Your SlideShare is downloading. ×
Mordi e fuggi nel salento il trappetello
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Saving this for later?

Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime - even offline.

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Mordi e fuggi nel salento il trappetello

620
views

Published on

Una piccola idea della splendida Puglia …

Una piccola idea della splendida Puglia
Aflo

Published in: Travel

12 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total Views
620
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
22
Comments
12
Likes
2
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Mordi e fuggi in Salento Fina settimana al “ Trappetello” Residenza Storica del sec XVII by Aflo
  • 2. A pochi chilometri da Bari e un pochino dopo la splendida Monopoli in piena Valle d’Itria, basta imboccare la SS 16 e raggiungere in un tripudio di colori,profumi e uliveti secolari,la località l’Assunta Paterno
  • 3. e’ qui che nel VII° secolo il Barone Manfredi fece costruire una delle sue residenze.
  • 4. Queste immagini che vi mostriamo sono il frutto di uno splendido restauro conservativo
  • 5. Qui pochi giorni fa ho avuto il piacere di godere della armonia dei colori, della ambientazione che ha come sfondi il mare, la terra rossa di Puglia adatta agli splendidi uliveti e non posso che ringraziare chi ci ha regalato questo pezzo di Paradiso e ancor più i carissimi amici che mi hanno dato occasione di conoscerlo
  • 6.  
  • 7.  
  • 8.  
  • 9.  
  • 10. La zona inferiore della costruzione è completamente scavata nella roccia ed accoglie con gusto ed eleganza una parte dei luoghi comuni
  • 11.  
  • 12.  
  • 13.  
  • 14.  
  • 15.  
  • 16.  
  • 17.  
  • 18.  
  • 19.  
  • 20.  
  • 21.  
  • 22.  
  • 23. Le camere dotate di ogni confort sono solo 20
  • 24. Questo consente di effettuare la propria vacanza in completo relax. Da adesso le immagini parleranno da sole
  • 25.  
  • 26.  
  • 27.  
  • 28.  
  • 29.  
  • 30.  
  • 31.  
  • 32.  
  • 33.  
  • 34.  
  • 35.  
  • 36.  
  • 37.  
  • 38.  
  • 39.  
  • 40.  
  • 41.  
  • 42.  
  • 43.  
  • 44.  
  • 45.  
  • 46.  
  • 47.  
  • 48. Quello che lascia davvero strabiliati è la ricchezza degli uliveti secolari che meriterebbero singolarmente una accurata analisi
  • 49.  
  • 50.  
  • 51.  
  • 52.  
  • 53.  
  • 54.  
  • 55. Dopo solo pochi giorni nel lasciare questa e altre meraviglie che avrò modo di mostrare non possiamo con rimpianto girarci per ammirare lo splendido luogo che ci ha accolto avvolgendoci nella sua garbata ospitalità negli ultimi tre giorni.
  • 56. Grazie ai novelli sposi Barbara e Fabrizio che ci hanno dato modo di conoscere questa meraviglia per noi non nota di un’ Italia sempre tutta da scoprire Tina e Antonio