Your SlideShare is downloading. ×
Il velo sugli occhi
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Saving this for later?

Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime - even offline.

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Il velo sugli occhi

1,233
views

Published on

Testi poetici sulla violenza contro le donne. IIIA di Arcinazzo Romano per il progetto Per Essere Domani, a.s. 2013 - 14, prof.ssa Simona Martini

Testi poetici sulla violenza contro le donne. IIIA di Arcinazzo Romano per il progetto Per Essere Domani, a.s. 2013 - 14, prof.ssa Simona Martini

Published in: Education

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,233
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
10
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Il velo sugli occhi Testi poetici sulla violenza contro le donne Classe IIIA Arcinazzo Romano a.s.2013 - 14
  • 2. Il velo... un semplice velo può cambiarti la vita. Un velo per proteggerti dal sole per ripararti dal vento per coprirti dal freddo. Un velo per diventare una moglie per nascondere un' identità per coprire un dolore per celare un volto sfigurato dalle violenze, dagli abusi. Il viso sfiorato da un velo una dolce carezza. Il volto coperto da un velo una straziante prigione. Il velo...un semplice velo può cambiarti la vita. Riccardo
  • 3. LIBERA E tu, occhi grandi e verdi, tu capelli lunghi e biondi, Tu sei libera. Libera da tutto quell’odio e quel dolore, libera da quell’uomo ossessivo e maligno, Libera dal mondo intero. E tu, occhi piccoli castani, tu capelli corti e rossi Tu sei libera. Tu sei forte! Libera da quell' opprimente velo, che copre il tuo lieve viso da bambina. Forte come il mare che si scaglia contro la roccia, sei forte! Tu sei libera,Tu sei forte, ricordalo sempre, Tu sei donna! Camilla
  • 4. Donna innamorata di un cane randagio, Donna tradita dalla felicità, avvolta da un improvviso dolore, non apprezzata come si deve. Non piangere, non bagnare tutto il cuscino, le lenzuola non svuotare pacchi di fazzoletti. Non essere triste piccolo fiore profumato. Sii forte. Coraggio. Puoi farcela. Ridi! Ridi per essere desiderata, ridi per essere amata in questo immenso mondo dimenticato dall’amore. Lucia
  • 5. Donne schiave, fiori incatenati, possedute come uccelli nella gabbia senza identità, senza libertà costrette a dimenticare il passato a vivere ogni minuto nella paura. Non possono difendersi ma devono solo sopportare schiaffi e rabbia. Ogni giorno più odio verso di loro ogni giorno delusioni nuove ogni giorno più disperate. La fede porta coraggio e determinazione per non arrendersi, per lottare e ribellarsi all' uomo che le ha incatenate. Saveria
  • 6. Non si cambia per nessuno nemmeno per la persona che si ama. Donne, siete le creature più belle di questo mondo, la speranza, tutto ciò che rende questo mondo una favola. Se qualcuno abusasse di voi, non cedete all'oscurità del silenzio Chiedete aiuto! Aiutate voi stesse lasciate da parte le persone che non vi accettano davvero. Le donne come sirene che seducono con i loro sguardi e i loro sorrisi, le donne come un’ ossessione dell'uomo. Chiara
  • 7. Tu Donna, asciuga quelle lacrime e alzati. Sei forte. Sei forte più di lui, sei forte più di tutti. Non restare lì, fuggi dal male, puoi farlo. Devi manifestare al mondo che tu sei forte più di lui, tu, tu sei forte più di tutti. Elisa
  • 8. Noi donne, poco amate e tanto sfruttate Amanti della moda e della bellezza Bisognose di amore e di essere libere Non meritevoli di essere odiate di essere usate come giocattoli. Voi uomini, amate con sincerità Nessuna di noi merita il vostro male Ma solo il vostro autentico amore. Caterina
  • 9. Bella e cara donna tu non meriti il male, stai con gli occhi aperti e fatti rispettare. Ama l’uomo che ti ama, scappa dall’uomo che ti odia. Ricordati che non sei un oggetto, ma un dono del mondo che va rispettato e adorato. Donna, non farti mai possedere e ricorda che sei solo tua. Luca
  • 10. Donna, vola via, con le tue ali dorate non pensare a niente, scappa dal male e dall’odio, vai incontro all’amore e alla libertà; realizza i tuoi sogni non tornare indietro per niente e per nessuno. Trova un uomo, un uomo che ti ami veramente, un uomo che ti tratti come meriti di essere trattata. Gabriele
  • 11. Diciamo no alla violenza, donne perché dobbiamo essere libere, libere di pensare, libere di VIVERE. Ribelliamoci ai nostri oppressori che ci impediscono di realizzare i nostri sogni, sostituendosi ai nostri pensieri e vivendo la vita al posto nostro. Stroncano i nostri sogni, le nostre mète, le nostre speranze. Perché permettiamo questo? Questi uomini privi di pensieri e di amore capaci di violentare e possedere senza distinzione, si prendono ciò che non gli appartiene. Tiriamo fuori il coraggio, donne, vittime silenziose, usciamo dalla morte apparente, e cominciamo a vivere da donne. Giulia
  • 12. L’amore è come una farfalla Che vola libera su un prato fiorito Che vola senza sapere dove va. L’amore è come un cavallo alato Che corre sulla spiaggia libero E dopo spicca il volo. L’amore è come un coniglio Che corre in mezzo al bosco Che cerca di divertirsi. Andrea
  • 13. Donna, sei come un fiore … Più ti curi, più diventi bella. Ma se ti maltrattano appassisci. Donna, non sarai più possesso di nessuno, devi farti rispettare, perché in questo mondo siamo tutti uguali. Donna, il tuo velo è la tua prigione, Liberatene! Elena
  • 14. L’ amore è una farfalla Che ti libera dentro. L’amore non È supremazia. L’ amore è volersi bene Senza ordinare o pretendere. L’amore non è obbligo di scegliere, ma libertà. L’amore è essere felici, l’amore è rispettare l’ altro. Giorgio
  • 15. In questo canto d’amore Sei bella e solare Il mio cuore è nella tua gabbia E tu sei la mia prigione La vita con te è un desiderio continuo E i miei sogni sono i tuoi La nostra storia È come un uccellino che assapora la libertà Sei tutto per me Non mi stancherò mai di averti. Nico
  • 16. Uomo o donna: che differenza c'è ? La forza dell'un, la fragilità dell'altra? Persone, ecco cosa sono nessuno è superiore all'altro. Donne maltrattate, soffrono, in un gioco dell’assurdo vivendo in un silenzio mortale. Donne d'acciaio, sanno sopportare il male ma non abbastanza da denunciare, donne che non accettano la realtà, cercando ogni giorno una nuova speranza che possa portarle ad essere libere. Uomini bestiali, uomini che pensano solo al piacere, che scambiano l'amore col possesso, senza accorgersi che amare significa rispetto che amare è gioia che amare è rendere liberi e non prigionieri. Nicolò
  • 17. Quando se ne è andato Di lui mi è rimasto Solo me stessa. Hoda Ablan, FRAMMENTI