Your SlideShare is downloading. ×

Riepilogo vini doc_ecc 8 aprile 2010

1,410

Published on

List of the wine DOCG DOC IGT present in Italy region per region

List of the wine DOCG DOC IGT present in Italy region per region

Published in: Travel, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,410
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
83
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. NUMERO DEI VINI A D.O.C.G. - D.O.C. - I.G.T. ALL’ 8 APRILE 2010 QUADRO RIEPILOGATIVO D. O. C. G. N° 48 D.O.C. N° 320 (di cui 9 interregionali) I.G.T. N° 118 (di cui 4 interregionali) 48 D.O.C.G 320 D.O.C 118 I.G.T. Piemonte Valle d’Aosta Lombardia Trentino Alto Adige 12 D.O.C.G 5 D.O.C.G. 46 D.O.C. 1 D.O.C. 14 D.O.C 8 D.O.C. 15 I.G.T. 4 I.G.T. Veneto Friuli Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna 8 D.O.C.G. 2 D.O.C.G. 1 D.O.C.G. 26 D.O.C. 10 D.O.C. 8 D.O.C. 21 D.O.C. 10 I.G.T. 3 I.G.T. 3 I.G.T. 9 I.G.T. Toscana Umbria Marche Lazio 7 D.O.C.G. 2 D.O.C.G. 4 D.O.C.G. 1 D.O.C.G. 36 D.O.C. 11 D.O.C. 15 D.O.C. 26 D.O.C. 6 I.G.T. 6 I.G.T. 1 I.G.T. 4 I.G.T. Abruzzo Molise Campania Puglia 1 D.O.C.G. 3 D.O.C.G. 4 D.O.C. 3 D.O.C. 17 D.O.C. 26 D.O.C. 10 I.G.T. 2 I.G.T. 9 I.G.T. 6 I.G.T Basilicata Calabria Sicilia Sardegna 1 D.O.C.G. 1 D.O.C.G. 4 D.O.C. 12 D.O.C. 22 D.O.C. 19 D.O.C. 1 I.G.T. 13 I.G.T. 6 I.G.T. 15 I.G.T. 1 A.Squarcia
  • 2. ELENCO DEI VINI DOCG, DOC E IGT SUDDIVISI PER REGIONE aggiornato all’8 aprile 2010 ABRUZZO – TOT. 5 D.O. – 10 I.G.T. Vini a Denominazione di origine controllata e garantita - Montepulciano d'Abruzzo Colline Teramane Vini a Denominazione di origine controllata - Controguerra - Montepulciano d’Abruzzo accompagnata o no dalle sottozone: Casauria o Terre di Casauria o Terre dei Vestini - Trebbiano d'Abruzzo, consentita: la menzione Vigna - Terre Tollesi o Tullum Vini ad Indicazione Geografica Tipica - Alto Tirino - Colli Aprutini - Colli del Sangro - Colline Frentane - Colline Pescaresi - Colline Teatine - Del Vastese o Histonium - Terre Aquilane o Terre de L’Aquila - Terre di Chieti - Valle Peligna BASILICATA - TOT. 4 D.O. – 1 I.G.T. Vini a Denominazione di origine controllata - Aglianico del Vulture - Grottino di Roccanova - Matera - Terre dell’Alta Val d’Agri Vini ad Indicazione Geografica Tipica - Basilicata 2 A.Squarcia
  • 3. CALABRIA - TOT. 12 D.O. – 13 I.G.T. Vini a Denominazione di origine controllata - S. Anna di Isola Capo Rizzuto - Bivongi - Cirò - Donnici - Greco di Bianco - Lamezia - Melissa - Pollino - San Vito di Luzzi - Savuto - Scavigna - Verbicaro Vini ad Indicazione Geografica Tipica - Arghillà - Calabria - Condoleo - Costa Viola - Esaro - Lipuda - Locride - Palizzi - Pellaro - Scilla - Val di Neto - Valdamato - Valle del Crati 3 A.Squarcia
  • 4. CAMPANIA - TOT. 20 D.O. – 9 I.G.T. Vini a Denominazione di origine controllata e garantita - Fiano di Avellino. - Greco di Tufo - Taurasi Vini a Denominazione di origine controllata - Aglianico del Taburno o Taburno - Aversa - Campi Flegrei - Capri - Castel San Lorenzo - Cilento - Costa d'Amalfi, accompagnata o no dalle sottozone: Furore o Ravello o Tramonti - Falerno del Massico - Galluccio - Guardia Sanframondi o Guardiolo - Irpinia accompagnata o no dalla sottozona: Campi Taurasini - Ischia - Penisola Sorrentina, accompagnata o no dalle sottozone: Gragnano o Lettere o Sorrento - Sannio - Sant'Agata de’ Goti o Sant’Agata dei Goti - Solopaca - Vesuvio Vini ad Indicazione Geografica Tipica - Beneventano - Campania - Colli di Salerno - Dugenta - Epomeo - Paestum - Pompeiano - Roccamonfina - Terre del Volturno 4 A.Squarcia
  • 5. EMILIA ROMAGNA - TOT. 22 D.O. – 9 I.G.T. Vini a Denominazione di origine controllata e garantita - Albana di Romagna Vini a Denominazione di origine controllata - Bosco Eliceo - Cagnina di Romagna - Colli Bolognesi, accompagnato o no dalle sottozone: Colline di Riosto o Colline Marconiane o Zola Predosa o Monte San Pietro o Colline di Oliveto o Terre di Montebudello o Serravalle - Colli Bolognesi Classico Pignoletto - Colli d'Imola - Colli di Faenza - Colli di Parma - Colli di Rimini - Colli di Scandiano e di Canossa - Colli Piacentini, accompagnata o no dalle sottozone: Gutturnio o Gutturnio classico o Monterosso Val d'Arda o Trebbianino Val Trebbia o Val Nure o Vigoleno (solo per il tipo Vin santo). - Colli Romagna Centrale - Lambrusco di Sorbara - Lambrusco Grasparossa di Castelvetro - Lambrusco Salamino di Santa Croce - Modena o di Modena - Pagadebit di Romagna, accompagnata o no dalla sottozona: Bertinoro. Consentito: menzione Vigna - Reggiano - Reno - Romagna Albana spumante - Sangiovese di Romagna - Trebbiano di Romagna Vini ad Indicazione Geografica Tipica - Bianco di Castelfranco Emilia - Emilia o dell’Emilia - Forlì - Fortana del Taro - Ravenna - Rubicone - Sillaro o Bianco del Sillaro - Terre di Veleja - Val Tidone 5 A.Squarcia
  • 6. FRIULI VENEZIA GIULIA - TOT. 12 D.O. – 3 I.G.T. Vini a Denominazione di origine controllata e garantita - Colli Orientali del Friuli Picolit, accompagnata o no dalla sottozona: Cialla - Ramandolo Vini a Denominazione di origine controllata - Carso - Collio Goriziano o Collio - Colli Orientali del Friuli, accompagnata o no dalle sottozone: Cialla o Rosazzo o Schioppettino di Prepotto - Friuli Annia - Friuli Aquileia - Friuli Grave - Friuli Isonzo o Isonzo del Friuli - Friuli Latisana - Lison-Pramaggiore - Prosecco accompagnata o no dal riferimento geografico aggiuntivo: provincia di Treviso” o Treviso”, o provincia di Trieste” o Trieste Vini ad Indicazione Geografica Tipica - Alto Livenza - Delle Venezie - Venezia Giulia 6 A.Squarcia
  • 7. LAZIO - TOT. 27 D.O. – 4 I.G.T. Vini a Denominazione di origine controllata e garantita - Cesanese del Piglio o Piglio Vini a Denominazione di origine controllata - Aleatico di Gradoli - Aprilia - Atina - Bianco Capena - Castelli Romani - Cerveteri - Cesanese di Affile o Affile - Cesanese di Olevano Romano o Olevano Romano - Circeo - Colli Albani - Colli della Sabina - Colli Etruschi Viterbesi - Colli Lanuvini - Cori - Est! Est!! Est!!! di Montefiascone, accompagnata o no :dalla sottozona Classico consentita: la menzione Vigna - Frascati - Genazzano - Marino - Montecompatri Colonna o Montecompatri o Colonna - Nettuno - Orvieto - Tarquinia - Terracina o Moscato di Terracina - Velletri - Vignanello - Zagarolo Vini ad Indicazione Geografica Tipica - Civitella d’Agliano - Colli Cimini - Frusinate o del Frusinate - Lazio LIGURIA - TOT. 8 D.O. – 3 I.G.T. Vini a Denominazione di origine controllata - Cinque Terre e Cinque Terre Sciacchetrà - solo per la D.o.c. Cinque Terre accompagnata o no dalle sottozone: Costa de Sera o Costa de Campu o Costa da Posa - Colline di Levanto - Golfo del Tigullio - Pornassio o Ormeasco di Pornassio - Riviera Ligure di Ponente, accompagnata o no dalle sottozone: Riviera dei Fiori, Albenga o Albenganese, Finale o Finalese - Rossese di Dolceacqua o Dolceacqua - Val Polcèvera, accompagnata o no dalla sottozona: Coronata - Colli di Luni Vini ad Indicazione Geografica Tipica - Colline del Genovesato - Colline Savonesi - Golfo dei Poeti La Spezia o Golfo dei Poeti 7 A.Squarcia
  • 8. LOMBARDIA - TOT. 19 D.O. – 15 I.G.T. Vini a Denominazione di origine controllata e garantita - Franciacorta - Oltrepò Pavese metodo classico - Sforzato di Valtellina o Sfursat di Valtellina - Valtellina Superiore, accompagnato o no dalle sottozone: Grumello o Inferno o Maroggia o Sassella o Valgella; consentita: la menzione Vigna Vini a Denominazione di origine controllata - Botticino - Capriano del Colle - Cellatica - Curtefranca - Garda - Garda Colli Mantovani - Lambrusco Mantovano, accompagnata o no dalle sottozone: Viadanese-Sabbionetano e Oltre Po Mantovano - Oltrepò Pavese - Riviera del Garda Bresciano o Garda Bresciano - San Colombano al Lambro o San Colombano - Scanzo o Moscato di Scanzo - Valcalepio - Valtellina rosso o rosso di Valtellina - Lugana - San Martino della Battaglia Vini ad Indicazione Geografica Tipica - Alto Mincio - Benaco Bresciano - Bergamasca - Collina del Milanese - Montenetto di Brescia - Provincia di Mantova - Provincia di Pavia - Quistello - Ronchi di Brescia - Ronchi Varesini - Sabbioneta - Sebino - Terrazze Retiche di Sondrio - Terre Lariane - Valcamonica 8 A.Squarcia
  • 9. MARCHE - TOT. 19 D.O. – 1 I.G.T. Vini a Denominazione di origine controllata e garantita - Conero - Castelli di Jesi Verdicchio Riserva accompagnata o no dalla sottozona: classico, consentito: l'uso delle indicazioni geografiche aggiuntive - Verdicchio di Matelica Riserva, consentito l'uso delle indicazioni geografiche aggiuntive - Vernaccia di Serrapetrona Vini a Denominazione di origine controllata - Bianchello del Metauro - Colli Maceratesi - Colli Pesaresi, accompagnata o no dalle sottozone: Focara (solo per tipologie: rosso, rosso riserva, Pinot nero, Pinot nero riserva), Roncaglia ( bianco) - Esino - Falerio dei Colli Ascolani o Falerio - I Terreni di Sanseverino - Lacrima di Morro o Lacrima di Morro d'Alba - Offida - Pergola - Rosso Conero - Rosso Piceno - San Ginesio - Serrapetrona - Verdicchio dei Castelli di Jesi, accompagnata o no dalla sottozona:classico,consentito: l'uso delle indicazioni geografiche aggiuntive - Verdicchio di Matelica, consentito: l'uso di indicazioni geografiche aggiuntive Vini ad Indicazione Geografica Tipica - Marche MOLISE - TOT. 3 D.O. – 2 I.G.T. Vini a Denominazione di origine controllata - Biferno - Molise o del Molise - Pentro di Isernia o Pentro Vini ad Indicazione Geografica Tipica - Osco o Terre degli Osci - Rotae 9 A.Squarcia
  • 10. PIEMONTE - TOT. 58 D.O. Vini a Denominazione di origine controllata e garantita - Asti o Moscato d'Asti o Asti Spumante - Barbaresco, accomapagnata o no dalle menzioni geografiche aggiuntive: Albesani, Asili, Ausario, Balluri, Basarin, Bernardot, Bordini, Bricco di Neive, Bricco di Treiso, Bric-Micca, Cà Grossa, Canova, Cars, Casot, Castellizano, Cavanna, Cole,Cottà, Currà, Faset, Fausoni, Ferrere, Gaia-Principe, Gallina, Garassino, Giacone, Giacosa, Manzola, Marcarini, Marcorino, Martinenga, Meruzzano, Montaribaldi, Montefico, Montersino, Montestefano, Muncagota, Nervo, Ovello, Pajè, Pajorè, Pora, Rabajà, Rabajà-Bas, Rio Sordo, Rivetti, Rizzi, Roccalini, Rocche Massalupo, Rombone, Roncaglie, Roncagliette, San Cristoforo, San Giuliano, San Stunet, Secondine, Serraboella, Serracapelli, Serragrilli, Starderi, Tre Stelle, Trifolera, Valeirano, Vallegrande, Vicenziana. - Barbera d'Asti, Solo per Barbera d’Asti superiore accompagnata o no dalle sottozone: Nizza, Tinella, Colli Astiani o Astiano - Barbera del Monferrato Superiore - Barolo - Brachetto d'Acqui o Acqui - Dolcetto di Dogliani superiore o Dogliani - Dolcetto di Ovada Superiore o Ovada - Gattinara - Gavi o Cortese di Gavi - Ghemme - Roero Vini a Denominazione di origine controllata - Albugnano - Alta Langa - Barbera d'Alba - Barbera del Monferrato - Boca - Bramaterra - Canavese - Carema - Cisterna d'Asti - Colli Tortonesi accompagnata o no dalla sottozona: Monleale (può seguire o precedere il nome della denomiazione di origine controllata) - Collina Torinese - Colline Novaresi - Colline Saluzzesi - Cortese dell'Alto Monferrato - Coste della Sesia - Dolcetto d'Acqui - Dolcetto d'Alba - Dolcetto d'Asti - Dolcetto delle Langhe Monregalesi, consentita: la menzione Vigna - Dolcetto di Diano d'Alba o Diano d'Alba - Dolcetto di Dogliani - Dolcetto di Ovada - Erbaluce di Caluso o Caluso - Fara - Freisa d'Asti - Freisa di Chieri - Gabiano 10 A.Squarcia
  • 11. - Grignolino d'Asti (segue Regione Piemonte) - Grignolino del Monferrato Casalese - Langhe - Lessona - Loazzolo - Malvasia di Casorzo d'Asti - Casorzo o Malvasia di Casorzo - Malvasia di Castelnuovo don Bosco, consentita: la menzione Vigna - Monferrato, acompagnata o no dalla sottozona: Casalese (seguita dal vitigno: Cortese) - Nebbiolo d'Alba - Piemonte - Pinerolese - Rubino di Cantavenna - Ruchè di Castagnole Monferrato - Sizzano - Strevi - Terre Alfieri, consentita:la menzione Vigna - Valli Ossolane, consentita: la menzione Vigna - Valsusa - Verduno Pelaverga o Verduno PUGLIA - TOT. 26 D.O. – 6 I.G.T. Vini a Denominazione di origine controllata - Aleatico di Puglia - Alezio - Brindisi - Cacc'e mmitte di Lucera - Castel del Monte - Colline Joniche Tarantine - Copertino - Galatina - Gioia del Colle - Gravina - Leverano - Lizzano - Locorotondo - Martina o Martina Franca - Matino - Moscato di Trani - Nardò - Orta Nova - Ostuni - Primitivo di Manduria - Rosso Barletta - Rosso Canosa può essere accompagnata dalla menzione specifica geografica tradizionale Canusium - Rosso di Cerignola - Salice Salentino - San Severo - Squinzano Vini ad Indicazione Geografica Tipica - Daunia - Murgia - Puglia - Salento - Tarantino - Valle d’Itria 11 A.Squarcia
  • 12. SARDEGNA - TOT. 20 D.O. – 15 I.G.T. Vini a Denominazione di origine controllata e garantita - Vermentino di Gallura o Sardegna Vermentino di Gallura Vini a Denominazione di origine controllata - Alghero o Sardegna Alghero - Arborea o Sardegna Arborea - Campidano di Terralba o Terralba o Sardegna Campidano di Terralba o Sardegna Terralba - Cannonau di Sardegna, accompagnata o no dalle sottozone: Oliena o Nepente di Oliena, Capo Ferrato e Jerzu - Carignano del Sulcis o Sardegna Carignano del Sulcis - Girò di Cagliari o Sardegna Girò di Cagliari - Malvasia di Bosa o Sardegna Malvasia di Bosa - Malvasia di Cagliari o Sardegna Malvasia di Cagliari - Mandrolisai o Sardegna Mandrolisai - Monica di Cagliari o Sardegna Monica di Cagliari - Monica di Sardegna - Moscato di Cagliari o Sardegna Moscato di Cagliari - Moscato di Sardegna, accompagnata o no dalle sottozone: Gallura o Tempio Pausania o Tempio - Moscato di Sorso-Sennori o Moscato di Sorso o Moscato di Sennori o Sardegna Moscato di Sorso Sennori o Sardegna Moscato di Sorso o Sardegna Moscato di Sennori - Nasco di Cagliari o Sardegna Nasco di Cagliari - Nuragus di Cagliari o Sardegna Nuragus di Cagliari - Sardegna Semidano, accompagnata o no dalla sottozona: Mogoro - Vermentino di Sardegna - Vernaccia di Oristano o Sardegna Vernaccia di Oristano Vini ad Indicazione Geografica Tipica - Barbagia - Colli del Limbara - Isola dei Nuraghi - Marmilla - Nurra - Ogliastra - Parteolla - Planargia - Provincia di Nuoro - Romangia - Sibiola - Tharros - Trexenta - Valle del Tirso - Valli di Porto Pino 12 A.Squarcia
  • 13. SICILIA - - TOT. 23 D.O. – 6 I.G.T. Vini a Denominazione di origine controllata e garantita - Cerasuolo di Vittoria, accompagnato o no dalla sottozona: classico Vini a Denominazione di origine controllata - Alcamo accompagnata o no dalla sottozona: classico - Contea di Sclafani - Contessa Entellina - Delia Nivolelli - Eloro, accompagnata o no dalla sottozona: Pachino - Erice - Etna - Faro - Malvasia delle Lipari - Mamertino di Milazzo o Mamertino - Marsala - Menfi, accompagnata o no dalle sottozone: Feudo dei Fiori o Bonera - Monreale - Noto - Moscato di Pantelleria , Passito di Pantelleria e Pantelleria - Moscato di Siracusa - Riesi - Salaparuta - Sambuca di Sicilia - Santa Margherita di Belice - Sciacca, accompagnata o no dalla sottozana: Rayana (obbligatoriamente preceduta dalla menzione: riserva) - Vittoria Vini ad Indicazione Geografica Tipica - Camarro - Fontanarossa di Cerda - Salemi - Salina - Sicilia - Valle Belice 13 A.Squarcia
  • 14. TOSCANA - TOT. 43 D.O. – 6 I.G.T. Vini a Denominazione di origine controllata e garantita - Brunello di Motalcino - Carmignano - Chianti, accompagnata o no dalle sottozone: Colli Aretini o Colli Fiorentini o Colline Pisane o Colli Senesi o Montalbano o Montespertoli o Rufina - Chianti Classico - Morellino di Scansano - Vernaccia di San Gimignano - Vino Nobile di Montepulciano Vini a Denominazione di origine controllata - Ansonica Costa dell'Argentario - Barco Reale di Carmignano o Rosato di Carmignano o Vin Santo di Carmignano o Vin Santo Carmignano Occhio di Pernice - Bianco dell'Empolese - Bianco di Pitigliano - Bianco Pisano di S. Torpè - Bolgheri e Bolgheri Sassicaia - Candia dei Colli Apuani - Capalbio - Colli dell'Etruria Centrale - Colline Lucchesi - Colli di Luni - Cortona - Elba - Montecarlo - Montecucco - Monteregio di Massa Marittima - Montescudaio - Moscadello di Montalcino - Orcia - Parrina - Pietraviva - Pomino - Rosso di Montalcino - Rosso di Montepulciano - San Gimignano - Sant'Antimo - Sovana - Terratico di Bibbona - Terre di Casole - Val d'Arbia - Val di Cornia, accompagnata o no dalla sottozona: Suvereto (seguita o no dai seguenti vitigni: Merlot, Cabernet Sauvignon, Sangiovese) - Valdichiana - Valdinievole, consentito: l’ uso di riferimenti geografici aggiuntivi; consentita:la menzione Vigna - Vin Santo del Chianti accompagnata o no dalle sottozone: Colli Aretini, Colli Fiorentini, Colli Senesi, Colline Pisane, Montalbano, Rufina, Montespertoli - Vin Santo del Chianti Classico - Vin Santo di Montepulciano Vini ad Indicazione Geografica Tipica - Alta Valle della Greve - Colli della Toscana centrale - Maremma toscana - Montecastelli - Toscano o Toscana - Val di Magra 14 A.Squarcia
  • 15. TRENTINO ALTO ADIGE (Provincie Autonome di Trento e Bolzano) - TOT. 8 D.O. – 4 I.G.T. - Alto Adige o dell’Alto Adige (Südtirol o Südtiroler), accompagnata o no dalle sottozone: Colli di Bolzano (Bozner Leiten); Meranese di Collina o Meranese (Meraner Hügel o Meraner), accompagnata o no dalle indicazioni di località: Küchelberg, Gneid, Rosengarten, Lebenberg, Labers, del Burgraviato o Burggräfler; Santa Maddalena (St.Magdalener), accompagnata o no dalle indicazioni di località: Santa Giustina (St.Justina), Laitago (Laitach), San Pietro (St. Peter), Guncina (Guntschna) San Giorgio (St. Geogen), Renco (Rentsch), Rena (Sand); consentita o no la specificazione aggiuntiva: classico, Terlano (Terlaner), consentiata o no la specificazione aggiuntiva: classico, Valle Isarco (Eisacktal o Eisacktaler), accompagnata o no dalla specificazione: di Bressanone (Brixner); Valle Venosta (Vinschgau) - Lago di Caldaro o Caldaro (Kalterersee o Kalterer) accompagnata o no dalla sottozona: " Classico (klassisches ursprungsgebiet o klassisch)"; possibilità di utlizzare la denominazione: Alto Adige quale specificazione aggiuntiva per i vini: Lago di Caldaro o Caldaro classico o Lago di Caldaro o Caldaro classico superiore - Casteller - Teroldengo Rotaliano - Trentino, accompagnata o no dalle sottozone: Sorni o bianco di Sorni o rosso di Sorni (solo tipologie Trentino bianco e Trentino rosso), Isera o d'Isera (solo per la tipologia Trentino Marzemino superiore), Ziresi o dei Ziresi (solo per la tipologia Trentino Marzemino superiore) - Trento - Valdadige (Etschaler) - Valdadige Terradeiforti o Terradeiforti Valdadige Vini ad Indicazione Geografica Tipica Prov. autonoma di Bolzano - Mitterberg tra Cauria e Tel o Mitterberg zwischen Gfrill und Toll o Mitterberg - Vigneti delle Dolomiti o Weinberg Dolomiten Prov. autonoma di Treno - Delle Venezie - Vallagarina - Vigneti delle Dolimiti o Weinberg Dolomiten 15 A.Squarcia
  • 16. UMBRIA - TOT. 13 D.O. – 6 I.G.T. Vini a Denominazione di origine controllata e garantita - Montefalco Sagrantino - Torgiano Rosso Riserva Vini a Denominazione di origine controllata - Assisi - Colli Altotiberini - Colli Amerini - Colli del Trasimeno o Trasimeno - Colli Martani, accompagnata o no dalla sottozona: di Todi (solo tipologia grechetto) e di Cannarra (solo tipologia Vernaccia; consentito: l’uso di indicazioni geografiche aggiuntive - Colli Perugini - Lago di Corbara - Montefalco - Orvieto - Rosso Orvietano o Orvietano Rosso - Torgiano, consentita: la menzione Vigna Vini ad Indicazione Geografica Tipica - Allerona - Bettona - Cannara - Narni - Spello - Umbria VALLE D’AOSTA TOT. 1 D.O. Vini a Denominazione di origine controllata - Valle d'Aosta o Vallée d'Aoste, accompagnata o no dalle sottozone: Arnad-Montjovet, Donnas, Enfer d'Arvier, Torrette, Blanc de Morgex et de la Salle, Chambave (accompagnata o no dal vitigno moscato o muscat), Nus, Nus (Malvoisie) 16 A.Squarcia
  • 17. VENETO TOT. 34 D.O. – 10 I.G.T. Vini a Denominazione di origine controllata e garantita - Amarone della Valpolicella accompagnata o no dalle sottozone: Classico e Valpantena. Consentita: la menzione Vigna - Bardolino superiore, accompagnato o no dalla sottozona:classico - Colli Asolani Prosecco o Asolo Prosecco - Conegliano Valdobbiadene - Prosecco o Conegliano - Prosecco o Valdobbiadene - Prosecco, accompagnata o no dalla sottozona: Superiore di Cartizze (riservata al vino spumante). Solo per la tipologia spumante: accompagnata dalla menzione Superiore. Consentito solo per la tipologia spumante il riferimento al nome del Comune o Frazione, accompagnato dalla menzione “Rive”. - Recioto della Valpolicella, accompagnata o no dalle sottozone: Classico e Valpantena. Tipologia Spumante accompagnata o no dalla sottozona: Valpantena. Consentita la menzione Vigna. - Recioto di Gambellara (“Recioto di Gambellara” classico, “Recioto di Gambellara” spumante) - Recioto di Soave, accompagnato o no dalla sottozona:classico (esclusa la tipologia spumante) - Soave superiore, accompagnata o no dalla sottozona: classico Vini a Denominazione di origine controllata - Arcole - Bagnoli di Sopra o Bagnoli, accompagnata o no dalla sottozona: classico - Bardolino, accompagnata o no dalla sottozona: classico - Bianco di Custoza - Breganze, accompagnato o no dalla menzione tradizionale: Torcolato - Colli Berici, accompagnata o no dalla sottozona:Barbarano, (Barbarano rosso o Barbarano) - Colli di Conegliano, accompagnata o no dalle sottozone: Refrontolo (solo Refrontolo passito o passito di Refrontolo) e Torchiato di Fregona (solo per il tipo passito bianco) - Colli Euganei - Corti Benedettine del Padovano - Gambellara, accompagnata o no dalla sottozona: classico (Gambellara Classico, Gambellara Classico Vin Santo) - Garda - Lison-Pramaggiore - Lugana - Merlara, consentita: la menzione vigna - Montello e Colli Asolani accompagnata o no dalla sottozona: Venegazzù (anche Venegazzù superiore) - Monti Lessini o Lessini - Prosecco accompagnata o no dal riferimento geografico aggiuntivo: provincia di Treviso” o Treviso”, o provincia di Trieste” o Trieste - Riviera del Brenta - San Martino della Battaglia - Soave accompagnata o no dalle sottozone: classico e Colli Scaligeri - Valdadige - Valdadige Terradeiforti o Terradeiforti Valdadige - Valpolicella, accompagnata o no dalle sottozone: Classico e Valpantena; Consentita: solo per Valpolicella superiore la menzione Vigna - Valpolicella Ripasso, accompagnata o no dalle sottozone: Classico e Valpantena. Consentita: solo per Valpolicella Ripasso superiore la menzione Vigna - Vicenza - Vini del Piave o Piave accompagnata o no dalla menzione: Malanotte Vini ad Indicazione Geografica Tipica - Alto Livenza - Colli Trevigiani - Conselvano 17 A.Squarcia
  • 18. - Delle Venezie - Marca Trevigiana - Provincia di Verona o Veronese - Vallagarina - Veneto - Veneto Orientale - Vigneti delle Dolomiti o Weinberg Dolomiten 18 A.Squarcia

×