Parr infor 2011_06_19

523 views

Published on

Published in: Travel, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
523
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
66
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Parr infor 2011_06_19

  1. 1.   Sabato 18 giugno 18.30 Santo Stefano in Cevraia ‘2011 + Ius Egidio + Bortolussi Davino e Bortolussi Maria + Borean Vittorio ed Elena + Borean Giuseppe NForm E-MAIL Parrocchia: parrocchiacastions2011@gmail.com + Ius Egidio + Michieli Pancrazio ed Achille “ Da sempre e per sempregiugno Domenica 19 giugno ore 8.30 Pieve S. Andrea amore ” + Bucciol Giuseppe e Cristina + Don Mario Moratti + In onore dello Spirito Santo + Ius Egidio + Ornella luigia e Brunetta Silvano26 ore 10.30 Pieve S. Andrea Ascolto Prego + Per la comunità Dal Vangelo di Giovanni Ti diciamo il nostro grazie,al perché non sei venuto a giudicarci, Lunedì 20 giugno ore 8.30 Pieve S. Andrea «Dio infatti ha tanto amato il Signore Gesù. Martedì 21 giugno ore 18.30 Chiesa di Sile mondo da dare il Figlio unigenito, Hai preferito la misericordia19 perché chiunque crede in lui non e il perdono, la vita alla morte, Mercoledì 22 giugno ore 9.00 Messa in Casa Riposo vada perduto, ma abbia la vita il riscatto al castigo. Giovedì 23 giugno ore 9.00 Chiesa san Marco eterna. Vuoi la salvezza di tuttidal + Vido Rino eGiuseppe e Angelo Dio, infatti, non ha mandato e per tutti hai dato la vita. il Figlio nel mondo per condannare Da dove viene un amore Venerdì 24 giugno ore 8.30 Pieve S. Andrea il mondo, ma perché il mondo sia così enorme e abbondante? Sabato 25 giugno ore 9.00 Casa di Riposo salvato per mezzo di lui. Chi crede L’hai appreso nel grembo del Padre,MESSE 18.30 Santo Stefano in Cevraia in lui non è condannato; ma chi l’hai vissuto nello Spirito Santo. non crede è già stato condannato, Sei Amore da sempre e per sempre. + Borean Roberto + Ius Luigi perché non ha creduto nel nome Trinità che governa il mondo Domenica 26 giugno ore 8.30 Pieve S. Andrea dell’unigenito Figlio di Dio». e che effonde in ogni vivente + Pellegrini Vittorio + Bucciol Giovanni e Virginia vita, salvezza, misericordia e pace. Fa’ che arrivi al nostro cuore + Pitton Eligio + Brunella Maria Medito l’abbondanza di questo amore e, comeSS. ore 10.30 Pieve S. Andrea fontana ricolma, possa giungere - Gesù è la prova vivente al cuore di tutti gli uomini + Per la comunità bisognosi della certezza dell’amore immenso che Dio ha avuto per noi: è un regalo di vita del tuo perdono. Mercoledì 22 giugno ore 15.00 all’umanità. Dio non ci giudica, non ci disprezza. FORTISSIMO GREST per i ragazzi delle Elementari e Medie - Nella Trinità regna l’amore e per amore Dio ha creato il mon- IS I Sabato 25 giugno ore 11.00 do. Tutto porta l’impronta della VV INCONTRO CHIERICHETTI Trinità: l’altezza di Dio Padre, laA larghezza dell’amore del Figlio, la Domenica 26 giugno ore 10.30 SOLENNITA’ DEL CORPUS DOMINI SANTISSIMA TRINITA’ Processione con la presenza dei bambini che hanno celebrato 19 giugno 2011 n. 25 la Prima Comunione.
  2. 2. I L R A C C O N T O Cari ragazzi, LA PIETRA AZZURRA noi animatori delle parrocchie di Orcenico di Sotto e di Sopra e di Castions, Il gioielliere era seduto alla scrivania e guardava distrattamente la strada vi imformiamo cheattraverso la vetrina del suo elegante negozio. sta per partire ilUna bambina si avvicinò al negozio e schiacciò il naso contro la vetrina. I suoi occhi ISSIMOcolor del cielo si illuminarono quando videro uno degli oggetti esposti. Entrò decisa FORTe puntò il dito verso uno splendido collier di turchesi azzurri.«È per mia sorella. Può farmi un bel pacchetto regalo?».Il padrone del negozio fissò incredulo la piccola cliente e le chiese: «Quanti soldihai?». Senza esitare, la bambina, alzandosi in punta di piedi, mise sul banco unascatola di latta, la aprì e la svuotò. Ne vennero fuori qualche biglietto di piccolotaglio, una manciata di monete, alcune conchiglie, qualche figurina.«Bastano?» disse con orgoglio. «Voglio fare un regalo a mia sorella più grande. Daquando non c’è più la nostra mamma, è lei che ci fa da mamma e non ha mai un Ci incontreremo mercoledì 22 giugno 2011secondo di tempo per se stessa. Oggi è il suo compleanno e sono certa che con a CASTIONS in parrocchia FANTASTICI GIOCHIquesto regalo la farò molto felice. Questa pietra ha lo stesso colore dei suoi occhi». mercoledì 29 giugno 2011L’uomo entra nel retro e ne riemerge con una stupenda carta regalo rossa e oro a ORCENICO INFERIORE in parrocchia COSTRUZIONE E LANCIO AQUILONIcon cui avvolge con cura l’astuccio. mercoledì 6 luglio 2011«Prendilo.», disse alla bambina, «Portalo con attenzione». a CASTIONS in parrocchia CACCIA AL TESOROLa bambina partì orgogliosa tenendo il pacchetto in mano come un trofeo. mercoledì 13 luglio 2011 a ORCENICO SUPERIORE Ritrovo in piazza per BICICLETTATA Un’ora dopo entrò nella gioielleria una bella ragazza con la chioma color mercoledì 20 luglio 2011miele e due meravigliosi occhi azzurri. Posò con decisione sul banco il pacchetto a CAORLE all’ AQUAFOLLIE in pulmanche con tanta cura il gioielliere aveva confezionato e dichiarò: «Questa collana èstata comprata qui?». Per bambini e ragazzi delle Elementari e delle Medie«Sì, signorina». il mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 18.30.«E quanto è costata?». Ci si iscrive subitissimo presso le canoniche«I prezzi praticati nel mio negozio sono confidenziali: riguardano solo il mio clientee me». programma dei pomeriggi:«Ma mia sorella aveva solo pochi spiccioli. Non avrebbe mai potuto pagare un col- ore 15.00 - 15.30 animazionelier come questo!». 15.30 - 16.30 Giochi o attività creativeIl gioielliere prese l’astuccio, lo chiuse con il suo prezioso contenuto, rifece con cura 16.30 merendail pacchetto regalo e lo consegnò alla ragazza. 17.00 - 18.15 giochi organizzati«Sua sorella ha pagato. Ha pagato il prezzo più alto che chiunque possa pagare: ha 18.15 - 18.30 Danzedato tutto quello che aveva». ... allora? Tutti in carrozza: si parte!«Dio ha tanto amato il mondo da dare il suo unico Figlio perché chi crede in lui non Gli animatori di Castions, di Orcenico di Sotto e di Sopramuoia ma abbia vita eterna (Vangelo di Giovanni 3,16). insieme a don Arturo, don Livio e don Ugo

×