By AfloBy Aflo
L'interno barocco, a croce greca con braccio longitudinale lievemente allungato, presenta una ricca
decorazione marmorea r...
antonio.florino @gmail.com
Foto di proprietà dell’autore A. Florino
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo

1,421

Published on

Un'a

Published in: Education
11 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Another nice presentation, Antonio!
    Merry Christmas and Happy New Year!
    From Croatia,
    Željko
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Hello Antonio ! a beautiful pictures church...architecture magnificent ! Thank for sharing my friend !. Bernard
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Grazie Antonio per questo PPS.
    Ti ho detto tante volte che adoro questi pps, che sono i miei preferiti !
    Thank you my friend..chissa, che come George, un giorno non avro la possibilita di visitare questa chiesa ed altre !
    Ciao saluti
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Le immagini sono molto buone. Gracie per la condivisone. Valimar
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Certo George non avrei potuto privarti dal vivo di queste bellezze. Grazie a tutti per la benevolenza Aflo
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
No Downloads
Views
Total Views
1,421
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
27
Comments
11
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Tesori del barocco napoletano. il gesù nuovo

  1. 1. By AfloBy Aflo
  2. 2. L'interno barocco, a croce greca con braccio longitudinale lievemente allungato, presenta una ricca decorazione marmorea realizzata dal Fanzago nel 1630. Sulle controfacciate sono presenti affreschi di Francesco Solimena (navata centrale) e della sua scuola (laterali), mentre le volte a botte sono dipinte da Belisario Corenzio e da Paolo De Matteis. La tribuna è affrescata da Massimo Stanzione; nel transetto si osservano affreschi di Sant'Ignazio di Loyola e San Francesco Saverio, opera di Belisario Corenzio e ridipinti da Paolo De Matteis. La cupola, ricostruita da Ignazio di Nardo e consolidata da una struttura in calcestruzzo armato, presenta una calotta sferica scandita dalle finestre lunettate; le decorazioni in stucco riprendono il motivo del cassettonato e nei pennacchi della falsa cupola ci sono resti affrescati nel primo Seicento da Giovanni Lanfranco. Nella navata destra si aprono tre cappelle ed una cappella più grande che corrisponde alla parte terminale del transetto: la prima cappella presenta decorazioni marmoree di Costantino Marassi e Vitale Finelli e dipinti di Giovanni Bernardino Azzolino; la seconda è dedicata a San Giuseppe Moscati e conserva un dipinto all'altare di Massimo Stanzione; il Cappellone di San Fracesco Saverio è ornato da dipinti di Luca Giordano, la decorazione marmorea è di Giuliano Finelli, Donato Vannelli e Antonio Solaro mentre le sculture sono di Michelangelo Naccherino e Cosimo Fanzago; la cappella a destra del presbiterio è arricchita con decorazioni di Angelo Mozzillo e Sebastiano Conca, mentre i marmi furono disegnati nel XVIII secolo da Giuseppe Astarita; la cappella che funge da abside destro presenta ornamenti di Belisario Corenzio e marmi di Costantino Marassi. La bomba inesplosa durante la seconda guerra mondialeNella navata sinistra, con stesso schema di quella destra, si aprono le cappelle: la prima presenta una decorazione del Marassi, una tela dell'Azzolino e affreschi di Corenzio; la seconda è impreziosita con decorazioni di Corenzio e di Girolamo Imparato ed inoltre con statue di Michelangelo Naccherino, Pietro Bernini e Girolamo D'Auria; il Cappellone di Sant'Ignazio fu decorato da Cosimo Fanzago, Costantino Marassi e Andrea Lazzaro, mentre le statue furono eseguite dal Fanzago e le tele sono dello Spagnoletto e di Paolo De Matteis; la cappella di sinistra del presbiterio ha decorazioni di Giovanni Battista Beniaschi e Francesco Mollica; la cappella che funge da abside sinistro presenta marmi disegnati da Giuseppe Bastelli, Domenico di Nardo, Donato Gallone e affreschi di Francesco Solimena. L'abside e il transetto, dove peraltro sono presenti due organi sopraelevati del XVII secolo, sono i punti piu disomogenei dell'edificio. L'abside fu realizzata a cavallo dei secoli XVII e XVIII da Cosimo Fanzago e terminata da Domenico Antonio Vaccaro e dalla sua scuola; altre sculture sono di Matteo Bottiglieri e Francesco Pagano. L'altare maggiore è un'opera eseguita molto più tardi dal gesuita Giuseppe Grossi
  3. 3. antonio.florino @gmail.com Foto di proprietà dell’autore A. Florino
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×