Presentazione del Piano delle ICT di Comunità
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share

Presentazione del Piano delle ICT di Comunità

  • 349 views
Uploaded on

PA 3.0 ...

PA 3.0
Il mondo che cambia, l'influenza delle nuove tecnologie nel mondo dell'economia, della scuola, del sociale e si, anche della Pubblica Amministrazione.
Una PA che oggi è chiamata a ridurre sensibilmente i centri di costo ottimizzando le modalità di dialogo sia interne che all'esterno.
Una PA moderna, adeguata ed equipaggiata non per arginare ma per cavalcare un futuro che avanza e che, a volte, ingloba tutto ciò che fino ad ieri era moderno e che oggi denota lati di vetustà.
Una PA che non ha paura di mettersi in gioco, di aggiornare il proprio personale e le proprie dotazioni, che concepisce l'idea di formazione permanente non come dovere ma come opportunità per rimanere protagonista dello sviluppo dei territori.
Una PA moderna, performante, rivolta al cittadino, alle famiglie, ai giovani. Una PA che dialoga con chi rappresenta quotidianamente e che mai si dimentica di comunicare l'innovazione.
Una PA 3.0.

More in: Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
349
On Slideshare
341
From Embeds
8
Number of Embeds
3

Actions

Shares
Downloads
1
Comments
0
Likes
0

Embeds 8

http://www.linkedin.com 4
http://www.comunitadomani.it 3
https://www.linkedin.com 1

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Comunità della Valle di Sole Piano ICT 18 novembre 2011
  • 2. La Comunità di ValleCosa è il Piano ICT 2
  • 3. La Comunità di ValleLa Comunità di Valle intende programmare un piano fortemente centrato sull’utilizzo delle ICT che permetta diidentificare una serie di aree e servizi da gestire in maniera innovativa in modo che l’utente finale, sia esso unfunzionario dell’Ente come pure un cittadino che richiede l’erogazione di un servizio, possa percepire chiaramente ivantaggi messi a disposizione dagli strumenti innovativi Comunità della Valle di Sole Tecnologie per la comunicazione con il cittadino Tecnologie verticali per la gestione delle deleghe Tecnologie a supporto del funzionamento dell’Ente Tecnologie abilitanti di base 3
  • 4. Tecnologie abilitanti di base Comunità di Valle Tecnologie per la comunicazione con il cittadino Data center Tecnologie verticali per la gestione delle deleghe  Banda larga Rete LAN interna Tecnologie a supporto del funzionamento dell’Ente Telefonia V.o.I.P. Tecnologie abilitanti di base Videoconferenza Protocollo e gestione documentale Posta elettronica e PEC Albo telematico 4
  • 5. Tecnologie a supporto del funzionamento dell’Ente Comunità di Valle Tecnologie per la comunicazione con il cittadino Tecnologie verticali per la gestione delle deleghe  Applicazioni per il funzionamento Tecnologie a supporto del funzionamento dell’Ente amministrativo  Servizi per le postazioni di lavoro Tecnologie abilitanti di base  Servizi per la gestione della sicurezza 5
  • 6. Tecnologie per la gestione delle deleghe Comunità di Valle Gestione della TIA Tecnologie per la comunicazione con il cittadino Servizio Ambiente Servizio Sociale ed Edilizia Pubblica Tecnologie verticali per la gestione delle deleghe Urbanistica pianificazione territoriale Tecnologie a supporto del funzionamento dell’Ente Urbanistica tutela paesaggistica Tecnologie abilitanti di base SUAP 6
  • 7. Tecnologie per la comunicazione con il cittadino Comunità di Valle  Sito istituzionale Tecnologie per la comunicazione con il cittadino  Portale assemblea Tecnologie verticali per la gestione delle deleghe  Comunicazione istituzionale Tecnologie a supporto del funzionamento dell’Ente SensorCivico Tecnologie abilitanti di base CoSMoS WebTV 7
  • 8. Data Center Proposta evolutiva Situazione attuale La Comunità potrà gestire in maniera La Comunità dispone di un proprio data centralizzata tutta l’infrastruttura center presso il quale sono installati (server, ..) sfruttando il data center di alcuni server che ospitano, oltre ai servizi Informatica Trentina. di Active Directory, anche alcuni Tale modalità solleverà l’Ente dall’onere applicativi gestionali in modalità client- del salvataggio e dell’integrità dei dati e server permetterà nel contempo una riduzione dei costi di gestione (canoni di assistenza, costo del personale interno..) anche in vista delle previste gestioni associate di alcuni servizi. … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … 2011 2012 8
  • 9. Rete dati a banda larga Situazione attuale Proposta evolutiva •La sede principale della Comunità •Il collegamento WiFi della sede principale disponeva fino a qualche tempo fa di un è stato potenziato a 10 Mbps in attesa del collegamento WiFi a 4 Mbps. collegamento in Fibra Ottica previsto per •Le sedi periferiche dispongono di un la fine del 2012. collegamento ADSL Telecom. •Presso la sede periferica di Pellizzano è stato attivato un collegamento WiFi a 2 Mbps. •Lo stesso tipo di collegamento verrà attivato a breve per la sede di Monclassico. … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … 2011 2012 9
  • 10. Rete LAN interna Situazione attuale Proposta evolutiva •La sede della Comunità dispone di un •È stata affidata la progettazione del cablaggio che non garantisce la presenza cablaggio strutturato della sede e sono in di una presa dati per ogni postazione di corso le attività per dare corso ai lavori. In lavoro particolare : •Negli uffici sono presenti degli switch 1.Tutte le postazioni di lavoro verranno fuori norma dotate di una presa dati e una presa •L’armadio di permutazione è inadeguato telefono 2.Verrà riposizionato il locale tecnico e verranno sostituiti gli armadi di permutazione e gli apparati di rete … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … 2011 2012 10
  • 11. Telefonia VoIP Situazione attuale Proposta evolutiva •La Comunità ha aderito al servizio di sistema spesato dalla Provincia •Il servizio sarà attivato in Comunità in Autonoma di Trento seguito ai lavori di adeguamento del •Il servizio è attivo nei comuni di cablaggio Mezzana, Monclassico, Ossana e Pejo •In ottica di sistema è auspicabile che il servizio venga attivato anche negli altri Comuni della valle … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … 2011 2012 11
  • 12. Videoconferenza Situazione attuale Proposta evolutiva •La Comunità ha aderito al servizio di sistema spesato dalla Provincia •La sala sarà utilizzabile per le seguenti Autonoma di Trento e sono in corso di attività: ultimazione le attività di installazione 1.Formazione a distanza della sala multimediale 2.Streaming di assemblee o riunioni 3.Supporto per il TG di valle … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … 2011 2012 12
  • 13. Protocollo e gestione documentale Situazione attuale Proposta evolutiva La Comunità e 11 Comuni utilizzano il sistema Protocollo Informatico Trentino messo a disposizione dalla Provincia •Promuovere l’adesione degli altri Comuni Autonoma di Trento della Val di Sole •Introdurre funzionalità avanzate quali interoperabilità semplificata e workflow documentale … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … 2011 2012 13
  • 14. Posta elettronica e PEC Proposta evolutiva Situazione attuale •Introdurre sistemi di firma digitale per La Comunità già utilizza un sistema di funzionari e amministratori posta elettronica e posta elettronica •Introdurre l’utilizzo di sistemi evoluti di avanzata collaboration … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … 2011 2012 14
  • 15. Albo telematico Situazione attuale Proposta evolutiva La Comunità e alcuni Comuni utilizzano il portale di pubblicazione degli atti degli •Promuovere l’utilizzo del servizio da enti trentini parte di tutti i Comuni •Integrare il servizio con altri applicativi quali PiTre … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … 2011 2012 15
  • 16. Applicativi per il funzionamento amministrativo Comunità di Valle Comunità Tecnologie per la comunicazione con il cittadino Tecnologie verticali per la gestione delle deleghe  Applicazioni per il funzionamento amministrativo Tecnologie a supporto del funzionamento dell’Ente Tecnologie abilitanti di base  Servizi per le postazioni di lavoro  Servizi per la gestione della sicurezza Situazione attuale Proposta evolutiva Settore Finanziario La Comunità utilizza la soluzione •Accesso agli applicativi per il settore AscotWeb erogata dalla ditta Insiel finanziario in modalità ASP Mercato •Gestione dei workflow delle Gestione Stipendi determinazioni e delle deliberazioni La gestione è in carico al Consorzio dei attraverso il sistema PiTre Comuni Trentini Segreteria La gestione delle delibere e delle determine avviene attraverso gli strumenti di Office Automation. … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … 2011 2012 16
  • 17. Postazioni di lavoro Comunità di Valle Comunità Tecnologie per la comunicazione con il cittadino Tecnologie verticali per la gestione delle deleghe  Applicazioni per il funzionamento amministrativo Tecnologie a supporto del funzionamento dell’Ente Tecnologie abilitanti di base  Servizi per le postazioni di lavoro  Servizi per la gestione della sicurezza Proposta evolutiva Situazione attuale •Adozione di strumenti open source quali OpenOffice.org •Presso la sede della Comunità sono •In futuro, quando sarà presente la banda presenti circa 30 postazioni di lavoro larga, valutare l’opportunità di introdurre tutte dotate di sistemi operativi e su alcune postazioni sistemi thin client strumenti di automazione d’ufficio •In caso di aumento delle postazioni da Microsoft. gestire valutare l’opportunità di adozione •La gestione è affidata alla società locale di sistemi di desktop management AP Multiservice. strutturati … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … 2011 2012 17
  • 18. Sicurezza informatica Comunità di Valle Comunità Tecnologie per la comunicazione con il cittadino Tecnologie verticali per la gestione delle deleghe  Applicazioni per il funzionamento amministrativo Tecnologie a supporto del funzionamento dell’Ente Tecnologie abilitanti di base  Servizi per le postazioni di lavoro  Servizi per la gestione della sicurezza Proposta evolutiva Situazione attuale •La presenza di personale esterno che a •Le attività di modifica ed approvazione vario titolo deve poter accedere alla rete del DPS sono in carico al segretario della Comunità suggerisce di generale della Comunità. esternalizzare il servizio di consulenza a soggetti specializzati • Gran parte dei Comuni della Val di Sole si rivolge per il servizio al Consorzio dei Comuni Trentini … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … 2011 2012 18
  • 19. Gestione della TIA Situazione attuale Proposta evolutiva •Per la gestione della tariffa di igiene •La Comunità ha già attivato l’accesso allo ambientale la Comunità e tutti i 14 sportello online attraverso il sito Comuni utilizzano l’applicativo Garbage istituzionale della società HarnekInfo fruibile in •Gestione del workflow documentale tra modalità ASP attraverso la rete TelPAT Comunità e Comuni relativo all’approvazione del piano finanziario attraverso l’utilizzo delle funzionalità offerte dal servizio PiTre … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … 2011 2012 19
  • 20. Servizio Ambiente Proposta evolutiva Situazione attuale •La Comunità ha già attivato nel corso •Per la gestione del servizio ambiente la degli ultimi mesi il modulo SisGate per Comunità utilizza l’applicativo Win l’interoperabilità con il SISTRI Sm@R.T. della Computer Solution Group •È prevista l’introduzione della comprensivo del modulo WinPes per la funzionalità di gestione avanzata dello registrazione dei conferimenti. stoccaggio •Si sta valutando l’ipotesi di introdurre un sistema avanzato di infomobilità … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … 2011 2012 20
  • 21. Servizio Sociale ed Edilizia Pubblica Proposta evolutiva Situazione attuale •Per il servizio sociale la Comunità utilizza •In ottica di riuso adozione dell’applicativo l’applicativo Cartella Sociale GA (Gestione Amministrativa) sviluppato Informatizzata sviluppato dal Comune di dal Comune di Trento ed integrazione con Trento e un modulo per la gestione dei gli strumenti attualmente a disposizione servizi a domicilio della suite SISP fornito (contabilità, ICEF, servizi a domicilio) in dalla società GPI modo da facilitare il lavoro degli operatori •Per il servizio edilizia pubblica la sociali ed amministrativi. Comunità utilizza l’applicativo EDA sviluppato da Informatica Trentina •I vari applicativi non sono interoperabili e gli operatori sono costretti ad inserire … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … le stesse informazioni più volte 2011 2012 21
  • 22. Urbanistica: pianificazione territoriale Situazione attuale Proposta evolutiva •Il nuovo ordinamento urbanistico •La Comunità dovrà dotarsi di una assegna alla Comunità la delega per la workstation grafica dotata di applicativi gestione della pianificazione territoriale, GIS che permettano di trattare in particolare è prevista l’adozione del agevolmente gli elaborati provenienti Piano Territoriale dagli altri Enti •La Comunità non dispone di postazioni •Verrà introdotto l’utilizzo dell’Interfaccia grafiche utilizzabili come supporto alle Economica Territoriale (IET), applicativo attività necessarie per la pianificazione sviluppato su incarico della PAT dalla Fondazione Bruno Kessler. … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … 2011 2012 22
  • 23. Urbanistica: tutela paesaggistica Proposta evolutiva Situazione attuale Informatica Trentina ed il servizio Urbanistica della PAT stanno lavorando •Con la deliberazione n. del 24 ottobre per garantire l’operatività della CPC. In 2011 la Giunta della Comunità ha particolare è previsto: nominato la Commissione per la •L’accesso del personale comandato dalla pianificazione territoriale e il paesaggio PAT alla rete locale ed agli applicativi della della Comunità (CPC) Comunità •La predisposizione delle modifiche agli applicativi in uso per adeguarli alla nuova normativa urbanistica. … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … 2011 2012 23
  • 24. Sportello Unico per le Attività Produttive Proposta evolutiva Situazione attuale •Attivazione di un portale di front office •In base alle indicazioni contenute nella alle imprese che sia in grado di ricevere le così detta direttiva servizi approvata dal domande, le comunicazioni e le parlamento europeo nel corso del 2006 segnalazioni certificate di inizio attività ed in ottemperanza alle discipline statali riferibili alle tipologie di pratica che si e provinciali conseguenti è previsto che ritiene di gestire attraverso SUAP. presso le Comunità di Valle venga •Il sistema dovrà quindi inoltrare per via attivato lo sportello unico per le attività telematica le pratiche alle amministrazioni produttive (SUAP) comunali competenti per gli adempimenti istruttori previsti dalla legge … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … 2011 2012 24
  • 25. Tecnologie per la comunicazione con il cittadino 25
  • 26. Sito istituzionale Proposta evolutiva Situazione attuale •In occasione della pubblicazione del In seguito alle ultime modifiche le nuovo logo della Comunità verrà informazioni ed i servizi disponibili sul rinnovata la veste grafica del sito e sito istituzionale sono i seguenti: verranno aggiunte alcune nuove •presentazione della Comunità e degli funzionalità organi istituzionali •Per il futuro si ritiene comunque •elenco e descrizione dei servizi della necessaria la completa riprogettazione del Comunità e dei relativi contatti sito •sezione news aggiornata con regolarità •Riutilizzare le componenti che saranno •servizi online tra i quali l’accesso per la sviluppate per conto del Consorzio dei verifica della tariffa di igiene ambientale Comuni nell’ambito del progetto per il •integrazione con l’albo telematico del portale degli Enti del Trentino Trentino •sezione dedicata al territorio … Ott. Nov. Dic. Gen. Feb. Mar. Apr. Mag. Giu. … contenente i link ai siti istituzionali dei Comuni della Val di Sole 2011 2012 26
  • 27. Portale assemblea La Comunità ha attivato all’indirizzo www.assemblea.comunitavalledisole.tn.it il portale dell’assemblea che prevede la presenza delle seguenti sezioni: •Sezione dedicata agli organi politici della Comunità di Valle corredata da una breve descrizione del progetto di riforma istituzionale che ha preso avvio con la legge provinciale n. 3 del 16 giugno 2006. È prevista la pubblicazione dello statuto della Comunità e di altri documenti che si ritiene utile mettere a disposizione degli interessati •Sezione dedicata all’elenco delle convocazioni dell’assemblea e delle deliberazioni assunte con l’obiettivo di arrivare a pubblicare lo streaming delle sedute 27
  • 28. Comunicazione istituzionale Stesura di comunicati stampa e organizzazione di conferenze stampa; Rassegna stampa specifica per ciascuna iniziativa della Comunità relativa ai principali media con particolare attenzione al canale web; Collaborazione alla stesura del Piano di Comunicazione Istituzionale; Raccolta del materiale stampa relativo alla Comunità. 28
  • 29. Sensor Civico •La Comunità si propone sfruttare le potenzialità della rete per intercettare la voce dei cittadini raccogliendo suggerimenti, segnalazioni ed osservazioni attivando già dalla fine di quest’anno la piattaforma SensorCivico progettata dal Consorzio dei Comuni del Trentino •Le segnalazioni saranno georeferenziate e verranno automaticamente associate ad una categoria ed inviate ai soggetti interessati (amministratori della Comunità e dei Comuni, funzionari, associazioni). •Come sperimentato in altri progetti di e- democracy è essenziale che la platea degli utilizzatori sia vasta e sia favorita un’ampia condivisione delle informazioni per questo la piattaforma sarà integrabile con i social network più diffusi 29
  • 30. CoSMoS•La Comunità intende aderire al servizioofferto dal Consorzio dei Comuni Trentini,rivolto a tutti i cittadini che, al costo di unsemplice SMS, permette di essere sempreinformati su diversi ambiti di pubblica utilità:orari, farmacie di turno, servizi sanitari (es.medici di medicina generale, pediatri),trasporti extra urbani, meteo, tasseautomobilistiche.•Il servizio è attivo ventiquattro ore al giornoper tutti i giorni dell’anno, è possibile inviarevia sms al numero 333 – 8888188 unadomanda in “linguaggio naturale”, senzal’obbligo di usare codici predefiniti e difficili daricordare, ricevendo automaticamente larisposta sul cellulare - dopo che il sistema haindividuato il relativo contesto. 30
  • 31. WebTV•La sala multimediale allestita di recente permette di pubblicare lo streaming delle assemblee in diretta o invideoconferenza ma può favorire anche la nascita di una vera a propria Tv di valle, con trasmissione in streaming sulWeb o sulla piattaforma digitale terrestre, con una redazione che può nascere da un percorso di formazione gratuitoche coinvolga soprattutto i giovani.•I contenuti del canale possono svariare dalle notizie relative ad eventi e manifestazioni sportive o turisticheorganizzati in Val di Sole, approfondimenti culturali, novità dalle amministrazioni pubbliche e dibattiti sulle politichesociali e giovanili. Si tratta di un progetto con obiettivi a lungo termine che può creare le basi per uno sboccoprofessionale, formando nuovi giornalisti. 31
  • 32. Val di Sole in rete •La presenza di servizi per la connettività in movimento può rappresentare un motore di sviluppo economico e sociale per la Val di Sole. •La disponibilità della rete WiFi provinciale fa sì che in alcune aree circoscritte della valle sia già possibile connettersi ad internet gratuitamente attraverso l’accesso al SSID Trentino Network e la successiva autenticazione con l’operatore Luna. •La proposta evolutiva prevede il coinvolgimento dei Comuni e degli operatori economici per arrivare ad un servizio che possa offrire: •L’accesso free alla rete nei luoghi pubblici di interesse individuati quali piazze, parchi gioco, centri divertimento; •La possibilità di estendere il servizio agli operatori economici interessati; •L’opportunità di veicolare news istituzionali, offerte mirate e campagne di recall. 32