Your SlideShare is downloading. ×
0
“ Accademia d’ ‘o musc’ magnà” Spuntino per single e non monsù Tina  by Aflo
Procuriamo circa 200 gr. di fior di latte e lasciamolo invecchiare per qualche ora(altrimenti conterrebbe troppa acqua)
Apriamo due uova freschissime in un piatto
Aggiungiamo un pochino di pepe tritato fresco
Aggiungiamo anche abbondante formaggio grattuggiato
Con una forchetta battiamo le uova e creiamone un composto compatto
In una padella antiaderente mettiamo un goccio di olio e.v di oliva
Versiamo le nostre uova battute nella padella anti aderente
Esistono le spatoline appropriate ma i veri chef usano le dita
Lasciamo cuocere le uova solo parzialmente
Aggiungiamo i pezzi di fior di latte
Cominciamo a dare forma alla nostra omelette
La manovra sembra facile ma non è così
Il fiordilatte cederà i suoi liquidi rendendola difficile
Ecco più o meno un risultato accettabile
Lasciamo scivolare la nostra omelette farcita in un piatto
Vi assicuro che occorre un minimo di pratica
Vi garantisco che il gustarla magari accompagnati da un pochino di pane integrale vi ricompenserà abbondantemente delle pi...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Spuntino per single e non

1,030

Published on

Semra facile ma è comunque ottima
Aflo

6 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total Views
1,030
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
6
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Spuntino per single e non"

  1. 1. “ Accademia d’ ‘o musc’ magnà” Spuntino per single e non monsù Tina by Aflo
  2. 2. Procuriamo circa 200 gr. di fior di latte e lasciamolo invecchiare per qualche ora(altrimenti conterrebbe troppa acqua)
  3. 3. Apriamo due uova freschissime in un piatto
  4. 4. Aggiungiamo un pochino di pepe tritato fresco
  5. 5. Aggiungiamo anche abbondante formaggio grattuggiato
  6. 6. Con una forchetta battiamo le uova e creiamone un composto compatto
  7. 7. In una padella antiaderente mettiamo un goccio di olio e.v di oliva
  8. 8. Versiamo le nostre uova battute nella padella anti aderente
  9. 9. Esistono le spatoline appropriate ma i veri chef usano le dita
  10. 10. Lasciamo cuocere le uova solo parzialmente
  11. 11. Aggiungiamo i pezzi di fior di latte
  12. 12. Cominciamo a dare forma alla nostra omelette
  13. 13. La manovra sembra facile ma non è così
  14. 14. Il fiordilatte cederà i suoi liquidi rendendola difficile
  15. 15. Ecco più o meno un risultato accettabile
  16. 16. Lasciamo scivolare la nostra omelette farcita in un piatto
  17. 17. Vi assicuro che occorre un minimo di pratica
  18. 18. Vi garantisco che il gustarla magari accompagnati da un pochino di pane integrale vi ricompenserà abbondantemente delle piccole difficoltà che avrete affrontato e superato.Non ci resta che augurare non solo ai single…buona fame a tutti !!! da monsù Tina e da Aflo [email_address]
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×