Uploaded on

Un primo approccio con il Castel dell' Ovo.Altro motivo per visitare Napoli …

Un primo approccio con il Castel dell' Ovo.Altro motivo per visitare Napoli
Aflo

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
736
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
26
Comments
3
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. by Aflo
  • 2. Siamo arrivati nela zona degli Alberghi di superlusso in Via Partenope
  • 3. Dall’altro lato uno dei più prestigiosi simboli di Napoli il Castel dell’Ovo
  • 4. La leggenda dice che la Sirena Partenope proprio dall’isolotto di Megaride dette inizio alla fondazione di Neapolis
  • 5. Uno dei primi baluardi a difesa della città fu il castello dell’Ovo chiamato “ ‘O Castiello “ dai nostri pescatori
  • 6. In primo piano le barche ormeggiate del Circolo Savoia,altro baluardo degli sport acquatici italiani
  • 7. Alla sinistra del Castello il borgo Marinari e i ristoranti tipici più importanti
  • 8. I cannoni all’ingresso difendono i misteri e i tesori del Castel dell’ Ovo
  • 9. Le possenti mura avrebbero da raccontare di assedi,battaglie aggressioni e rivolte di cui sono state protagoniste
  • 10. Attualmente i cannoni sono a guardia di congressi ,mostre e turisti più o meno celebri
  • 11. Entrati all’interno appaiono evidenti le sue vere funzioni : Fortezza in tutti i sensi
  • 12. Per la leggenda la funzione primaria è la custodia del segreto dell’Uovo nascostovi da Virgilio che garantisce la integrità della città fino a quando non sarà trovato
  • 13. Con questa veduta dalle terrazze sul golfo,la Villa Comunale e la collina di via Manzoni ci accomiatiamo per il momento
  • 14. Ci allontaniamo lentamente dal Castello non senza rimpianti,ma con la promessa di ritornarci prestissimo antonio.florino@gmail.com Aflo