• Save
L’ABC della dematerializzazione dei documenti sanitari
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

L’ABC della dematerializzazione dei documenti sanitari

on

  • 973 views

Semplificazione e digitalizzazione dei servizi elementari (prescrizioni e certificati di malattia digitali, sistemi di prenotazione online) ...

Semplificazione e digitalizzazione dei servizi elementari (prescrizioni e certificati di malattia digitali, sistemi di prenotazione online)
Dematerializzazione e firma digitale dei documenti sanitari con particolare riferimento alla Cartella Clinica Elettronica

Statistics

Views

Total Views
973
Views on SlideShare
905
Embed Views
68

Actions

Likes
1
Downloads
0
Comments
0

1 Embed 68

http://www.digeat.it 68

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    L’ABC della dematerializzazione dei documenti sanitari L’ABC della dematerializzazione dei documenti sanitari Presentation Transcript

    • La conservazionedeidocumenti sanitariDigEat 2013 - Roma 13 marzo
    • Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schemaePrescription - Ricetta medica elettronicaCertificati telematici di malattiaCUP - Centro Unico di Prenotazione – OnlineReferti on-lineFSE - Fascicolo Sanitario ElettronicoCCE – Cartella clinica ElettronicaSemplificazione e digitalizzazione dei servizi elementariLe iniziative eHealth in Italia
    • Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schemaePrescription - Ricetta medica elettronicaDecreto-legge n. 269/03 - articolo 50(convertito, con modificazioni, dalla legge n. 326/03)L’invio telematico dei dati relativi alle ricette mediche sostituisce a tutti gli effettila prescrizione medica in formato cartaceoDPCM del 26 marzo 2008 : modalità di trasmissione telematica dei dati dellericette da parte dei medici del SSN.DM 2 novembre 2011 : modalità tecniche per la dematerializzazione dellaricetta medica cartacea per le prescrizioni a carico del SSN e dei SASNDM 14 luglio 2010, DM 21 febbraio 2011, DM 21 luglio 2011, DM 2 luglio2012 : programmi di avvio a regime della trasmissione per via telematica dellericette da parte dei medici prescrittoriD.L. 179/2012, art. 13: incentiva la diffusione della ricetta medica elettronicaDal 1° gennaio 2014 le prescrizioni farmaceutiche generate in formatoelettronico sono valide su tutto il territorio nazionale
    • Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schemaCertificati telematici di malattiaCertificato telematico obbligatorio per i dipendenti della PA introdotto dalla L.150/2009 con lintroduzione dellart. 55 septies della DL 165/2001In tutti i casi di assenza per malattia la certificazione medica è inviata per viatelematica, direttamente dal medico o dalla struttura sanitaria che la rilascia,allIstituto nazionale della previdenza socialeDecreto 26 febbraio 2010Modalità tecniche per la predisposizione e linvio telematico dei dati delle certificazionidi malattia al SAC (Sistema di Accoglienza Centrale)Legge n. 183/2010, art. 25: viene introdotto anche per i privati lobbligo di inviotelematico dei certificati di malattiaDM 18 aprile 2012Modifica al decreto 26 febbraio 2010, recante “Definizione delle modalità tecniche perla predisposizione e l’invio telematico dei dati delle certificazioni di malattia al SAC”.
    • Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schemaCUP - Centro Unico di Prenotazione - OnlineSistema CUP - Linee guida nazionali del 27 ottobre 2009Sistema centralizzato informatizzato di prenotazione delle prestazioni sanitarie,deputato a gestire lintera offerta (SSN, regime convenzionato, intramoenia,ecc.) con efficienza, strutturando in modo organizzato lerogazione delleprestazioni. Tale Sistema consente di facilitare laccesso alle prestazionisanitarie e di monitorare la domanda e lofferta complessiva, attraverso idoneistrumenti di analisi, che forniscano informazioni rilevanti ai fini del governo delleliste di attesa.D. Lgs. 3 ottobre 2009, n. 153: viene delineato un nuovo modello di farmacia:la “farmacia dei servizi”Decreto Ministeriale 8 Luglio 2011:Erogazione da parte delle farmacie, di attività di prenotazione delle prestazionidi assistenza specialistica ambulatoriale, pagamento delle relative quote dipartecipazione alla spesa a carico del cittadino e ritiro dei referti relativi aprestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale
    • Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schemaReferti on-lineGarante Privacy, Linee guida in tema di referti on-line - 19 novembre 2009Garante Privacy, parere del 19 gennaio 2011 su prenotazioni e ritiroanalisi in farmaciaSchema di decreto in materia di consegna, da parte delle aziende sanitariedel Servizio sanitario nazionale, dei referti medici tramite web, postaelettronica certificata e altre modalità digitaliGarante Privacy, Provvedimento del 6 dicembre 2012 su uno schema didecreto in materia di consegna, da parte delle aziende sanitarie del Serviziosanitario nazionale, dei referti medici tramite web, posta elettronica certificata ealtre modalità digitali
    • Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schemaFascicolo sanitario Elettronico (FSE)Provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali del 16 luglio2009Linee guida in tema di Fascicolo sanitario elettronico e di dossier sanitarioDecreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, art. 12Fascicolo sanitario elettronico e sistemi di sorveglianza nel settoreIl fascicolo sanitario elettronico (FSE) e linsieme dei dati e documenti digitali ditipo sanitario e sociosanitario generati da eventi clinici presenti e trascorsi,riguardanti lassistito.Il FSE e alimentato in maniera continuativa, senza ulteriori oneri per la finanzapubblica, dai soggetti che prendono in cura lassistito nellambito del Serviziosanitario nazionale e dei servizi socio-sanitari regionali, nonche, su richiesta delcittadino, con i dati medici in possesso dello stesso.Il FSE puo essere alimentato esclusivamente sulla base del consenso libero einformato da parte dellassistito, il quale puo decidere se e quali dati relativi allapropria salute non devono essere inseriti nel fascicolo medesimo.
    • Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schemaLa Cartella Clinica Elettronica (CCE)La regolare tenuta delle cartelle cliniche e la loro conservazione fino alla consegnaall’archivio centrale avviene sotto la responsabilità del primario e, per quanto dicompetenza, dell’aiuto primario, il quale collabora con il primario nei compiti a luiattribuiti e lo sostituisce in caso di assenza; la conservazione delle cartellenell’archivio centrale è invece sotto la responsabilità del direttore sanitario (cfr. LeggePetragnani - R.D. 30 settembre 1938, n. 1631 - e, successivamente, il D.P.R. n. 128del 27 marzo 1969).Decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179Dal 1º gennaio 2013, la conservazione delle cartelle cliniche può essere effettuata,senza nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica, anche solo in formadigitale, anche nelle strutture sanitarie private accreditate.Le cartelle cliniche, unitamente ai relativi referti, vanno conservate negli archivicentrali illimitatamente, mentre la documentazione diagnostica e le radiografie vannoconservate per 10 anni
    • Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schemaPer informazioni:segreteria@anorc.it