Guida ai Marchi Ecologici

1,518 views

Published on

Ci sono una quantità di etichette, loghi, marchi ecologici intorno a noi.
Con questa guida (facile) ci proponiamo di aiutarti a riconoscere quelli di cui ti puoi fidare, perché ti offrono garanzie
che i prodotti su cui sono apposti provengono da una filiera controllata da un ente terzo indipendente dal produttore.
Per ogni marchio ti diciamo su quali tipologie di prodotti li trovi apposti.

Published in: Self Improvement
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,518
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
731
Actions
Shares
0
Downloads
19
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Guida ai Marchi Ecologici

  1. 1. LA GUIDA (facile) AIMARCHIECOLOGICIwww.acquistiverdi.itinfo@acquistiverdi.it
  2. 2. La Guida (facile) ai Marchi Ecologici.di Paolo Fabbri, Denis Ferraretti, Luca Gallo, Ornella Menculini.2012, AcquistiVerdi.it S.r.l.www.acquistiverdi.it info@acquistiverdi.itin collaborazione con Punto 3 S.r.l.www.punto3.info info@punto3.info
  3. 3. 1Ci sono una quantità di etichette, loghi, marchi ecologici intorno a noi.Con questa guida (facile) ci proponiamo di aiutarti a riconoscere quelli di cui ti puoi fidare,perché ti offrono garanzie che i prodotti su cui sono apposti provengono da una filieracontrollata da un ente terzo indipendente dal produttore.Per ogni marchio ti diciamo su quali tipologie di prodotti li trovi apposti.Buona lettura!AcquistiVerdi.it
  4. 4. 2AGRICOLTURA BIOLOGICALagricoltura biologica è un tipo di agricoltura checonsidera lintero ecosistema agricolo, sfrutta lanaturale fertilità del suolo favorendola con interventilimitati, promuove la biodiversità dellambiente in cuiopera ed esclude lutilizzo di prodotti di sintesi (salvoquelli specificatamente ammessi dal regolamentocomunitario). A partire dal 2009 il marchio deve essere presente su tutti i prodottialimentari confezionati commercializzati come biologici.http://ec.europa.eu/agriculture/organic/home_itLo trovi sugli alimenti confezionati.
  5. 5. 3AIAB COSMESIAIAB cosmesi è un’etichetta volontaria chegarantisce un prodotto a basso impattoambientale e in grado di tutelare la salute delconsumatore. Il disciplinare che sottende aquesto marchio garantisce il NON utilizzo dimaterie prime discutibili dal punto di vistaecologico, sia nel prodotto che nell’imballaggio,e l’assenza di ingredienti pericolosi per la salute, compresi gli allergeni naturali. Il prodottoe l’imballaggio sono pensati per garantire un facile smaltimento.http://www.aiab.itLo trovi sui cosmetici.
  6. 6. 4AIAB DETERGENTIQuesto marchio garantisce il basso impattoambientale dei prodotti che lo riportano, maanche l’efficacia di lavaggio e il rispetto per lapersona secondo un rigido disciplinare cheprevede test di lavaggio e dermatologici. Ilmarchio garantisce inoltre che le materie primeutilizzate nella formulazione siano stateapprovate singolarmente e che, per quanto possibile reperire sul mercato, provengano dacoltivazioni biologiche.http://www.aiab.itLo trovi sui detersivi e detergenti.
  7. 7. 5AIAB TESSUTIQuesto marchio certifica un prodotto tessile ottenuto da fibra naturalebiologica: prodotta conformemente al Regolamento CE 834/07; chenon ha subito processi di sbiancamento a base di cloro e che nelprocesso di tintura e stampa non ha ricevuto sostanze contenentimetalli pesanti quali nichel, cromo, rame, cobalto.http://www.aiab.itLo trovi sui prodotti tessili.
  8. 8. 6AIAB TURISMOQuesto marchio garantisce che le strutturericettive che lo espongono sono rispettose nonsolo delle regole dell’agricoltura biologica, maanche di norme etiche ed ecologiche nellagestione dell’attività, quali ad esempio menù abase di prodotti biologici, azioni volte alrisparmio idrico ed energetico, utilizzo ditecniche costruttive di bioedilizia, realizzazione di attività di educazione ambientale.http://www.bioagriturismi.itLo trovi negli agriturismi.
  9. 9. 7BLAUER ENGELBlauer Engel (Angelo Blu) è la certificazione ecologicadi prodotto tedesca; attiva dal 1978, è il primo marchioambientale di prodotto presente sul mercato.I prodotti che riportano questo marchio devonorispettare criteri restrittivi che tengono inconsiderazione: l’intero ciclo di vita del prodotto (usodi materie prime, produzione, utilizzo e smaltimento);tutti gli aspetti di protezione ambientale (contenuto di sostanze pericolose, emissione diinquinanti, rumore, risparmio di energia, materie prime e acqua); sicurezza (tutela dellasalute).http://www.blauer-engel.deLo trovi sui prodotti di cancelleria, carta, toner, stampanti.
  10. 10. 8COMPOSTABILE CICIl marchio "Compostabile CIC" applica sui prodottiindustriali i criteri di compostabilità previsti dallostandard europeo UNI EN 13432 del 2002. In praticaun prodotto, per essere definito compostabile, deveessere biodegradabile e disintegrabile in tempi brevi,ossia trasformato dai microrganismi in acqua, anidridecarbonica e compost. Per essere definito compostabile,inoltre, un prodotto deve risultare compatibile con un processo di compostaggio: non deverilasciare sostanze pericolose e non deve alterare la qualità del compost prodotto.http://www.compostabile.comLo trovi su shopper, stoviglie monouso, pannolini, assorbenti, ecc.
  11. 11. 9COSMETICI BIOLOGICII prodotti che riportano questo marchio sullaconfezione contengono materie prime provenienti daagricoltura biologica: alcuni prodotti sono biologici ealtri contengono ingredienti da agricoltura biologica.http://www.ccpb.itLo trovi sui cosmetici.
  12. 12. 10ECOCERTSi tratta di uno standard nato in Francia nel 1991, checertifica prodotti alimentari e non.http://www.ecocert.comLo trovi su alimenti, cosmetici, detergenti, profumi, tessili.
  13. 13. 11ECOLABELLEcolabel (Regolamento CE n. 66/2010) è il marchioeuropeo di qualità ecologica, nato nel 1992 e oggi il piùdiffuso. Si trova su 24 categorie di prodotti e due diservizi. I prodotti e i servizi a marchio Ecolabel devonorispettare dei criteri predefiniti che ne garantisconol’eccellenza ambientale e qualitativa, elaborati tenendoconto di aspetti prestazionali, di composizione, diprocesso produttivo e di fine di vita del prodotto.http://www.ecolabel.euLo trovi su carta, detersivi e saponi, elettrodomestici e apparecchiature elettroniche,prodotti tessili, strutture ricettive, lubrificanti.
  14. 14. 12ENERGY STARÈ il marchio che l’Ente per l’Ambiente Statunitense(EPA) conferisce ai computer a ridotto consumoenergetico. L’adozione di questo marchio prevede ilrispetto di limiti massimi di consumo nella fase distandby, mentre non pone limiti sui consumi nella fasedi utilizzo.Con il Regolamento Europeo 2422 del 2004 il marchioEnergy star è stato riconosciuto ufficialmente daipaesi dell’Unione Europea.http://www.eu-energystar.orgLo trovi su apparecchiature elettroniche.
  15. 15. 13FSCIl marchio del Forest Stewardship Council (FSC) indica cheil legno impiegato per fabbricare un prodotto certificatoproviene da una foresta correttamente gestita secondorigorosi standard ambientali, sociali ed economici. Laforesta di origine è stata controllata e valutata in manieraindipendente in conformità ai principi e criteri per lagestione forestale stabiliti e approvati dal ForestStewardship Council.Letichetta FSC 100% indica che un prodotto è realizzato con legno/cellulosa proveniente esclusivamente da forestecertificate FSC. Letichetta FSC misto indica che un prodotto è realizzato con una combinazione di legno/cellulosaproveniente da foreste certificate FSC, da fonti controllate e/o riciclate post-consumo. Letichetta FSC riciclato indicache un prodotto è realizzato con legno/cellulosa riciclato/a proveniente per almeno l85% da post-consumo.http://www.fsc-italia.itLo trovi su prodotti in legno, carta e derivati dalla cellulosa.
  16. 16. 14GOTSGOTS (Global Organic Textile Standard) è lacertificazione internazionale delle fibre biologicheper uso tessile, che garantisce l’eliminazione deirischi ambientali, l’efficiente uso delle risorse, unbasso impatto ambientale, l’attenzione allecondizioni di lavoro e il rispetto della giustiziasociale in ambito lavorativo.http://www.global-standard.orgLo trovi sui prodotti tessili.
  17. 17. 15ICEA ECO-BIO COSMESII Cosmetici Bio-ecologici certificati da ICEA sonoprodotti ottenuti:rispettando una lista di sostanze vietate;senza limpiego di OGM;senza ricorrere alla sperimentazione suglianimali;senza luso di radiazioni ionizzanti;impiegando prodotti agricoli e zootecnici daagricoltura biologica certificati.http://www.icea.infoLo trovi sui cosmetici.
  18. 18. 16ICEA ECO-BIO DETERGENZAQuesto marchio offre le seguenti garanzie:l’assenza sia nel prodotto che nel materiale daimballaggio di materie “a rischio” dal punto divista ecologico;l’assenza di materie prime non vegetaliconsiderate “a rischio”, ovvero allergizzanti,irritanti o ritenute dannose per la salutedell’uomo e dell’ambiente.imballaggi da materie prime rinnovabili,materiali riciclabili o collegati ad un sistema di restituzione dei vuoti.http://www.icea.infoLo trovi sui detersivi e detergenti.
  19. 19. 17ICEA ECO-BIO TURISMOQuesto marchio valorizza le strutture turistiche cheoffrono ospitalità e propongono attività nel rispettodelle risorse naturali, culturali e sociali del nostroPaese attraverso il ricorso all’agricoltura biologica, latutela degli ecosistemi e la conservazione dellabiodiversità.http://www.eco-turismo.itLo trovi nelle strutture ricettive.
  20. 20. 18LAV STOP AI TEST SUGLI ANIMALIQuesto marchio viene concesso in Italia dalla LAV(Lega Antivivisezione) ai prodotti conformi alloStandard Internazionale “Non testato su animali”,che fissa i criteri per evitare l’incremento dellasperimentazione dei cosmetici sugli animali, e chegarantisce una politica aziendale “cruelty free”,ossia libera da crudeltà sugli animali.http://www.icea.info/it/perche-bio/cosmesi-e-detergenza/cosmesi/lav-lega-anti-vivisezioneLo trovi sui cosmetici.
  21. 21. 19LEGAMBIENTE TURISMOLegambiente Turismo è il marchio di qualità ambientaleper il settore turistico di Legambiente che prevede:un decalogo che indica gli obiettivi di sostenibilitànella gestione ordinaria delle imprese ricettive,sviluppate in misure specifiche per aree balneari,interne e di montagna, città darte, campeggi edaltre strutture ricettive e/o turistiche;unattività di formazione svolta nei modi possibili per aiutare gli operatori;la definizione delle cose da fare insieme al gruppo degli imprenditori aderenti;una verifica annuale presso le imprese aderenti a garanzia dei clienti.http://www.legambienteturismo.itLo trovi nelle strutture ricettive.
  22. 22. 20NATRUELetichetta NATRUE fissa un elevato standard diqualità e di integrità che consente alle persone ditutto il mondo di beneficiare di cosmetici naturali eorganici realmente riconoscibili come tali.http://www.natrue.org/homeLo trovi sui cosmetici.
  23. 23. 21NORDIC SWANNordic Swan è il marchio di qualità ecologica di prodottodei paesi scandinavi (Danimarca, Finlandia, Islanda,Norvegia e Svezia).I prodotti su cui è apposto devono rispettare standardelevati di qualità ambientale, che tengono inconsiderazione gli impatti lungo tutto il ciclo di vita delprodotto, garantendo allo stesso tempo performanceottimali.http://www.nordic-ecolabel.orgLo trovi su carta, cancelleria, stampanti, filtri di caffè, imballaggi a uso alimentare,ecc.
  24. 24. 22OE 100 STANDARDQuesto marchio ecologico traccia e documentalacquisto, la lavorazione e luso al 100% di fibre dicotone biologico certificato nei filati, nei tessuti enei prodotti finiti. OE 100 Standard assicura alconsumatore che i prodotti in cotone biologico conquesta certificazione contengono ingredientiprovenienti da agricoltura biologica al 100%.http://organicexchange.org/oecmsLo trovi sui prodotti tessili.
  25. 25. 23OEKO-TEX 100 PLUSL’etichetta Oeko-Tex indica, ai consumatori finaliinteressati, i capi di abbigliamento e gli altriprodotti tessili che hanno come valore aggiunto lagaranzia di essere stati analizzati per valutarnel’innocuità per la salute umana. E’ uno standard divalutazione uniforme e scientificamente provatoper la sicurezza umano-ecologica dei prodotti tessili.http://www.oeko-tex.comLo trovi su prodotti tessili, imbottiture, materiali interni e accessori.
  26. 26. 24OK COMPOSTQuesto marchio può essere assegnato ai prodotti cherispettano la norma europea EN 13432. Tale normadefinisce le "caratteristiche degli imballaggivalorizzabili mediante compostaggio ebiodegradazione". Il marchio e la norma ad essolegato definiscono le caratteristiche che unmateriale o un prodotto devono possedere peressere considerati a tutti gli effetti compostabile ebiodegradabile.http://www.okcompost.beLo trovi su shopper, stoviglie monouso, pannolini, assorbenti, ecc.
  27. 27. 25PEFCIl marchio PEFC (Programme for Endorsement of ForestCertification Schemes) permette di certificare lasostenibilità della gestione dei boschi e larintracciabilità dei prodotti legnosi commercializzati etrasformati che provengono dai boschi certificati PEFC.Esistono due diverse certificazioni di prodotto PEFC:1. Certificato PEFC: Il prodotto certificato o una percentualespecificata del prodotto, è realizzato con materia prima daforeste gestite in maniera sostenibile e da fonti controllate;2. Certificato e riciclato PEFC: Il prodotto o una sua partespecificata, è realizzato con materia prima da foreste gestite inmaniera sostenibile, riciclata e fonti controllate.http://www.pefc.itLo trovi su prodotti in legno, carta e derivati dalla cellulosa.
  28. 28. 26PLASTICA SECONDA VITAIl marchio di conformità ecologica denominato "PlasticaSeconda Vita" è lo strumento creato da IPPR percertificare i manufatti dei quali il produttore garantiscelidentificazione, la rintracciabilità ed il contenutopercentuale di materie plastiche riciclate provenienti daraccolta differenziata (altrimenti detta “post consumo”)per la produzione dei manufatti o delle lorocomponenti, secondo le indicazioni ministerialicontenute nel DM 203/03 ed alla Circolare del Ministero dell’Ambiente 4 agosto 2004.http://www.ippr.itLo trovi su giochi, pavimenti, rivestimenti, contenitori, ecc.
  29. 29. 27REMADE IN ITALYQuesto marchio ecologico garantisce che unmateriale o un prodotto (bene o manufatto)“made in Italy” è realizzato con l’impiego dimateriali riciclati o con il riutilizzo di prodottie/o componenti secondo i criteri stabiliti dalRegolamento dellAssociazione Remade in Italy, ovvero che consentano: risparmio dimaterie prime, attività di riciclo o di riuso, riduzione dei consumi energetici e riduzione diemissioni di gas climalteranti.http://remadeinitaly.itLo trovi sui prodotti di design.
  30. 30. 28TRANSFAIRIl marchio Transfair, nato con lo scopo di diffondere nellagrande distribuzione i prodotti Equosolidali, garantisce chequesti siano stati lavorati senza causare sfruttamento epovertà nei Paesi del Sud del Mondo e che venganoacquistati e commercializzati secondo i principi delcommercio equo e solidale.http://www.fairtradeitalia.itLo trovi su prodotti tessili, artigianato, cioccolata, caffè, the, ecc.
  31. 31. Quest opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Noncommerciale 3.0 Italia. http://creativecommons.org/licenses/by-nc/3.0/it/

×