime il prestigio di un utente -> si veda il caso dei «follower comprati») Alberto Vanin per Poli@rchia
  37. 37. Come e cosa si comunica su twitter?• Il meccanismo è following/follower è assimetrico: è estremamente funzionale nel caso di personaggi pubblici, oltre a lasciare la libertà a ciascuno di decidere chi seguire e chi no. Alberto Vanin per Poli@rchia
  38. 38. Strumenti e convenzioni di Twitter• Vi è la possibilità di organizzare gli account che seguiamo in liste• Esistono delle convenzioni, derivanti dalla tecnologia usata e dalle abitudini consolidate degli utenti• Le menzioni = @ Fin dagli esordi gli utenti utilizzavano l’@ per indirizzare un messaggio, per citarli all’interno di un tweet Alberto Vanin per Poli@rchia
  39. 39. Strumenti e convenzioni di Twitter• REPLY= risposta, se si vuole interagire• RETWEET= ripostare ai propri follower un aggiornamento pubblicato da altri• #HASHTAG= per etichettare un contenuto• STELLA= per marcare un tweet come preferito Alberto Vanin per Poli@rchia
  40. 40. Gli Hashtag• Gli hashtag sono degli strumenti per mettere in evidenza l’argomento di cui si sta scrivendo, per lui il «centro di interesse» del suo tweet• Gli hashtag sono creati dal basso, dagli utenti stessi. Si tratta di una etichettatura collaborativa cd. «folksonomia»• Gli hashtag vengono trattati dal software twitter come parole speciali, possono essere ricercate nel motore di ricerca interno• Gli hashtag hanno «vita breve», durano quanto «l’evento» Alberto Vanin per Poli@rchia
  41. 41. Alcuni casi virali di hashtag• #Morattiquotes http://urlin.it/37933 (vs la campagna «accusatoria» della Moratti verso Pisapia)• #Fantastici5• #Csxfactor http://urlin.it/37932• #Versoilfuturo http:// urlin.it/37935• #Terzopolo http://urlin.it/37936 (Casini abbandona l’idea di un Terzo Polo, dicendolo chiaramente con un tweet) Alberto Vanin per Poli@rchia
  42. 42. Cosa comunicano i politici? Che tipo di messaggi scrivono?• Informazioni e racconti personali: messaggi che riguardano la sfera privata dell’autore, con riferimento ad attività quotidiane (es. Manca l’acqua. La scuola di mio figlio chiusa)• Appuntamenti: informano i follower su appuntamenti quali conferenze stampa, dibattiti TV, incontri pubblici (es. alle 20.30 ospite di #lilligruber a #ottoemezzo su #la7)• Commenti su eventi o su un testo prodotto da altri: su un articolo della stampa, su un altro tweet, su una dichiarazione o su eventi extrapolitici (es. con noi #manovra2012 più equa)• Live tweeting: il racconto e il commento in tempo reale su un fatto, un evento o notizia (es. Affari locali: approvato il decreto sul federalismo fiscal #openpolitica)• Link: link a post, articoli, approfondimenti• Altro: status che danno l’impressione di una «vita» normale del politico Alberto Vanin per Poli@rchia
  43. 43. @AlemannoTW Alberto Vanin per Poli@rchia
  44. 44. @r_formigoni Alberto Vanin per Poli@rchia
  45. 45. @angealfa Alberto Vanin per Poli@rchia
  46. 46. @mattorenzi Alberto Vanin per Poli@rchia
  47. 47. @pbersani Alberto Vanin per Poli@rchia
  48. 48. @nichivendola Alberto Vanin per Poli@rchia
  49. 49. Pubblicità su Facebook e Google• Esistono dei metodi per migliorare la visibilità delle pagine promozionali del nostro politico o del nostro candidato alle elezioni: fra queste le più importanti sono Google Adwords e Yahoo! Search Marketing (in particolare per migliorare la visibilità di siti internet nei motori di ricerca, SEO), Facebook Ads (per campagne specifiche, ad es. la sponsorizzazione di una pagina FB di un politico o la promozione di un sito/blog) Alberto Vanin per Poli@rchia
  50. 50. La gestione della campagna• Progettazione: obiettivi, durata e budget di spesa (esistono diversi tipi di campagna costo per clic, CPC, o pay per impression, comunque con un tetto massimo di spesa)• Set up (attivazione della campagna): definizione delle impostazioni (località geografiche, le reti, budget giornaliero massimo e opzioni di offerta, altre opzioni), creazione dell’annuncio (titolo, descrizione, url di visualizzazione e di atterraggio), selezione delle parole chiave (svolgere precedentemente un’analisi delle parole chiave)• Monitoraggio in itinere e finale: per una migliore allocazione delle risorse $ e per calibrare la campagna in modo più efficace ed efficiente Alberto Vanin per Poli@rchia
  51. 51. Le campagne FB Alberto Vanin per Poli@rchia
  52. 52. Le campagne Google ADwords Alberto Vanin per Poli@rchia
  53. 53. Youtube: il caso Vendolawww.youtube.com/user/NichiVendola Alberto Vanin per Poli@rchia
  54. 54. SPOT #OPPUREVENDOLA Alberto Vanin per Poli@rchia
  55. 55. SPOT2 #OPPUREVENDOLA Alberto Vanin per Poli@rchia
  56. 56. Le videolettere Alberto Vanin per Poli@rchia
  57. 57. Youtube: il caso Grillowww.youtube.com/user/StaffGrillo Alberto Vanin per Poli@rchia
  58. 58. I comunicati Alberto Vanin per Poli@rchia
  59. 59. Web reputation: strumenti gratuiti per ilmonitoraggio della reputation di un politico1. Google reader: ricerca di news, articoli e altridocumenti sul web2. Monitoraggio dei Giustificativi online| lettura deiquotidiani locali: per la rassegna stampa giornaliera3. Politicount: per la reputazione dei poltici suisocial network (http://www.politicount.it)4. Analisi delle statistiche del nostro blog/sito5. Lettura dei commenti nei vari blog/siti/socialnetwork (analisi qualitativa) Alberto Vanin per Poli@rchia
  60. 60. Google ReaderRicerca mediante parole chiave (è necessario avere un account gmail.com) Alberto Vanin per Poli@rchia
  61. 61. Politicount Alberto Vanin per Poli@rchia

×