TWITTER	  	  	  	                	  	             	             	  	                           	  	  	  	...
 	  1 – INTRODUZIONETwitter	   è	   nato	   come	   strumento	   per	   pubblicare	   brevi	   messaggi	   in	   tempo	   ...
       -­‐   Descrizione:	  breve	  descrizione	  con	  le	  caratteristiche	  importanti	  e	  degne	  di	  nota	        ...
        -­‐   Fare	   domande	   e	   concorsi:	   coinvolgere	   il	   cliente	   in	   alcune	   decisioni	   (per	     ...
 5 – FOLLOWERSI	   “followers”	   sono	   le	   persone	   che	   seguono	   il	   nostro	   profilo	   Twitter.	   Il	   ...
      -­‐   Promoted	   Account:	   si	   consiglia	   di	   seguire	   il	   nostro	   profilo	   ai	   profili	   simili...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Guide Pratiche: Twitter per albergatori

199 views
175 views

Published on

Guida pratica per albergatori per controllare che il proprio profilo Twitter sia usato al massimo delle sue potenzialità

www.strategiaturismo.com

Published in: Education
1 Comment
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
199
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
1
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Guide Pratiche: Twitter per albergatori

  1. 1.         TWITTER                            
  2. 2.    1 – INTRODUZIONETwitter   è   nato   come   strumento   per   pubblicare   brevi   messaggi   in   tempo   reale   su   “cosa  stiamo  facendo”.  Tuttavia  in  pochi  anni  il  valore  della  comunicazione  in  tempo  reale  ha  permesso  agli  utenti  di  usare  questa  rete  sociale  per  molti  altri  scopi.  Oggigiorno  per  un  hotel  Twitter  si  può  convertire  in  un  importante  strumento  per  trovare  potenziali  clienti,   lanciare   campagne   di   marketing,   migliorare   la   propria   reputazione,   farsi  pubblicità   e   vendere,   offrire   un   supporto   in   tempo   reale   ai   clienti   e,   ovviamente,  comunicare  con  i  propri  clienti.      Oltre   a   questi   benefici,   avere   un   profilo   attivo   di   Twitter   permette   aumentare   la  visibilità   nei   motori   di   ricerca   (vedere   la   guida:   SEO)   e   creare   un   nuovo   canale   di  traffico  per  il  sito  web  dell’hotel.    Si   noti   che   ho   menzionato   un   profilo   “attivo”,   infatti,   per   usufruire   dei   benefici   di  questo  strumento  è  necessario  usarlo  in  modo  adeguato  e  attivo.  Per  sapere  se  il  tuo  hotel   sta   sfruttando   al   massimo   Twitter,   ti   consiglio   di   controllare   i   punti   di   questa  guida.    2 – PROFILO OTTIMIZZATONel   momento   dell’iscrizione   a   Twitter,   o   in   fasi   successive,   è   consigliabile   dotare   il  proprio  profilo  con  questi  elementi:     -­‐ Immagine  /  logo:  in  questo  spazio  dobbiamo  inserire  un’immagine  dell’hotel  o   il  logo  dell’hotel   -­‐ Nome  dell’hotel;  
  3. 3.   -­‐ Descrizione:  breve  descrizione  con  le  caratteristiche  importanti  e  degne  di  nota   dell’hotel.   In   questa   descrizione   è   anche   possibile   aggiungere   un   messaggio   promozionale.   -­‐ Localizzazione:   se   si   tratta   di   un   solo   hotel,   o   di   vari   hotel   in   una   zona   specifica,   è  consigliabile  inserire  la  località.   -­‐ Sito  web  dell’hotel:  non  dimentichiamo  di  inserirlo  visto  che  Twitter  può  essere   una   fonte   di   traffico   importante   per   il   sito   web   dell’hotel   e,   quindi,   per   fomentare  la  vendita  diretta.  3 –TIPI DI TWEETSTwitter  può  essere  usato  per  diversi  scopi  (comunicare,  informare,  marketing,  vendite,  servizio   al   cliente   ecc.),   ma   quali   sono   i   tipi   di   tweets   (o   messaggi   istantanei)   che  producono  i  migliori  risultati  per  un  hotel?     -­‐ Rispondere   a   tweets   che   menzionano   il   tuo   hotel:   rispondere   a   domande   e   commenti   (sia   positivi   sia   negativi)   migliora   la   reputazione   e   la   fiducia   del   cliente,  oltre  ad  offrire  un  servizio  al  cliente  in  tempo  reale  e,  potenzialmente,   sempre  attivo.     -­‐ Rispondere   a   potenziali   clienti:   è   possibile   trovare   persone   che   stanno   cercando  un  hotel  nella  nostra  zona  e  coinvolgerli  nella  conversazione.  Inoltre,   grazie  all’integrazione  di  Foursquare  è  possibile  leggere  tweet  geolocalizzati  di   quegli  utenti  che  condividono  contenuti  tramite  servizi  di  geolocalizzazione.       -­‐ Offrire   in   tempo   reale   informazioni   e   suggerimenti:  Twitter  è  uno  strumento   ideale   per   raccomandare   offerte   speciali,   uno   spettacolo   in   città   ecc.   oppure   per  informare  di  alcuni  problemi  come  il  mal  tempo,  scioperi  ecc.     -­‐ “Ritwittare”   opinioni   positive:   quando   riceviamo   opinioni   positive   sull’hotel,   condividerle   è   un   modo   di   rendere   queste   persone   dei   “brand   advocates”   o   divulgatori  per  il  nostro  hotel.  Attenzione  a  non  esagerare  però.     -­‐ “Ritwittare”  il  contenuto  di  tweets  di  terzi  o  altro  materiale  online:   divulgare   notizie  di  qualità  e  che  possano  interessare  al  nostro  pubblico  migliora  la  nostra   reputazione  e  la  popolarità  del  nostro  profilo  in  Twitter.     -­‐ Divulgare   le   notizie   che   ci   menzionano   in   altri   media:   informare   il   pubblico   tramite  Twitter  di  una  notizia  che  parla  di  noi  in  un  giornale,  in  un  blog  o  in  altri   mezzi  di  informazione  aumenta  la  nostra  visibilità.    
  4. 4.   -­‐ Fare   domande   e   concorsi:   coinvolgere   il   cliente   in   alcune   decisioni   (per   esempio  per  un  nuovo  menù,  per  ridecorare  le  stanze  ecc.)  oltre  ad  avvicinare  i   clienti  ci  permette  di  effettuare  piccoli  studi  di  mercati  con  un  costo  irrisorio.  La   risposta  a  queste  domande  può  essere  incentivata  da  una  piccola  ricompensa.   Si   possono,   inoltre,   creare   concorsi   ad   hoc   per   nuove   idee   o   soluzioni   per   l’hotel.      4 – ANATOMIA DI UN TWEETOgni  tweet  si  compone  di  4  elementi  che  devono  essere  usati  in  modo  appropriato:   -­‐ Hashtags:   sono   etichette   che   attacchiamo   al   nostro   tweet   che   può   essere   quindi   ricercato   e   trovato   secondo   questa   parola   chiava.   Per   aggiungere   un   hashtag  basta  inserire  prima  della  parola  il  cancelletto  “#”.     -­‐ Breve   descrizione:   la   lunghezza   massima   di   un   tweet   è   di   140   caratteri,   ed   è   sempre   consigliabile   essere   il   più   concisi   possibile,   con   un   testo   che   sia   accattivante  e  attrattivo.   -­‐ URL  abbreviata:  l’URL  dell’offerta  promozionale.   -­‐ Referenze:   inserendo   l’indirizzo   Twitter   di   alcuni   nostri   clienti   potremmo   comunicargli   esplicitamente   questa   offerta   speciale,   migliorando   la   relazione   dell’hotel  con  loro.    
  5. 5.  5 – FOLLOWERSI   “followers”   sono   le   persone   che   seguono   il   nostro   profilo   Twitter.   Il   loro   numero   e  interesse   è   fondamentale   e   dipende   principalmente   dalla   qualità   e   importanza   dei  nostri  tweets.  Esistono  alcune  buone  pratiche  per  incrementare  il  loro  numero,  come  per  esempio:   -­‐ sfruttare  la  reputazione  che  una  marca  ha  offline;   -­‐  pubblicizzare   il   nostro   profilo   Twitter   sul   sito   web   dell’hotel,   su   Facebook,   su   blogs  ecc.;   -­‐ “Twittare”   regolarmente   e   durante   i   periodi   di   maggiore   affluenza   nella   rete   (alcuni  strumenti  come  Tweriod  ci  possono  aiutare)   -­‐ Offrire   qualcosa   gratuitamente:   non   solo   costose   notti   d’albergo,   ma   per   esempio   si   possono   offrire   servizi   aggiuntivi,   oppure   un’escursione,   un   biglietto   di  teatro  ecc.    Non   limitiamoci   solo   ad   essere   seguiti,   ma   a   seguire   i   nostri   clienti   e   altri   profili   di  interesse.      6 – RETWEETSCome  riuscire  a  farsi  “Ritwittare”?  Sicuramente  l’interesse  e  il  valore  del  tweet  per  il  cliente  è  il  motivo  primario,  ma  possiamo  aumentare  la  percentuale  di  retweets:   -­‐ pubblicando  negli  orari  di  maggiore  affluenza  nella  rete;   -­‐ lasciando  spazio  nel  tweet  in  modo  che  altre  persone  possano  aggiungere  del   testo  al  “ritwittarlo”;   -­‐ chiedendo   di   “ritwittarlo”,   questa   è   una   tecnica   che   funziona   se   non   se   ne   abusa,  è  consigliabile  chiedere  di  “ritwittare”  solo  in  occasioni  speciali.        7 – PUBBLICITÀAnche   se   il   volume   di   pubblicità   su   Twitter   continua   a   crescere,   esperti   e   aziende  devono   ancora   definire   un   modo   efficiente   per   sfruttare   questa   promozione   a  pagamento.   Nonostante   il   consiglio   sia   di   creare   un   profilo   attivo   e   di   valore   senza  annunci,  una  campagna  ben  pianificata  potrebbe  dare  un’importante  visibilità.      Esistono  tre  strumenti  promozionali  a  pagamento:  
  6. 6.   -­‐ Promoted   Account:   si   consiglia   di   seguire   il   nostro   profilo   ai   profili   simili   su   Twitter;   -­‐ Promoted  Tweet:  sono  tweet  promozionali  basati  su  keywords;   -­‐ Promoted  Trends:  sono  presentati  tra  i  Twitter  trend.    Per  maggiori  informazioni  rimando  a  questa  breve  guida  in  italiano  sulla  pubblicità  su  Twitter:   http://www.promozionealbergo.com/hotel-­‐marketing/pubblicita-­‐su-­‐twitter-­‐una-­‐semplice-­‐guida/      

×