Aspetti demografici                      , 2010
La sindrome di Noè
Noè e i figli
“La sessualità nell’anziano non solo persiste, ma assume unafisionomia qualitativa peculiare: cambia la qualità del piacer...
La sessualità, con il progredire dell’età, diventa più cheun’attività fisica, direi genitale, una manifestazione che puòri...
“L’EROS NON INVECCHIA”        G. Ceronetti  Corriere della sera, 2010
Nell’Anziano:* Fame d’amore,* Bisogno di relazioni con la vita,* Importanza nell’immaginazione della fragranza e della fre...
Il vecchio Re DAVID nella tradizione della Bibbia
M.K. Gandhi, il padre della non violenza        “Chi è veramente nobile,         conosce tutti come uno solo         e ren...
Francesco Alberoni        “SESSO ED AMORE EROTICO”               Corriere della Sera, 2010Fare sesso equivale ad avere un ...
Il Viagra?      Sì!      No!      Ni!     Indicazioni mediche       (disfunzione rettile)      Aspetti psicologici   (sicu...
L’attivazione funzionale di più aree cerebrali (più di 30) èstata rilevata con la RMN durante il rapporto sessuale,special...
ADOLESCENZA  Gesù tra i dottori al tempio,                          GIOVINEZZA        Veronese, 1558                      ...
Anzianità (card. Martini)        “Camminare insieme nell’amore”Un’accorata esortazione a camminare insiemeall’insegna dell...
Istituzione nel 2010 del Network nazionale                   “Italia Longeva”,che, fra gli scopi ed attività, ha anche “la...
Il 2011,l’anno “dell’invecchiamento attivo”              (U.E.)
UNA NUOVA “ IDEA ”           dell’INVECCHIAMENTO :* Definizione (non solo anagrafica),* Risorsa attiva (non solo problemi ...
Sessualita' ed erotismo nell'anzianita'
Sessualita' ed erotismo nell'anzianita'
Sessualita' ed erotismo nell'anzianita'
Sessualita' ed erotismo nell'anzianita'
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Sessualita' ed erotismo nell'anzianita'

2,921

Published on

Relazione presentata dal Prof. Enrico Paciaroni (AN) Primario Emerito, INRCA Ancona, componente del Comitato di Indirizzo e Verifica dell’Istituto. Convegno Timidezza d'amore e ansia sessuale, Ancona 20 Novembre 2010

Published in: Health & Medicine
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
2,921
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Sessualita' ed erotismo nell'anzianita'

  1. 1. Aspetti demografici , 2010
  2. 2. La sindrome di Noè
  3. 3. Noè e i figli
  4. 4. “La sessualità nell’anziano non solo persiste, ma assume unafisionomia qualitativa peculiare: cambia la qualità del piaceresessuale, che diventa meno genitale; diminuisce l’intensità dellesensazioni orgasmiche tipiche della irruenza della giovinezza e, alloro posto, subentrano un’esperienza più attenta alle sfumature euna gestualità familiare, qualità che sublimano l’intesa intimadella coppia. Il contatto, il coccolamento, l’holding, cioè ilcontenimento, favoriscono l’integrazione tra esigenza di affetto,tenerezza e l’erotismo non ancora spento, dando sensazioni tattili,intimità, gioia, gioco, fantasia.In definitiva il rapporto con il partner può essere improntato ad unapiù profonda complicità e solidarietà.Con l’età, l’uomo modifica il suo modo di proporsi nel rapporto,lasciando maggiore iniziativa alla donna”. (Luisa Bartorelli)
  5. 5. La sessualità, con il progredire dell’età, diventa più cheun’attività fisica, direi genitale, una manifestazione che puòrientrare nella vita affettiva, emotiva, psichica, assumendo unadimensione rilevante per la persona che invecchia.L’amore è sicuramente una ragione di vita anche nell’anzianità:si ha bisogno di essere considerati ed amati, essere oggetto diattenzioni e affetto. Continuare sentirsi soggetto ed oggettoerotico, cioè un’identità affettiva.L’erotismo nell’anziano può essere considerato una modalità dilinguaggio e di comunicazione, mantenendo quel valoresimbolico di linguaggio non verbale della sfera affettiva.Le espressioni sessuali dell’età avanzata non devono per forzaculminare nel coito, ma spesso si esplicitano con carezze,tenerezze, ecc. (M. Antonich, 1998)
  6. 6. “L’EROS NON INVECCHIA” G. Ceronetti Corriere della sera, 2010
  7. 7. Nell’Anziano:* Fame d’amore,* Bisogno di relazioni con la vita,* Importanza nell’immaginazione della fragranza e della freschezza della giovinezza,* Paura della solitudine e dell’ abbandono.
  8. 8. Il vecchio Re DAVID nella tradizione della Bibbia
  9. 9. M.K. Gandhi, il padre della non violenza “Chi è veramente nobile, conosce tutti come uno solo e rende con gioia bene per male”
  10. 10. Francesco Alberoni “SESSO ED AMORE EROTICO” Corriere della Sera, 2010Fare sesso equivale ad avere un rapporto fisico senzacoinvolgimento emotivo.L’amore erotico presuppone “l’innamoramento”, durante ilquale, nel rapporto sessuale, due corpi e due anime sifondono in un’integrazione corporea e sentimentalecompleta, potendo raggiungere, nell’unità intima edesclusiva della coppia, una complicità erotica e lasoddisfazione in un piacere unico ogni volta rinnovato.Questo erotismo, sulla base di una comunione fisica espirituale, può trovare una sua piena maturità diconsapevolezza nell’anzianità responsabile.
  11. 11. Il Viagra? Sì! No! Ni! Indicazioni mediche (disfunzione rettile) Aspetti psicologici (sicurezza, narcisismo, ecc.)Problemi culturali e di mercato
  12. 12. L’attivazione funzionale di più aree cerebrali (più di 30) èstata rilevata con la RMN durante il rapporto sessuale,specialmente nell’amore erotico. (Barry Komisaruk, 2010)
  13. 13. ADOLESCENZA Gesù tra i dottori al tempio, GIOVINEZZA Veronese, 1558 Cristo scaccia i mercanti dal tempio Valentin De Boulogne, 1618 MATURITA’ Cristo e la Samaritana, La tentazione di Cristo,Giandomenico Cerrini, 1620 Duccio da Buoninsegna, 1308
  14. 14. Anzianità (card. Martini) “Camminare insieme nell’amore”Un’accorata esortazione a camminare insiemeall’insegna dell’amore, anche come coppia diinnamorati uniti in uno stato di grazia per un amoreresponsabilmente maturo.
  15. 15. Istituzione nel 2010 del Network nazionale “Italia Longeva”,che, fra gli scopi ed attività, ha anche “la rimozione distereotipi culturali vigenti con lo sviluppo di una nuova idea diinvecchiamento”.
  16. 16. Il 2011,l’anno “dell’invecchiamento attivo” (U.E.)
  17. 17. UNA NUOVA “ IDEA ” dell’INVECCHIAMENTO :* Definizione (non solo anagrafica),* Risorsa attiva (non solo problemi come fragilità, disabilità, ecc.),* Dignità della persona anziana,* Responsabilità: diritti e doveri,* Integrazione biologica, psico-affettiva e socio-culturale,* Adeguati stili di vita.Azioni da progettare: ricerca, prevenzione,preservazione funzionale, miglioramento della qualità di vita,educazione culturale (capitale umano e nuove tecnologie).

×