Uploaded on

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
7,683
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
34
Comments
0
Likes
2

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. La Savana
  • 2. POSIZIONE La fascia più estesa di Savana si trova in Africa e orla a sud del deserto del Sahara; In America meridionale si estende lungo il fiume Ornicoro e a sud della foresta amazzonica, in Brasile. In Asia la savana occupa parte dell’interno della penisola indiana e in Australia occupa la fascia settentrionale(scrub).
  • 3. IL CLIMA
    • Il clima della savana è caratterizzato da due stagioni: la prima un po’ più fresca perché i raggi solari giungono obliqui, mentre la seconda è secca.Quando arriva la stagione delle piogge il clima diventa caldo è umido quasi soffocante perché i raggi diventano perpendicolari e riscaldano di più.I fiumi si riempiono, ma quando arriva la stagione secca i fiumi si prosciugano. In alcuni casi la forte corrente trascina grandi quantità di sedimenti e argilla, la portata del Niger in Africa arriva a crescere fino a 50 volte.
  • 4. Più ci allontaniamo dall’equatore più la vegetazione scompare innalzandosi nella savana nel regno degli animali e della vegetazione, si incontra un ambiente che caratterizza le terre emerse; per Savana si intende un ambiente compreso tra l’Equatore e i Deserti. L’AMBIENTE
  • 5. GLI ANIMALI Le grandi distese di erba offrono cibo per gli animali erbivori che abbondano soprattutto nella savana Africana. Nella piana del Serengeti, in Tanzania, si incontrano i grandi pascolatori:gli gnu striati, zebre, bufali, gazzelle, impala, giraffe, elefanti, antilopi e rinoceronti. Gli animali carnivori sono i predatori e gli spazzini della savana; che sono i leoni, leopardi, ghepardi, sciacalli,iene è uccelli rapaci, come gli avvoltoi. Nella savana vivono anche gli insetti come termiti e cavallette, che sono in grado di distruggere ogni cosa e si trovano in grandi stormi.
  • 6. ERBIVORI SPAZZINI INSETTI
  • 7. LA VEGETAZIONE
    • La Savana è ricca di grandi alberi a foglie caduche come le acacie. A mano a mano che ci allontaniamo dalle aree più umide verso i deserti, la savana diventa più arida. Nelle zone aride prevalgono arbusti ed erbe giganti, che possono raggiungere anche alcuni metri di altezza .
    • Sono la graminacee che si sviluppano con le prime piogge e scompaiono nel periodo secco. Di rado si vedono alberi non molto alti, con il tronco grosso e nodoso, dotato di una spessa corteccia per proteggersi dall’umidità interna: sono i baobab, predisposti dalla natura per resistere a lunghi periodi di siccità. Al limite delle zone desertiche il manto vegetale diventa più arido e spinoso.
  • 8. UTILIZZO DEL TERRITORIO
    • In alcune aree della Savana Africana e di quella Americana le condizioni climatiche del suolo hanno consentito l’introduzione dell’agricoltura di piantagioni che ha creato estese monocolture, cioè enormi campi coltivati con un solo prodotto: mais, tabacco, caffè, cotone.
    • Vaste aree dell’America Meridionale ospitano gli ambienti della Savana umida. Queste regioni sono estese intorno al corso del fiume Orinoco, a sud della Foresta Amazzonica, e intorno al fiume Chaco. In queste aree ha avuto un grande sviluppo l’allevamento bovino, condotto in aziende e fattorie di grandi dimensioni.