Your SlideShare is downloading. ×
0
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Giancarlo DallAra - Albergo Diffuso in Piemonte - 23 settembre 2013

2,118

Published on

Incontro di formazione per i rappresentanti dei Comuni Montani e degli Imprenditori Turistici della provincia di Alessandria, organizzato da ALEXALA e condotto da Giancarlo Dall'Ara

Incontro di formazione per i rappresentanti dei Comuni Montani e degli Imprenditori Turistici della provincia di Alessandria, organizzato da ALEXALA e condotto da Giancarlo Dall'Ara

Published in: Travel
1 Comment
1 Like
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total Views
2,118
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
74
Comments
1
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. G I A N C A R L O D A L L ’ A R A P R E S I D E N T E A S S O C I A Z I O N E N A Z I O N A L E A L B E R G H I D I F F U S I A L E S S A N D R I A , S E T T E M B R E 2 0 1 3 «Albergo Diffuso» in Piemonte Giancarlo Dall'Ara giancarlo.dallara@gmail.com 1
  • 2. Cosa è un Albergo Diffuso Giancarlo Dall'Ara giancarlo.dallara@gmail.com  Un albergo che non si costruisce  Reception, spazi comuni, punto ristoro  camere e appartamenti  servizi alberghieri garantiti (pulizia quotidiana, assistenza, gestione unitaria, imprenditoriale)  in un borgo abitato  Un albergo compatibile  Aderente al territorio (camere vere, case vere, una comunità). 2
  • 3. Il Modello «Albergo Diffuso» Giancarlo Dall'Ara giancarlo.dallara@gmail.com  Il modello dell’Albergo Diffuso, messo a punto da GDA, prevede:  Gestione unitaria – Struttura ricettiva gestita in forma imprenditoriale  Servizi alberghieri – Struttura ricettiva in grado di fornire tutti i servizi alberghieri agli ospiti  Camere e Unità abitative dislocate in più edifici separati e preesistenti– Centro storico abitato  Servizi comuni – Presenza di locali adibiti a spazi comuni per gli ospiti (ricevimento, sale comuni, bar, punto ristoro)  Distanza ragionevole degli stabili – massimo 2/300 metri tra le unità abitative e la struttura con i servizi di accoglienza (i servizi principali)  Presenza di una comunità viva  Presenza di un ambiente autentico  Riconoscibilità  Stile gestionale integrato nel territorio e nella sua cultura. 3
  • 4.  Punti di forza:  Un modello originale di ospitalità  Un modello italiano, esportabile  Un albergo orizzontale, che non si costruisce  Una esperienza autentica  Non vende camere, ma lo stile di vita di un luogo!  Un motore di sviluppo territoriale  Punti di debolezza:  Diseconomia gestionali Giancarlo Dall'Ara giancarlo.dallara@gmail.com Punti di Forza 4
  • 5. La norma in Piemonte Giancarlo Dall'Ara giancarlo.dallara@gmail.com 5  ''albergo diffuso'': esercizio ricettivo a gestione unitaria caratterizzato dalla centralizzazione in un unico stabile dell'ufficio ricevimento e delle sale di uso comune e dalla dislocazione delle unità abitative in uno o più stabili separati, integrate tra loro da servizi centralizzati ed organizzate attraverso la valorizzazione di più immobili esistenti;".  3. Possono assumere la definizione di albergo diffuso le strutture, localizzate nelle borgate montane, caratterizzate dalla centralizzazione in unico stabile dell'ufficio ricevimento e delle sale di uso comune e dalla dislocazione delle unità abitative in uno o più stabili separati dello stesso comune, ovvero in più comuni, purché distanti non oltre i mille metri dall'edificio nel quale sono siti i servizi principali.  4. L'albergo diffuso assicura i requisiti minimi di ospitalità alberghiera, il servizio di prima colazione, nonché eventuali servizi di somministrazione di alimenti e bevande ed altri servizi accessori. L'albergo diffuso può assumere un tema distintivo che ne caratterizza la proposta ospitale.
  • 6. La norma in Piemonte (2) Giancarlo Dall'Ara giancarlo.dallara@gmail.com 6  5. Gli elementi caratterizzanti l'albergo diffuso sono:  a) la fornitura di servizi di ricevimento è localizzata in un centro storico o nelle sue immediate vicinanze, ovvero in borghi, o nuclei espressioni delle tradizioni e della cultura dei comuni montani che possono essere fruite dal turista nell'ambito del proprio soggiorno;  b) le unità abitative sono poste in un numero minimo di almeno due edifici autonomi e indipendenti, e sono costituite da uno o più locali allestiti a camera da letto e soggiorno, con bagno privato, dotati di arredi, attrezzature e servizi tra di loro omogenei. È consentita la presenza di unità abitative costituite da alloggi dotati di cucina o posto cottura nel limite del 30 per cento della capacità ricettiva complessiva della struttura.
  • 7. La norma in Piemonte (3) Giancarlo Dall'Ara giancarlo.dallara@gmail.com 7  6. La Giunta regionale, entro sessanta giorni dall'entrata in vigore della presente legge e previa acquisizione del parere della competente Commissione consiliare, provvede, con propria deliberazione, alla definizione dei requisiti tecnico- edilizi ed igienico-sanitari occorrenti al funzionamento delle strutture ricettive, delle loro caratteristiche e delle modalità per svolgere l’attività di gestione della ricettività diffusa.  7. Gli immobili convertiti in albergo diffuso possono mantenere la destinazione d'uso residenziale.  8. La capacità ricettiva minima dell'albergo diffuso è di quindici posti letto complessivi.
  • 8. L’Albergo Diffuso: un modello di sviluppo  Attrattore turistico,  Permette il recupero di case disabitate a fini turistici,  In Italia 20 milioni i vani vuoti: Non c’è più bisogno di costruire alberghi nuovi!  E’ l’occasione per ristrutturare o riqualificare una parte del centro storico,  Ma sono fondamentali:  Il Gestore, con le sue capacità, competenze, passione e vocazione,  Il Territorio con le sue attrattive,  La Rete coi prodotti e i produttori del territorio. Giancarlo Dall'Ara giancarlo.dallara@gmail.com 8
  • 9.  Premi ottenuti dall’Albergo Diffuso:  Innovazione:  Best Ideas, Budapest 2008, UNDP-EBN  Modello di ospitalità:  Global Award 2010, Londra, WTM  A Giancarlo Dall’Ara. Presidente ADI  Sostenibilità:  Turismo Responsabile, Milano 2010 Giancarlo Dall'Ara giancarlo.dallara@gmail.com I riconoscimenti 9
  • 10. L’AD sul New York Times Giancarlo Dall'Ara giancarlo.dallara@gmail.com 10
  • 11. National Geographic, Suddeutsche Zeitung Giancarlo Dall'Ara giancarlo.dallara@gmail.com 11
  • 12. La Repubblica, aprile 2013 Giancarlo Dall'Ara giancarlo.dallara@gmail.com 12
  • 13. CNTV Cina, maggio 2013 Giancarlo Dall'Ara giancarlo.dallara@gmail.com 13
  • 14. Il libro appena uscito in Giappone sul turismo nei borghi, e l’albergo diffuso Giancarlo Dall'Ara giancarlo.dallara@gmail.com 14
  • 15. Funzionano gli AD?  Ricerca agosto 2012, anno nero del turismo italiano:  Nei primi sei mesi dell’anno in corso la permanenza media degli ospiti negli Alberghi Diffusi italiani è stata pari a 2,9 notti, con un tasso d’occupazione media nazionale del 68%, ma con alcune strutture che hanno toccato il 92% di occupazione media su base semestrale.
  • 16. Funzionano gli AD? (2)  «Sembra che la crisi non abbia toccato questa tipologia ricettiva. Sarà perché si tratta di una formula di vacanza basata su un’esperienza autentica ed originale, sarà perché sono collocati in piccoli borghi i cui valori vengono oggi riscoperti, per questi ed altri motivi il 36,5% dei gestori degli Alberghi Diffusi afferma che il 2012 sarà molto migliore rispetto allo scorso anno; il 32,9% indica un’annualità comunque migliore dello scorso anno ed il 23% segnala un anno in linea con quello passato. Solo il 7,6% afferma che il 2012 sarà un anno in cui presenze e fatturato saranno in calo rispetto allo scorso anno».
  • 17. AD 2012 vs 2011
  • 18. Un AD?
  • 19. Aquae Sinis (Cabras)
  • 20. Gruccione (Santulussurgiu)
  • 21. Corte Fiorita (Bosa)
  • 22. Le case  Vicinissime tra loro per creare l’atmosfera dell’albergo, e per contenere i costi gestionali,  Case composte da unità abitative e soprattutto da camere,  Ogni camera con bagno,  Tutti i comfort ed i servizi di una casa moderna,  Il sapore di una casa vera, d’epoca e locale,  Arredo di atmosfera e funzionale,  Riscaldamento
  • 23. Gruccione (Santulussurgiu)
  • 24. Un AD non è dato solo dalle case  Il Gestore, con le sue capacità, competenze, passione e vocazione,  Il Territorio con le sue attrattive,  Le case con la loro identità, il loro sapore, e il comfort,  Il marketing, l’idea di mercato e l’attività commerciale,  La comunità dei residenti.
  • 25. Gli AD in Italia Giancarlo Dall'Ara giancarlo.dallara@gmail.com 27
  • 26. Gli Alberghi Diffusi sul web Giancarlo Dall'Ara giancarlo.dallara@gmail.com 28  Pinterest http://pinterest.com/albergodiffus o/  SlideShare http://www.slideshare.net/dallara/ cosa-davvero-lalbergo-diffuso  Scoop.it http://www.scoop.it/t/ospitalita- diffusa  Facebook http://www.facebook.com/pages/A ssociazione-Nazionale-Alberghi- Diffusi/268168846562052  Hotel 2.0, portale di recensioni certificate http://www.hotel20.it/ricerca- avanzata?categoria=albergodiffuso Il portale dell’Associazione Nazionale www.alberghidiffusi.it
  • 27.  www.albergodiffuso.com  http://albergo-diffuso.blogspot.com  Twitter: @AlbergoDiffuso Giancarlo Dall'Ara giancarlo.dallara@gmail.com Per saperne di più29

×