Business plan principi finalità struttura

1,343 views
1,110 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,343
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
167
Actions
Shares
0
Downloads
21
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Business plan principi finalità struttura

  1. 1. IL BUSINESS PLAN Finalità, principi e strutturaalbertorainieri@libero.it A cura di Alberto Rainieri 1
  2. 2. Finalitàll business plan, o piano industriale, è uno strumento utilizzato nel processodi pianificazione strategica dell’azienda.È un documento quali - quantitativo che mira ad analizzare e pianificare lastrategia di una qualsivoglia tipologia di progetto imprenditoriale, in unorizzonte temporale di regola triennale o quinquennale.Le finalità del piano sono molteplici e possono essere rivolte sia all’internodell’azienda che all’esterno. albertorainieri@libero.it A cura di Alberto Rainieri 2
  3. 3. PrincipiIl business plan, comunque lo si interpreti, si deve ispirare a tre principifondamentali:• Coerenza• Affidabilità• Sostenibilità albertorainieri@libero.it A cura di Alberto Rainieri 3
  4. 4. Struttura del Business Plan 1 2 3 PIANO STRATEGICO PIANO OPERATIVO PROIEZIONI ECONOMICO FINANZIARIE ATTIVITA’ CONTO ECONOMICO PREVISIONALE INTENZIONI TEMPI PRESUPPOSTI STRATEGICHE STATO PATRIMONIALE METODI PREVISIONALE RESPONSABILITA’ BEP E ALTRI PROSPETTI PREVISIONALICOSA VOGLIO FARE? • COME VOGLIO QUANTE E QUALI RAGGIUNGERE I MIEI RISORSE OBIETTIVI? (INTERNE ED ESTERNE) • CHI FA COSA? POSSO ATTINGERE PER RAGGIUNGERE I MIEI OBIETTIVI ?
  5. 5. Struttura del Business Plan CHI?COSA ? COME?albertorainieri@libero.it A cura di Alberto Rainieri 5
  6. 6. Contenuto del piano strategico Presupposti Sintesi delle informazioni da cui partire per sviluppare il percorso di business e l’idea imprenditoriale • Descrizione dell’idea imprenditoriale • Chi sono i promotori • Mission: fine ultimo che giustifica l’esistenza di una azienda o di un determinato progetto imprenditoriale •Valori •Sintesi sullo stato di avanzamento del progetto e fattori critici di successoalbertorainieri@libero.it A cura di Alberto Rainieri 6
  7. 7. Contenuto del piano strategicoIl background viene tradotto in intenzioni strategiche attraverso un’ attività diraccolta ed analisi di informazioni interne all’azienda e dati di mercato al fine di: • capire il contesto competitivo e le regole che governano il mercato • elaborare una corretta strategia di approccio e sviluppo Quali sono i nostri Quali sono i nostri punti di forza? punti deboli? SWOT ANALYSIS Quali sono le opportunità di Quali sono le minacce mercato/settore? di mercato/settore? albertorainieri@libero.it A cura di Alberto Rainieri 7
  8. 8. Contenuto del piano strategico Intenzioni Strategiche Quali sono gli obiettivi di medio/lungo periodo e cosa intendo fare per perseguire tali obiettivi?• Modello di business aziendale, gli elementi distintivi e i fattori critici di successo• Posizionamento dell’azienda sul mercato in termini di: • prodotto/servizio • target dei clienti, ossia le caratteristiche che i potenziali clienti devono avere, • strategia di prezzo • l’area geografica e canali di vendita/distributivi.albertorainieri@libero.it A cura di Alberto Rainieri 8
  9. 9. Contenuto del piano operativo Piano Operativo Quali azioni pianifico e attuo per il raggiungimento degli obiettivi strategici? • Organizzazione delle aree aziendali e le relative attività e criticità • Produzione • Acquisti • Commerciale • Amministrazione • R&D • Risorse tecniche immateriali e materiali • Risorse umanealbertorainieri@libero.it A cura di Alberto Rainieri 9
  10. 10. Contenuto del piano operativoLa finalità del piano operativo è quella di : • dettagliare la struttura aziendale per area e relativi processi; • dettagliare l’operatività aziendale per ogni area e le singole attività/azioni; • attribuire compiti e responsabilità ; • definire il fabbisogno di risorse materiali e immateriali per aree/processi/singole attivitàQuindi le principali aree aziendali si struttureranno con un piano operativodettagliato contenente: • Attività • Tempi • Metodi • Risorse • Responsabilità albertorainieri@libero.it A cura di Alberto Rainieri 10
  11. 11. Contenuto del piano operativoIl contenuto del piano operativo è di fondamentale importanza per la redazionedella sezione economico – finanziaria del business planAttività, tempi, metodi e risorse e responsabilità vengono tradotte in numeri checoncorrono alla redazione del: • Conto Economico • Stato Patrimoniale • BEP • Budget per area e complessivo • Altri prospetti di analisi pianificazione e controllo (rendiconto finanziario, analisi indici…) albertorainieri@libero.it A cura di Alberto Rainieri 11
  12. 12. Contenuto del piano economico – finanziario Piano economico-finanziario economico- Di quali risorse dispongo e/o posso attingere esternamente? • definizione dei ricavi; • definizione dei costi variabili; • definizione dei costi fissi (quindi per differenza definizione del margine operativo lordo); • definizione degli investimenti, sia nuovi che già esistenti (quindi anche i relativi ammortamenti); • definizione del capitale circolante netto (quindi magazzino, crediti e debiti commerciali); • definizione dei finanziamenti; • calcolo delle imposte; • definizione della posizione finanziaria netta a breve (e relativi oneri finanziari).albertorainieri@libero.it A cura di Alberto Rainieri
  13. 13. Contenuto del piano economico – finanziarioIl “modello parametrico” funziona quando è semplice, leggibile e disupporto al business: il business plan va costruito con il minimo numero di anni (3/5 anni) chepermette la messa a regime del piano; il numero delle variabili in gioco deve essere limitato erappresentativo: aumentando il numero di variabili aumental’incertezza legata all’intero piano.albertorainieri@libero.it A cura di Alberto Rainieri 13
  14. 14. Contenuto del piano economico – finanziario Le proiezioni economico finanziarie sono importanti per: Imparare a Identificare conoscere i gli aspetti Prevedere Calcolare ilFare delle Prendere numeri del chiave da piani punto disimulazioni decisioni proprio tenere d’emergenza pareggio business monitoratialbertorainieri@libero.it A cura di Alberto Rainieri 14

×