Your SlideShare is downloading. ×
0
I giovani e i problemi alimentari 1
I giovani e i problemi alimentari 1
I giovani e i problemi alimentari 1
I giovani e i problemi alimentari 1
I giovani e i problemi alimentari 1
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

I giovani e i problemi alimentari 1

3,622

Published on

Presentazione di approfondimento sui problemi alimentari dei giovani: anoressia, bulimia e cattiva alimentazione …

Presentazione di approfondimento sui problemi alimentari dei giovani: anoressia, bulimia e cattiva alimentazione
realizzata da Francesca Ciaffoni Proietti, Gioia Tantari, Iris Petrazzi, Myriam Baroni della classe IIIA Istituto Comprensivo Giovanni Paolo II Affile (Rm)

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
3,622
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
11
Actions
Shares
0
Downloads
12
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Abbiamo tre argomenti da presentarvi,molto importanti per i giovani di oggi:• Anoressia• Bulimia• Cattiva alimentazione
  • 2. L’anoressia è una malattia psicologica causata dal nonaccettarsi:nelle riviste fanno vedere ragazze magre e bellissime emolte adolescenti prendono esempio da loro,credendo che nonhanno nessun difetto. Poi la presa in giro degli amici per un po’ dichili,che,in realtà,non fa male. Essa può essere causata da diversepatologie:-malattie croniche;-gastrite;-malattie che possono colpire l’apparato gastrointestinale.L’ anoressia si manifesta in due diversi modi:-con restrizioni, determinata dalla riduzione costante della quantitàdi alimenti ingeriti.• con abbuffate e successiva eliminazione: alimentazionecompulsiva seguita da vomito autoindotto, uso inappropriato dipillole lassative e diuretiche, iper-attività fisica per perdere peso.
  • 3. La bulimia si manifesta con ripetuti accessi di fame che costringono il soggetto a ingurgitare frettolosamente grandi quantità di cibo.La persona affetta da bulimia di solito prova vergogna per questa scorretta abitudine alimentare e tenta di nasconderla consumando i propri smodati pasti il più segretamente possibile. Il soggetto ha generalmente limpressione, durante le crisi bulimiche, di perdere il controllo della situazione, ovvero di non riuscire a fermarsi e resistere al desiderio di mangiare. Lattacco di bulimia è normalmente seguito da sensi di colpa, frustrazione e agitazione che portano a comportamenti compensatori al fine di prevenire uno sgradito incremento del peso corporeo.
  • 4. Mangiare sano significa soprattuttomantenere una buona salute.Mangiare in modo salutare ci consente ditenere alla larga la maggior parte dellemalattie che compromettono e minaccianola nostra salute.Le malattie legate al non alimentarsi inmodo sano sono molteplici, le più diffusesono:-MALATTIE CIRCOLATORIE: si ha conl’assunzione di cibi salati che possonocreare ipertensione o infarto;-DIABETE: malattia caratterizzata dallaincapacità di metabolizzare gli zucchericioè si risulta intolleranti allo zucchero. Siha con l’assunzione di molti zuccheri.-DISLIPIDEMIE: si ha con l’assunzionedi molti grassi che, depositandosi nelsangue, lo rendono grasso.

×