Cristianini Interviste mamme blogger 03122008

889 views

Published on

Presentazione dei risultati di una ricerca sulle mamme blogger condotta attraverso una serie di intrerviste. La ricerca è stata coordinata dal Centro ASK dell'Università Bocconi e presentata il 3 dicembre 2008

Published in: Education
0 Comments
3 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
889
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
76
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
3
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Cristianini Interviste mamme blogger 03122008

  1. 1. Interviste a 20 mammeblogger Costanza Cristianini mamma e blogger © FattoreMamma – www.fattoremamma.com www.fattoremamma.com
  2. 2. Le interviste Nel novembre 2008 abbiamo intervistato 20 tra le più attive e longeve mamme blogger italiane, al fine di integrare i risultati della nostra ricerca sui blog con il punto di vista di chi il blog lo gestisce © FattoreMamma – www.fattoremamma.com
  3. 3. Le domande che abbiamo posto 1. Come ti è venuta l'idea di aprire un blog e perché lo hai aperto? 2. Quanto ti impegna gestire il tuo blog? Come ti sei organizzata? C'è un momento della giornata e un metodo che usi per scrivere, oppure ogni post è diverso? 3. Qual è l'aspetto migliore dell'esperienza di blogger, quali gratificazioni ti dà sia dal punto di vista sociale che economico? Ci sono dei lati negativi? © FattoreMamma – www.fattoremamma.com 4. Immagini il tuo blog legato a una fase della tua vita o credi che ti accompagnerà per lungo tempo e potrà avere anche una prospettiva di tipo professionale?
  4. 4. 1. Come ti è venuta l'idea di aprire un blog e perché lo hai aperto? per uscire dalla solitudine del postpartum Mi è sempre piaciuto molto scrivere e raccontare e abitando lontana da amici e parenti ho pensato che il blog sarebbe stato lo strumento adatto per fare con loro quella chiacchierata quotidiana che tanto mi mancava per lasciare un ricordo ai figli di anni fondamentali Siccome i bambini sono piccoli solo una volta e siccome desidero per loro la possibilità di guardarsi indietro e leggere il loro passato, ho deciso di aprire un blog © FattoreMamma – www.fattoremamma.com per condividere esperienze con le altre mamme Avevo voglia di parlare, ma non solo a me stessa. passione per la scrittura E’ un momento di confronto con altri, oltre che un diario personale, e un modo per esercitarmi a scrivere, cosa che amo.
  5. 5. 2. Quanto ti impegna gestire il tuo blog? Come ti sei organizzata? C'è un momento della giornata e un metodo che usi per scrivere, oppure ogni post è diverso? alla sera tardi o al mattino presto o in qualsiasi momento di libertà dai figli e dal lavoro Scrivo sempre la sera, dopo che i bambini sono andati a dormire. Scrivo a letto, con il computer sulle gambe, nella penombra, sempre alla stessa ora, tra le 22 e mezzanotte libertà nella frequenza degli aggiornamenti Gestire il blog non mi impegna particolarmente, anche perché lo faccio solo quando © FattoreMamma – www.fattoremamma.com posso l’impegno maggiore proviene dal commentare i post delle altre mammeblogger Spesso mi sembra più impegnativo tenermi aggiornata sui blog degli altri, perché il numero dei miei preferiti cresce in modo esponenziale e i tempi di lettura si dilatano notevolmente
  6. 6. 3. Qual è l'aspetto migliore dell'esperienza di blogger, quali gratificazioni ti dà sia dal punto di vista sociale che economico? Ci sono dei lati negativi? • una stanza tutta per sé Si tratta del mio spazio, della mia valvola di sfogo, del mio salotto privato • condivisione e solidarietà la possibilità di parlare cuore a cuore con quelli che mi leggono, vale a dire le persone che mi conoscono da una vita ma con le quali è difficile esprimere certi sentimenti a voce, e quelli che non conosco dal vivo ma con cui ci si ritrova per gusti ed esperienze simili © FattoreMamma – www.fattoremamma.com • terapia di gruppo E' anche una specie di terapia di gruppo, dove le persone più diverse possono intervenire per darmi punti di vista diversi dal mio, rendendomi possibile il cambiamento di prospettiva che da sola non potrei mai avere
  7. 7. 3. Qual è l'aspetto migliore dell'esperienza di blogger, quali gratificazioni ti dà sia dal punto di vista sociale che economico? Ci sono dei lati negativi? • amicizie reali o virtuali nate grazie al blog Il lato migliore è stata la qualità delle relazioni che ho stretto: nella maggior parte si tratta di donne in gamba, spiritose argute mai banali e intelligenti • nessuna gratificazione economica Dal punto di vista economico nessuna gratificazione. Non tengo il blog per scopo professionale • pochi lati negativi © FattoreMamma – www.fattoremamma.com I lati negativi sono che parlando della tua vita privata devi stare molto attenta a non urtare i sentimenti di chi ti sta vicino
  8. 8. 4. Immagini il tuo blog legato a una fase della tua vita o credi che ti accompagnerà per lungo tempo e potrà avere anche una prospettiva di tipo professionale? • nessuna previsione Credo che smetterò solo nel momento in cui non dovessi avere più il tempo materiale per seguirlo secondo il mio personalissimo standard di qualità! • forte attaccamento al blog e desiderio di continuare Credo, ora come ora, che potrebbe accompagnarmi anche per molto tempo, magari trasformandosi, non più come blog di mamma, ma come qualcosa d'altro • ottima palestra di scrittura © FattoreMamma – www.fattoremamma.com Dal punto di vista professionale lo considero una utilissima palestra di scrittura, che è da qualche anno il mio interesse principale.
  9. 9. Grazie! Fattore Mamma Via Guercino 9 © FattoreMamma – www.fattoremamma.com 20154 Milano Tel. 02.314639 E-mail: info@fattoremamma.com www.fattoremamma.com

×