Una gita ad ischia porto
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Una gita ad ischia porto

on

  • 706 views

un giorno ad Ischia Porto Aflo

un giorno ad Ischia Porto Aflo

Statistics

Views

Total Views
706
Views on SlideShare
704
Embed Views
2

Actions

Likes
1
Downloads
13
Comments
15

1 Embed 2

https://twitter.com 2

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel

110 of 15 Post a comment

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…

110 of 15

Post Comment
Edit your comment

Una gita ad ischia porto Una gita ad ischia porto Presentation Transcript

  • Fotografie ed elaborazioni originali di Antonio Florino Avanzamento automatico eccetto la slide 2
  • Il comune di Ischia si estende lungo la costa nord-orientale dell'isola e per chi viene dal continente è il primo comune ed anche il principale centro dell'isola d'Ischia. La sua superficie è di circa 9 Kmq e conta una popolazione di circa 16000 abitanti. L'altitudine media è di 70 metri. Posto sulla parte orientale dell'isola si stende dalle colline di S.Alessandro alCastello Aragonese. Il territorio viene suddiviso in due toponimi principali: Ischia Porto, anticamente chiamato Villa dei Bagni per la presenza di diverse terme, e Ischia Ponte, l'antico Borgo di Celsa. Altri quartieri sono: S.Michele, S.Antuono, Campagnano, S.Alessandro, S.Ciro.Il nome di Ischia è stato esteso a tutto il comune in età recente, perché anticamente la "Città d'Ischia" era costituita dal cosiddetto "Castello Aragonese", dove aveva sede il governatore dell'isola e il vescovo della diocesi. Cittadina deliziosa e vivace, è oggi il vero centro dell'isola. Parte delle case bianche e multicolori si stendono intorno al lago craterico, aperto al mare da Ferdinando II di Borbone e divenuto un porto sicuro.Adorna la cittadina una lussereggiante pineta che si stende sino alle spiagge. In questo comune si accentra la storia civile e religiosa di tutta l'isola, che mostra nei caseggiati di Ischia Ponte l'antica architettura isclana. Località famosa per spiagge, sorgenti termali, attrattive storiche, ricca di alberghi di gran lusso su posizioni d'incanto.I principali monumenti sono: il Castello Aragonese, il Museo del Mare, la chiesa della Madonna delle Grazie e delle Anime del Purgatorio detta di S.Pietro, la Cattedrale dell'Assunta, la chiesa parrocchiale di S.Maria di Portosalvo, chiesa dell'Addolorata, la Biblioteca Antoniana, il Palazzo del Seminario, la chiesa Collegiata dello Spirito Santo.
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • L’ingresso al Porto di Ischia
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • Eccoci arrivati
  • L’albergo è vicinissimo ma non all’altezza delle stelle che esibisce
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • La piscina termale dell’Albergo, ad Ischia è il minimo
  •  
  •  
  • Anche gli alberi di limoni sono onnipresenti
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • La mattinata è in fase avazata, andiamo a cercare uno spuntino sulla spiaggia
  •  
  •  
  •  
  • Questo piccolo bar da spiaggia appare efficiente
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • Godiamoci un primo tramonto e a domani
  •  
  •  
  • Trascorriamo la mattina tra spiaggia e piscina
  •  
  •  
  • Ora una passeggiata caliente per recarci ad un vero ristorante
  •  
  •  
  • Tagliamo attraverso il parco
  •  
  • … e arriviamo da Zì Nannina
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • Inutile commentare
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • Finita la gara di gelato tra Tina e Claudia torniamo all’albergo
  • Una minivacanza come questa stanca molto se non si è abituati
  • Ripercorriamo il parco per andare verso il Porto
  •  
  • … è ora di tornare.Arrivederci a Napoli [email_address]