Par infor 2011_07_03

446 views
413 views

Published on

Published in: Travel
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
446
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Par infor 2011_07_03

  1. 1.   ‘ NForm E-MAIL Parrocchia: parrocchiacastions2011@gmail.com Sabato 2 luglio 18.30 Santo Stefano in Cevraia + Lazzer Lino Domenica 3 luglio ore 8.30 Pieve S. Andrea SELF SERVICE DELLO SPIRITOM E S S E d a l 3 lu g l i o a l 1 0 lu g l i o 2 0 1 1 + Favaro Mario + Bucciol Giovanna e Maria + Borean Fausto + Ius Antonio + Basso Pietro ore 10.30 Pieve S. Andrea Ascolto Prego + Per la comunità Dal Vangelo di Matteo Nel cammino della vita, a volte stanco e faticoso, In quel tempo Gesù disse: «Ti ren- incontriamo il tuo sorriso che infonde Lunedì 4 luglio ore 8.30 Pieve S. Andrea do lode, Padre, Signore del cielo e della pace vera e speranza nuova. terra, perché hai nascosto queste cose Sulle strade della storia, segnate Martedì 5 luglio ore 18.30 Chiesa di Sile ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai da pesanti conflitti e da tristi esperienze, piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deci- avvertiamo il tuo passo amico so nella tua benevolenza. che riconcilia e porta amore. Mercoledì 6 luglio ore 9.00 Messa in Casa Riposo Venite a me, voi tutti che siete stan- Quando la fatica sembra prevalere chi e oppressi, e io vi darò ristoro. Pren- sulle nostre forze, dete il mio giogo sopra di voi e impa- quando il peso dei giorni schiaccia l Giovedì 7 luglio ore 9.00 Chiesa san Marco rate da me, che sono mite e umile di e nostre spalle, ci sei tu, + Cantarutti Guerrino e famigliari defunti cuore, e troverete ristoro per la vostra mite e umile di cuore, che ristori, + Cantarutti Nicola vita. Il mio giogo infatti è dolce e il mio aiuti e conforti. peso leggero». (11, 25-30) Non c’è amico più premuroso, non c’è sostegno più sicuro, Venerdì 8 luglio ore 8.30 Pieve S. Andrea non c’è proposta più liberante. Verremo a te, Signore, Medito nei momenti difficili per trovare aiuto; Sabato 9 luglio ore 9.00 Casa di Riposo in quelli felici per ringraziarti. ore 18.30 Santo Stefano in Cevraia - II piccolo di cui parla Gesù è colui Verremo a te, che si sente bisognoso, fragile. Chi ha per svuotare il cuore dalle amarezze il cuore aperto e disponibile, non pie- e per riempirlo della gioia Domenica 10 luglio ore 8.30 Pieve S. Andrea no e sazio di sé e delle sue “verità”. A lui Gesù rivela i grandi misteri di Dio. della tua amicizia.SS. + Perisan Isidoro e Teresa + Ius Cuti - Essere amici di Gesù non comporta un impegno gravoso, complicato e dif- ore 10.30 Pieve S. Andrea ficile. Stare con lui è fonte di serenità + Per la comunità e di rigenerazione interiore. Egli non ci reprime e non ci soffoca, ma ci aiuta a crescere nella libertà e nella gioia. 3 luglio 2011 XIV domenica durante l’anno n. 27
  2. 2. .UN TESTIMONE mercoledì 6 luglio 2011 Attilio Giordani, classe 1913, nasce in una fami- TERZO POMERIGGIO CON IL GRESTglia cristiana. dalle ore 15.00 alle 18.30 Da piccolo inizia ad andare all’oratorio, quello a CASTIONSdella Parrocchia di Sant’Agostino a Milano, gestita Con una megadai salesiani. Attilio cresce, alto e magro, e in luicresce anche la voglia di dedicarsi ai ragazzi e alla CACCIA AL TESOROloro educazione cristiana. Attilio sposa Noemi, hanno tre figli, lavora allaPirelli. Ogni mattino inizia la giornata alle 6.30 conla Messa. Il tempo libero lo spende per l’oratorio e Sabato 9 luglio 2011per i suoi ragazzi. ore 11.00 Ancora tra quelle mura e in quel cortile si sente Incontroraccontare questa storia. GRUPPO CHIERICHETTI «Tanti anni fa il Padreterno, mentre stava model-lando degli angeli, ne fece uno un po’ magro e alto,con il naso lungo. Costatato che non corrispondevaai canoni delle bellezza angelica, lo tenne lì in atte- Domenica 10 luglio 2011sa di un’occasione propizia. Così un giorno, quandosentì salire le grida festose dei ragazzi dell’oratorio ore 12.00di via Melchiorre Gioia, decise di mandare proprio Battesimo di De Toni Nicolein quel posto quell’angelo, certo che lì occorresse di Marco e di Liudmilaun custode che vigilasse, rasserenasse, spingesseall’amore. Quell’angelo era lui: Attilio Giordani». In cielo èsalito il 18 dicembre 1972. Speriamo di poterlo presto pregare come santo. CONGRATULAZIONI Con abbondante ritardo di cui ci scusiamo, comunichia- mo che BELTRE’ PAGURA Jennifer figlia di Galliano e di Gregoria si è laureata in Economia e Gestione Aziendale “Io voglio bene alla tua vita il 15 marzo 2011 a Trieste.quanto Dio vuole bene alla mia.” Alla NEO-DOTTORE le nostre più vive felicitazioni.

×